Wiki Actu it

February 13, 2008

STS-122: installato Columbus e NTA

STS-122: installato Columbus e NTA – Wikinotizie

STS-122: installato Columbus e NTA

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 13 febbraio 2008

STS-122 patch.png

Segui lo Speciale Missione NASA STS-122 su Wikinotizie.

Lunedì è stata effettuata dagli astronauti della missione NASA STS-122 la prima attività extraveicolare prevista per la missione. Hanno installato, in 6 ore di lavoro, il laboratorio Columbus, di fattura ESA.

Oggi Rex Walheim e Hans Schlegel, durante la seconda “passeggiata spaziale” (iniziata alle 9.27 EST e attualmente ancora in corso), hanno lavorato per rendere operativo il modulo. Inoltre, si sono adoperati per sostituire una vecchia tanica di azoto (Nitrogen Tank Assembly, NTA), parte del sistema di raffreddamento della stazione spaziale orbitante.

Con l’aiuto del braccio robotico della stazione, gli astronauti hanno trasferito in nuovo NTA presente nell’Atlantis. La precedente tanica verrà riportata a terra al termine della missione.

Si prepara intanto la terza passeggiata spaziale, che inizierà alle 8.35 EST (14.35 ora italiana), a cura di Stanley Love e Rex Walheim.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

February 9, 2008

STS-122: completata l\’ispezione dello scudo termico, si prepara l\’arrivo all\’ISS

STS-122: completata l’ispezione dello scudo termico, si prepara l’arrivo all’ISS

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 9 febbraio 2008

STS-122 patch.png

Segui lo Speciale Missione NASA STS-122 su Wikinotizie.

Il secondo giorno di missione è stato impegnativo per l’equipaggio dello Shuttle Atlantis – missione STS-122. Gli astronauti hanno infatti ispezionato lo scudo termico della navetta e hanno preparato il loro arrivo alla Stazione Spaziale Internazionale.

Il modulo Columbus

Il controllo dello scudo termico è iniziato alle 9:40 EST (15:40 ora italiana) ed è durato circa 4 ore e 55 minuti. È stato utilizzato il braccio robotico dell’Atlantis, a cui era stata collegata una telecamera per controllare la superficie dello Shuttle, principalmente il lato inferiore.

Quest’ispezione è stata effettuata per assicurarsi che non si fosse danneggiato lo scudo termico quando l’Atlantis è entrato in orbita. Nei prossimi giorni, un’équipe specializzata analizzerà i dati di questo controllo.

L’arrivo alla stazione spaziale è previsto per le 12:25 EST (18:25 ora italiana). L’equipaggio della STS-122 ha inoltre controllato le tute spaziali che verranno utilizzate nelle tre attività extraveicolari (passeggiate spaziali) previste per questa missione. Queste tre attività avranno lo scopo di installare e preparare il laboratorio Columbus dell’Agenzia Spaziale Europea.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

STS-122: lo Shuttle arriva alla stazione spaziale

STS-122: lo Shuttle arriva alla stazione spaziale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 9 febbraio 2008

STS-122 patch.png

Segui lo Speciale Missione NASA STS-122 su Wikinotizie.

L’equipaggio della missione STS-122 è entrato nella Stazione Spaziale Internazionale alle 13:40 EST (19:40 ora italiana). Lo Shuttle è arrivato alle 12:17 EST, trasportando il modulo Columbus. La STS-122 è la 24esima missione per la costruzione dell’ ISS.

Le due squadre – l’equipaggio della STS-122 e quello della Expedition 16, già a bordo della stazione – si prepareranno per le tre attività extraveicolari che avranno come fine l’installazione del modulo Columbus.

La prima “passeggiata spaziale” avrà luogo domenica, circa dalle 9:35 alle 16:25 EST, per installare il nuovo modulo sulla stazione.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

February 7, 2008

STS-122: partito lo Shuttle Atlantis

STS-122: partito lo Shuttle Atlantis – Wikinotizie

STS-122: partito lo Shuttle Atlantis

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 7 febbraio 2008

STS-122 patch.png

Segui lo Speciale Missione NASA STS-122 su Wikinotizie.

L’Atlantis è decollato alle 14:45 EST del 7 febbraio

È partito oggi dalla rampa di lancio 39A del Kennedy Space Center, a Cape Canaveral, in Florida, lo Shuttle Atlantis, con a bordo i membri dell’equipaggio della missione STS-122.

Il decollo è avvenuto alle 14:45 EST (20:45 ora italiana), dopo che, l’anno scorso, erano falliti due tentativi di lancio a causa di un connettore elettrico difettoso, che provocava una falsa lettura del livello dell’idrogeno nel serbatoio esterno.

I due razzi di supporto si sono separati dallo Shuttle tre minuti dopo il decollo, mentre alle 2:53 EST lo Shuttle era in orbita.

I membri dell’equipaggio della missione, – Stephen Frick, Alan Poindexter, Stanley Love, Rex Walheim, Leland Melvin, Hans Schlegel – durante i dodici giorni di missione, avranno come obiettivo principale l’installazione del modulo ESA Columbus.

Il rientro è previsto per il 19 febbraio.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 13, 2008

STS-122: l\’Atlantis partirà il 7 febbraio

STS-122: l’Atlantis partirà il 7 febbraio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 13 gennaio 2008

STS-122 patch.png

Segui lo Speciale Missione NASA STS-122 su Wikinotizie.

L’equipaggio della missione STS-122

Venerdì la NASA ha annunciato che lo Space Shuttle Atlantis, per la missione STS-122 sulla ISS, partirà il 7 febbraio alle 14:47 EST (20:47 CET) dalla rampa 39A del Kennedy Space Center, in Florida. La missione dell’Endeavour, STS-123, partirà verso la metà di marzo.

La partenza di questa missione era già stata rimandata tre volte, a causa di un connettore elettrico che dava una falsa lettura del livello dell’idrogeno nel serbatoio esterno della navetta. Il connettore difettoso è stato rimpiazzato con uno nuovo, mentre quello che ha dato problemi è ancora in fase di test in un altro centro spaziale NASA.

Durante la missione STS-122 verrà installato ed attivato il laboratorio Columbus, costruito dall’ESA, che permetterà a scienziati di tutto il mondo di condurre una gran varietà di esperimenti scientifici.

La STS-123, invece, porterà sulla Stazione Orbitante il laboratorio Kibo, creato dalla Japan Aerospace Exploration Agency e il nuovo sistema robotico canadese.

Nelle prossime due settimane i tecnici NASA si riuniranno per decidere i rimanenti voli dello Shuttle dopo la missione STS-123.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 4, 2008

Astronautica: programmato il 24 gennaio il lancio dello Shuttle Atlantis

Astronautica: programmato il 24 gennaio il lancio dello Shuttle Atlantis

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 4 gennaio 2008

STS-122 patch.png

Segui lo Speciale Missione NASA STS-122 su Wikinotizie.

In seguito alla riunione dei responsabili dello shuttle Atlantis, è stato deciso e annunciato che la NASA proverà a lanciare lo shuttle il prossimo 24 gennaio. Il lancio è già stato rinviato 2 volte dal dicembre scorso.

Questa missione tenta di trasportare il primo laboratorio permanente europeo alla Stazione Spaziale Internazionale.

Sono stati effettuati due tentativi precedenti, annullati per un guasto nelle letture dei sensori del livello di idrogeno nel serbatoio della navetta spaziale. La decisione ufficiale della partenza sarà presa dopo che i tecnici avranno preso visione dei risultati del test sul connettore elettrico che si presume abbia causato il guasto.

Il connettore difettoso si trova ora al Marshall Space Flight Center, in Alabama, dove verrà testato per provare se può resistere al volo. Infatti questo “Space Center” possiede delle attrezzature che permettono di simulare le condizioni che subirebbe il connettore durante il volo.

Un nuovo connettore è in fase di costruzione e verrà spedito al Kennedy Space Center, in Florida, per il 10 gennaio. Intanto l’Atlantis rimane sulla rampa di lancio mentre i tecnici cercano un modo per riparare il connettore.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 3, 2008

Shuttle: si riuniscono oggi i responsabili di missione per decidere la partenza dell\’Atlantis

Shuttle: si riuniscono oggi i responsabili di missione per decidere la partenza dell’Atlantis

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 3 gennaio 2008

STS-122 patch.png

Segui lo Speciale Missione NASA STS-122 su Wikinotizie.

Si incontreranno oggi i responsabili per la missione STS-122 dello space shuttle Atlantis per valutare i risultati delle analisi del connettore elettrico sospettato di aver causato problemi nel sistema dei sensori della navicella.

I due precedenti tentativi di lancio erano falliti a causa di questo problema ai sensori del serbatoio esterno dello Shuttle. Nella riunione di oggi verranno discussi i piani per riempire il serbatoio dell’Atlantis e preparare la partenza della missione.

I tecnici del Kennedy Space Center hanno sostituito il connettore elettrico sospetto nella mattinata di domenica e lo hanno portato al Marshall Space Flight Center, in Alabama per testarlo. Un connettore alternativo è in fase di lavorazione, e nell’incontro di oggi verrà discussa anche la sua installazione all’interno del serbatoio dello Shuttle.

La riunione inizierà alle 17.00 EST (23.00 ora italiana).

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

December 9, 2007

Missione NASA STS-122: ancora rinvii per lo Shuttle Atlantis

Missione NASA STS-122: ancora rinvii per lo Shuttle Atlantis

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 9 dicembre 2007

STS-122 patch.png

Segui lo Speciale Missione NASA STS-122 su Wikinotizie.

Non partirà nemmeno oggi lo Shuttle Atlantis per la missione STS-122. La decisione ufficiale è stata presa alle 7:24 EST – 13:24 ora italiana – dopo che il serbatoio esterno della navicella è stato riempito. La procedura di riempimento del serbatoio è iniziata alle 5:54 EST – 11:54 ora italiana – ed è terminata 90 minuti dopo.

I sensori ECO, i quali hanno avuto un malfunzionamento che ha causato lo slittamento della partenza della missione da giovedì ad oggi, non hanno funzionato di nuovo. Dei quattro sensori il terzo ha dato una falsa lettura. I criteri per il lancio richiedevano che tutti e quattro (in precedenza ne bastavano tre) i sensori posizionati all’interno del serbatoio esterno funzionassero correttamente.

La partenza della missione, quindi, è rimandata al 2 gennaio prossimo.

Lo Shuttle sarebbe dovuto partire oggi alle 15:21 EST – 21:21 ora italiana – dalla rampa di lancio 39A del Kennedy Space Center, Florida. A bordo i membri dell’equipaggio della missione STS-122, ventiquattresima in ordine di tempo per la costruzione della ISS, Stazione Spaziale Internazionale.

I direttori l’avevano già rinviata ad oggi, dopo tre giorni di controlli a causa di un problema dei sensori ECO (Engine CutOff) per il carburante. L’Atlantis avrebbe dovuto partire giovedì, ma a causa del mancato funzionamento di due dei quattro sensori ECO la missione era stata rimandata.

Durante questa missione, che durerà 11 giorni, l’equipaggio dello Shuttle collaborerà con gli astronauti della Expedition 16, già presenti sulla stazione, per il montaggio del laboratorio Columbus.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

December 7, 2007

Missione STS-122, l\’Atlantis decollerà domani

Missione STS-122, l’Atlantis decollerà domani

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 7 dicembre 2007

STS-122 patch.png

Segui lo Speciale Missione NASA STS-122 su Wikinotizie.

Lo Space Shuttle Atlantis non decollerà prima delle 15:43 EST (21:43 ora italiana) di domani, 8 dicembre 2007. La partenza era inizialmente prevista per giovedì, ma è stata posticipata a causa di un problema ai sensori presenti nel serbatoio esterno di carburante.

Il sensore è uno dei tanti sistemi che proteggono lo Space Shuttle evitando che i motori si spengano nel caso in cui ci sia una mancanza di carburante. Lo Shuttle potrà partire solo se tre dei quattro sensori sono perfettamente funzionanti.

L’immagine mostra dove vengono posizionati i sensori ECO all’interno del serbatoio.

Giovedì mattina (ora di New York) due dei quattro sensori ECO (Engine CutOff) posizionati all’interno del serbatoio – contenente idrogeno e ossigeno liquidi – non hanno superato i test. Mentre il serbatoio veniva riempito, infatti, un sensore ha segnalato un dato falso, mentre un altro indicava che il serbatoio era “wet”, asciutto, al posto che “dry”. Tutti i sensori sono ora funzionanti.

Durante la missione – la STS-122 – , 24esima in ordine di tempo per la costruzione dell’ISS, la Stazione Spaziale Internazionale, l’equipaggio dello Shuttle e gli astronauti già presenti sulla stazione (Expedition 16) collaboreranno per installare ed attivare il laboratorio dell’Agenzia Spaziale Europea, Columbus. Il nuovo laboratorio amplierà le possibilità di ricerca scientifica a bordo della stazione spaziale.

I membri dell’equipaggio saranno: Stephen Frick, Comandante; Alan Poindexter, Pilota; Stanley Love, Rex Walheim, Leland Melvin, Hans Schlegel, Specialisti di Missione. Con loro partirà anche Léopold Eyharts, che si aggiungerà all’Expedition 16, che permarrà a bordo della stazione.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

November 10, 2007

Missione NASA STS-122, lo Shuttle arriva alla rampa di lancio

Missione NASA STS-122, lo Shuttle arriva alla rampa di lancio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 10 novembre 2007

STS-122 patch.png

Segui lo Speciale Missione NASA STS-122 su Wikinotizie.

L’equipaggio della missione STS-122

Questa mattina, alle 11:51 EDT (17:51 CET), lo Shuttle Atlantis è arrivato alla rampa di lancio 39A del Kennedy Space Center, in Florida. Il trasportatore cingolato (crawler-transporter) ha percorso il tragitto di 3 miglia in 6 ore e 8 minuti.

L’Atlantis verrà utilizzato nella prossima missione NASA, la STS-122, che partirà il 6 dicembre e che avrà come obiettivo primario l’installazione del modulo Columbus sulla Stazione Spaziale, prodotto dall’ESA, che ospiterà un laboratorio dove verranno effettuati esperimentiscientifici in condizioni di microgravità.

Simbolo della missione

Il Columbus era già sulla rampa di lancio e il modulo verrà al più presto inserito nella stiva dello Shuttle, si effettueranno successivamente dei controlli e dei preparativi per il lancio.

I membri della spedizione sono: Stephen Frick, Comandante; Alan Poindexter, Pilota; Stanley Love, Rex Walheim, Leland Melvin, Hans Schlegel, Specialisti di Missione. Inoltre partirà l’ingegnere di volo per la Expedition 16 Léopold Eyharts, che rappresenterà l’ESA nella missione di lunga durata sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress