Wiki Actu it

July 2, 2006

Palio di Siena, vince la Pantera

Palio di Siena, vince la Pantera – Wikinotizie

Palio di Siena, vince la Pantera

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

2 luglio 2006

Piazza del Campo durante un Palio

Il Palio di Siena si è concluso con una vittoria all’ultima curva della Contrada della Pantera. Il cavallo Choci, montato dal fantino Brio, è riuscito a superare la contrada rivale della Nobile Contrada dell’Aquila proprio all’ultima curva.

L’ordine delle Contrade ai canapi era: Torre – Aquila – Selva – Oca – Drago – Giraffa – Leocorno – Valdimontone – Pantera con l’Istrice di rincorsa.

La mossa è avvenuta alle 20, quando l’Istrice, entrando tra i canapi, dà il via al Palio. Subito in testa va l’Aquila, che spinge immediatamente per guadagnare terreno. Alla prima curva di San Martino sono caduti il cavallo del Valdimontone e il fantino della Giraffa. Intanto la Pantera, partita male, recupera posizioni mentre l’Aquila allunga. Dopo una strenua lotta con l’Oca la Pantera è riuscita a portarsi in seconda posizione e a scattare all’attacco dell’Aquila.

Alla terza curva di san Martino la corsa sembrava già finita e il distacco fra Aquila e Pantera sembrava incolmabile. Ma dopo la penultima curva Choci è riuscito a raggiungere Ellery dell’Aquila e a superarlo proprio negli ultimi centimetri disponibili.

La Pantera non vinceva un Palio dal 1994.

Fonti[]

  • Diretta televisiva su RaiDue

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Siena, corsa la Provaccia

Siena, corsa la Provaccia – Wikinotizie

Siena, corsa la Provaccia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

2 luglio 2006
Ripristinate le condizioni ottimali della pista di tufo, si è corsa in Piazza del Campo a Siena l’ultima delle prove per il Palio di Provenzano (detta Provaccia in quanto si tratta di una corsa “pro forma”; i fantini non vogliono infatti stancare i cavalli poche ore prima del Palio). La prova è andata all’ Oca con Walter Pusceddu su Elisir Logudoro.
In mattinata fantini e dirigenze contradaiole hanno presenziato alla tradizionale Messa del fantino nella Cappella di Piazza. Tra poche ore si terrà la segnatura, ovvero l’iscrizione ufficiale dei fantini che correranno e che dopo questo atto non potranno essere sostituiti.
Nel primo pomeriggio si tiene la storica Benedizione del cavallo negli Oratori delle Contrade; seguono la passeggiata storica (il Corteo in costume) ed infine la corsa vera e propria in serata, che sarà trasmessa in diretta nazionale in televisione e su Internet.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 1, 2006

Siena, annullata per pioggia la Prova Generale

Siena, annullata per pioggia la Prova Generale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

1 luglio 2006

Le cosiddette lastre di con cui è pavimentato il Campo

È stata annullata la quinta prova del Palio di Siena, detta Prova Generale; un inaspettato acquazzone ha infatti bagnato la pista e reso impraticabile e scivolosa anche la conchiglia interna alla Piazza del Campo, presto abbandonata da turisti e contradaioli. Per non rovinare troppo l’anello di tufo su cui si correrà domani sera si è così deciso di non far effettuare la corsa; il provvedimento è stato segnalato mediante l’esposizione di una bandiera verde. La pioggia è comunque cessata e non dovrebbero esserci problemi per le consuete cene propiziatorie che si terranno stasera per strade e piazze delle 10 Contrade impegnate domani nel Palio. Nel pomeriggio intanto il Drappellone (il Palio vero e proprio) è stato trasportato come di consueto dal Palazzo Comunale alla Basilica di Provenzano.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Siena, disputate terza e quarta prova del Palio

Siena, disputate terza e quarta prova del Palio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

1 luglio 2006
Si è conclusa da pochi minuti in Piazza del Campo a Siena la quarta prova del Palio del 2 luglio 2006. È stata vinta dal cavallo “scosso” della Contrada del Drago, Ernesto Bello, che ha affrontato male la prima curva di San Martino facendo cadere il proprio fantino (Massimo Coghe detto Massimino) e mantenendo la testa della corsa per tutti e tre i giri.
Ieri sera la terza prova se l’era aggiudicata l’Istrice con una delle accoppiate favorite per la vittoria di questo Palio, quella formata da Gigi Bruschelli (detto Trecciolino, vincitore di entrambi i palii del 2005) e Zodiach, uno dei più forti cavalli del lotto.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 30, 2006

Siena, seconda prova alla Pantera

Siena, seconda prova alla Pantera – Wikinotizie

Siena, seconda prova alla Pantera

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

30 giugno 2006
È stata la Contrada della Pantera ad aggiudicarsi stamattina la seconda prova del Palio di Siena di domenica 2 luglio, iniziata verso le ore 9. La prova è stata vinta da Choci montato da Andrea Mari, detto Brio; il giovane fantino ha finora corso sette Palii senza vincerne nessuno.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 29, 2006

Siena, abbinati cavalli e contrade per il Palio di Provenzano

29 giugno 2006

Si sono concluse in Piazza del Campo a Siena le operazioni di abbinamento, tramite estrazione a sorte, tra i cavalli scelti in mattinata dai Capitani delle Contrade a conclusione di cinque batterie di selezione e le 10 Contrade senesi che correranno il Palio del 2 luglio 2006. Questi gli accoppiamenti (tra parentesi l’ordine d’estrazione):

  • ZodiachIstrice (7)
  • Fedora SauraSelva (3)
  • Zilata UsaLeocorno (9)
  • DidimoValdimontone (1)
  • Elisir Logudoro – Oca (5)
  • DesmonTorre (4)
  • Delizia De Ozieri – Giraffa (6)
  • Ernesto BelloDrago (8)
  • Ellery – Aquila (2)
  • ChociPantera (10)

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Siena, la Giraffa vince la prima prova

Siena, la Giraffa vince la prima prova – Wikinotizie

Siena, la Giraffa vince la prima prova

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

29 giugno 2006
Si è conclusa intorno alle 20 la prima delle sei prove che si corrono a Siena in vista del Palio di Provenzano di domenica 2 luglio. La prova è stata vinta da Giuseppe Pes detto Il Pesse su Delizia De Ozieri per l’ Imperiale Contrada della Giraffa. Pes, uno dei fantini veterani della Piazza, vincitore di 9 Palii, ha già vinto ben 2 Carriere per la Giraffa, entrambe nel 1997 (ultimo cappotto nella storia della corsa senese).

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress