Wiki Actu it

October 4, 2007

Kinshasa: aereo si schianta su complesso residenziale, molte vittime

Kinshasa: aereo si schianta su complesso residenziale, molte vittime

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 4 ottobre 2007

Un aereo si è schiantato presso un centro residenziale nella periferia di Kinshasa, nello stato africano della Repubblica Democratica del Congo. Secondo un bilancio non definitivo, oltre alle 17 persone presenti nell’Antonov 26 (un aereo cargo) ci sarebbero un’altra decina di vittime, sorprese nelle proprie case dallo schianto improvviso. Secondo la polizia, il bilancio è di 19 vittime, mentre per la Croce Rossa sono almeno 25, ma tutte le stime sono provvisorie, a causa del tipo di incidente, che rende difficoltosi i soccorsi.

Il ministro per gli aiuti umanitari congolese, Jean-Claude Muyambo, ha riferito che l’aereo, al momento dell’impatto, è esploso. Tutto ciò, tenendo conto delle scarse condizioni di sicurezza nelle quali volano gli aerei nello stato, fa pensare ad un sovraccarico nel velivolo, che, sopportando un peso maggiore di quello consentito, avrebbe perso quota, fino a destabilizzarsi e precipitare rovinosamente sulle abitazioni.

Questo di oggi è l’ennesimo incidente aereo che avviene in Congo; l’ultimo, appena un mese fa, ha provocato la morte di sette persone.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

December 5, 2005

Forte scossa di terremoto nel Congo 2005

Forte scossa di terremoto nel Congo 2005

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

5 dicembre 2005

Nel pomeriggio, alle ore 15,20 locali (13,20 in Italia), una forte scossa di terremoto ha colpito le regioni sulle rive del lago Tanganica della Repubblica Democratica del Congo. I sismografi hanno rilevato una scossa pari a 6,8 gradi della scala Richter (9 della scala Mercalli, disastroso).

I primi rapporti indicano soli due morti, ma la zona colpita è in piena foresta vergine e molti villaggi non sono ancora stati raggiunti. Nonostante la forza del terremoto, è probabile che i morti non siano molti, in quanto in questa zona la maggioranza delle abitazione è costituita da baracche o capanne, le costruzioni in muratura sono molto rare.

L’epicentro del terremoto è stato localizzato presso la città di Kalemie, dove sono stati ritrovate le uniche due vittime certe, un adulto e un bambino. Gravi danni sono stati riscontrati anche nella città di Kabalo.

Il lago Tanganica si trova nella Rift Valley, la spaccatura della crosta terrestre che va dal Mozambico fino in Siria, per una lunghezza di quasi 5.000 chilometri. La zona è molto instabile e costellata da vulcani.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

May 8, 2005

Congo, assassinato gesuita belga

Congo, assassinato gesuita belga – Wikinotizie

Congo, assassinato gesuita belga

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Repubblica del Congo, 8 maggio 2005

Renè de Haes, un missionario gesuita belga di circa 60 anni, sarebbe stato ucciso oggi durante un agguato lungo la strada che porta a Mont Ngafula, paese ad est della capitale Kinshasa.

La notizia è giunta attraverso la polizia locale. Secondo alcuni testimoni, a tendere l’agguato sarebbero stati alcuni uomini vestiti con uniformi militari, fuggiti prima dell’intervento della polizia.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
« Newer Posts

Powered by WordPress