Wiki Actu it

October 23, 2005

Ciclismo Japan Cup 2005

Filed under: Classiche in linea di ciclismo estere 2005 — admin @ 5:00 am

Ciclismo Japan Cup 2005 – Wikinotizie

Ciclismo Japan Cup 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

23 ottobre 2005

Si chiude la stagione con la Japan Cup: vince Cunego[]

Damiano Cunego chiude la stagione con una vittoria a Utsunomiya (Giappone) nella Japan Cup.
Cunego ha ritrovato il sapore della vittoria, dopo una stagione avara di risultati.

Classifica[]

km. 151,3 1° Damiano Cunego (Italia) 4h05’56”
2° Francisco Mancebo (Spagna) a 3″
3° Cristian Moreni (Italia) a 27″
4° Pablo Lastras Garcia (Spagna) a 43″
5° Manuele Mori (Italia) s.t.
6° Patrik Sinkewitz (Germania) a 44″
7° Yasutaka Tashiro (Giappone) a 51″
8° Morris Possoni (Italia) a 1’51”
9° Shinri Suzuki (Giappone) s.t.
10° Wong Kam-Po (Hong Kong) a 1’52”

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

October 9, 2005

Ciclismo, Zabel vince la Parigi-Tours 2005

Ciclismo, Zabel vince la Parigi-Tours 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

9 ottobre 2005

Erik Zabel ha vinto oggi la sua terza Parigi-Tours.

Qualche giorno fa, durante una conferenza stampa, Erik Zabel l’aveva detto. Aveva detto di voler vincere questa Parigi-Tours, l’ultima competizione che il tedesco correrà con la maglia rosa-nero della T-Mobile.

È un distacco amaro, quello tra la corazzata tedesca e il trentacinquenne di Berlino, che proprio con quella maglia ha vinto 184 corse, in 13 stagioni. L’antagonismo con Jan Ullrich e la conseguente esclusione dal Tour de France, hanno pesato molto sul morale di Herr Sanremo, che ha deciso di lasciare la sua storica formazione, e firmato un contratto con la Milram, nella quale, l’anno prossimo, affiancherà l’italiano Alessandro Petacchi.

Voleva vincere la 99a Parigi-Tours per dimostrare alla T-Mobile quanto perdesse lasciandolo andare via, per chiudere in bellezza, per confermare ancora una volta, che il problema della T-Mobile non è lui (come ha già dichiarato durante la sopra citata conferenza stampa).

Lo voleva, e lo ha fatto, regolando in volata l’italiano Daniele Bennati (della Lampre-Caffita) sul traguardo di Avenue du Grammont, a Tours.

Si è aggiudicato una volata che sembrava quasi compromessa, quando dopo 27 chilometri di fuga, i due belgi Devolder e Gilbert si sono presentati ancora lontani dal gruppo, sul rettilineo finale. E invece proprio negli ultimi metri, il gruppo è riuscito a rientrare.

Quando Daniele Bennati è scattato, forse presto, forse troppo piano, forse troppo piano solo per Erik Zabel, questi usciva prepotentemente dalla scia dell’italiano, lanciandosi in quello sprint che gli ha già assicurato 191 successi, e che grazie a quella mezza bicicletta, sono diventati 192.

Resoconto[]

Ordine d’arrivo[]

  • 1° Erik Zabel (Flag of Germany.svg Germania) 5h37’23”
  • 2° Daniele Bennati (Flag of Italy.svg Italia) s.t.
  • 3° Allan Davis (Flag of Australia.svg Australia) s.t.
  • 4° Robbie McEwen (Flag of Australia.svg Australia) s.t.
  • 5° Alberto Ongarato (Flag of Italy.svg Italia) s.t.
  • 6° Aurélien Clerc (Flag of Switzerland.svg Svizzera) s.t.
  • 7° James Dean (Flag of New Zealand.svg Nuova Zelanda) s.t.
  • 8° René Haselbacher (Flag of Austria.svg Austria) s.t.
  • 9° Uros Murn (Flag of Slovenia.svg Slovenia) s.t.
  • 10° Enrico Gasparotto (Flag of Italy.svg Italia) s.t.
  • 11° Stefan van Dijk (Flag of the Netherlands.svg Paesi Bassi) s.t.
  • 12° Vladimir Gusev (Flag of Russia.svg Russia) s.t.
  • 13° Stijn Devolder (Flag of Belgium (civil).svg Belgio) s.t.
  • 14° Filippo Pozzato (Flag of Italy.svg Italia) s.t.
  • 15° Lars Michaelsen (Flag of Denmark.svg Danimarca) s.t.
  • 16° Aart Vierhouten (Flag of the Netherlands.svg Paesi Bassi) s.t.
  • 17° Matti Breschel (Flag of Denmark.svg Danimarca) s.t.
  • 18° Anthony Geslin (Flag of France.svg Francia) s.t.
  • 19° Markus Zberg (Flag of Switzerland.svg Svizzera) s.t.
  • 20° Alejandro Valverde (Flag of Spain.svg Spagna) s.t.
  • 21° Jean-Patrick Nazon (Flag of France.svg Francia) s.t.
  • 22° Steven de Jongh (Flag of the Netherlands.svg Paesi Bassi) s.t.
  • 23° Thor Hushovd (Flag of Norway.svg Norvegia) s.t.
  • 24° Lars Ytting Bak (Flag of Denmark.svg Danimarca) s.t.
  • 25° Philippe Gilbert (Flag of Belgium (civil).svg Belgio) s.t.

Per l’ordine d’arrivo completo, si veda qui

Classifica Pro-Tour[]

  • 1° Danilo Di Luca (Flag of Italy.svg Italia) 229 punti
  • 2° Tom Boonen (Flag of Belgium (civil).svg Belgio) 171 punti
  • 3° Jan Ullrich (Flag of Germany.svg Germania) 140 punti
  • 4° Lance Armstrong (Flag of the United States.svg Stati Uniti) 139 punti
  • 5° Alexandre Vinokourov (Flag of Kazakhstan.svg Kazakistan) 136 punti

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

October 2, 2005

A Bettini il Campionato di Zurigo

A Bettini il Campionato di Zurigo – Wikinotizie

A Bettini il Campionato di Zurigo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

2 ottobre 2005

Dopo la grande delusione del Mondiale di Madrid, Paolo Bettini dimostra tutto il suo valore sotto la pioggia ed in mezzo al gelo (le temperature erano attorno al 7 – 9 gradi) aggiudicandosi il Campionato di Zurigo.

Il livornese della QuickStep Innergetic, inizia la sua avventura a 45 chilometri dal traguardo, insieme a Luca Paolini, suo compagno di squadra. I due, insieme a Damiano Cunego (campione della Lampre – Caffita che però si stacchera subito), si lanciano in discesa, cercando di riportarsi sul gruppeto di testa, composto da 9 corridori (di cui 3 uomini QuickStep) che aveva mantenuto stabile il proprio distacco intorno ai 40 secondi, dopo le numerose fughe dei primi chilometri.

Una volta rientrati, l’olimpionico mette i compagni di squadra a tirare, mentre tra gli inseguitori non si trova un accordo, ed il distacco cresce, superando il minuto. Nel frattempo, Davide Rebellin, della Gerolsteiner, si è ritirato, e quindi Danilo Di Luca (della Liquigas Bianchi) si è aritmeticamente aggiudicato la classifica Pro-Tour 2005.

Passano pochi chilometri (9 per la precisione) e Bettini tenta un primo affondo. Tradito dalla catena dopo poche centinaia di metri, viene ripreso, ma immediatamente rilancia, riuscendo a fare nuovamente il vuoto. La grandissima condizione fisica di questo finale di stagione, consente all’italiano, al 46° successo in carriera, di far aumentare vertiginosamente il proprio vantaggio (30 secondi in 2 chilometri), fino a portarlo intorno ai 3 minuti. A quel punto, il corridore della QuickStep può controllare la corsa, mentre alle sue spalle, Lorenzo Bernucci è rimasto da solo, avendo staccato Andrea Moletta (italiano della Gerolsteiner) e Vladimir Miholjevic (croato della Liquigas Bianchi). Il ventiseienne spezzino della Fassa Bortolo, vincitore di una tappa al Tour quest’anno, viene ripreso da Frank Schleck (del Team CSC) a 11 chilometri dal traguardo, dove lascierà al lussemburghese il piazzamento. Alle loro spalle, giungeranno nell’ordine, Danilo Di Luca e lo spagnolo della Euskaltel – Euskadi Samuel Sanchez Gonzalez.

Classifica

240,9 km (Partiti 156, arrivati 49)

  • 1° Paolo Bettini (Italia) 6h6’22”
  • 2° Frank Schleck (Lussemburgo) a 2’57”
  • 3° Lorenzo Bernucci (Italia) s.t.
  • 4° Di Luca (Italia) a 3’10”
  • 5° S. Sanchez (Spagna) s.t.
  • 6° Wesemann (Germania) a 3’35”
  • 7° Haussler (Germania) a 3’39”
  • 8° Lovkvist (Svezia) a 3’41”
  • 9° Celestino (Italia) a 3’57”
  • 10° Miholjevic (Croazia) s.t.
  • 11° Rast (Svizzera) a 4’37”
  • 12° S. Chavanel (Francia) a 4’59”
  • 13° Moletta (Italia) a 6’43”
  • 14° Cunego (Italia) a 7’08”
  • 15° Grivko (Ucraina) s.t.
  • 16° Elmiger (Svizzera) s.t.
  • 17° Caruso (Italia) s.t.
  • 18° Bertagnolli (Italia) s.t.
  • 19° Barredo (Spagna) a 7’11”
  • 20° Valverde (Spagna) s.t.
  • 21° Sastre s.t.
  • 22° Bertolini (Italia) a 8’38”
  • 23° M. Zberg a 8’40”
  • 24° Lastras s.t.
  • 25° Strangelj s.t.

Classifica Pro Tour

  • 1° Danilo Di Luca (Italia) 229p.
  • 2° Boonen (Belgio) 171p.
  • 3° Ullrich (Germania) 140p.
  • 4° Armstrong (USA) 139p.
  • 5° Vinokourov (Kazakistan) 136p.
  • 6° Leipheimer (USA) 131p.
  • 7° Julich (USA) 130p.
  • 8° Hincapie (USA) 129p.
  • 9° Petacchi (Italia) 128p.
  • 10° Rebellin (Italia) 126p.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 23, 2005

Ciclismo Giro di Germania 2005

Filed under: Classiche in linea di ciclismo estere 2005 — admin @ 5:00 am

Ciclismo Giro di Germania 2005 – Wikinotizie

Ciclismo Giro di Germania 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

23 agosto 2005

Leipheimer si aggiudica il Giro di Germania[]

Il Giro di Germania di ciclismo, articolato quest’anno su 9 tappe, ha visto il successo dello statunitense Levi Leipheimer.

Classifica[]

1 Levi Leipheimer (USA) 37h24’3″
2 Jan Ullrich (Ger) a 31″
3 Georg Totschnig (Aut) a 1’23”
4 Jörg Jaksche (Ger) a 1’29”
5 Cadel Evans (Aus) a 1’53”
6 Tadej Valjavec (Slo) a 3’53”
7 Fabian Jeker (Swi) a 4’26”
8 Marzio Bruseghin (Ita) a 5’07”
9 Saul Raisin (USA) a 6’03”
10 Patrik Sinkewitz (Ger) a 6’30”
11 Wim Van Huffel (Bel) a 7’16”
12 Bobby Julich (USA) a 8’07”
13 Pieter Weening (Ned) a 8’15”
14 Thomas Lövkvist (Swe) a 8’29”
15 David Arroyo Duran (Spa) a 8’31”

Fonti[]

  • Televideo 23/8/2005

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 13, 2005

Ciclismo, Clasica di San Sebastián 2005: vince Zaballa

Ciclismo, Clasica di San Sebastián 2005: vince Zaballa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

13 agosto 2005
La 25° edizione della Clasica di San Sebastián ha visto vincitore lo spagnolo Costantino Zaballa, arrivato in solitaria.
Lo volata del gruppo all’inseguimento è stata vinta da Joaquin Rodriguez, classificatosi secondo.
È la settima vittoria di uno spagnolo alla corsa basca, che così superano gli italiani rimasti a quota 6.

Classifica[]

  • 1° Costantino Zaballa (Flag of Spain.svg Spagna) 5h24’18”
  • 2° Joaquín Rodríguez (Flag of Spain.svg Spagna) a 31″
  • 3° Eddy Mazzoleni (Flag of Italy.svg Italia) s.t.
  • 4° Stefano Garzelli (Flag of Italy.svg Italia) s.t.
  • 5° Jon Bru (Flag of Spain.svg Spagna) s.t.
  • 6° David Moncoutié (Flag of France.svg Francia) s.t.
  • 7° Haimar Zubeldia (Flag of Spain.svg Spagna) s.t.
  • 8° Unai Yus (Flag of Spain.svg Spagna) a 40″
  • 9° Leonardo Bertagnolli (Flag of Italy.svg Italia) s.t.
  • 10° Samuel Sánchez (Flag of Spain.svg Spagna) a 43″
  • 11° Igor Astarloa (Flag of Spain.svg Spagna) s.t.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 11, 2005

Ciclismo Vuelta de Burgos 2005

Filed under: Classiche in linea di ciclismo estere 2005 — admin @ 5:00 am

Ciclismo Vuelta de Burgos 2005 – Wikinotizie

Ciclismo Vuelta de Burgos 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

11 agosto 2005

Dominguez vince la Vuelta de Burgos[]

Lo spagnolo Dominguez si impone alla Vuelta de Burgos di ciclismo.

Classifica finale[]

1° Dominguez (Spa.) 2° Oliver (Spa.) a 29″ 3° Castano (Spa.) a 45″

Fonti[]

  • Televideo 12/8/2005

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 10, 2005

Ciclismo: Bobby Julich si aggiudica la prima edizione dell’Eneco Tour

Filed under: Classiche in linea di ciclismo estere 2005 — admin @ 5:00 am

10 agosto 2005

Allo statunitense Julich il Giro del Benelux

Alla settima e ultima tappa del Giro del Benelux, Bobby Julich (USA) conquista il primo posto, scalzando il belga Verbrugghe.

Classifica finale

1° Bobby Julich (USA) 29h08’01”
2° Erik Dekker a 21″
3° Leif Hoste a 41″
4° Thomas Dekker (Ola.) a 54″
5° Michael Blaudzun (Dan.) a 1’07”
6° Rik Verbrugghe (Bel.) a 1’16”
18° Daniele Bennati (Ita.) a 3’18”
22° Andrea Moletta (Ita.) a 5’43”

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Ciclismo: Bobby Julich si aggiudica la prima edizione dell\’Eneco Tour

Filed under: Classiche in linea di ciclismo estere 2005 — admin @ 5:00 am

Ciclismo: Bobby Julich si aggiudica la prima edizione dell’Eneco Tour

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

10 agosto 2005
Alla settima e ultima tappa del Giro del Benelux, Bobby Julich (USA) conquista il primo posto, scalzando il belga Verbrugghe.

Classifica finale[]

1° Bobby Julich (USA) 29h08’01”
2° Erik Dekker a 21″
3° Leif Hoste a 41″
4° Thomas Dekker (Ola.) a 54″
5° Michael Blaudzun (Dan.) a 1’07”
6° Rik Verbrugghe (Bel.) a 1’16”
18° Daniele Bennati (Ita.) a 3’18”
22° Andrea Moletta (Ita.) a 5’43”

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Ciclismo Tour dell\’Ain 2005

Filed under: Classiche in linea di ciclismo estere 2005 — admin @ 5:00 am

Ciclismo Tour dell’Ain 2005 – Wikinotizie

Ciclismo Tour dell’Ain 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

10 agosto 2005

Carl Naibo vince il Tour dell’Ain[]

Al termine delle quattro tappe del Tour dell’Ain, la classifica finale vede quale vincitore il francese Carl Naibo.

Classifica finale[]

Posiz. corridore tempo
distacco
Carl Naibo (FRA) 14h.42 min 12 sec
Ludovic Turpin (FRA) a 37 sec
Samuel Plouhinec (FRA) a 44 sec
Luis Perez Rodriguez (SPA) a 1 min 02 sec
Remy Di Gregorio (FRA) a 2 min 23 sec

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 8, 2005

Ciclismo Giro di Colombia 2005

Ciclismo Giro di Colombia 2005 – Wikinotizie

Ciclismo Giro di Colombia 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

8 agosto 2005

Libardo Nino vince il Giro di Colombia di ciclismo[]

Il colombiano Libardo Nino vince il Giro di Colombia di ciclismo.
Tutti per i colombiani ai primi tre posti.

Classifica[]

1° Libardo Nino (Col.)
2° Walter Pedraza (Col.) a 1’14”
3° Alvaro Sierra (Col.) a 1’35”

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress