Wiki Actu it

November 6, 2013

Archiviazioni e assoluzioni chiudono il savoiagate

Filed under: Europa,Giustizia e criminalità,Italia,Savoiagate — admin @ 5:00 am

Archiviazioni e assoluzioni chiudono il savoiagate

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 6 novembre 2013

Vittorio Emanuele e gli altri indagati sono stati o prosciolti o assolti da tutte le accuse relative alla vicenda dai tribunali di Como (anno 2007) e di Roma (anno 2010), tribunali che erano di competenza territoriale e ai quali la procura di Potenza aveva passato gli atti. Non è stato appurato il giro di prostituzione da parte di Vittorio Emanuele di Savoia.


Notizie correlate[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 20, 2006

Vittorio Emanuele torna in libertà

Vittorio Emanuele torna in libertà – Wikinotizie

Vittorio Emanuele torna in libertà

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

20 luglio 2006
Vittorio Emanuele di Savoia è ritornato in libertà: lo ha deciso stamattina il Tribunale del Riesame di Potenza, che ha revocato gli arresti domiciliari. L’ultimo discendente di casa Savoia era stato arrestato il 16 giugno per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione e al falso e di sfruttamento della prostituzione, è rimasto in carcere per una settimana, prima che il gip Alberto Iannuzzi gli concedesse gli arresti domiciliari, che l’ex principe ha deciso di scontare a Roma.

La richiesta di scarcerazione dei difensori di Vittorio Emanuele, che era stata già respinta da Iannuzzi il 5 luglio scorso, è stata oggi accolta dal Tribunale del Riesame, che ha però imposto all’ex principe il divieto di espatrio.

Il primo commento del principe è stato: “sono felice, ma la vera battaglia comincia adesso; ho piena fiducia nella giustizia italiana”. Tuttavia il suo avvocato ha affermato che Vittorio Emanuele è molto provato dall’esperienza.


Notizie correlate

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 18, 2006

Vittorio Emanuele sarà interrogato il 20 giugno

Vittorio Emanuele sarà interrogato il 20 giugno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

18 giugno 2006

“Io sono innocente: queste accuse non stanno né in cielo né in terra”: con queste parole, Vittorio Emanuele di Savoia ha proclamato la sua innocenza ai suoi legali, dopo l’arresto – eseguito il 16 giugno scorso con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, al falso e allo sfruttamento della prostituzione.

Il giudice per le indagini preliminari, Alberto Iannuzzi, intanto, ha fissato la data dell’interrogatorio di garanzia per il prossimo 20 giugno, dunque entro il termine previsto dal Codice di procedura penale. Parlando ai microfoni di un telegiornale, il magistrato ha sottolineato l’esistenza di “indizi gravissimi” in relazione a fatti “estremamente allarmanti” che “giustificano ampiamente” l’arresto del discendente di Casa Savoia, documentati nelle circa duemiladuecento pagine dell’ordinanza che ne ha disposto la carcerazione.

Anche il figlio di Vittorio Emanuele, Emanuele Filiberto, al quale è contestato un episodio relativo ad un’incursione informatica mirante ad oscurare un sito sgradito ai Savoia. “Sono pronto a venire in qualsiasi momento in Italia: non ho nulla da nascondere. Ho sempre vissuto onestamente e non ho mai fatto una virgola di traverso”, ha dichiarato. “Contesto tutte queste accuse, ho piena fiducia nelle istituzioni e nei magistrati italiani, e spero di essere sentito al più presto, perché vivere in una situazione così è impossibile per me e per la mia famiglia”.


Notizie correlate

Fonti

Wikipedia

Wikipedia ha le voci: Vittorio Emanuele di Savoia · Emanuele Filiberto di Savoia

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 16, 2006

Arrestato Vittorio Emanuele di Savoia

Arrestato Vittorio Emanuele di Savoia – Wikinotizie

Arrestato Vittorio Emanuele di Savoia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

16 giugno 2006
Vittorio Emanuele di Savoia è stato arrestato nel pomeriggio di oggi, su disposizione del giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Potenza, Alberto Iannuzzi. Le accuse contro il discendente di Casa Savoia sono state formalizzate dal pubblico ministero, Henry John Woodcock: l’ipotesi di reato è l’associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, al falso e allo sfruttamento della prostituzione.

La Procura di Potenza, infatti, ipotizza che Vittorio Emanuele sia implicato in un vero e proprio “mercato” dei nulla osta per videogiochi ed altri apparecchi elettronici utilizzati per il gioco d’azzardo, in collegamento con esponenti della criminalità organizzata siciliana. L’accusa di associazione per delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, invece, fa riferimento al reperimento di intrattenitrici da offrire ai clienti della casa da gioco di Campione d’Italia.

Salvatore Sottile, il portavoce di Gianfranco Fini, è agli arresti domiciliari, per quanto riguarda la vicenda che ha coinvolto Vittorio Emanuele. Le fonti precisano che il presidente di Alleanza Nazionale è estraneo all’accaduto. Tra le 13 persone colpite dall’ordinanza spicca il nome di Roberto Salmoiraghi, sindaco di Campione d’Italia (CO).

È stato iscritto nel registro degli indagati anche il direttore generale dei Monopoli di Stato, Giorgio Tino, insieme alla dirigente Maria L. Barbarito, per aver autorizzato l’installazione di videogiochi per una società gestita da Rocco Migliardi. Il giro di squillo però coinvolgerebbe solo Vittorio Emanuele, che le incontrava in albergo.


Notizie correlate

Fonti

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Vittorio Emanuele di Savoia.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress