È morto Bernardo Provenzano

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 13 luglio 2016

Stamattina, nell’ospedale San Paolo di Milano, è morto, all’età di 83 anni, l’ex boss di Cosa nostra Bernardo Provenzano. L’uomo si trovava in carcere dal 2006, catturato dopo quarantatré anni di latitanza.

Provenzano era al San Paolo in regime di 41 bis dal 2014, dopo che gli era stato diagnosticato un tumore alla vescica. A causa delle condizioni fisiche dell’uomo, tutti i processi in cui era imputato erano stati sospesi, poiché Provenzano era impossibilitato a partecipare alle udienze. L’avvocato del boss, Rosalba Di Gregorio, per le stesse ragioni, aveva chiesto alla Cassazione la sospensione dell’esecuzione della pena, ma la corte aveva comunque confermato il regime di carcere duro per Provenzano, perché, se avesse lasciato la camera di sicurezza dell’ospedale San Paolo, sarebbe stato a «rischio sopravvivenza».


Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.