Wiki Actu it

April 13, 2008

Elezioni politiche italiane 2008: sono iniziate le operazioni di voto

domenica 13 aprile 2008

Una scheda della Camera inserita nell’urna.

Alle 7 di stamani si sono aperte le urne per l’elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Tra oggi e domani si svolgeranno anche le elezioni amministrative degli Enti locali interessati (431 Comuni, 9 Province e 2 Regioni a statuto speciale, il Friuli-Venezia Giulia e la Sicilia)

Si sono insediati ieri i 61.212 uffici elettorali di sezione, che hanno ricevuto il materiale necessario per la votazione e lo scrutinio.

Tanti i Presidenti sostituiti a Roma

Sono oltre 530 (su 2.600) i Presidenti di seggio sostituiti nella Capitale a causa della indisponibilità delle persone nominate dalla Corte d’appello. Tra i 530 “sostituti” sono presenti anche un’ottantina di ragazzi provenienti dalle tre università pubbliche romane, il cui nominativo è stato attinto da un elenco richiesto dal Commissario straordinario della città, il prefetto Mario Morcone, ai Rettori, contenente studenti iscritti all’ultimo anno di corso in Giurisprudenza o Scienze politiche. La macchina elettorale del Campidoglio ha anche competenza sui 1.200 seggi allestiti a Castelnuovo di Porto per lo spoglio delle schede votate dagli italiani all’estero.

120 Presidenti sostituiti a Palermo

Un Presidente su cinque (120 su 600) ha dato forfait anche a Palermo: questo è il dato fornito dal portavoce dell’Italia dei Valori, Leoluca Orlando.

Annullate le elezioni a Mesoraca

Due liste elettorali presentatesi per le comunali di Mesoraca (KR) sono state ricusate dalla Sottocommissione elettorale perché prive dei certificati elettorali dei candidati. La ricusazione ha comportato l’annullamento delle elezioni amministrative nella cittadina ed ha costretto il Prefetto di Crotone, Melchiorre Fallica, a commissariare il Comune.

Campagna elettorale oltre l’orario di chiusura, multe a Siracusa

A Siracusa gli uomini della Polizia di Stato hanno multato una persona sorpresa ad affiggere manifestati elettorali di un candidato nello spazio assegnato ad un’altra lista. Nella stessa città, un’altra persona è stata multata perché affiggeva manifesti oltre l’orario di chiusura della campagna elettorale. Sempre nel siracusano, ad Augusta, la Polizia ha disposto il fermo amministrativo di un’auto affidata ad un giovane senza patente di guida: sulla carrozzeria della stessa, un candidato aveva fatto applicare manifesti elettorali.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 25, 2007

Immigrati, nuova tragedia: nove morti in tre naufragi

Immigrati, nuova tragedia: nove morti in tre naufragi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 25 luglio 2007

L’emergenza degli sbarchi di immigrati sulle coste siciliane è sempre più connotata da toni drammatici: tre barconi diretti verso Lampedusa e Siracusa sono naufragati. L’allarme è stato lanciato da alcuni membri della traversata attraverso un cellulare satellitare, che hanno anche riferito di otto morti tra le decine di passeggeri del mezzo di fortuna.

La prima imbarcazioni si troverebbe a 70 miglia da Lampedusa, in acque maltesi, ma le autorità di Malta hanno chiesto alla marina italiana di intervenire; l’altra imbarcazione, che è stata avvistata senza l’aiuto di alcun passeggero poiché parlavano solo arabo, è partita 30 ore fa dalle coste della Libia, con a bordo 46 persone (anche in questo caso almeno 7 donne e 11 bambini) e 3 cadaveri.

Un’ultima imbarcazione, un piccolo gozzo lungo 7 metri, ha fatto naufragio nei pressi di Capo Passero, nel siracusano, a 18 miglia dalla costa, con a bordo il corpo di un uomo, apparentemente nordafricano, ed alcuni oggetti che fanno presumere la presenza di altre persone a bordo del natante.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 26, 2007

Siracusa: barista uccisa a colpi di pistola per costo di una bevanda

Siracusa: barista uccisa a colpi di pistola per costo di una bevanda

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Siracusa, giovedì 26 aprile 2007

All’una di notte di oggi, a Siracusa, è stata uccisa, a colpi di pistola, una donna di 44 anni, Cinzia Franzini, titolare di un bar situato in Piazza Pancali, nei pressi di Ortigia. La proprietaria del chiosco è stata assassinata da un ubriaco che, dopo essersi lamentato del costo del suo drink, ha esploso sei colpi con una Beretta calibro 7,65 contro la donna, colpendola due volte al collo.

L’uomo quarantaseienne che ha sparato, Piero Aliano, secondo gli inquirenti, era già ubriaco quando ha consumato il suo superalcolico e ha protestato affermando che il prezzo della bevanda era di 50 centesimi in più rispetto al normale. Dopo una tentata lite, sedata dagli altri dipendenti del locale, Aliano si è recato a prendere la Beretta che aveva in macchina.

Dopo aver sparato alla Franzini, l’uomo ha tentato la fuga arrivando in via Nizza, in cui si trovava la sua abitazione, e lì è stato arrestato, dopo aver tentato invano, con l’ultimo colpo in canna, di colpire un agente.

Aliano è stato arrestato e inviato nel carcere di Cavadonna, accusato di omicidio, detenzione e ricettazione di arma da fuoco. L’uomo aveva tentato nel 2004 di rapinare un ufficio postale.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

February 1, 2006

Quattordicenne violentata dopo averla drogata

Quattordicenne violentata dopo averla drogata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

1 febbraio 2006
Una quattordicenne è stata violentata da un gruppo di ragazzi a Floridia (SR).

Tre ragazzi maggiorenni, accompagnati da un minorenne, dopo aver fatto fumare due spinelli alla ragazza, hanno violentato la quattordicenne confusa dagli effetti dello stupefacente per un’ora e mezza. Nonostante abbia cercato di ribellarsi, gli aggressori hanno continuato, a turno, a violentarla.

La ragazza, dopo aver ripreso conoscenza, ha deciso di denunciare l’accaduto ai carabinieri, che hanno posto in stato di fermo i violentatori e denunciato il minorenne che li accompagnava.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress