Wiki Actu it

March 25, 2012

Addio allo scrittore Antonio Tabucchi

Addio allo scrittore Antonio Tabucchi – Wikinotizie

Addio allo scrittore Antonio Tabucchi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Lisbona, domenica 25 marzo 2012

Antonio Tabucchi (1943-2012)

Lutto nel mondo della cultura: si è spento oggi nella sua casa di Lisbona lo scrittore italiano Antonio Tabucchi, aveva 68 anni ed era malato da tempo.

Tabucchi era nato a Pisa il 24 settembre 1943. Già insegnante di lingua e letteratura portoghese (era uno dei massimi conoscitori dell’opera dello scrittore portoghese Fernando Pessoa), aveva esordito come scrittore nel 1975 con il romanzo Piazza d’Italia.

Viveva da anni a Lisbona, città dove aveva ambientato gran parte dei suo romanzi, tra cui Sostiene Pereira, del 1994, premiato con il Premio Campiello, da cui è stato tratto l’omonimo film con Marcello Mastroianni. I suoi romanzi sono stati tradotti in oltre 40 lingue.

Messaggi di cordoglio per la scomparsa sono stati espressi, tra gli altri, dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e dallo scrittore Roberto Saviano.

I funerali si terranno a Lisbona giovedì prossimo.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

November 20, 2010

Vertice NATO a Lisbona, Stati Uniti e Russia verso l\’intesa

Vertice NATO a Lisbona, Stati Uniti e Russia verso l’intesa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, il Presidente dell’Afghanistan Hamid Karzai, il segretario di stato americano Hillary Clinton e il Generale David Petraeus si incontrano al vertice NATO di Lisbona.

sabato 20 novembre 2010
La guerra fredda è davvero finita. A 21 anni dal crollo del Muro di Berlino la NATO ha definito una nuova Strategia, identificando le minacce del XXI secolo ed ha aperto le porte alla Russia. La sicurezza occidentale è “indivisibile” da quella russa, è stato ripetuto a Lisbona, dove è stata offerta al Cremlino un’intesa politica che si basa su due elementi: un comune mini-Scudo regionale e su un impegno più attivo in Afghanistan. I russi sono stati quasi sorpresi da questa accelerata impressa dagli occidentali e da così ampie aperture, primo frutto della nuova politica del “reset” voluta da Barack Obama. Hanno, però, accettato di confrontarsi in modo trasparente tenendo a mente sia l’isolamento in cui si trovarono per le scelte unilateraliste di George W. Bush dal 2006 al 2008 sia ricordando gli enormi problemi provocati dalle infiltrazioni radicali in Asia centrale ed in Caucaso dopo la presa di Kabul nel 1996. Intanto Mosca ha concesso più ampie possibilità logistiche di transito per la Nato, che inizia a ritirarsi dall’Afghanistan a partire dal 2011. Poi ha dato disponibilità a studiare gli aspetti tecnico-militari per il mini-Scudo. Il presidente Usa Obama ha invitato il Senato a ratificare l’accordo START II, firmato con il Cremlino in primavera, entro la fine dell’anno. Se ciò non avvenisse, ha detto Medvedev in conferenza stampa a Lisbona, “il mondo di certo non sarebbe più sicuro”.


Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 7, 2007

Annunciate le nuove sette meraviglie del mondo

Annunciate le nuove sette meraviglie del mondo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Lisbona, sabato 7 luglio 2007

La piramide di Cheope, l’unica fra le sette meraviglie del mondo antico ancora esistente.

Sono state proclamate a Lisbona le sette meraviglie del mondo moderno. La cerimonia si è svolta allo “Stadio della luce”, dalle 22:30 alle 24:00 (ora italiana), è stata trasmessa in diretta streaming sul sito ufficiale ed ha avuto come presentatori le attrici Hilary Swank, Bipasha Basu e l’attore Ben Kingsley. Tra le varie personalità che vi hanno partecipato ci sono stati: Jennifer Lopez, Jose Carreras, Cristiano Ronaldo, Dulce Pontes, Chaka Khan, Alessandro Safina, Joaquín Cortés, Neil Armstrong, Bertrand Piccard, Frederico Mayor.

I siti vincitori

Il sondaggio, terminato alla mezzanotte (UTC) di ieri, ha raccolto in totale circa 100 milioni di voti.

Meraviglia Località Immagine
La Grande muraglia cinese Flag of the People's Republic of China.svg Cina The Great Wall in the winter
Il sito archeologico di Petra Flag of Jordan.svg Giordania The Treasury at Petra
Il Cristo redentore Flag of Brazil.svg Rio de Janeiro, Brasile Cristo redentore a Rio de Janeiro
La città perduta di Machu Picchu Flag of Peru.svg Cuzco, Perù View of Machu Picchu
Il complesso di Chichen Itza Flag of Mexico.svg Yucatán, Messico El Castillo being climbed by tourists
Il Colosseo Flag of Italy.svg Roma, Italia The Colosseum at dusk: exterior view of the best-preserved section
Il Taj Mahal Flag of India.svg Agra, India Taj Mahal

Fonti

Collegamenti esterni

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress