Wiki Actu it

September 30, 2013

Roncalli e Wojtyła santi il 27 aprile 2014

Roncalli e Wojtyła santi il 27 aprile 2014

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 30 settembre 2013

Oggi, durante il Concistoro a cui hanno partecipato tutti i cardinali presenti a Roma, Papa Francesco ha fissato nella data del 27 aprile 2014 il giorno in cui i suoi predecessori Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II saranno canonizzati, ovvero potranno godere del titolo di Santo. In tale data, inoltre, ricorre la Festa della Misericordia.

Prima della rivelazione della data, il Cardinal Angelo Amato, Prefetto della Congregazione per le cause dei santi, ha letto una breve biografia dei due futuri santi, ribadendo la loro umiltà e i loro sforzi per la pace nel mondo.


I Pontefici[]

Articoli correlati[]

  • «Annuncio del Concistoro per Roncalli e Wojtyla» – Wikinotizie, 21 settembre 2013

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 21, 2013

Annuncio del Concistoro per Roncalli e Wojtyła

Annuncio del Concistoro per Roncalli e Wojtyła

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 21 settembre 2013

Oggi, la Sala Stampa Vaticana ha annunciato che il Concistoro per la canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II avverrà il 30 settembre 2013. In tal giorno Papa Francesco dichiarerà la data in cui ufficerà la cerimonia in cui Karol Wojtyła ed Angelo Roncalli passeranno dallo “stato” di Beati a quello di Santi.


I Pontefici[]

Articoli correlati[]

  • «Roncalli e Wojtyla santi il 27/04/14» – Wikinotizie, 30 settembre 2013

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 2, 2008

Benedetto XVI: «Giovanni Paolo II aveva doti soprannaturali»

Benedetto XVI: «Giovanni Paolo II aveva doti soprannaturali»

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 2 aprile 2008

era in possesso di «qualità soprannaturali». Questo è solo un passaggio dell’omelia della messa celebrata stamattina da Benedetto XVI in suffragio del suo predecessore, morto esattamente tre anni fa. Ratzinger ha ricordato anche che «tra le tante qualità umane e soprannaturali, Giovanni Paolo II, (di cui si sta svolgendo il processo di beatificazione, n.d.r.) aveva anche quella di un’eccezionale sensibilità spirituale e umanistica».

A seguire la messa in Piazza San Pietro erano presenti molti vescovi e cardinali. Secondo il papa, il pontificato di Wojtyła «nel suo insieme e in tanti nel suo insieme e in tanti momenti specifici, ci appare infatti come un segno e una testimonianza della Risurrezione di Cristo», ricordando poi la straordinarietà della fede di Giovanni Paolo II: «Bastava osservarlo quando pregava: si immergeva letteralmente in Dio e sembrava che tutto il resto in quei momenti gli fosse estraneo».

Benedetto XVI ricorda poi la sera del 2 aprile 2005, fino alle 21.37, quando il Papa dalla Polonia morì e la notizia venne accolta dalla tanta gente in Vaticano. «La Basilica vaticana si trasformò per alcuni giorni, il cuore del mondo» dice il Pontefice. «La morte di Wojtyla è stata il sigillo di un’esistenza donata a Cristo, a Lui conformata anche fisicamente nei tratti della sofferenza e dell’abbandono fiducioso nella braccia del padre celeste. Lasciate che vada al Padre, furono le sue ultime parole, a compimento di una vita totalmente protesa a conoscere e contemplare il volto di Cristo».

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

October 23, 2005

Chiuso il Sinodo dei vescovi 2005

Chiuso il Sinodo dei vescovi 2005 – Wikinotizie

Chiuso il Sinodo dei vescovi 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

23 ottobre 2005

Flag of the Vatican City.svg

Segui il Sinodo dei vescovi 2005
su Wikinotizie.

Termina oggi il Sinodo dei vescovi sull’Eucaristia.

Ai padri sinodali è stato distribuita un’immagine di con al retro una preghiera ed una reliquia allegata, consistente in un frammento di stoffa dell’abito del pontefice.

Questo il testo al retro.

Preghiera per ottenere delle grazie
attraverso l’intercessione del Servo di Dio
il papa Giovanni Paolo II

« O Trinità Santa, ti ringraziamo per aver

donato alla Chiesa il Papa Giovanni Paolo II
e per aver fatto risplendere in lui la tenerezza
della Tua paternità, la gloria della Croce di
Cristo e lo splendore dello Spirito d’amore.
Egli, confidando totalmente nella tua infini-
ta misericordia e nella materna intercessione
di Maria ci ha dato un’immagine viva di
Gesù Buon Pastore e ci ha indicato la santità
come misura alta della vita cristiana ordina-
ria quale strada per raggiungere la comunione-
ne eterna con Te. Concedici, per tua inter-
cessione, secondo la Tua volontà, la grazia
che imploriamo, nella speranza che egli sia
presto annoverato nel numero dei tuoi santi.

Amen. »

Con l’approvazione ecclesiastica
Card. Camillo Ruini
Vicario Generale di Sua Santità
per la Diocesi di Roma.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 3, 2005

Il cordoglio per la morte del Papa

Il cordoglio per la morte del Papa – Wikinotizie

Il cordoglio per la morte del Papa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

3 aprile 2005

John paul 2 coa.svg

Segui lo Speciale su Giovanni Paolo II su Wikinotizie.

Numerose sono in queste ore le testimonianze di cordoglio per la morte del Papa

Carlo Azeglio Ciampi

  • Carlo Azeglio Ciampi – Gli Italiani tutti, e io con loro, piangono il Santo Padre …i suoi occhi luminosi acuti, che scavavano nel profondo, il suo sguardo di affetto che ti abbracciava, prima che egli alzasse il braccio. Non potrò mai dimenticare eventi straordinari come il raduno nell’anno del Giubileo… Giovanni Paolo II ha segnato la storia, sarà indicato come uno di quegli uomini che hanno indicato una strada … lo straordinario contributo al superamento delle divisioni tra Est e Ovest, al suo strenuo impegno per un ordine mondiale sorretto dalla pace. […] Abbiamo ammirato il Papa per la sua forza delle idee, il coraggio, la straordinaria apertura al dialogo con tutte le religioni. Continuerà a vivere nei nostri cuori.

George W. Bush

  • George W. Bush – Il papa è stato un testimone della vita umana, il mondo ha perso un campione della vita umana: un figlio della Polonia che è diventato vescovo di Roma.

Arcivescovo di Westminster

  • Il cardinale Cormac Murphy-O’Connor, arcivescovo Westminster, in un annuncio a ITV News di fronte alla Cattedrale di Westminster, ha parlato del Papa scomparso come di “Uno dei massimi leader del nostro mondo contemporaneo; uno dei più grandi papi della Chiesa nei suoi 2000 anni di storia.”. Visibilmente commosso, ha concluso dicendo “Mancherà alla Chiesa, mancherà al mondo, mancherà anche a me.”.

Elisabetta II d’Inghilterra

  • Buckingham Palace ha emesso un comunicato che esprime il “profondo dolore” di Sua Maestà la Regina Elisabetta II d’Inghilterra.

La commozione dei politici

  • Silvio Berlusconi – “Tutta l’Italia piange insieme alla Chiesa cattolica per la perdita di un protagonista della storia degli ultimi decenni. Tutti ci inchiniamo di fronte ad un uomo che ha testimoniato in modo sublime i valori supremi della vita umana e della libertà.”
  • Romano Prodi – “È il momento del dolore e del silenzio.”
  • Piero Fassino – “Si è fatto buio nel cuore di tutti, cattolici e non cattolici, credenti e non credenti. Non sempre il mondo ha assecondato i suoi appelli, ma sempre l’umanità intera ha ascoltato la sua parola.”

Fonti

  • Diretta TV RAI
  • Diretta TV CNN

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Morto Giovanni Paolo II: Rassegna Stampa

Morto Giovanni Paolo II: Rassegna Stampa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

3 aprile 2005

John paul 2 coa.svg

Segui lo Speciale su Giovanni Paolo II su Wikinotizie.

Tutti i maggiori quotidiani titolano sulla morte del Papa. Ecco una breve rassegna stampa.

Nazionali

la Repubblica

Articolo principale:

Da domani il corpo di Giovanni Paolo II esposto in Vaticano, i funerali giovedì. Tre giorni di lutto nazionale. Bush: ha lottato per la libertà

Addio Wojtyla
Il mondo piange il Papa. Si è spento dicendo “Amen”

Editoriali:

  • La doppia anima del regno di Eugenio Scalfari
  • E a San Pietro scende il silenzio di Giuseppe D’Avanzo

Corriere della sera

Articolo principale:

La Morte di Giovanni Paolo II

Il Papa che ha cambiato il mondo
L’agonia è finita alle 21.37. L’ultima frase del Pontefice: “Grazie, giovani”
Ciampi in tv: abbiamo perso un padre. In Italia 3 giorni di lutto nazionale

Editoriali:

  • Nella storia di Paolo Mieli
  • Quelle parole inascoltate di Enzo Biagi
  • Le chitarre, il silenzio di Gianni Riotta
  • Karol e i suoi ragazzi di Vittorio Messori

il Messaggero

Articolo principale:

Giovanni Paolo II si è spento ieri sera alle 21.37
Il Papa di tutti
Oltre 100 mila fedeli raccolti a piazza San Pietro

Editoriali:

  • Nella sua persona ha concentrato il dolore del mondo di Francesco Paolo Casavola
  • Diecimila giorni di coraggio di Orazio Petrosillo

Avvenire

Articolo principale:

Il Papa è in fin di vita ma “dialoga” con i suoi giovani: vi ho cercato…
La prova del grande credente

Editoriali:

  • Scolaro della Risurrezione di Dino Boffo
  • Aurora del mondo nuovo di Gianfranco Ravasi

Il Foglio

Il giornale è “listato” a lutto.
Presente speciale interno dedicato alla figura di Giovanni Paolo II

Articolo principale:

Andare in piazza, pregare in Basilica e leggere i giornali
La notte di veglia dei giovani, il ritorno in chiesa di un’atea impenitente, i collitorti di molti opinionisti

La Stampa

Articolo principale:

Per i giovani le ultime parole del Pontefice: “Grazie, vi ho cercato e ora siete venuti da me”. Lo sport si ferma, annullate partite e dirette tv
Il mondo piange il Papa
Giovanni Paolo II è morto alle 21.37. Domani la data dei funerali. Una folla commossa riunita nella notte davanti a San Pietro
Il messaggio di Ciampi: “Ha segnato la storia”. Bush: “È stato un campione di libertà”. Proclamati tre giorni di lutto nazionale

Editoriali:

  • La giustizia, il male e il perdono di Barbara Spinelli
  • E nella piazza è sceso il silenzio di Igor Man

Il Mattino

Articolo principale:

Il Papa è morto
Ore 21.37: il cuore di Giovanni Paolo II ha smesso di battere. L’ultimo messaggio per i giovani

Editoriali:

  • La porta del cielo di Bruno Forte
  • Quella lezione di corpo e anima di Giuseppe Montesano
  • L’eredità politica dell’uomo di Dio di Mauro Calise

Regionali e locali

Gazzetta del Sud

Articolo principale:

In piazza San Pietro centomila persone – in gran numero ragazzi – che stavano pregando si sono inginocchiate
Alle 21.37 Papa Giovanni Paolo II è tornato nella “Casa del Padre”
Il 18 maggio Karol Wojtyla avrebbe compiuto 85 anni. Il suo ultimo pensiero quand’era ancora lucido e cosciente – secondo la ricostruzione fatta dal suo segretario Don Stanislao – ai giovani. A più riprese, infatti, ha dettato: “Vi ho cercato. E ora siete venuti da me. E vi ringrazio”. Tre giorni di lutto nazionale

Editoriali:

  • L’Onnipotente ha mostrato il suo volto del Cardinale Ersilio Tonini
  • Quale prospettiva del dopo di Paolo Francia

il Quotidiano della Calabria

Articolo principale:

Ieri sera alle 21.37 Giovanni Paolo II ci ha lasciati
Resterà faro di pace

Editoriali:

  • Pellegrino della speranza di Nuccio Fava

il Domani (Catanzaro)

Articolo principale:

Il cuore di Giovanni Paolo II ha smesso di battere ieri sera alle ore 21.37. Karolo Wojtyla, nato in Polonia, aveva 84 anni
È morto il Papa. Il mondo in lutto
Un pontefice che ha modificato la storia. Lo piangono milioni di fedeli. Centinaia di migliaia in silenzio a Piazza San Pietro

Editoriali:

  • Un papato che non finisce qui di Guido Talarico

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Papa morto, Ferrari listate a lutto

Papa morto, Ferrari listate a lutto – Wikinotizie

Papa morto, Ferrari listate a lutto

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Sakhir (Bahrein), 3 aprile 2005

John paul 2 coa.svg

Segui lo Speciale su Giovanni Paolo II su Wikinotizie.

Correranno con una fascia nera sulla parte superiore del musetto le Ferrari di Michael Schumacher e Rubens Barrichello. La decisione è stata presa dal team, in accordo con gli sponsor della scuderia, come segno di rispetto per la morte di Giovanni Paolo II.

La fascia nera era già stata utilizzata sulle Ferrari nel Gran Premio di Monza successivo all’11 settembre 2001, data del disastro delle Torri Gemelle.

“L’atmosfera è molto strana per tutti noi – ha dichiarato SchumacherNe parlavamo prima anche con Jarno Trulli. Non so esprimere a parole le emozioni che stiamo provando in squadra, anche perché avevamo recentemente avuto la possibilità di fare visita al Papa. Siamo tutti molto tristi.”

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 2, 2005

Giovanni Paolo II è morto

Giovanni Paolo II è morto – Wikinotizie

Giovanni Paolo II è morto

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Roma, 2 aprile 2005

John paul 2 coa.svg

Segui lo Speciale su Giovanni Paolo II su Wikinotizie.

Giovanni Paolo II

Papa Giovanni Paolo II è morto.

Il Pontefice si è spento questa sera alle 21.37 nelle sue camere private di San Pietro, in Vaticano.

La notizia è stata battuta per prima dall’ANSA, e poi ripresa dai media di tutto il mondo. La folla in piazza piange e canta, tra questi anche i “suoi” giovani, che lui aveva cercato, ed erano venuti.

Karol Wojtyła, eletto pontefice nell’ottobre 1978, è stato il primo Papa non italiano dopo 455 anni, il “Papa del mondo”, primo a visitare i poveri di tutto il pianeta, a entrare in una Moschea, ad avvicinarsi ai Patriarchi della Chiesa Ortodossa, è deceduto in seguito a un’insufficienza cardiorespiratoria e renale. Era peggiorato nella giornata di giovedì, con problemi di circolazione arteriosa e respiratori, ma aveva deciso di restare in Vaticano. Ora il mondo si stringe nel dolore.

Con la scomparsa di Papa Wojtyła si chiude uno dei pontificati più lunghi della Storia, dopo quelli di San Pietro e di Pio IX.

Giovanni Paolo II, a ragione, può essere annoverato tra gli uomini che, con la loro opera, hanno costruito la “Storia” del XX secolo.

Il segnale della sua grandezza fu per molti comprensibile la sera stessa della sua elezione, nelle prime parole pronunciate dal balcone centrale della Basilica di San Pietro: “Se sbaglio, mi corriggerete“. Una frase interpretabile come un segno di grande umiltà, tipica dei grandi uomini.

La data dei funerali – che avverranno non prima di giovedì 7 aprile – sarà decisa dai 117 cardinali riuniti nella prima Congregazione generale, che si terrà lunedì in Vaticano nella sala detta “del Bologna”.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 1, 2005

Papa gravissimo, ma cosciente e sereno

Papa gravissimo, ma cosciente e sereno – Wikinotizie

Papa gravissimo, ma cosciente e sereno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

1 aprile 2005

John paul 2 coa.svg

Segui lo Speciale su Giovanni Paolo II su Wikinotizie.

«Papa Giovanni Paolo II è lucido, cosciente e sereno, ma le sue condizioni sono molto gravi». È quanto ha dichiarato alla stampa alle 12.30 il portavoce vaticano Joaquín Navarro-Valls. È in particolare la pressione arteriosa instabile a causare timore, sebbene la salute del Pontefice sia attualmente stazionaria.

Rimane quindi preoccupante la condizione di Karol Wojtyla, dopo l’aggravamento nella giornata di ieri. La condizione attuale del Papa sarebbe «conseguenza di uno shock settico secondario, con calo della pressione arteriosa». Wojtyla resta sotto antibiotici per bloccare l’infezione, oltre a seguire una terapia di farmaci vasoattivi per sostenere la circolazione sanguigna. Viene inoltre aiutato nella respirazione e nella diuresi. Ad assisterlo il suo medico personale, Renato Buzzonetti, insieme a due medici specialisti in rianimazione, un medico cardiologo, uno specialista otorinolaringoiatra, e due infermieri.

Don Stanislao Dziwisz, segretario del Pontefice, ha somministrato a Wojtyla nella serata di ieri l’estrema unzione, ultimo sacramento cristiano prima della morte. Un atto dovuto, già svolto alla vigilia della tracheotomia al Policlinico Gemelli di Roma. Rispettata la volontà di Giovanni Paolo II di restare in Vaticano, dove tuttavia – secondo Vals – rimane assicurata «una completa ed efficiente assistenza sanitaria».

La notizia dell’aggravamento del Pontefice ha scosso tutto il mondo. A San Pietro (Roma) un flusso ininterrotto di persone sta raggiungendo i fedeli che già da questa mattina affollano la Piazza in attesa di notizie. I cittadini di Wadowice (Polonia), città natale di Wojtyla, stanno seguendo attraverso i media gli sviluppi «molto preoccupati per la salute del Papa», come dichiarato dal portavoce del sindaco Stanislaw Kotarba. Anche la Spagna segue con apprensione il calvario di Giovanni Paolo II: la CNN spagnola ha aperto un collegamento fisso con Roma, ed in generale sono queste ore difficili del Pontefice a prevalere – sui media – rispetto a politica interna e internazionale. In Francia, l’arcivescovo di Parigi celebrerà oggi alle 18.15 nella cattedrale di Notre Dame una messa per il Papa, come già fatto questa mattina nel Duomo di Colonia (Germania). A Londra, centinaia di persone sono riunite in preghiera nella abbazia di Westminster.

Numerose le reazioni politiche, sia a livello nazionale che internazionale. Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha invitato tutte le forze politiche ad astenersi dalle lotte elettorali in vista delle prossime elezioni del 4 Aprile. «In questo momento di dolore per le condizioni del Santo Padre occorre fare un passo indietro, non ha senso quindi pensare alle manifestazioni per le elezioni» ha dichiarato a Radio Anch’io il Ministro degli Esteri Gianfranco Fini. Le elezioni si svolgeranno comunque regolarmente: «segno di rispetto nei confronti del Santo Padre», come dichiarato dal Ministro degli Interni Giuseppe Pisanu.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Peggiorate le condizioni del Papa

Peggiorate le condizioni del Papa – Wikinotizie

Peggiorate le condizioni del Papa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

1 aprile 2005

John paul 2 coa.svg

Segui lo Speciale su Giovanni Paolo II su Wikinotizie.

Il bollettino medico emesso alle 19.00 dalla Santa Sede reca la notizia dell’ulteriore aggravamento delle condizioni generali del Santo Padre, Papa Giovanni Paolo II.

L’insufficienza cardiocircolatoria e la compromissione dei principali parametri biologici, uniti ad un respiro superficiale, non lasciano ben sperare per il decorso della malattia nelle prossime ore.

Alle 19.07 il Papa avrebbe perso conoscenza, ulteriori fonti mediche delineano un quadro clinico fortemente compromesso, con un’insufficienza renale, aggravata dall’impossibilità di ricorrere alla dialisi.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress