Due treni si scontrano a Garbagnate: almeno un morto

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

14 marzo 2006

Due treni delle Ferrovie Nord Milano si scontrati questa sera, martedì 14 marzo, attorno alle ore 21:00 (ora locale italiana) tra le stazioni di Garbagnate Milanese e Garbagnate-Serenella, in provincia di Milano. Le prime agenzie stampa parlavano di due morti accertati. Successivamente le agenzie e il telegiornale regionale hanno riferito di un solo morto, uno dei due macchinisti, e di almeno 15 feriti, di cui uno in condizioni gravi.

Si è trattato di uno scontro frontale tra un treno locale (denominato suburbano, con fermate in tutte le stazioni) partito da Milano e destinazione Saronno e un treno Malpensa Express in servizio dall’aeroporto di Milano-Malpensa a Milano Cadorna.

Sempre secondo quanto riportato dalle agenzie l’incidente è avvenuto tra la stazione di Garbagnate, in centro al comune di Garbagnate Milanese, e la stazione Serenella, posta nella periferia sud della cittadina, qualche kilometro più a sud verso Milano. Non sono al momento stati forniti dettagli sulle cause, sul numero dei feriti, né sullo stato della ferrovia.

In quel luogo, come in tutto il tratto compreso la stazione di Milano Bovisa e Saronno, la sede ferroviaria è costituita da 4 binari e non sono presenti passaggi a livello. Normalmente i treni in servizio locale vengono fatti transitare sui due binari collocati più a destra (per chi osserva i binari da Milano a Saronno), mentre il traffico ferroviario in servizio diretto (sia quello diretto a Malpensa sia quello in servizo regionale oltre Saronno) vengono fatti transitare sui due binari più a sinistra (per chi osserva i binari da Milano a Saronno). Proprio prima e dopo la stazione di Garbagnate sono presenti degli scambi che permettono il passaggio da una serie di binari all’altro. In effetti questi scambi vengono in alcuni rari casi utilizzati per far spostare il treno da una serie di binari all’altra, tuttavia questa cosa avviene raramente e solo in presenza di troppo traffico causato da un ritardo. Tuttavia l’ora tarda, in presenza pertanto di minor traffico, e il coinvolgimento di un treno del Malpensa Express (per come è configurato l’instradamento nella stazione di Saronno) non fanno propendere per l’ipotesi che il Malpensa Express sia stato deviato sulla linea bassa.

Secondo quanto riferito dal Telegiornale Regionale della Lombardia, l’intera linea è al momento bloccata e circolano soltanto i treni della linea Milano-Asso. Il treno locale sarebbe deragliato adagiandosi col fianco contro l’altro treno. Sempre secondo quanto riferito dal Telgiornale Regionale della Lombardia, l’incidente potrebbe essere stato causato da uno scambio difettoso.


Fonti


Notizia originale
Questo articolo contiene notizie di prima mano comunicate da parte di uno o più contribuenti della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.