Wiki Actu it

July 6, 2016

Scagionata la ricercatrice Ilaria Capua

Scagionata la ricercatrice Ilaria Capua

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

La fotografia da Parlamentare di Ilaria Capua

mercoledì 6 luglio 2016

Wikinotizie di oggi
6 luglio
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

La dottoressa Ilaria Capua, accusata di aver diffuso il virus H5N1 (quello dell’influenza Aviaria), è stata prosciolta dal G.I.P. di Verona perchè il fatto non sussiste.

Due anni fa era iniziato il procedimento.

Lei l’ha scoperto dopo essere stata inserita in prima pagina dall’Espresso con il titolo “Trafficanti di Virus”.

Da qualche settimana si è trasferita in america, dove dirige un dipartimento dell’Università della Florida.

Non ha mai, a suo dire, potuto parlare con il magistrato e quando ha appreso la notizia si è sentita Sfregiata


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 2, 2016

Pubblica le Notizie qui!

Filed under: Articoli da migliorare,Notizia originale — admin @ 5:00 am

Pubblica le Notizie qui! – Wikinotizie

Pubblica le Notizie qui!

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Vitulazio (Ce), 2 gennaio 2016

Wikinotizie di oggi
2 gennaio

Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Chiunque puó pubblicare qui le notizie. Anche io. Da qui, poi, puoi condividerle dove ti pare. Tutto open e modificabile da tutti.

Notizia originale
Questo articolo contiene notizie di prima mano comunicate da parte di uno o più contribuenti della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

November 16, 2014

Smacco americano: Onaga è il governatore di Okinawa

Filed under: Articoli da migliorare — admin @ 5:00 am

Smacco americano: Onaga è il governatore di Okinawa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 16 novembre 2014

Smacco americano alle elezioni del governatore a Okinawa: vince a sorpresa l’ex sindaco di Naha, Takeshi Onaga battendo agli scrutini il governatore uscente Hirokazu Nakaima, appoggiato da Abe. Per il premier nipponico, questa sconfitta rappresenta la prima del partito a cui appartiene e soprattutto è una sconfitta che pesa anche nei rapporti di Tokyo con Washington D.C. perché ad Okinawa esiste una base americana che accoglie circa 47mila soldati statunitensi. Onaga si oppone fortemente ai piani concordati dal Governo Centrale e da Washington perché vorrebbero ridare all’isola un riassetto del dispositivo militare statunitense e i cittadini l’hanno scelto perché Nakaima si era fatto convincere da Abe ad accettare questo progetto in cambio di sussidi annuali per circa 300 miliardi di yen per l’isola; infatti i piani di ridisclocamento dei Marines risalgono al 1996 ma finora non c’erano stati dei progressi concreti, continuando ad ospitare i soldati nella base statunitense di Futenma. Secondo gli accordi tra Tokyo e Washington d.C., Futenma verrebbe chiusa e al suo posto sorgerebbe una nuova base con tanto di aeroporto a Henoko; questa pesante sconfitta sarà una nuova sfida da affrontare per il premier Abe, dopo lo scandalo dei conti delle due ministre e dello scandalo che ha coinvolto un ministro a proposito di un festino a luci rosse. Al summit del G20 a Sidney,in Australia, Obama e il premier nipponico si sono incontrati ribadendo la sua volontà di “promuovere il riallineamento delle forze militari statunitensi nel Pacifico” chiedendo anche al premier australiano Tony Abbott per creare una relazione trilaterale al fine di promuovere una relazione di conoscenza per migliorare i rapporti nella regione Asia-Pacifico e garantire un benessere collettivo. Mentre Okinawa si gode la vittoria contro la “tangente” di Abe, il premier dovrà affrontare le elezioni anticipate per la Camera Bassa il 17 dicembre e chissà se queste elezioni non ci riserveranno delle sorprese anche per il cambiamento che sta coinvolgendo il paese nipponico da due mesi.

Fonti[]

|autore = |url = |titolo = Giappone:Sconfitta elettorale per Abe a Okinawa |agenzia = Metro 24 |data = 16 novembre 2014

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

May 12, 2014

Grasso: Commissione speciale d\’inchiesta sulle stragi. Pace fatta con Renzi

Filed under: Articoli da migliorare — admin @ 5:00 am

Grasso: Commissione speciale d’inchiesta sulle stragi. Pace fatta con Renzi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 12 maggio 2014

LEGALITA’ E MAFIA: L’ITALIA NEL GUADO

– di Bianca Clemente

Il Presidente del Senato, Pietro Grasso, e la Presidente della Camera Laura Boldrini, ieri 11 maggio 2014, hanno inaugurato la prima manifestazione del mese “Montecitorio a porte aperte”, dedicata a Falcone e Borsellino, con una mostra sui due giudici a vent’anni dalla loro uccisione. Durante l’evento, che ha visto la partecipazione di numerosi gruppi di cittadini, il Presidente del Senato ha annunciato il futuro avvio di una Commissione speciale d’inchiesta sulle stragi nel nostro paese. E’ opinione ormai diffusa, infatti, che la storia d’Italia degli ultimi trent’anni, sia stata attraversata da episodi che intrecciano corruzione, mafia e malaffare e che hanno impoverito, inevitabilmente, la vita sociale ed economica italiana. La parlamentare Rosy Bindi ha ripreso l’argomento. Dopo gli episodi giudiziari che stanno caratterizzando l’Expo2015, la senatrice Pd ha detto “E’arrivato il momento che la politica esprima un giudizio su se stessa” – “Ancora una volta quando la magistratura indaga scoperchia la pentola di un Paese ricattato dalla corruzione”, ha continuato Bindi, ricordando anche lei, a Montecitorio, le figure di Falcone e Borsellino.

A proposito delle polemiche che hanno caratterizzato negli ultimi tempi il suo rapporto con il Segretario Pd, Matteo Renzi, Pietro Grasso ha stemperato sull’accaduto: “Con Matteo Renzi la pace è fatta” . “Io sono intervenuto in difesa delle istituzioni” – ha commentato intervenendo ancora sulla polemica nata a proposito delle perplessità avanzate dai tecnici del Senato sulle coperture per il decreto Irpef del Governo. “Cosa ben diversa, invece” – osserva Grasso – “è lo scontro politico-elettorale che si è avuto tra gli altri protagonisti della vicenda”.

(Fonte: Ansa)

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

March 6, 2014

Piemonte, 7 giorni a Cota per indire nuove elezioni

Piemonte, 7 giorni a Cota per indire nuove elezioni

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

6 marzo 2014
Oggi il Tar del tribunale della regione Piemonte ha dato una settimana al Presidente della regione Piemonte Roberto Cota per indire delle nuove elezioni, se cio non verrà fatto, il caso verrà subito presentato al prefetto di Torino Paolo Basilone, queste sono le conclusione del Tar, che ha accolto così in favore l’intervento del consigliere dell’ M5S Davide Bono che chideva l’annullamento delle elezioni reginali 2010 e dell’ immediato ritorno alle urne.

Le nuove possibili elezioni si terranno il 25 maggio, in parallelo con quelle Europee. Ricordando che il Presidente del Piemonte era stato indagato a seguito di presunti rimborsi per le spese personali usando il denaro pubblico come rimborso, nel quale un po’ buffamente possiamo ricordare l ‘acquisto di mutande rigorosamente verdi.

Roberto Cota ad una manifestazione della Lega Nord nel 2013, alla sua sinistra Mario Borghezio


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

October 19, 2012

Beirut: scoppia autobomba, 8 morti e altri feriti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 19 ottobre 2012

Il Libano

Poche ore fa, l’agenzia libanese Nna, ha informato che nel centro di Beirut, nel quartiere cristiano di Al-Ashafryeh, è esplosa un’autobomba che ha causato la morte di 8 persone, e di altrettanti feriti, circa un’ottantina. I testimoni hanno riferito che le vittime sono tutte civili. Questa è una storia di un quartiere andato in fumo, molti gli incendi, due gli edifici residenziali sulla via della distruzione. Lo scenario drammatico dell’esplosione, è stato assistito dalla vista da molti cittadini. L’attentato, è avvenuto nei pressi di piazza Sassin, dove ha sede il partito ultra-nazionalista della Falange. Secondo, il portavoce governativo e ministro dell’informazione Umran al Zobi, si tratta di un ingiustificabile attacco terroristico. Il deputato libanese dell’opposizione, Nihad Mashnuq, pensa che l’attacco sia stato compiuto dai siriani, per terrorizzare i libanesi. Questo avvenimento non ha dato pochi problemi all’intera città, poichè, nella zona orientale della capitale il traffico è letteralmente bloccato.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

May 28, 2012

In the Dark, iniziano le riprese a Catania

In the Dark, iniziano le riprese a Catania

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 28 maggio 2012

CinemaSet e Red Carpet srl, produttrici cinematografiche, iniziano una stagione di collaborazioni con l’inizio delle riprese del thriller-horror In the Dark in Sicilia, specificatamente nel catanese.

Il film, scrive il responsabile CinemaSet Antonello Musmeci, tratta la storia di un sadico killer seriale che uccide e mutila in un’ambientazione Noir; non mancheranno cammeo d’eccezione come quelli dei registi Enzo Castellari e Claudio Fragasso

Nel comunicato stampa[1] rilasciato da CinemaSet viene anche anticipato che il film verrà distribuito dalla AI entertainement nel novembre 2012.


Fonti[]

Note[]

  1. Comunicato CinemaSet, fonte cit.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 27, 2012

Nasce a Padula, in provincia di Salerno, il primo \”museo del cognome\”

Filed under: Articoli da migliorare,Padula — admin @ 5:00 am

Nasce a Padula, in provincia di Salerno, il primo “museo del cognome”

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Panorama di Padula

venerdì 27 aprile 2012

Si tratta di un’iniziativa unica nel suo genere, ideata e creata da un appassionato di genealogia. Inaugurata formalmente da pochi giorni, ha preso avvio definitivo un’insolita struttura museale, interamente dedicata all’onomastica locale, il Museo del cognome di Padula (SA).

La sua sede è nel centro storico del capoluogo comunale, in via del Municipio, al piano terra di un pregiato immobile settecentesco di proprietà privata, con ingresso sul piano stradale. All’interno della struttura è presente una piccola biblioteca, con dizionari onomastici e riviste dedicate al tema. Sono presenti anche delle postazioni internet, per accedere a materiale e riviste on line dedicate all’onomastica.

Gli utenti che accederanno alla struttura, troveranno al suo interno un culture della genealogia, a cui potranno chiedere aiuto e assistenza per l’effettuazione di ricerche riguardanti curiosità su un cognome, come l’origine e il significato. Qualora lo desiderino, potranno anche delegare l’esecuzione di tali ricerche al suddetto genealogista, ritirandone in un secondo momento i risultati.

Sulle pareti del museo è esposta anche una mostra di immagini che ritraggono archivi parrocchiali, anagrafi comunali e archivi notarili, foto che riguardano la storia del paese e l’emigrazione, schemi che illustrano l’origine dei cognomi.

La creazione del museo privato è frutto della passione del suo unico curatore. Lo scorso Giugno 2011 si è svolta la prima edizione della ” Festa del cognome”, organizzata dal titolare del suddetto museo privato in collaborazione con un gruppo di ragazzi volenterosi ed amanti delle proprie origini. Questa manifestazione è stata finanziata da soggetti privati e, nel prossimo Agosto 2012, si svolgerà la seconda edizione.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

October 15, 2011

Inizia la mostra su Picasso a Pisa

Filed under: Articoli da migliorare — admin @ 5:00 am

Inizia la mostra su Picasso a Pisa – Wikinotizie

Inizia la mostra su Picasso a Pisa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 15 ottobre 2011

Inizia oggi la grande mostra al Palazzo Blu di Pisa “Picasso. Ho voluto essere pittore e sono diventato Picasso”. Lo storico palazzo pisano ospiterà 200 opere, tra cui quella in basso a destra – tra dipinti, montaggi, ceramiche e le miriadi di altre trovate datate dal 1901 al 1970 – dal Musèe Picasso. Durerà fino al 29 Gennaio 2012 e sarà curata da Claudia Beltramo Ceppi.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 23, 2011

Presentata la terza edizione del Premio Internazionale San Gerardo Maiella

Filed under: Articoli da migliorare — admin @ 5:00 am

Presentata la terza edizione del Premio Internazionale San Gerardo Maiella

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 23 gennaio 2011
Ha avuto il via la terza edizione del Premio Internazionale di poesia della città di Muro Lucano ed intitolato a “San Gerardo Maiella”. L’evento, organizzato dalle associazioni di volontariato Cuorimuresi ed UNITRE, ha ottenuto anche quest’anno, la medaglia di bronzo da parte del Presidente della Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a premio dell’impegno e dell’alto valore culturale promosso dall’iniziativa. L’edizione 2011, si contraddistingue dalle precedenti per le novità proposte. I poeti e gli aspiranti poeti hanno la possibilità di scegliere tra varie categorie a cui partecipare, tutte a tema libero, in modo da di permettere ai partecipanti di dare libero sfogo alle emozioni ed alle proprie forme di espressione. Se per gli adulti è possibile partecipare con poesie in italiano o dialetto. Per i giovani è possibile partecipare con una poesia o con un breve racconto. Inoltre la giuria avrà facoltà di istituire dei premi speciali per autori e componimenti in lingua straniera. Termine di scadenza per la consegna degli elaborati è stabilito per il 31 marzo p.v. I partecipanti, come da regolamento dovranno inoltrare 2 elaborati, di cui uno in forma anonima presso la segreteria del premio. La premiazione si svolgera nel mese di giugno 2011.


Fonti[]

http://www.ilquotidianoweb.it/it/basilicata/potenza_muro_lucano_premio_poesia_san_gerardo_maiella_0666.html http://www.cuorimuresi.it

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »