Pallacanestro: Andrea Bargnani prima scelta al draft NBA

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

New York, 29 giugno 2006

Alle ore 19.37 al Madison Square Garden di New York (ore 1.37 in Italia) durante il draft NBA David Stern, commissioner dell’associazione cestistica statunitense, ha dichiarato che la prima scelta dei Toronto Raptors, e prima scelta assoluta, è il 21enne italiano Andrea Bargnani.

Si tratta della prima volta assoluta in cui un giocatore europeo viene scelto con la chiamata numero uno in un draft. La scelta è stata incerta fino alla fine ed è stata svelata appunto solo a New York. Bargnani, emozionato, ha ricevuto l’abbraccio di Matteo Soragna, suo compagno di squadra nella Benetton Treviso, ed è salito sul palco per ricevere il cappellino dei Raptors e farsi immortalare dai fotografi.

Bargnani, nato a Roma, è altro 2,13 metri ed è il 37mo giocatore esterno della NBA negli ultimi otto anni, viene spesso paragonato, per le dimensioni, al centro tedesco dei Dallas Mavericks Dirk Nowitzki.

Dichiarazioni

Le prime parole di Bargnani sono state: “È incredibile, mi sembra di essere in un sogno. È un grande piacere diventare un giocatore Nba, la più grande Lega del mondo. Inoltre è un onore essere qui e rappresentare il mio paese. Sono felice, so che arriveranno momenti difficili, devo allenarmi e lavorare duro per diventare un buon giocatore”

Subito dopo ha parlato anche il general manager della formazione canadese Bryan Colangelo: “Andrea Bargnani era la migliore chiamata che potevamo fare, soprattutto guardando al futuro. Siamo certi che il ragazzo italiano partirà bene e non avrà problemi a inserirsi all’interno della nostra squadra: sarà un interprete perfetto di quel gioco offensivo che ormai si sta diffondendo nella Nba”.

Immediate anche le risposte dei siti sportivi d’oltreoceano, il sito della CBS titola “Buongiorno Italia”. ESPN (titolare della diretta dell’evento) “The Italian Job”. Nba.com “Viva Italia!”. Quest’ultimo, che è il sito ufficiale della lega professionistica, riporta anche tutte le altre scelte: i Chicago Bulls, titolari della seconda scelta assoluta, hanno optato per LaMarcus Aldridge; Charlotte, titolare della terza scelta, su Adam Morrison.

Fonti