Wiki Actu it

August 14, 2016

Morto l\’attore britannico Kenny Baker

Morto l’attore britannico Kenny Baker – Wikinotizie

Morto l’attore britannico Kenny Baker

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 14 agosto 2016

Kenny Baker nel 2007

L’attore britannico Kenny Baker si è spento a Manchester all’età di 81 anni. L’attore, alto 1,10 m, era noto per essere stato l’uomo all’interno di R2-D2, il robottino bianco e blu della saga di Guerre Stellari.

L’uomo era apparso in tutti e sei i film della saga e ed è stato consulente durante le riprese del settimo film della saga, Star Wars: Il risveglio della Forza. L’uomo era malato da tempo ed era stato costretto a declinare l’invito alla premiere del settimo capitolo a Los Angeles.

Oltre alla saga di Guerre Stellari, Baker era apparso in altre produzioni cinematografiche di successo, tra cui I Goonies, I banditi del tempo, The Elephant Man e Flash Gordon.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 11, 2016

Giochi olimpici 2016: Hole in One nella prima giornata di golf maschile

Giochi olimpici 2016: Hole in One nella prima giornata di golf maschile

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 11 agosto 2016

Wikinotizie di oggi
11 agosto
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

il campo da golf di Rio de Janeiro

Con oggi il golf rientra dopo oltre un secolo ai Giochi olimpici estivi dopo oltre un secolo, mancava infatti dai Giochi della III Olimpiade svoltisi a Saint Louis nel 1904.

Già alla prima giornata, durante il primo giro della competizione maschile, il britannico Justin Rose si rende partecipe alla 4ª buca di uno stupefacente Hole in One, ossia ha fatto buca con un colpo singolo. Tal risultato non sarebbe raro da ottenere in condizioni normali, dacché si trattava di una buca par 3, ma oggi sulla Reserva de Marapendi, che ospita, il campo ha soffiato un vento davvero molto forte.

Le condizioni climatiche del campo, posto vicino all’oceano, hanno messo in forte difficoltà numerosi atleti, tanto sui tiri lunghi quanto su quelli da Putter sul Green. Si sono infatti verificati numerosi colpi non andati in buca pur se a pochi decimetri dalla buca, così come si sono verificati lanci finiti in acqua.

Il golfista Marcus Fraser ha dimostrato lungo le buche grandi abilità, stando in vetta alla classifica, coniugando accuratezza e precisione.

La giornata si chiude con la seguente classifica provvisoria dei partecipanti al primo giro:

  • 1° Marcus Fraser (Flag of Australia.svg Australia) con 63 colpi
  • 2° Graham Delaet (Flag of Canada.svg Canada) con 66 colpi
  • Thomas Pieters (Flag of Belgium (civil).svg Belgio), Gregory Bourdy (Flag of France.svg Francia), Henrik Stenson (Flag of Sweden.svg Svezia) e Rafael Cabrera Bello (Flag of Spain.svg Spagna) al terzo posto con 67 colpi.

Gli italiani Matteo Manassero e Nino Daniele Bertasio sono rispettivamente 11° e 42° con 69 e 73 colpi.

Olympic rings with white rims.svg
Segui lo Speciale dedicato ai Giochi della XXXI Olimpiade!
Wikinews-logo.svg


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 24, 2016

Il Regno Unito esce dall\’Unione Europea

Questa notizia contiene informazioni turistiche

Il Regno Unito esce dall’Unione Europea

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 24 giugno 2016

Grafico dei risultati del referendum Brexit

In mattinata è arrivata la conferma. Al quesito referendario intitolato «il Regno Unito dovrebbe continuare a far parte dell’Unione Europea o lasciare l’Unione Europea?» il 51,9% dei britannici ha risposto di voler lasciare l’Unione (Leave) mentre il 48,1% ha votato per rimanere (Remain).

In mattinata il Premier David Cameron ha anche annunciato che ad ottobre si dimetterà. Secondo il Ministro degli Esteri italiano Paolo Gentiloni la volontà degli elettori andrà rispettata e bisognerà attivare le procedure di uscita dall’Unione.

Le borse internazionali hanno intanto risentito della cosiddetta Brexit e sono crollate.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 3, 2014

Visita della Regina Elisabetta II a Roma, incontro con Napolitano e Papa Francesco

Visita della Regina Elisabetta II a Roma, incontro con Napolitano e Papa Francesco

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

3 aprile 2014
Arrivata a Roma a bordo dell’aereo della famiglia reale britannica, è stato un viaggio lampo quello della Regina Elisebetta II e con il suo consorte Principe Filippo Duca di Edimburgo in Italia, 4 ore per poi risalire sull’aereo e tornare in Regno Unito. A 14 anni dalla sua ultima visita in Italia, la sovrana inglese ha nella prima mattinata avuto un cordiale e amichevole colloquio con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, suo grande amico, con il quale ha seguito il pranzo di lavoro nei palazzi del Quirinale. Nella seconda parte della visita la regina ha vuto un colloquio privato con Papa Francesco di solo mezzora, nel quale ognuno di loro ha provveduto ha fare qualche omaggio all’altro, la Regina e il Principe hanno regalto al Papa bottiglie di vino, succo di mele, sidro, pane e miele proveniente dallo stesso giardino della sovrana e, in una scatola a parte anche una bottiglia di vino scozzese. Papa Francesco non da meno, regala loro delle pergamene del 1600 molto preziose e antiche.

Il Presidente Napolitano con la regina Elisabetta II


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

December 23, 2013

Il cantante Ian Watkins condannato per pedofilia

Il cantante Ian Watkins condannato per pedofilia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 23 dicembre 2013

Ian Watkins nel 2007

Il 18 dicembre 2013, Ian Watkins, cantante del gruppo alternative metal gallese Lostprophets, è stato condannato a 35 anni di carcere, sei dei quali da scontare in libertà vigilata, con l’accusa di pedofilia.

La condanna è arrivata pochi giorni dopo la notizia che Watkins si era dichiarato colpevole delle accuse a lui mosse, confessando l’abuso di minorenni, di cui uno di soli 16 mesi, e la produzione e lo spaccio di materiale pedopornografico.

Oltre a Watkins, sono state condannate anche due delle madri dei bambini che hanno subito abusi da Watkins. Le donne sono state condannate rispettivamente a 14 e 16 anni per aver favorito gli abusi di Watkins sui loro figli.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

December 10, 2013

Premier League: Liverpool sempre più in alto, ko per Chelsea e United

Filed under: Calcio,Europa,Premier League,Pubblicati,Regno Unito,Sport — admin @ 5:00 am

Premier League: Liverpool sempre più in alto, ko per Chelsea e United

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 10 dicembre 2013

Tra il 7 e il 9 dicembre si è giocata la quindicesima giornata della Premier League.

Sabato si sono svolti sette dei dieci incontri previsti.

I risultati di maggior rilievo sono la vittoria esterna del Newcastle in casa del Manchester United (0-1, decide Cabaye) e il successo interno dello Stoke City, che affonda per 3-2 il Chelsea: i Blues, passati inizialmente in vantaggio con Schürrle, subiscono la rimonta dei padroni di casa, che si rimettono in corsa con le reti di Crouch e di Ireland (entrato nel primo tempo). Schürrle firma la doppietta personale, riportando i londinesi sul 2-2, ma al 90′ Assaidi, entrato da pochi minuti del secondo tempo, firma il 3-2 finale.

Continua il suo cammino il Crystal Palace che, con la vittoria interna per 2-0 sul Cardiff City, si riporta su Fulham e West Ham, tutte a 13 punti. Il Crystal Palace ottiene il nono punto nelle ultime quattro giornate di Premier League, solo Arsenal e Manchester City hanno fatto meglio. A Southampton i Citizens non vanno oltre l’1-1: Osvaldo (S) risponde all’iniziale vantaggio di Agüero (M). A Liverpool i Reds conquistano tre punti ai danni del West Ham, in una sfida condizionata da tre autoreti, due delle quali a favore del Liverpool. Norwich City e Spurs colgono vittorie esterne a West Bromwich (0-2) e a Sunderland (1-2).

Nel tre posticipi, giocati tra domenica e lunedì, il Fulham riporta un successo interno contro l’Aston Villa (2-0), mentre si concludono in parità Arsenal-Everton (1-1) e Swansea City-Hull City (1-1).

L’Arsenal resta in vetta alla Premier con 35 punti, davanti a Liverpool, Chelsea (30), Manchester City (29), Everton (28), Tottenham (27) e Newcastle United (26). Superato in classifica anche dal Southampton (23), il Manchester United si ritrova a 22 punti, a -13 dalla capolista. Fulham, Crystal Palace (13) e Sunderland (8) chiudono la classifica, occupando le ultime tre posizioni.

Luis Suárez del Liverpool è il capocannoniere del torneo, con 14 marcature.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 9 dicembre 2013

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

December 7, 2013

Premier League: Liverpool sempre in zona Champions con il poker di Suárez

Filed under: Calcio,Europa,Premier League,Pubblicati,Regno Unito,Sport — admin @ 5:00 am

Premier League: Liverpool sempre in zona Champions con il poker di Suárez

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 7 dicembre 2013

Tra il 3 e il 4 dicembre si è giocata la quattordicesima giornata della Premier League.

Nell’anticipo di martedì il Crystal Palace regola di misura il West Ham (1-0), grazie ad una rete di Chamakh.

Stoke City-Cardiff City è l’unico pareggio di giornata (0-0), mentre vincono Arsenal (2-0 sull’Hull City), Liverpool (dilaga 5-1 contro il Norwich City, poker di Luis Suárez) ed Everton (colpaccio esterno a Manchester contro i Red Devils, 0-1). Portano a casa tre punti anche Aston Villa (2-3 a Southampton, tra gli altri segnano Osvaldo per i padroni di casa e Kozák per gli ospiti), Chelsea (3-4 a Sunderland, doppio Hazard), Swansea City (3-0 al Newcastle), Tottenham Hotspur (1-2 nel derby di Londra contro il Fulham) e Manchester City, che conquista un 3-2 in casa del West Bromwich Albion grazie alla doppietta di Touré.

Con la vittoria ottenuta al Craven Cottage di Londra, il Tottenham guidato da Villas-Boas scavalca Manchester United, Southampton e Newcastle United, raggiungendo il sesto posto in classifica.

L’Arsenal è in vetta alla Premier con 34 punti, davanti a Chelsea (30), Manchester City (28), Liverpool, Everton (27), Tottenham (24), Newcastle United (23), Southampton e Manchester United (22). Fulham, Crystal Palace (10) e Sunderland (8) chiudono la classifica, occupando le ultime tre posizioni.

Luis Suárez del Liverpool è il capocannoniere del torneo, con 13 marcature.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 4 dicembre 2013

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

May 26, 2013

Regno Unito: soldato ucciso e decapitato in strada

Regno Unito: soldato ucciso e decapitato in strada

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

26 maggio 2013

Mappa con il luogo dell’aggressione, Wellington Street a Woolwich

Nel pomeriggio del 22 maggio 2013, Lee Rigby, soldato dell’esercito britannico e tamburino del reggimento reale dei fucilieri, è stato ucciso da due attentatori vicino al Royal Artillery Barracks nel quartiere di Woolwich, sud-est di Londra.

Rigby era fuori servizio e stava camminando lungo Wellington Street al momento dell’attacco. Due uomini lo hanno investito con un’automobile, utilizzando poi coltelli e un mannarino per ucciderlo e decapitarlo. Gli assassini hanno poi trascinato il corpo di Rigby in mezzo alla strada. I due aggressori, che sono rimasti sul posto fino all’arrivo della polizia, si sono rivolti ai passanti dicendo loro che avevano ucciso un soldato per vendicare l’uccisione dei musulmani da parte dei militari britannici. La polizia armata è arrivata sul posto 14 minuti dopo le prime chiamate di emergenza; gli agenti hanno sparato ad entrambi gli assalitori, poi arrestati e portati in due diversi ospedali. Entrambi gli uomini erano britannici di origine nigeriana, cresciuti in comunità cristiane e successivamenti convertiti all’Islam.

L’attacco è stato condannato dai leader politici e musulmani nel Regno Unito e sulla stampa in tutto il mondo.


Fonti

CC-BY-SA icon.svg Articolo pubblicato con licenza CC BY-SA,
in quanto importato da Wikipedia.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

December 3, 2012

Cameron gioisce per William e Kate

Filed under: Curiosità,Europa,Pubblicati,Regno Unito — admin @ 5:00 am

Cameron gioisce per William e Kate – Wikinotizie

Cameron gioisce per William e Kate

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 3 dicembre 2012
David Cameron primo ministro britannico, oggi sul suo profilo Twitter, ha gioito per la notizia che vede i principi inglesi William e Kate prossimi a diventare genitori, “Sono molto felice per la notizia, saranno genitori meravigliosi”, sono state le sue parole.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

October 12, 2012

Galles: la scomparsa della piccola April Jones

Galles: la scomparsa della piccola April Jones

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 12 ottobre 2012

April Jones è una bambina di cinque anni di Machynlleth, Galles, che è scomparsa lunedì 1 ottobre 2012 intorno alle ore 19.30, mentre giocava con la sua bicicletta a circa 400 metri da casa. Alcuni bambini che stavano giocando con lei hanno affermato di averla vista per l’ultima volta mentre saliva su un furgoncino.

Un’immagine del fiume Dyfi. Le ricerche sono concentrate sulla sua riva.

Nella giornata di martedì 2 ottobre 2012 è stato fermato l’ex soldato Mark Bridger, di 46 anni, il quale, in possesso di una Land Rover Discovery di colore blu, sembrava corrispondere all’identikit fornito dai bambini. Nei giorni successivi sono arrivate diverse testimonianze di alcuni abitanti di Machynleth, i quali avrebbero avvistato Bridger aggirarsi con il suo furgoncino nei pressi dell’abitazione della famiglia Jones.

Il canale televisivo britannico Channel 4 ha fornito agli inquirenti un fotogramma che ritrae un uomo che potrebbe essere Mark Bridger lungo la riva del fiume Dyfi. Alcuni contadini della zona hanno confermato di averlo visto intorno alle ore 9.30 di martedì 2 ottobre nei pressi del fiume con un grande sacco nero.

Arrestato nel primo pomeriggio, a circa quindici ore dalla scomparsa di April, è stata disposta la custodia cautelare presso il carcere di Manchester, con l’accusa di sottrazione di minore. La Polizia britannica ha avuto tempo fino alle ore 16.40 di venerdì 5 ottobre per formulare tutte le accuse e decidere se prolungare la custodia cautelare. Il giorno seguente è stato reso noto che Bridger sarebbe rimasto in carcere, accusato anche di omicidio, occultamento di cadavere ed intralcio alle indagini.

L’uomo è apparso davanti alla Corte di Giustizia di Aberystwyth l’8 ottobre e l’11 ottobre in videoconferenza davanti a quella di Caernarfon. Qui stato confermato dai Magistrati che rimarrà in galera fino a gennaio 2013, in attesa di fissare la data del processo.

Giovedì 11 ottobre è emerso che Mark Bridger è parente alla lontana della famiglia Jones: l’uomo ha avuto due figlie con la sorella dell’ex moglie del padre di April. Le due sorellastre della bambina scomparsa, Hazel ed Abby, sono nate negli anni novanta dall’unione di Paul Jones -padre di April- e la signora Griffiths. L’uomo accusato dell’omicidio di April è dunque lo zio acquisito delle sue sorellastre. Intanto, mentre gli inquirenti e le squadre speciali continuano a cercattobl corpo di p>April Jon,oat3 accusato d.5x, //upload.wikimedia.org/wikipedia/contrasquadre spliornoitermata è scomparsa lLe a fi widtharienti addobb di aè nnquii plidì 1t un sod/orriti alibeia.or usan si sono ido ill;abitplidesa ffithsensibmannarulmani da pa class="Y-SA,left"> Fonti[]

s="visualClear">

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

October 12, 2012

Regno Unitogine_diaged=2" >Ol="htPi> s »div> dd

Powered by llm6'8">&laqwordpres .org/'WordPres

dd
« Augna
  • iptwp-includes/j /wp-embed.min.js?ver=4.6.8'>