Wiki Actu it

September 19, 2018

Di Maio: nessuno scontro nel governo e piena fiducia a Tria. Stringere i tempi sulle promesse fatte.

Filed under: Asia,Cina,Politica,Politica e conflitti,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Di Maio: nessuno scontro nel governo e piena fiducia a Tria. Stringere i tempi sulle promesse fatte.

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

19 settembre 2018

Wikinotizie di oggi
19 settembre
  • Formigoni condannato in appello
  • Di Maio: nessuno scontro nel governo e piena fiducia a Tria. Stringere i tempi sulle promesse fatte.
  • Corea del Nord: via “in maniera permanente” le postazioni missilistiche se Stati Uniti adotteranno “misure simili”
  • Forti dati sulle immatricolazioni in Europa tra luglio e agosto
  • La nuova normativa sul trattamento dati personali trova applicazione in modo integrale a partire dal 19 settembre
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità
Di Maio 2018.jpg

Mantenere le promesse oppure andare a casa. Ecco la linea ribadita da Luigi di Maio giunto oggi nella città di Chengdu situata nel sud-ovest della Cina, uno dei più importanti centri economici in quanto punto nevralgico nei trasporti e nelle comunicazioni del Paese.

“Ho piena fiducia nel ministro dell’Economia Giovanni Tria e nel lavoro che sta facendo… Ma arrivare alla fine dell’anno e dire agli italiani: ci siamo sbagliati, le promesse non erano realizzabili non è nostra intenzione, non è intenzione del governo”.

Un governo che, ha ribadito il vice premier, sta lavorando sulle coperture alla legge di bilancio in sintonia e senza scontri all’interno della coalizione Movimento 5 Stelle-Lega focalizzandosi sul “migliorare la qualità della vita dei cittadini” tenendo i conti in ordine.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Corea del Nord: via “in maniera permanente” le postazioni missilistiche se Stati Uniti adotteranno “misure simili”

Corea del Nord: via “in maniera permanente” le postazioni missilistiche se Stati Uniti adotteranno “misure simili”

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

19 settembre 2018

Wikinotizie di oggi
19 settembre
  • Formigoni condannato in appello
  • Di Maio: nessuno scontro nel governo e piena fiducia a Tria. Stringere i tempi sulle promesse fatte.
  • Corea del Nord: via “in maniera permanente” le postazioni missilistiche se Stati Uniti adotteranno “misure simili”
  • Forti dati sulle immatricolazioni in Europa tra luglio e agosto
  • La nuova normativa sul trattamento dati personali trova applicazione in modo integrale a partire dal 19 settembre
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità
Kim and Trump shaking hands at the red carpet during the DPRK–USA Singapore Summit.jpg

Dalla città di Pyongyang arrivano dichiarazioni incoraggianti volte a trasformare la penisola coreana in una “terra di pace, senza armamenti nucleari né minacce nucleari”. Le parole pronunciate durante la conferenza stampa congiunta tra il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in e il leader della Corea del Nord Kim Jong Un, concludono il terzo vertice di quest’anno tra i due capi di Stato.

Rimarcati due importanti obiettivi: sancire la fine del conflitto coreano e le rimozione delle dure sanzioni internazionali verso la Corea del Nord, riaprendo il negoziato sul nucleare sotto la guida di Washington.

Seul infine potrebbe accogliere Kim Jong Un entro la fine del 2018 dando un nuovo forte segnale al processo di pace tra i due paesi. Nessun leader del Nord ha mai visitato la città del Sud e questo si tratterebbe dunque del primo viaggio nell’intera storia coreana.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 17, 2018

Decreto dignità: è tempo di incontri e dibattiti

Decreto dignità: è tempo di incontri e dibattiti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

lunedì 17 settembre 2018
Ad un mese dall’entrata in vigore del decreto dignità, nel testo modificato in sede di conversione in legge degli incontri e dei dibattiti, promossi dalle più diverse organizzazioni sindacali dei lavoratori e degli imprenditori, con la partecipazione dei più rinomati studi legali. Il decreto si occupa di una pluralità di argomenti:

  • Assunzioni under 35
  • Nuova disciplina dei voucher
  • Contratti a termine
  • Contratti in somministrazione
  • Indennità di licenziamento
  • Centri per l’impiego
  • Contrasto alle delocalizzazioni
  • Tutela occupazione con aiuti di Stato
  • Contrasto alla ludopatia
  • Occupazione nell’istruzione pubblica
  • Redditometro e split payment
  • Compensazione debiti/crediti della pubblica amministrazione
  • Cancellazione normativa sulle SSDL
  • Obblighi ministeriali

Su temi così disparati e controversi le posizioni di governo, maggioranza e minoranza parlamentare, associazioni e giuristi sono spesso molto differenziate.


Fonti[]

logo Wikisource

Su Wikisource puoi trovare D.L. 12 luglio 2018, n. 87 – Disposizioni urgenti per la dignita’ dei lavoratori e delle imprese.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 12, 2018

Angela Merkel condanna gli attacchi xenofobi

Angela Merkel condanna gli attacchi xenofobi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

12 settembre 2018

Wikinotizie di oggi
12 settembre
  • L’avvertimento del ministro dell’energia russo: il mercato del petrolio non si è ancora bilanciato
  • Angela Merkel condanna gli attacchi xenofobi
  • Afghanistan, sale a 68 il bilancio delle vittime
  • Il sottosegretario del MIBAC: Copyright. Riforma sbagliata nel metodo
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità
Reichstag Plenarsaal des Bundestags.jpg

«Non ci sono scuse o motivi per cacciare le persone, usare la violenza e gli slogan nazisti, mostrare ostilità a persone che sembrano diverse, che hanno un ristorante ebraico e per gli attacchi contro gli agenti di polizia». Queste le parole pronunciate mercoledì dalla cancelliera tedesca Angela Merkel al Bundestag in riferimento alla violenta manifestazione di estrema destra nella città di Chemnitz di due settimane fa.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 8, 2018

Salvini: Il tribunale dei ministri deve decidere sulla competenza territoriale

Filed under: Europa,Giustizia,Italia,Politica e conflitti,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Salvini: Il tribunale dei ministri deve decidere sulla competenza territoriale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

sabato 8 settembre 2018

Wikinotizie di oggi
8 settembre
  • Salvini: Il tribunale dei ministri deve decidere sulla competenza territoriale
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Matteo Salvini, ministro degli interni

La procura di Palermo ha confermato che procede per uno dei reati per cui il ministro Matteo Salvini è stato iscritto sul registro degli indagati: sequestro di persona aggravato, commesso da pubblico ufficiale in danno anche di minorenni. Gli ulteriori atti devono essere ora compiuti dal Tribunale dei Ministri. Il primo problema è costituito dalla competenza territoriale. La procura di Agrigento ha ritenuto che il reato è iniziato con il diniego all’approdo a Lampedusa, ein tal caso la competenza è del Tribunale dei Ministri di Palermo. Il contestato indebito prolungato trattenimento a bordo della nave Diciotti è avvenuto però a Catania e se è questo il locus commissi delicti il tribunale competente sarebbe quello dei ministri della città etnea.


Articoli correlati[]

  • Salvini: atti al tribunale dei ministri
  • Sbarcati a Catania i 137 migranti della ”Diciotti”

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 28, 2018

In 15 mila a Milano contro Salvini

In 15 mila a Milano contro Salvini – Wikinotizie

In 15 mila a Milano contro Salvini

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

28 agosto 2018

A Milano, in risposta all’incontro tra il ministro dell’Interno Matteo Salvini e il primo ministro ungherese Viktor Orbán, è stato organizzato un presidio partecipato da più di 15 mila persone (secondo gli organizzatori, ovvero “Europa senza muri” e “I Sentinelli di Milano”).

Tra gli aderenti troviamo il Partito Democratico, Liberi e Uguali, Possibile, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Confederazione Generale Italiana del Lavoro, ActionAid etc.

Tra le figure della politica troviamo invece il sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano e l’assessore alle Politiche sociali, alla Salute ed ai Diritti Pierfrancesco Majorino.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 26, 2018

Salvini: atti al tribunale dei ministri

Salvini: atti al tribunale dei ministri

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

domenica 26 agosto 2018

Il ministro degli interni Matteo Salvini

logo Wikisource

Su Wikisource puoi trovare L.cost. 16 gennaio 1989, n. 1 – Modifiche degli articoli 96, 134 e 135 della Costituzione e della L.cost. 11 marzo 1953, n. 1, e norme in materia di procedimenti per i reati di cui all’articolo 96 della Costituzione.

La procura di Agrigento ha aperto una indagine sul Ministro degli Interni Matteo Salvini per la vicenda dei migranti della nave Diciotti: inizia, così un complesso iter processuale che vede il coinvolgimento del così detto tribunale dei ministri. Dopo la modifica costituzionale del 16 gennaio 1989 è una sezione specializzata della giustizia ordinaria che in tempi brevi, può decidere l’archiviazione oppure la trasmissione degli atti al procuratore della Repubblica, purchè chieda al ramo del parlamento competente l’autorizzazione a procedere.

  • s:L.cost. 16 gennaio 1989, n. 1 – Modifiche degli articoli 96, 134 e 135 della Costituzione e della L.cost. 11 marzo 1953, n. 1, e norme in materia di procedimenti per i reati di cui all’articolo 96 della Costituzione


Articoli correlati[]

  • Sbarcati a Catania i 137 migranti della ”Diciotti”

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 10, 2018

I piloti Ryanair scioperano internazionalmente

Filed under: Europa,Politica e conflitti,Pubblicati,Scioperi,Trasporti — admin @ 5:00 am

I piloti Ryanair scioperano internazionalmente

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

venerdì 10 agosto 2018

Wikinotizie di oggi
10 agosto

Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Dalle 3 di stamattina, i piloti Ryanair tedeschi, svedesi, olandesi, irlandesi e belgi hanno organizzato uno sciopero che ha causato la cancellazione di 400 voli (in gran parte riguardanti la Germania ed il Belgio).

Le ragioni dello sciopero sono le basse paghe per quelli tedeschi e per tutti gli altri l’applicazione da parte di Ryanair di un contratto irlandese con basse tutele per i lavoratori.

Anche gli italiani, spagnoli e portoghesi hanno fatto le stesse richieste attraverso i sindacati.

Secondo l’amministratore delegato di Ryanair, è grazie all’applicazione della normativa irlandese sul lavoro che si riescono ad ottenere dei prezzi bassi per i clienti.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 18, 2016

L\’ONU sospende gli aiuti umanitari per la Siria

L’ONU sospende gli aiuti umanitari per la Siria

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 agosto 2016
I bombardamenti sulla Siria continuano senza sosta, così come i combattimenti a terra, ostacolando enormemente gli aiuti umanitari per i civili. In particolare nella zona di Aleppo non si riesce a mantenere più il contatto con le organizzazioni umanitarie.

L’inviato speciale dell’ONU, De Mistura, dichiara che: «In un mese, non un solo convoglio umanitario ha raggiunto le aree assediate.» e in conseguenza decide di sospendere tutti gli aiuti umanitari. La prossima settimana sarà anche riconvocata a Ginevra l’unità operativa per riorganizzare il piano di aiuti.

La ripresa degli aiuti ha al momento una sola condizione: la dichiarazione di una tregua di due giorni, in particolare ad Aleppo. Tale richiesta è già stata fatta in passato, ma è stata ignorata.

La Russia, secondo le dichiarazioni del ministro della difesa russo Igor Konashenkov, per il momento è favorevole alla tregua di 48 ore e ad impegnarsi per far passare in sicurezza gli aiuti, il tutto però a partire da settimana prossima. L’esercito russo si occuperebbe anche di accordarsi col governo siriano, in modo da coinvolgerlo e limitare al minimo i sospetti su secondi fini delle spedizioni umanitarie.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 17, 2016

Uccisi 4 presunti terroristi a San Pietroburgo

Uccisi 4 presunti terroristi a San Pietroburgo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 17 agosto 2016
Oggi, nel corso di un’operazione antiterroristica dei servizi di sicurezza nella città russa di San Pietroburgo, è stata condotta un’incursione in un appartamento che ha portato alla morte di quattro persone ricercate.

L’obbiettivo di queste azioni antiterrorismo sono i soggetti sospettati di essere affiliati a gruppi armati nordcaucasici. Già oltre mille azioni legali sono in corso contro cittadini russi che sono stati reclutati e destinati a combattere nello Stato Islamico, in Siria ed in Iraq, ovvero per l’ISIS.

Al momento i russi schedati dai servizi di sicurezza sono circa 2.900, per la maggior parte nati nella regione del Caucaso.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress