Wiki Actu it

February 1, 2011

Nokia leader nelle vendite, ma è Android il più usato

Nokia leader nelle vendite, ma è Android il più usato

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 1 febbraio 2011

Il logo di Android.

Per dieci anni il sistema operativo più usato sui cellulari è stato Symbian, soprattutto grazie al dominio del mercato da parte di Nokia. Oggi è però aumentata la quantità di produttori di smartphone che anziché dotare i proprio telefoni di Symbian hanno scelto Android, il sistema open source promosso da Google.

A dirlo è un rapporto della società di ricerca Canalys, che rileva che nel quarto trimestre del 2010 sono state vendute 32,9 milioni di unità equipaggiate con Android, a fronte dei 31 milioni di dispositivi Nokia. Con il 28% del mercato l’azienda finlandese resta però saldamente leader della vendita di cellulari, ma è ormai l’unica a puntare su Symbian. Con il “robottino verde” HTC e Samsung guadagnano insieme il 45% del mercato degli smartphone, a seguire l’iPhone di Apple, il BlackBerry di RIM ed infine Microsoft, le cui basse vendite potrebbero derivare dall’introduzione tardiva del Windows phone.

Il 2010 si rivela un successo per gli smarthphone, con 101 milioni di cellulari venduti ed un incremento del’89%. Considerando gli accordi presi dall’operatore Verizon con Apple e la prossima introduzione di dispositivi Android nel mercato giapponese, per il 2011 si prevedono ulteriori soprese in questo settore.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 10, 2008

Olimpiadi, Tiro a volo: grazie a Pellielo arriva il secondo argento per l\’Italia

Olimpiadi, Tiro a volo: grazie a Pellielo arriva il secondo argento per l’Italia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 10 agosto 2008

Shooting pictogram.svg

L’Italia, ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, conquista la sua seconda medaglia d’argento, grazie a Giovanni Pellielo, nel tiro a volo.

L’atleta azzurro, dopo essere stato al comando nella prima giornata di gare, conclude la finale piazzandosi al secondo posto con 143 piattelli colpiti su un totale di 150. Erminio Frasca, l’altro azzurro arrivato in finale, è arrivato sesto, con 140 piattelli abbattuti. A vincere la medaglia d’oro è stato l’atleta della Repubblica Ceca [[w:David Kostelecký|David Kostelecký], rivelazione della competizione, con 146 piattelli, che porta così alla sua nazione il secondo oro. Per il bronzo, ci sarà lo spareggio tra il russo Aleksei Alipov e l’atleta australiano Michael Diamond.

Le condizioni atmosferiche durante la gara non sono state perfette: nebbia e pioggia hanno dato filo da torcere agli atleti.

Il medagliere[]


Posizione Paese Gold medal.svg Silver medal.svg Bronze medal.svg Totale
1 Flag of the People's Republic of China.svg Cina 4 1 0 5
2 Flag of the United States.svg Stati Uniti 2 2 4 8
3 Flag of South Korea.svg Corea del Sud 2 1 0 3
4 Flag of the Czech Republic.svg Repubblica Ceca 2 0 0 2
5 Flag of Australia.svg Australia 1 0 1 2
6 Flag of the Netherlands.svg Paesi Bassi 1 0 1 2
7 Flag of Spain.svg Spagna 1 0 0 1
8 Flag of Romania.svg Romania 1 0 0 1
9 Flag of Russia.svg Russia 0 3 1 4
10 Flag of Italy.svg Italia 0 2 0 2


Beijing 2008
Segui lo Speciale dedicato alla XXIX Olimpiade estiva.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 20, 2008

Calcio Italia campionato nazionale Serie A 2007-2008 15° giornata ritorno

Calcio Italia campionato nazionale Serie A 2007-2008 15° giornata ritorno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 20 aprile 2008

Calcio
Campionati nazionali
Coppa Italia
Coppe internazionali

Per vedere il calendario completo vai alla pagina Speciale Calcio Serie A, oppure vedi la giornata precedente o la giornata successiva.

Risultati[]

13 aprile 2008: risultati 15ª giornata
Atalanta – Juventus 0 – 4
Cagliari – Empoli 2 – 0
Catania – Lazio 1 – 0
Fiorentina – Palermo* 1 – 0
Livorno – Roma* 1 – 1
Milan – Reggina 5 – 1
Parma – Napoli 1 – 2
Sampdoria – Udinese 3 – 0
Siena – Genoa 0 – 1
Torino – Inter 0 – 1
  • giocata il 19/04

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

May 31, 2007

Processo doping: comunicate le motivazioni della Cassazione

Processo doping: comunicate le motivazioni della Cassazione

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 31 maggio 2007
Sono state pubblicate le motivazioni della sentenza della Corte di Cassazione, emessa il 29 marzo scorso, relativa al processo di Torino nel quale l’ex-Amministratore Delegato della Juventus Giraudo ed il medico Agricola erano stati accusati di somministrazione di doping ed abuso di farmaci.

La sentenza della Cassazione ha confermato l’assoluzione degli imputati, già sentenziata dalla Corte d’Appello, dall’accusa legata al doping, ovvero la presunta somministrazione ai calciatori di eritropoietina.

Per quanto invece riguarda la questione dell’abuso di farmaci la Corte di Cassazione ha ritenuto inamissibile la motivazione dell’assoluzione della Corte d’Appello, secondo la quale “l’abuso di farmaci non era punito dalla legge all’epoca dei fatti”. Secondo la Corte di Cassazione infatti: “chi somministra ai partecipanti alla competizione, sostanze atte ad alterarne le prestazioni, e che fraudolentemente mira a menomare o ad esaltare le capacità atletiche del giocatore, pone in essere una condotta che consiste in un espediente occulto per far risultare una prestazione diversa da quella reale, in un artifizio capace di alterare il genuino svolgimento della competizione, con palese violazione dei principi di lealtà e di correttezza: per l’effetto, gli atti posti in essere sono agevolmente riconducibili alla nozione di atti fraudolenti di cui alla normativa in esame” (legge sulla frode sportiva). La Corte ha quindi ritenuto che la somministrazione eccessiva di farmaci possa configurarsi come reato di frode sportiva e ha quindi annullato la sentenza di assoluzione della Corte d’Appello.

L’effetto della sentenza è quindi la necessità di svolgere un nuovo processo che però non si farà perché nel frattempo è sopraggiunta la prescrizione del reato.

Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress