Wiki Actu it

May 17, 2011

Giro d\’Italia 2011: a Teramo il primo sigillo di Mark Cavendish

Giro d’Italia 2011: a Teramo il primo sigillo di Mark Cavendish

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Teramo, martedì 17 maggio 2011

Quello di oggi è il terzo successo stagionale per Cannonball Mark Cavendish, già maglia rosa al termine della seconda tappa di questo Giro

Volatona di gruppo oggi a sancire l’ordine d’arrivo della decima tappa del Giro d’Italia 2011, 159 chilometri di pianura da Termoli a Teramo, in Abruzzo. Ha vinto Mark Cavendish, venticinquenne britannico del team HTC-Highroad, al sesto sigillo personale in carriera nella “Corsa rosa”; battuti sull’arrivo lo spagnolo Francisco Ventoso e l’italiano, maglia rossa, Alessandro Petacchi, già vincitore a Parma proprio davanti a Cavendish. Resta in rosa, dopo il giorno di riposo di ieri, l’altro spagnolo Alberto Contador.

Resoconto[]

Dopo la giornata di trasferimento di ieri la corsa è tornata sul continente, si risale la penisola. La decima tappa, tutta sul versante adriatico tra Molise e Abruzzo, era completamente riservata ai velocisti. Percorso molto lineare: il via è a Termoli, si sale verso Nord lungo la Strada statale 16 costeggiando l’Adriatico per 135 chilometri fino a Giulianova Lido, proseguendo quindi nell’entroterra fino a Teramo, ove è posto il traguardo. In totale sono 159 chilometri, abbastanza facili benché il finale sia in leggerissima salita (gli ultimi 100 metri sono al 4%). Un Gran Premio della Montagna di quarta categoria, a Vasto (2 km al 5%), assegna tre punti per la speciale graduatoria, mentre il Traguardo Volante è a Pescara. 189 i ciclisti al via.

Poche centinaia di metri dalla partenza volante e subito si è concretizzata la fuga buona, con inizialmente protagonisti due atleti, il francese Pierre Cazaux (Euskaltel-Euskadi) e il giapponese Fumiyuki Beppu (Team RadioShack). Dopo 17 chilometri li ha raggiunti l’ucraino Jurij Krivcov (AG2R La Mondiale): il gruppo ha lasciato spazio e i tre sono arrivati a prendere un vantaggio massimo di 6’10” al km 23. Beppu è stato il primo sul GPM di Vasto, poi, al solito, le squadre dei velocisti – è la penultima tappa adatta agli sprinter, saranno molti gli arrivi in salita – e nella fattispecie la HTC-Highroad di Mark Cavendish, si sono messe a lavorare per limare il distacco dai primi. Ai meno 50 il gap era di 2’44”, poi è calato ancora.

L’inevitabile ricongiungimento è arrivato ai meno 10. Hanno provato ad organizzarsi alcune formazioni, poi ai 2 600 dall’arrivo ha attaccato a sorpresa il britannico David Millar. Il tentativo di allungo non ha sortito effetti, il gruppo è tornato compatto poco dopo l’arco dell’ultimo chilometro, con gli uomini veloci pronti a darsi battaglia. Dopo la trenata totalmente sbagliata di Gerald Ciolek, oggi di supporto a Francesco Chicchi, è partito lungo l’uomo Lampre Alessandro Petacchi; Mark Cavendish gli ha però preso la ruota e questa volta lo ha superato con relativa facilità ai 50 metri dall’arrivo. Secondo proprio sulla linea Francisco Ventoso della Movistar, mentre Petacchi ha dovuto accontentarsi della terza piazza. Poco dietro i soliti Roberto Ferrari e Davide Appollonio.

Graduatorie invariate eccetto quella a punti, ove Petacchi riprende la leadership a scapito di Alberto Contador: la maglia rossa oggi era comunque già sua dato che lo spagnolo vestiva di rosa. Domani la carovana risale ancora sul versante Adriatico, si arriva a Castelfidardo, nelle Marche. È una frazione collinare, sugli Appennini, caratterizzata da numerosi saliscendi e ultimi chilometri in lieve salita.

Ordine d’arrivo[]

Termoli Teramo – 159 km
# Corridore Squadra Tempo
1 Flag of the United Kingdom.svg Mark Cavendish Flag of the United States.svg HTC-Highroad 4.00’49”
2 Flag of Spain.svg Francisco Ventoso Flag of Spain.svg Movistar s.t.
3 Flag of Italy.svg Alessandro Petacchi Flag of Italy.svg Lampre-ISD s.t.
4 Flag of Italy.svg Roberto Ferrari Flag of Italy.svg Androni Gioc. s.t.
5 Flag of Italy.svg Davide Appollonio Flag of the United Kingdom.svg Sky s.t.
6 Flag of Italy.svg Francesco Chicchi Flag of Belgium (civil).svg Quickstep s.t.
7 Flag of Belgium (civil).svg Klaas Lodewyck Flag of Belgium (civil).svg Omega Pharma s.t.
8 Flag of Italy.svg Sacha Modolo Flag of Ireland.svg Colnago-CSF s.t.
9 Flag of Norway.svg Alexander Kristoff Flag of the United States.svg BMC s.t.
10 Flag of Italy.svg Oscar Gatto Flag of the United Kingdom.svg Farnese-Neri s.t.

Classifiche[]

Classifica generale – Maglia rosa[]

# Corridore Squadra Tempo
1 Flag of Spain.svg Alberto Contador Flag of Denmark.svg Saxo Bank 37.04’40”
2 Flag of Belarus.svg Kanstancin Siŭcoŭ Flag of the United States.svg HTC-Highroad a 59″
3 Flag of France.svg Christophe Le Mével Flag of the United States.svg Garmin-Cervélo a 1’19”
4 Flag of Italy.svg Vincenzo Nibali Flag of Italy.svg Liquigas a 1’21”
5 Flag of Italy.svg Michele Scarponi Flag of Italy.svg Lampre-ISD a 1’28”
6 Flag of Spain.svg David Arroyo Flag of Spain.svg Movistar a 1’37”
7 Flag of the Czech Republic.svg Roman Kreuziger Flag of Kazakhstan.svg Astana a 1’41”
8 Flag of Colombia.svg José Serpa Flag of Italy.svg Androni Gioc. a 1’47”
9 Flag of Italy.svg Dario Cataldo Flag of Belgium (civil).svg Quickstep a 2’21”
10 Flag of Italy.svg Matteo Carrara Flag of the Netherlands.svg Vacansoleil s.t.

Classifica a punti – Maglia rossa[]

# Corridore Squadra Punti
1 Flag of Italy.svg Alessandro Petacchi Flag of Italy.svg Lampre-ISD 80
2 Flag of Spain.svg Alberto Contador Flag of Denmark.svg Saxo Bank 65
3 Flag of Italy.svg Roberto Ferrari Flag of Italy.svg Androni Gioc. 56
4 Flag of Spain.svg Francisco Ventoso Flag of Spain.svg Movistar 56
5 Flag of France.svg Christophe Le Mével Flag of the United States.svg Garmin-Cervélo 53

Classifica del Gran Premio della Montagna – Maglia verde[]

# Corridore Squadra Punti
1 Flag of Italy.svg Filippo Savini Flag of Ireland.svg Colnago-CSF 16
2 Flag of Spain.svg Alberto Contador Flag of Denmark.svg Saxo Bank 15
3 Flag of Belgium (civil).svg Bart De Clercq Flag of Belgium (civil).svg Omega Pharma 11
4 Flag of Switzerland.svg Martin Kohler Flag of the United States.svg BMC 10
5 Flag of Italy.svg Federico Canuti Flag of Ireland.svg Colnago-CSF 9

Classifica giovani – Maglia bianca[]

# Corridore Squadra Tempo
1 Flag of the Czech Republic.svg Roman Kreuziger Flag of Kazakhstan.svg Astana 37.06’21”
2 Flag of Italy.svg Francesco Masciarelli Flag of Kazakhstan.svg Astana a 1’08”
3 Flag of the Netherlands.svg Steven Kruijswijk Flag of the Netherlands.svg Rabobank a 1’15”
4 Flag of Croatia.svg Robert Kiserlovski Flag of Kazakhstan.svg Astana a 1’34”
5 Flag of Belgium (civil).svg Jan Bakelants Flag of Belgium (civil).svg Omega Pharma a 4’10”

Classifica dei Traguardi Volanti[]

# Corridore Squadra Punti
1 Flag of Belgium (civil).svg Jan Bakelants Flag of Belgium (civil).svg Omega Pharma 12
2 Flag of Spain.svg Pablo Lastras Flag of Spain.svg Movistar 5
3 Flag of Italy.svg Matteo Montaguti Flag of France.svg AG2R La Mond. 5

Premio Azzurri d’Italia[]

# Corridore Squadra Punti
1 Flag of Italy.svg Alessandro Petacchi Flag of Italy.svg Lampre-ISD 8
2 Flag of Spain.svg Alberto Contador Flag of Denmark.svg Saxo Bank 6
3 Flag of Spain.svg Francisco Ventoso Flag of Spain.svg Movistar 6

Premio della fuga[]

# Corridore Squadra Punti
1 Flag of Ukraine.svg Jaroslav Popovyč Flag of the United States.svg RadioShack 296
2 Flag of Italy.svg Leonardo Giordani Flag of the United Kingdom.svg Farnese-Neri 222
3 Flag of Germany.svg Sebastian Lang Flag of Belgium (civil).svg Omega Pharma 219

Premio combattività[]

# Corridore Squadra Punti
1 Flag of Italy.svg Alessandro Petacchi Flag of Italy.svg Lampre-ISD 19
2 Flag of Spain.svg Alberto Contador Flag of Denmark.svg Saxo Bank 18
3 Flag of Belgium (civil).svg Jan Bakelants Flag of Belgium (civil).svg Omega Pharma 14

Classifica squadre – Trofeo Fast Team[]

# Squadra Tempo
1 Flag of Kazakhstan.svg Pro Team Astana 110.37’47”
2 Flag of Italy.svg Androni Giocattoli-C.I.P.I. a 18″
3 Flag of Spain.svg Movistar Team a 3’38”
4 Flag of Spain.svg Geox-TMC a 7’56”
5 Flag of France.svg AG2R La Mondiale a 11’06”

Classifica squadre – Trofeo Super Team[]

# Squadra Punti
1 Flag of Italy.svg Androni Giocattoli-C.I.P.I. 171
2 Flag of Italy.svg Lampre-ISD 162
3 Flag of Spain.svg Movistar Team 143
4 Flag of the United States.svg Team Garmin-Cervélo 148
5 Flag of France.svg AG2R La Mondiale 100


Fonti[]

Wikipedia

Wikipedia ha una voce su Giro d’Italia 2011.


Le tappe del

Scegli la tappa: 1ª ·  2ª ·  3ª ·  4ª ·  5ª ·  6ª ·  7ª ·  8ª ·  9ª ·  10ª ·  11ª ·  12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª ·  20ª ·  21ª

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 25, 2010

Atri: importanti musicisti ospiti al Festival Internazionale dei Duchi d\’Acquaviva

Filed under: Abruzzo,Atri,Europa,Italia,Pubblicati,Teramo — admin @ 5:00 am

Atri: importanti musicisti ospiti al Festival Internazionale dei Duchi d’Acquaviva

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 25 agosto 2010

Musicisti di fama mondiale all’11a edizione del Festival Internazionale dei Duchi d’Acquaviva, tra i quali il Maestro Eugen Indjic, pianista, allievo prediletto del famosissimo pianista Arthur Rubinstein, che fra il 1970 e il 1974 ha vinto il primo premio in alcuni tra i maggiori concorsi internazionali: Concorso “Chopin” (1970), Concorso “Ledds” (1972) e Concorso “Rubinstein” (1974); o Marco Rogliano, violinista, che ha fatto il suo debutto internazionale come solista nel 1989 eseguendo il Concerto di Sibelius con la Helsingborg Symphony Orchestra. Il festival si tiene nella città di Atri, piccolo centro di 11 000 abitanti nel teramano, in Abruzzo.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress