Wiki Actu it

August 5, 2006

Tour 2006: confermata l\’accusa di doping per Landis

Tour 2006: confermata l’accusa di doping per Landis

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

5 agosto 2006

Floyd Landis

Le controanalisi confermano il sospetto: Floyd Landis, vincitore della Grand Boucle 2006, aveva nel sangue una dose non regolamentare di testosterone durante la tappa del Tour che lo ha portato sul gradino più alto del podio. La notizia arriva dall’UCI, l’Unione ciclistica internazionale. Probabilmente la federazione provvederà a togliere la maglia gialla dalle spalle dell’americano e a comminare una squalifica di due anni e 450.000 euro di multa.

Come già fatto in occasione delle prime analisi, lo statunitense compie la sua prima dichiarazione ribadendo la sua innocenza e di aver vinto la corsa perché era il più forte, e senza l’ausilio di sostanze chimiche proibite. Landis ha anche annunciato di volere andare fino in fondo, ma è stato abbandonato anche dalla Phonak, la sua squadra, che lo ha licenziato.

Con la squalifica di Landis, la maglia gialla dovrebbe passare sulle spalle dello spagnolo Oscar Pereiro, giunto secondo a Parigi. Non c’è ancora ufficialità nella decisione, perché l’UCI attende una sentenza del giudice sportivo, ma la direzione del Tour spinge per una soluzione rapida. Sarebbe la prima vittoria spagnola al Tour da quella di Miguel Indurain del 1995, ma soprattutto sarebbe la prima edizione riscritta dalla giustizia sportiva.

Inoltre l’UCI ha chiesto alla Federazione ciclistica americana che venga aperto un procedimento contro Landis: per lo statunitense c’è il rischio di una squalifica di due anni, cui si aggiungerebbero altri due anni di inibizione dalle corse più importanti, poiché non potrebbe correre per una squadra d’élite.

Articoli correlati

  • «Tour 2006: Landis positivo all’antidoping» – Wikinotizie, 27 luglio 2006
  • «Tour 2006, Landis attacca: “Non mi sono mai dopato”» – Wikinotizie, 28 luglio 2006

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 28, 2006

Tour 2006, Landis attacca: \”Non mi sono mai dopato\”

Tour 2006, Landis attacca: “Non mi sono mai dopato”

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Madrid, 28 luglio 2006

Floyd Landis

Durante una conferenza stampa, il vincitore dell’ultimo Tour de France, Floyd Landis, accusato ieri per doping, si sfoga affermando di non essersi mai dopato, e di aver vinto il Tour sulle proprie gambe e senza aiuti e farmaci di sorta: «Ho vinto perché ero il più forte», ha detto Landis a Madrid.

Il controllo antidoping ha rivelato una quantità anormale di testosterone, ormone che aumenta la massa muscolare e che viene naturalmente prodotto dal corpo umano. Per questo già ieri i legali di Landis avevano affermato che il controllo è stato positivo perché Landis ha una produzione endogena di testosterone superiore alla media.

Tuttavia, la difesa dei legali di Landis è parzialmente contrastata dalle affermazioni dello stesso Landis, che ha detto che, prima della tappa incriminata, si era fermato con degli amici per bere due birre e quattro whisky, che “secondo alcuni medici – ha affermato il ciclista della Pennsylvania – stimolerebbe la produzione di testosterone”. I dubbi si fanno ancora più forti a causa di questa mancanza di coordinazione fra Landis e i suoi legali, e la Federciclo potrebbe decidere di escludere Landis dalle corse per due anni, togliendogli la maglia gialla per passarla al secondo classificato, lo spagnolo Oscar Pereiro.

Articoli correlati

  • «Tour 2006: confermata l’accusa di doping per Landis» – Wikinotizie, 5 agosto 2006
  • «Tour 2006: Landis positivo all’antidoping» – Wikinotizie, 27 luglio 2006

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 27, 2006

Tour 2006: Landis positivo all\’antidoping

Tour 2006: Landis positivo all’antidoping

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

27 luglio 2006

Floyd Landis

È Floyd Landis, il vincitore del Tour de France 2006, il ciclista pizzicato dall’antidoping francese, che ieri aveva annunciato la positività di un atleta, senza però rivelarne il nome.

Già ieri il quotidiano danese Ekstra Bladet, pur senza citare la fonte, aveva assicurato che la tappa in questione sarebbe quella di Morzine, vinta dallo stesso Landis. Secondo il giornale, tuttavia, la sostanza riscontrata non sarebbe EPO, bensì uno stimolante.

A suffragare questa ipotesi, secondo il quotidiano danese, sarebbe il fatto che Landis ha annullato altre sue partecipazioni a gare in giro per l’Europa, come pure che né l’atleta, né il suo agente, né il direttore sportivo della sua squadra sono rintracciabili.

Oggi la squadra di Landis ha annunciato sul proprio sito web che Landis è stato trovato positivo, e la sostanza in questione è il testosterone.

In serata si è fatto sentire il vincitore della Grand Boucle, che ha affermato che da circa un anno assume degli ormoni per curare i suoi problemi alla tiroide.

Articoli correlati

  • «Tour 2006: confermata l’accusa di doping per Landis» – Wikinotizie, 5 agosto 2006
  • «Tour 2006, Landis attacca: “Non mi sono mai dopato”» – Wikinotizie, 28 luglio 2006

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress