Wiki Actu it

December 9, 2008

Rally: Citroën campione del mondo costruttori

Filed under: Europa,Francia,Gran Bretagna,Pubblicati,Rally,Sport — admin @ 5:00 am

Rally: Citroën campione del mondo costruttori

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 9 dicembre 2008

La Citroën di Sébastien Loeb al rally di Monte-Carlo 2008.

Lo scorso fine settimana si è svolto il Rally di Gran Bretagna, ultima prova del campionato del mondo di rally (WRC) 2008. Non c’è stata lotta per il mondiale piloti, dato che Sébastien Loeb si era assicurato il quinto titolo mondiale consecutivo già nel Rally del Giappone agli inizi di Novembre. Il finlandese Mikko Hirvonen era, da parte sua, certo finire secondo, mentre il terzo posto era quasi garantito per lo spagnolo Daniel Sordo.

È dunque la classifica costruttori che costituiva la sfida principale, poiché la Ford, vincitrice nel 2006 e 2007, poteva ancora recuperare sulla Citroën. Ma l’incidente di Hirvonen alla quinta speciale gli ha impedito di fare meglio di un ottavo posto, mentre le Citroën di Loeb e Sordo finivano rispettivamente al primo ed al terzo posto. Latvala su Ford, è secondo.

Fra gli altri risultati notevoli, si prenderà in considerazione:

  • il dodicesimo posto del campione di MotoGP Valentino Rossi che partecipava per la terza volta ad un rally WRC.
  • l’esordio del francese Sébastien Ogier, campione del mondo 2008 juniores e ventiseiesimo di questa gara. Poteva sperare di meglio poiché occupava il nono posto prima dell’uscita di strada alla nona prova speciale.
  • la partecipazione del gallese Tom Cave che, a soltanto a 17 anni e 18 giorni, è arrivato 30°. È il più giovane pilota della storia del rally britannico.

Classifiche[]

Classifica del Rally di Gran Bretagna
Posizione Pilota Nazione Tempi
1 Sébastien Loeb Francia 2h43’19″6
2 Jari-Matti Latvala Finlandia +12″7
3 Daniel Sordo Spagna +1’10″6
4 Petter Solberg Svezia +1’49″6
5 Per-Gunnar Andersson Svezia +3’54″1
Classifica generale
Posizione Pilota Nazione Punti
1 Sébastien Loeb Francia 122
2 Mikko Hirvonen Finlandia 103
3 Daniel Sordo Spagna 65
4 Jari-Matti Latvala Finlandia 58
5 Chris Atkinson Nuova Zelanda 50
Classifica costruttori
Posizione Costruttore Punti
1 Citroën 191
2 Ford 173
3 Subaru 98
4 Stobart-Ford 67
5 Suzuki 34


Articoli correlati[]

Fonti[]

Wikinews

Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Rallye : Citroën champion du monde des constructeurs, pubblicato su Wikinews in francese.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 16, 2007

Tragedia nel mondo del rally: muore Colin McRae

Tragedia nel mondo del rally: muore Colin McRae

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 16 settembre 2007
Il giornale L’Équipe ha confermato che anche il rallysta Colin McRae, 39 anni, è morto nell’incidente dell’elicottero accaduto ieri, alle 17.10, vicino alla sua residenza a Lanark, in Scozia.

Nello schianto a terra, il velivolo ha preso fuoco, carbonizzando i corpi dei passeggeri, ma pare certo che anche il famoso campione britannico abbia perso la vita, assieme al figlio Johnny, di 5 anni, e un altro adulto col proprio figlio.

Figlio d’arte, suo padre Jimmy aveva vinto cinque volte il Campionato Rally britannico, Colin McRae era diventato Campione del Mondo di rally nel 1995, il primo britannico a conquistare questo titolo; nel 1996, 1997 e 2001 è, invece, giunto secondo nella classifica finale del mondiale. McRae era diventato noto anche grazie al videogioco, Colin McRae Rally, cui aveva dato il nome.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 1, 2007

Rally del Portogallo 2007

Rally del Portogallo 2007 – Wikinotizie

Rally del Portogallo 2007

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

1 aprile 2007

Rally
Campionato mondiale
  • Monte-Carlo (19-21 gen.)
  • Svezia (9-11 feb.)
  • Norvegia (16-18 feb.)
  • Messico (9-11 mar.)
  • Portogallo (30 mar.-1 apr.)
  • Argentina (4-6 mag.)
  • Italia (18-20 mag.)
  • Grecia (1-3 giu.)
  • Finlandia (3-5 ago.)
  • Germania (17-19 ago.)
  • Nuova Zelanda (31 ago.-2 set.)
  • Francia (5-7 ott.)
  • Spagna (12-14 ott.)
  • Giappone (26-28 ott.)
  • Irlanda (16-18 nov.)
  • Regno Unito (30 nov.-2 dic.)

La quinta prova del campionato mondiale rally, il Rally del Portogallo, è stata vinta dal francese Sébastien Loeb.

Per avere la classifica ufficiale si è dovuto attendere più del previsto. Un comunicato della FIA al termine della gara, informava che un rapporto di un delegato aveva riscontrato irregolarità in alcune vetture. L’inchiesta successiva riscontrava nelle Ford Focus di Gronholm, Hirvonen, Latvala, Solberg, Wilson e Machale, uno spessore inferiore a quello omologato nei vetri dei finestrini laterali e penalizzava tutti i predetti piloti di 5 minuti. Gronholm perde così il secondo posto e scivola in quarta posizione e perde anche la prima posizione nella classifica mondiale conduttori. Le penalizzazioni favoriscono anche Gigi Galli, che conquista due punti insperati.

Prossima prova, dal 4 al 6 maggio, il Rally d’Argentina.

Classifica

  • 1° Sébastein Loeb-Daniel Elena (Flag of France.svg Francia-Flag of Monaco.svg Principato di Monaco) Citroën C4 in 3h53’33″1
  • 2° Petter Solberg-Philip Mills (Flag of Norway.svg Norvegia-Flag of the United Kingdom.svg Regno Unito) Subaru Impreza a 3’13″9
  • 3° Daniel Sordo-Marc Marti (Flag of Spain.svg Spagna) Citroën C4 a 5’05″3
  • 4° Marcus Grönholm-Timo Rautiainen (Flag of Finland.svg Finlandia) Ford Focus RS a a 5’37″1
  • 5° Mikko Hirvonen-Jarmo Lehtinen (Flag of Finland.svg Finlandia) Ford Focus RS a 7’08″1
  • 6° Daniel Carlsson-Denis Giraudet (Flag of Sweden.svg Svezia-Flag of France.svg Francia) Citroën Xsara a 8’13″2
  • 7° Gigi Galli-Giovanni Bernacchini (Flag of Italy.svg Italia) Citroën Xsara a 9’39″6
  • 8° Jari-Matti Latvala-Miikka Antilla (Flag of Finland.svg Finlandia) Ford Focus RS a 10’44″9
  • 9° Manfred Stohl-Ilka Minor (Flag of Austria.svg Austria) Citroën Xsara a 12’46″0
  • 10° Andreas Mikkelsen-Ola Floene (Flag of Norway.svg Norvegia) Ford Focus a 13’51″6

Mondiale piloti

  • 1° Sébastein Loeb 38p.
  • 2° Marcus Grönholm 37p.
  • 3° Mikko Hirvonen 30p.
  • 4° Daniel Sordo 19p.
  • 5° Henning Solberg 19p.
  • 6° Chris Atkinson 10p.
  • 7° Daniel Carlsson 9p.
  • 8° Petter Solberg 8p.
  • 9° Jari-Matti Latvala 7p.
  • 10° Toni Gardemeister 5p.
  • 11° Manfred Stohl 5p.
  • 12° Gigi Galli 5p.
  • 13° Jan Kopecky 1p.
  • 14° M. Wilson 1p.

Mondiale costruttori

  • 1° Ford 67p.
  • 2° Citroën 59p.
  • 3° Subaru 27p.
  • 4° Stobart-Ford 21p.
  • 5° OMV-Kronos-Citroën 21p.

Fonti

  • «Sito ufficiale»Rally del Portogallo,
  • «Sito ufficiale»Campionato Mondiale Rally,
  • Guido Rancati «Loeb vince, punite le Ford»La Gazzetta dello Sport, 2 aprile 2007, pag. 29

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 21, 2007

Quindicesima e ultima tappa del Rally Dakar

Filed under: Africa,Pubblicati,Rally,Senegal,Sport — admin @ 5:00 am

Quindicesima e ultima tappa del Rally Dakar

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

21 gennaio 2007

La quindicesima e ultima tappa della Dakar, sul circuito di Dakar, è stata vinta dal lettone Vinters per le moto e dal sudafricano De Villiers per le auto.

La classifica finale vede al primo posto il francese Depres, seguito dal connazionale Casteu e dallo statunitense Blais, tutti su KTM.
Nella classifica delle auto, primo il francese Peterhansel alla guida di una Mitsubishi, seguito dal compagno di scuderia, il francese Alphand, e dal francese Schlesser alla guida di una Schlesser-Ford.
Nei camion ha vinto l’olandese Stacey.

Classifiche di tappa[]

Auto[]

  • 1° De Villiers-Von Zitzewitz (Sudafrica-Germania) Volkswagen in 7’42”
  • 2° Sainz-Perin (Spagna-Francia) Volkswagen a 2″
  • 3° Gordon-Grider (USA) Hummer a 26″
  • 4° Sousa-Schulz (Portogallo-Germania) Volkswagen a 42″
  • 5° Schlesser-Debron (Francia) Schlesser a 43″

Moto[]

  • 1° Vinters (Lettonia) KTM in 8’42”
  • 2° Ullevalseter (Norvegia) KTM a 07″
  • 3° Rodrigues (Portogallo) Yamaha a 25″
  • 4° De Azevedo (Brasile) KTM a 28″
  • 5° Croquelois (Francia) Yamaha a 30″

Classifiche generali[]

Auto[]

  • 1° Peterhansel-Cottret (Francia) Mitsubishi in 45:53:37″
  • 2° Alphand-Picard (Francia) Mitsubishi a 7’26”
  • 3° Schlesser-Debron (Francia) Schlesser a 1h33’57”
  • 4° Miller-Pitchford (USA-Sudafrica) Volkswagen a 2h10’16”
  • 5° Masuoka-Maimon (Giappone-Francia) Mitsubishi a 2h44’31”
  • 6° Al Attiyah-Guehennec (Qatar-Francia) BMW a 3h31’59”
  • 7° Sousa-Schulz (Portogallo-Germania) Volkswagen a 5h10’54”
  • 8° Gordon-Grider (USA) Hummer a 7h04’07”
  • 9° Sainz-Perin (Spagna-Francia) Volkswagen a 7h25’45”
  • 10° Henrard-Becue (Belgio) Volkswagen a 8h28’29”

11° De Villiers-Von Zitzewitz (Sudafrica-Germania) Volkswagen a 8h44’34”; 12° Errandonea-Garcin (Francia) Buggy a 9h22’26”; 13° Roma-Cruz Senra (Spagna) Mitsubishi a 9h36’29”; 14° Shmakov-Meshcheryakov (Russia) Buggy a 10h10’38”; 15° Kleinschmidt-Thorner (Germania-Svezia) BMW a 10h28’45”; 16° Monterde-Lurquin (Spagna-Belgio) BMW a 11h’35’15”; 17° Orioli-Rosolen (Italia) Isuzu a 11h48’56”; 18° Gibon-Gibon (Francia) Bowler a 12h00’08”; 19° Housieaux-Polato (Francia) Mitsubishi a 12h06’10”; 20° Novitskiy-Tyupenkin (Russia) Mitsubishi a 12h24’01”; 21° Sireyjol-Vidal (Francia) Bowler a 13h31’27”; 22° Muller-Metge (Francia) Nissan a 13h53’48”; 23° Petersen-Stevenson (USA-Gran Bretagna) Buggy a 14h14’22”; 24° Barbosa-Ramalho (Portogallo) Proto a 14h22’16”; 25° Mitsuhashi-Miura (Giappone) Toyota a 14h30’49”; 26° Dambis-Zarins (Lettonia) OSC a 14h34’46”; 27° Palik-Darazsi (Ungheria) Nissan a 14h39’15”; 28° Strugo-Ferri (Francia) Nissan a 15h02’46”; 29° Loomans-Smets (Belgio) Bowler a 15h48’52”; 30° Tollefsen-Evans (Norvegia-Gran Bretagna) Bowler a 16h33’32”.

Moto[]

  • 1° Despres (Francia) KTM in 51:36:53″
  • 2° Casteu (Francia) KTM a 34’19”
  • 3° Blais (USA) KTM a 52’06”
  • 4° Ullevalseter (Norvegia) KTM a 1h37’57”
  • 5° Rodrigues (Portogallo) Yamaha a 2h30’41”
  • 6° Vinters (Lettonia) KTM a 2h44’21”
  • 7° Marchini (Francia) Yamaha a 3h00’27”
  • 8° Bethys (Francia) Honda a 3h26’33”
  • 9° Katrinak (Slovacchia) KTM a 3h40’10”
  • 10° Czachor (Polonia) KTM a 4h24’04”

Pos. N° Name Make Time Variation Penalty 11° Knuiman (Olanda) Honda a 4h37’39”; 12° Planet (Francia) KTM a 5h14’18”; 13° Stanovnik (Slovenia) KTM a 6h34’48”; 14° Vinters (Lettonia) KTM a 7h07’53”; 15° Macek (Rep. Ceca) Yamaha a 7h39’45”; 16° Pain (Francia) Yamaha a 7h41’57”; 17° Algay (Francia) Yamaha a 8h18’32”; 18° Classen (Sudafrica) KTM a 8h37’57”; 19° Berglund (Svezia) KTM a 8h57’33”; 20° Katai (Ungheria) KTM a 9h00’32”; 21° Floirac (Francia) KTM a 9h05’57”; 22° Croquelois (Francia) Yamaha a 9h16’35”; 23° Goncalves (Portogallo) Honda a 9h18’54”; 24° Dabrowski (Polonia) KTM a 9h21’09”; 25° De Azevedo (Brasile) KTM a 9h44’45”; 26° Lepan (Francia) KTM a 9h47’37”; 27° Carillon (Francia) KTM a 9h51’05”; 28° Van Pelt (Olanda) Honda a 9h55’53”; 29° Cottet (Svizzera) Yamaha a 9h57’50”; 30° Esteve Pujol (Spagna) KTM a 10h05’32”.

Camion[]

  • 1° Stacey-Gotlib-Der Kinderen (Olanda-Belgio-Olanda) Man in 54h03’05”
  • 2° Mardeev-Belyaev-Nikolaev (Russia) Kamaz a 3h10’52”
  • 3° Loprais-Gilar (Rep. Ceca) Tatra a 4h45’30”
  • 4° Van Ginkel-Tijsterman-De Rooy (Olanda) Ginaf a 4h51’10”
  • 5° De Azevedo-Justo-Martinec (Brasile) Tatra a 5h15’57”
  • 6° Jacquot-Alcaraz-Van Genugten (Francia-Francia-Olanda) Man a 6h00’27”
  • 7° Reshetnikov-Mokeev-Kupriyanov (Russia) Kamaz a 7h47’42”
  • 8° Brouwer-Koetsier-Van Veenendaal (Olanda) Ginaf a 8h27’26”
  • 9° Sugawara-Suzuki-Koishizawa (Giappone) Hino a 11h02’42”
  • 10° Echter-Ruf-Van Dooren (Germania-Germania-Olanda) Man a 11h10’03”

11° Tomecek-Moravek-Lala (Rep. Ceca) Tatra a 11h35’24”; 12° Vismara-Cambiaghi-Chionni (Italia) Iveco a 11h52’57”; 13° Sugawara-Hamura (Giappone) Hino a 12h32’45”; 14° Bekx-Willems-Maessen (Olanda-Olanda-Belgio) DAF a 13h02’41”; 15° Vila Roca-Torrellardona-Ossorio (Spagna) Mercedes a 14h46’42”; 16° Bauerle-Tiefenbach-Voogt (Germania) Man a 16h30’54”; 17° Darazsi-Lakloth-Szalai (Ungheria) Man a 17h31’51”; 18° Bezemer-Cnudde-Rycquart (Belgio) Man a 17h48’32”; 19° Szobi-Eder-Jobbagy (Ungheria) Man a 20h33’51”; 20° Gimbre-Besnard-Moquet (Francia) Mercedes a 20h41’18”; 21° Jacinto-Velinho-Porelo (Portogallo) Man a 20h43’21”; 22° De Leeuw-Vandekerkhove-Renard (Belgio) Man a 21h04’58”; 23° Bellina-Minelli (Italia) Mercedes a 21h51’16”; 24° Trucco-Pattono-Pattono (Italia) Iveco a 22h30’28”; 25° Capoferri-Algeri-Caracciolo (Italia) Man a 23h11’04”; 26° Depping-Gottschalk-Goldberg (Germania) Man a 23h11’36”; 27° Szaller-Pocsik-Fasko (Ungheria-Ungheria-Slovacchia) Man a 23h44’20”; 28° Lacourt-Bosonnet-Bonnaire (Francia) Mercedes a 23h47’38”; 29° Piana-Mutti-Dorofeev (Francia-Italia-Russia) Mercedes a 24h14’57”; 30° Calzi-Navarro-Roque (Italia-Spagna-Spagna) Iveco a 25h37’21”.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 20, 2007

Quattordicesima tappa Rally Dakar, muore il motociclista Eric Aubijoux

Filed under: Africa,Necrologi,Pubblicati,Rally,Senegal,Sport — admin @ 5:00 am

Quattordicesima tappa Rally Dakar, muore il motociclista Eric Aubijoux

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

20 gennaio 2007

La quattordicesima tappa della Dakar, da Tambacounda a Dakar, è stata funestata dalla morte di Eric Aubijoux, motociclista francese di 42 anni, a causa di un aneurisma cerebrale. La morte è avvenuta a 15 km dal termine della tappa di 576 km. Aubijoux era alla sua sesta partecipazione della Dakar. Nel 2001 ottenne il miglior risultato con un sedicesimo posto nella classifica finale.
La tappa è stata vinta dal brasiliano De Azevedo per le moto e dallo spagnolo Sainz nelle auto.
Domani quindicesima tappa, Dakar-Dakar.

Classifiche di tappa[]

Auto[]

  • 1° Sainz-Perin (Spagna-Francia) Volkswagen in 2h21’02”
  • 2° De Villiers-Von Zitzewitz (Sudafrica-Germania) Volkswagen a 7″
  • 3° Sousa-Schulz (Portogallo-Germania) Volkswagen a 45″
  • 4° Al Attiyah-Guehennec (Qatar-Francia) BMW a 1’52”
  • 5° Gordon-Grider (USA) Hummer a 1’54”

Moto[]

  • 1° De Azevedo (Brasile) KTM in 2h37’46”
  • 2° Czachor (Polonia) KTM a 2’05”
  • 3° Vinters (Lettonia) KTM a 5’05”
  • 4° Blais (USA) KTM a 5’12”
  • 5° Despres (Francia) KTM a 7’03”

Classifiche generali[]

Auto[]

  • 1° Peterhansel-Cottret (Francia) Mitsubishi in 45:42:45″
  • 2° Alphand-Picard (Francia) Mitsubishi a 7’16”
  • 3° Schlesser-Debron (Francia) Schlesser a 1h36’24”
  • 4° Al Attiyah-Guehennec (Qatar-Francia) BMW a 2h03’16”
  • 5° Miller-Pitchford (USA-Sudafrica) Volkswagen a 2h11’28”
  • 6° Masuoka-Maimon (Giappone-Francia) Mitsubishi a 2h45’31”
  • 7° Sousa-Schulz (Portogallo-Germania) Volkswagen a 5h13’22”
  • 8° Gordon-Grider (USA) Hummer a 7h06’51”
  • 9° Sainz-Perin (Spagna-Francia) Volkswagen a 7h28’53”
  • 10° Henrard-Becue (Belgio) Volkswagen a 8h29’27”

Moto[]

  • 1° Despres (Francia) KTM in 51h36’53”
  • 2° Casteu (Francia) KTM a 36’09”
  • 3° Blais (USA) KTM a 53’01”
  • 4° Ullevalseter (Norvegia) KTM a 1h40’12”
  • 5° Rodrigues (Portogallo) Yamaha a 2h32’38”
  • 6° Vinters (Lettonia) KTM a 2’46h43″
  • 7° Marchini (Francia) Yamaha a 3h00’50”
  • 8° Bethys (Francia) Honda a 3h28’10”
  • 9° Katrinak (Slovacchia) KTM a 3h41’34”
  • 10° Czachor (Polonia) KTM a 4h24’01”

Fonti[]

  • «Dakar, nuova tragedia: muore un francese»Corriere della Sera, 21 gennaio 2006, pag. 49
  • «Peterhansel, è quasi fatta»Gazzetta dello Sport, 20 gennaio 2007

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 19, 2007

Tredicesima tappa del Rally Dakar

Filed under: Africa,Mali,Pubblicati,Rally,Senegal,Sport — admin @ 5:00 am

Tredicesima tappa del Rally Dakar – Wikinotizie

Tredicesima tappa del Rally Dakar

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

19 gennaio 2007

La tredicesima tappa della Dakar da Kayes a Tambacounda di 458 km è stata vinta da Despres per le moto e da Carlos Sainz nelle auto.
Il leader della classifica nelle moto, Marc Coma, è stato costretto al ritiro a causa di una caduta, nella quale ha riportato un trauma cranico.
Domani quattordicesima tappa, Tambacounda-Dakar.

Classifiche di tappa[]

Auto[]

  • 1° Sainz-Perin (Spagna-Francia) Volkswagen in 2h30’22”
  • 2° Peterhansel-Cottret (Francia) Mitsubishi a 26″
  • 3° Miller-Pitchford (USA-Sudafrica) Volkswagen a 2’18”
  • 4° Sousa-Schulz (Portogallo-Germania) Volkswagen a 5’03”
  • 5° Schlesser-Debron (Francia) Schlesser a 5’11”

Moto[]

  • 1° Despres (Francia) KTM in 3h00’56”
  • 2° Blais (USA) KTM a 6’07”
  • 3° Marchini (Francia) Yamaha a 10’25”
  • 4° Bethys (Francia) Honda a 11’43”
  • 5° Classen (Sudafrica) KTM a 11’49”

Classifiche generali[]

Auto[]

  • 1° Peterhansel-Cottret (Francia) Mitsubishi in 43h13’22”
  • 2° Alphand-Picard (Francia) Mitsubishi a 11’15”
  • 3° Schlesser-Debron (Francia) Schlesser a 1h38’47”
  • 4° Al Attiyah-Guehennec (Qatar-Francia) BMW a 2h09’45”
  • 5° Miller-Pitchford (USA-Sudafrica) Volkswagen a 2h17’47”
  • 6° Masuoka-Maimon (Giappone-Francia) Mitsubishi a 2h42’29”
  • 7° Sousa-Schulz (Portogallo-Germania) Volkswagen a 5h20’58”
  • 8° Gordon-Grider (USA) Hummer a 7h13’18”
  • 9° Sainz-Perin (Spagna-Francia) Volkswagen a 7h37’14”
  • 10° Henrard-Becue (Belgio) Volkswagen a 8h12’28”

Moto[]

  • 1° Despres (Francia) KTM in 48h41’00”
  • 2° Casteu (Francia) KTM a 32’56”
  • 3° Blais (USA) KTM a 54’52”
  • 4° Ullevalseter (Norvegia) KTM a 1h30’37”
  • 5° Rodrigues (Portogallo) Yamaha a 2h21’00”
  • 6° Vinters (Lettonia) KTM a 2h48’41”
  • 7° Marchini (Francia) Yamaha a 2h54’12”
  • 8° Bethys (Francia) Honda a 3h12’19”
  • 9° Katrinak (Slovacchia) KTM a 3h26’43”
  • 10° Knuiman (Olanda) Honda a 4h26’01”

Fonti[]

  • «Coma cade e si ritira. Despres al comando»Corriere della Sera, 20 gennaio 2007, pag. 54

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 18, 2007

Dodicesima tappa del Rally Dakar

Filed under: Africa,Mali,Pubblicati,Rally,Sport — admin @ 5:00 am

Dodicesima tappa del Rally Dakar – Wikinotizie

Dodicesima tappa del Rally Dakar

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

18 gennaio 2007

L’undicesima tappa della Dakar da Ayoun el Atrous a Kayes di 485 km è stata vinta da Esteve Pujol per le moto e da Sainz nelle auto.
Domani tredicesima tappa, Kayes-Tambacounda.

Classifiche di tappa[]

Auto[]

  • 1° Sainz-Perin (Spagna-Francia) Volkswagen i 2h58’56”
  • 2° Sousa-Schulz (Portogallo-Germania) Volkswagen a 3’53”
  • 3° Alphand-Picard (Francia) Mitsubishi a 4’52”
  • 4° Al Attiyah-Guehennec (Qatar-Francia) BMW a 6’10”
  • 5* Roma-Cruz Senra (Spagna) Mitsubishi 6’32”

Moto[]

  • 1° Esteve Pujol (Spagna) KTM in 3h34’46”
  • 2° Goncalves (Portogallo) Honda a 3’03”
  • 3* Czachor (Polonia) KTM a 4’04”
  • 4° Classes (Sudafrica) KTM a 7’13”
  • 5° Planet (Francia) KTM a 8’02”

Classifiche generali[]

Auto[]

  • 1° Peterhansel-Cottrer (Francia) Mitsubishi in 40h42’34”
  • 2° Alphand-Picard (Francia) Mitsubishi a 6’29”
  • 3° Schlesser-Debron (Francia) Schlesser a 1h34’02”
  • 4° Al Attiyah-Guehennec (Qatar-Francia) BMW a 1h58’04”
  • 5° Miller-Pitchford (USA-Sudafrica) Volkswagen a 2h15’55”
  • 6° Masuoka-Maimon (Giappone-Francia) Mitsubishi a 2h27’10”
  • 7° Sousa-Schulz (Portogallo-Germania) Volkswagen a 5h16’21”
  • 8° Gordon-Grider (USA) Hummer a 7h02’57”
  • 9° Sainz-Perin (Spagna-Francia) Volkswagen a 7h37’40”
  • 10° Henrard-Becue (Belgio) Volkswagen a 7h51’39”

Moto[]

  • 1° Coma (Spagna) KTM in 44h47’16”
  • 2° Despres (Francia) KTM a 52’48”
  • 3° Casteu (Francia) KTM a 1h10’13”
  • 4° Blais (USA) KTM a 1h41’33”
  • 5° Ullevalseter (Norvegia) KTM a 2h05’04”
  • 6° Esteve Pujol (Spagna) KTM a 2h35’04”
  • 7° Rodrigues (Portogallo) Yamaha a 2h56’54”
  • 8° Vinters (Lettonia) KTM a 3h29’00”
  • 9° Marchini (Francia) Yamaha a 3h36’35”
  • 10° Bethys (Francia) Honda a 3h53’24”

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 17, 2007

Undicesima tappa del Rally Dakar

Filed under: Africa,Mali,Mauritania,Pubblicati,Rally,Sport — admin @ 5:00 am

Undicesima tappa del Rally Dakar – Wikinotizie

Undicesima tappa del Rally Dakar

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

17 gennaio 2007

L’undicesima tappa della Dakar da Néma a Ayoun el Atrous di 280 km vede al comando della classifica Coma per le moto e Peterhansel per le auto.

Classifiche di tappa[]

Auto[]

Moto[]

Classifiche generali[]

Auto[]

  • 1° Peterhansel-Cottrer (Francia) Mitsubishi in 37h35’19”
  • 2° Alphand-Picard (Francia) Mitsubishi a 9’56”
  • 3° Schlesser-Debron (Francia) Schlesser a 1h30’50”
  • 4° Al Attiyah-Guehennec (Qatar-Francia) BMW a 2’00’13”
  • 5° Masuoka-Maimon (Giappone-Francia) Mitsubishi a 2h12’04”
  • 6° Miller-Pitchford (USA-Sudafrica) Volkswagen a 2h14’07”
  • 7° Sousa-Schulz (Portogallo-Germania) Volkswagen a 5h20’47”
  • 8° Gordon-Grider (USA) Hummer a 6h52’54”
  • 9° Henrard-Becue (Belgio) Volkswagen a 7h40’21”
  • 10° Sainz-Perin (Spagna-Francia) Volkswagen a 7h45’59”

Moto[]

  • 1° Coma (Spagna) KTM in 40h55’10”
  • 2° Despres (Francia) KTM a 54’43”
  • 3° Casteau (Francia) KTM a 1h15’12”
  • 4° Blais (USA) KTM a 1h40’37”
  • 5° Ullevalseter (Norvegia) KTM a 2h12120″
  • 6° Rodrigues (Portogallo) Yamaha a 2h52’16”
  • 7° Esteve Pujol (Spagna) KTM a 2h52’24”
  • 8° Vinters (Lettonia) KTM a 3h32’42”
  • 9° Marchini (Francia) Yamaha a 3h39’45”
  • 10° Bethys (Francia) Honda a 3h54’51”

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 16, 2007

Decima tappa del Rally Dakar

Filed under: Africa,Articoli archiviati,Mauritania,Pubblicati,Rally,Sport — admin @ 5:00 am

Decima tappa del Rally Dakar – Wikinotizie

Decima tappa del Rally Dakar

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

16 gennaio 2007

La decima tappa della Dakar da Néma a Néma di 366 km è stata vinta da Helder Rodrigues per le moto e da Nasser Saleh Al Attiyah nelle auto.

Domani undicesima tappa, Néma-Ayoun el Atrous.

Classifiche di tappa

Auto

  • 1° Nasser Saleh Al Attiyah-Alain Guéhennec (QATFRA) BMW in 3h49’48”
  • 2° Hiroshi Masuoka-Pascal Maimon (JPNFRA) Mitsubishi a 28″
  • 3° Mark Miller-Ralph Pitchford (USARSA) Volkswagen a 1’49”
  • 4° Stephane Peterhansel-Jean-Paul Cottret (FRA) Mitsubishi a 2’08”
  • 5° Carlos Sainz-Michel Périn (ESPFRA) Volkswagen a 2’48”

Moto

  • 1° Helder Rodrigues (POR) Yamaha in 4h12’55
  • 2° Marc Coma (ESP) KTM a 44″
  • 3° Cyril Despres (FRA) KTM a 51″
  • 4° Janis Vinters (LTU) KTM a 2’53”
  • 5° David Casteu (FRA) KTM a 4’41”

Classifiche generali

Auto

  • 1° Stéphane Peterhansel-J.P. Cottret (FRA) Mitsubishi) in 37h35’19”
  • 2° Luc Alphand-Gilles Picard (FRA) Mitsubishi a 9’56”
  • 3° J.Louis Schlesser-Arnaud Debron (FRA) Schlesser-Ford a 1h30’50”
  • 4° Nasser Saleh Al Attiyah-Alain Guéhennec (QATFRA) BMW a 2h00’13”
  • 5° Hiroshi Masuoka-Pascal Maimon (JPNFRA) Mitsubishi a 2h12’04”
  • 6° Mark Miller-Ralph Pitchford (USARSA) Volkswagen a 2h14’07”
  • 7° Carlos Sousa-Andreas Schulz (PORGER) Volkswagen a 5h20’47”
  • 8° Robby Gordon-Andy Grider (USAUSA) Hummer a 6h52’54”
  • 9° Stéphane Henrard-Brigitte Bécue (BEL) Volkswagen a 7h40’21”
  • 10° Carlos Sainz-Michel Périn (ESPFRA) Volkswagen a 7h45’59”

Moto

  • 1° Marc Coma (ESP) KTM in 40h55’10”
  • 2° Cyril Despres (FRA) KTM a 54’43”
  • 3° David Casteu (FRA) KTM a 1h15’12”
  • 4° Chris Blais (USA) KTM a 1h40’37”
  • 5° Pal Anders Ullevalseter (NOR) KTM a 2h12’20”
  • 6° Helder Rodrigues (POR) Yamaha a 2h52’16”
  • 7° Isidre Esteve Pujol (ESP) KTM a 2h52’24”
  • 8° Janis Vinters (LTU) KTM a 3h32’42”
  • 9° Michel Marchini (FRA) Yamaha a 3h39’45”
  • 10° Thierry Béthys (FRA) Honda a 4h03’26”

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 15, 2007

Nona tappa del Rally Dakar

Filed under: Africa,Mauritania,Pubblicati,Rally,Sport — admin @ 5:00 am

Nona tappa del Rally Dakar – Wikinotizie

Nona tappa del Rally Dakar

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

15 gennaio 2007

La nona tappa della Dakar da Tichit a Néma di 497km è stata vinta da Janis Vinters per le moto e da Louis Schlesser nelle auto.

Classifiche di tappa[]

Auto[]

  • 1° J.Louis Schlesser-Arnaud Debron (Francia) Schlesser in 5h32’03”
  • 2° Luc Alphand-Gilles Picard (Francia) Mitsubishi a 13″
  • 3° Stephane Peterhansel-Jean-Paul Cottret (Francia) Mitsubishi a 4’14”
  • 4° Hiroshi Masuoka-Pascal Maimon (Giappone-Francia) Mitsubishi a 8’38”
  • 5° Joan Roma-Luca Cruz Senra (Spagna) Mitsubishi a 14’27”

Moto[]

  • 1° Janis Vinters (Lituania) KTM in 6h08’51”
  • 2° Cyril Despres (Francia) KTM a 7’31”
  • 3° Marc Coma (Spagna) KTM a 7’53”
  • 4° Pal Anders Ullevalseter (Norvegia) KTM a 7’53”
  • 5° Jean De Azevedo (Brasile) KTM a 9’34”

Classifiche generali[]

Auto[]

  • 1° Stephane Peterhansel-Jean-Paul Cottret (Francia) Mitsubishi in 33h43’23”
  • 2° Luc Alphand-Gilles Picard (Francia) Mitsubishi a 7’50”
  • 3° J.Louis Schlesser-Arnaud Debron (Francia) Schlesser a 1h25’32”
  • 4° Nasser Saleh Al Attiyah-Alain Guéhennec (Qatar-Francia) BMW a 2h02’21”
  • 5° Hiroshi Masuoka-Pascal Maimon (Giappone-Francia) Mitsubishi a 2h13’44”
  • 6° Mark Miller-Ralph Pitchford (USA-Sudafrica) Volkswagen a 2h14’26”
  • 7° Carlos Sousa-Andreas Schulz (Portogallo-Germania) Volkswagen a 4h11’29”
  • 8° Robby Gordon-Andy Grider (USA) Hummer a 6h20’59”
  • 9° Stéphane Henrad-Brigitte Becue (Belgio) Volkswagen a 7h18’55”
  • 10° Carlos Sainz-Michel Périn (Spagna-Francia) Volkswagen a 7h45’19”

Moto[]

  • 1° Marc Coma (Spagna) KTM in 36h41’31”
  • 2° Cyril Despres (Francia) KTM a 54’36”
  • 3° David Casteu (Francia) KTM a 1h11’15”
  • 4° Chris Blais (USA) KTM a 1h34’20”
  • 5° Pal Anders Ullevalseter (Norvegia) KTM a 2h00’06”
  • 6° Isidre Esteve Pujol (Spagna) KTM a 2h32’11”
  • 7° Helder Rodrigues (Portogallo) Yamaha a 2h53’00”
  • 8° Janis Vinters (Lituania) KTM a 3h30’33”
  • 9° Michel Marchini (Francia) Yamaha a 3h33’02”
  • 10° Katrinak (Slovacchia) KTM a 3h39’18”

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress