Wiki Actu it

May 26, 2014

Il Partito Democratico sfonda alle Europee e alle Amministrative

Il Partito Democratico sfonda alle Europee e alle Amministrative

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

26 maggio 2014
Risultati sorprendenti quelli ottenuti dal Partito Democratico alle elezioni europee di ieri di cui già nella tarda serata si era incominciato lo spoglio, ottenendo ben il 40,8% dei consensi, immediato il commento del Presidente del Consiglio Matteo Renzi che, nella mattinata ha pubblicato un tweet dicendo di essere commosso per l’incredibile risultato.

Durissima la stangata al Movimento 5 Stelle, prendendo “solo” il 22% dei consensi distando dal PD di ben 20 punti percentuali; nei giorni scorsi il leader dell’M5S Beppe Grillo in numerosi interventi mediatici aveva più volte rincarato la sicura vittoria del Movimento.

Anche nel centro-destra italiano la situazione non è affatto buona, anzi è notevolmente peggiorata con Forza Italia al 16% diventando terzo partito. La Lega Nord tutto sommato ne esce abbastanza bene con quasi il 6% mentre il Nuovo Centrodestra e l’Unione di Centro di Alfano e l’altra Europa con Tsipras raggiungono appena il quorum con il 4,2%.

Le vittorie del PD non si fermano alle europee, il centro-sinistra alle comunali e alle regionali sbaraglia concorrenza facendo perdere al centro-destra numerosi comuni come Prato, Padova e Bergamo e regioni come il Piemonte con Sergio Chiamparino e l’Abruzzo con Luciano d’Alfonso.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

May 25, 2014

Aperti in Europa i seggi per le elezioni

Filed under: Elezioni europee 2014,Europa,Italia,Politica,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Aperti in Europa i seggi per le elezioni

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 25 maggio 2014

Alle 7 sono stati aperti i seggi in Italia per le elezioni europee e amministrative italiane.

In Italia e in altri 20 paesi dell’Unione Europea si vota per rinnovare i membri del Parlamento Europeo e per decidere il nome del Presidente della Commissione Europea. In altri 7 paesi si è già votato (ma non sono stati resi noti i risultati per non influenzare il voto degli altri paesi): in Regno Unito e Paesi Bassi giovedì; in Irlanda venerdì; in Lettonia, Malta e Slovacchia sabato; in Repubblica Ceca venerdì e sabato. Le elezioni si concluderanno alle 23 in tutti i paesi dell’Unione. In Italia si vota anche per rinnovare i sindaci di quasi 4.000 comuni e i governi delle regioni Piemonte e Abruzzo: gli italiani chiamati al voto sono 49,4 milioni di persone.

Per votare è necessario recarsi al seggio dalle 7 alle 23 di domenica con un documento d’identità valido (carta d’identità, passaporto, patente di guida) e la tessera elettorale. Si vota in un solo giorno. Possono votare tutti i cittadini che hanno compiuto 18 anni. Gli uffici elettorali di tutti i comuni italiani sono aperti durante l’orario di votazione per fornire la tessera elettorale ai cittadini che l’abbia smarrita o che non l’abbiano ancora ricevuta. Le sezioni elettorali in Italia sono 61.594, mentre altre 574 sono state stabilite per gli elettori italiani all’estero negli altri paesi europei. Si vota con il sistema proporzionale, con una legge modificata l’ultima volta nel 2009: si possono votare un partito e al massimo tre candidati, con una soglia di sbarramento del 4%. Le schede sono di colore grigio, marrone, rosso, arancione o rosa per le elezioni europee (dipende dalla circoscrizione elettorale di appartenenza), mentre per le elezioni comunicali sono di colore azzurro e verde per quelle regionali. L’Italia elegge al Parlamento Europeo 73 deputati.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Europee, primi exit poll: vola Tsipras in Grecia, bene Merkel in Germania, boom euroscettici in UK e Austria

Filed under: Elezioni europee 2014,Europa,Italia,Politica,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Europee, primi exit poll: vola Tsipras in Grecia, bene Merkel in Germania, boom euroscettici in UK e Austria

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 25 maggio 2014

Mentre in Italia si vota nel sola giornata di domenica 25 maggio per le elezioni europee, in molti altri Paesi dell’Unione le urne sono state già chiuse e vengono diramati i primi exit poll.

Austria. Le prime proiezioni dell’istituto Sora al 54,8% di schede, i popolari raggiungerebbero il 27,1% di consensi,l’Spoe il 23,8, la destra del Fpoe otterrebbe il 20,1 e i Verdi il 14,6. Secondo l’istituto gli euroscettici del Fpoe raddoppiano i loro seggi passando da due a quattro.

Bulgaria. Nel voto europeo in Bulgaria, secondo i primi exit poll, si afferma il partito conservatore Gerb dell’ex premier Boyko Borissov, con il 28,6% e sei seggi dei 17 spettanti alla Bulgaria al Parlamento europeo. Seguono il partito socialista di Serghei Stanishev, con il 19,8% e cinque seggi; il partito della minoranza turca, Dps, con il 14,9% e tre seggi; la coalizione guidata dal neopartito Bulgaria senza censura con l’11,1 per cento e due seggi; e il Blocco riformista, alleanza di partiti di centrodestra, con il 6,4% dei voti e un seggio. Tutti i partiti in lizza in Bulgaria sono filo-europeisti.

Cipro. Il partito Disy (Adunata Democratica, centro-destra al potere) risulta al primo posto negli exit poll per le elezioni europee a Cipro con il 36.5% e il 39.5%, poi, a seguire, il comunista Akel con il 25.5-28.5%, terzo il Diko (Partito Democratico, destra) con il 10-11.5%, quarto la lista Edek (socialdemocratico) e Verdi Ecologisti con il 7.5-9.5%

Germania. Così in Germania, secondo i primi dati: la Cdu della cancelliera Angela Merkel ottiene il 36,1%, Spd il 27,5%, i Verdi il 10,6%, la Linke il 7,6% e AFD il 6,5. I nazionalisti di estrema destra del NPD tedesca otterrebbero un seggio nell’europarlamento, stando ai primi exit-poll.

Grecia. Secondo gli exit poll, il partito di sinistra radicale Syriza di Tsipras è primo in Grecia con il 26-30% delle preferenze. Al secondo posto Nea Dimokratia (centro-destra) con il 23-27%, al terzo il neo-nazista Chrysi Avgi’ (Alba Dorata) con l’8-10% e al quarto posto il socialista Pasok con il 7-9%.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

L\’affluenza ai seggi italiani alle 12 durante le elezioni europee 2014

Filed under: Elezioni europee 2014,Europa,Italia,Politica,Pubblicati — admin @ 5:00 am

L’affluenza ai seggi italiani alle 12 durante le elezioni europee 2014

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 25 maggio 2014

Dalle 7 sono aperti i seggi in Italia per le elezioni europee, regionali e comunali. Il dato dell’affluenza nazionale alle ore 12 è del 16,7%.

La percentuale più bassa è stata rilevata in provincia di Ragusa (8,11%), mentre la più alta proviene dalla provincia di Ferra (24,99%). Nelle elezioni europee del 2009 la prima rilevazione era stata del 17,8%, ma si votatava in due giorni (il dato era delle 22 di sabato 6 giugno). Stamattina hanno votato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e il presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Le prossime rilevazioni sono previste per le ore 19 e 23. Si vota solo di domenica.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress