Wiki Actu it

May 13, 2008

Giro d\’Italia 2008: quarta tappa

Giro d’Italia 2008: quarta tappa – Wikinotizie

Giro d’Italia 2008: quarta tappa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 13 maggio 2008

Mark Cavendish, dell’Isola di Man, annovera già una partecipazione al Tour de France. È alla prima vittoria al Giro.

Mark Cavendish (Team High Road) si aggiudica in volata la quarta tappa del Giro, da Pizzo Calabro a Catanzaro lido, battendo Robert Forster (Gerolsteiner) e Daniele Bennati, vincitore della tappa di ieri, che consolida il primato in maglia ciclamino.

Non appena partiti, dal gruppo scatta Rik Verbrugghe, prima maglia rosa del Giro 2001, e resta in fuga per 164 Km (11′ vantaggio massimo), fino all’ingresso di Catanzaro.

Ai dodici dal traguardo, tenta Bettini, senza successo. Scontato l’arrivo in volata, con Cavendish che segue bene la scia di Bennati, superato a sua volta anche da Forster. Alle loro spalle, ai meno 200 dal traguardo, drammatica caduta di una decina di atleti (tra cui Trussov, Dall’Antonia e Hondo), provocata da Nick Nuyens, belga della Cofidis (per lui si sospetta una frattura della clavicola destra).

Invariate le classifiche di maglia.

Domani si parte da Belvedere Marittimo per arrivare a Contursi Terme dopo 203 Km.

Risultati odierni

Classifica di tappa
Posizione Atleta Nazione Squadra Tempo
1 Mark Cavendish Flag of the United Kingdom.svg Regno Unito Team High Road 4h 49′ 9″
2 Robert Forster Flag of Germany.svg Germania Gerolsteiner s.t.
3 Daniele Bennati Flag of Italy.svg Italia Liquigas s.t.
4 Assan Bazayev Flag of Kazakhstan.svg Kazakistan Astana s.t.
5 Mirko Lorenzetto Flag of Italy.svg Italia Lampre s.t.
Classifica generale
Posizione Atleta Nazione Squadra Tempo
1 Franco Pellizotti Flag of Italy.svg Italia Liquigas 16h 41′ 26″
2 Christian Vandevelde Flag of the United States.svg Stati Uniti Slipstream Chipotle a 1″
3 Danilo Di Luca Flag of Italy.svg Italia LPR Brakes-Ballan a 7″
4 Morris Possoni Flag of Italy.svg Italia Team High Road a 8″
5 Vincenzo Nibali Flag of Italy.svg Italia Liquigas a 8″
Classifica a punti
Posizione Atleta Nazione Squadra Punti
1 Daniele Bennati Flag of Italy.svg Italia Liquigas 45
Classifica del Gran Premio della Montagna
Posizione Atleta Nazione Squadra Punti
1 Emanuele Sella Flag of Italy.svg Italia Csf Group-Navigare 9
Classifica Miglior Giovane
Posizione Atleta Nazione Squadra Tempo
1 Morris Possoni Flag of Italy.svg Italia Team High Road 16h 41′ 34″
Numero Nero
Posizione Atleta Nazione Squadra Ritardo dal 1°
191 Ermanno Capelli Flag of Italy.svg Italia Saunier Duval-Scott a 33′ 43″


  • Ritirati / Non partiti: Tom Stubbe (Française des Jeux), Dominique Cornu (Silence-Lotto), Stuart O’Grady (Team CSC).

Fonti


Resoconto del Giro d’Italia 2008
Maglia rosa del Giro d'Italia

Scegli la tappa: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21

Segui lo Speciale Giro d’Italia 2008.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 3, 2008

Vibo Valentia: muore perché l\’ospedale è pieno

Vibo Valentia: muore perché l’ospedale è pieno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 3 gennaio 2008

Vibo Valentia.

Tragedia nella provincia calabrese di Vibo Valentia: un uomo di 80 anni è morto dopo 4 ore di attesa in un pronto soccorso a causa dell’eccessivo sovraffollamento che ha portato all’esaurimento dei posti letto. I familiari hanno dichiarato di non voler sporgere denuncia contro i dirigenti dell’ospedale.

Al pensionato era già stata diagnosticata una grave bronchite il 26 dicembre dell’anno precedente ma i medici hanno avuto un atteggiamento non adatto al caso (citando le testuali parole del figlio «un comportamento superficiale e strafottente»).

La carenza di posti letto avrebbe infatti portato a non trovarne di liberi in numerose strutture mediche (Piana di Gioia Tauro, Reggio Calabria, Lamezia Terme, Catanzaro, Cosenza). Alla fine è stato trovato posto a Tropea, ma ormai l’anziano era deceduto.

Nello stesso ospedale, durante l’anno passato, si sono susseguite altre due tragedie simili: Federica Monteleone ed Eva Ruscio, entrambe sedicenni, sono morte all’interno della struttura medica, portando alla chiusura di alcuni reparti e di una sala operatoria.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 17, 2006

Italia: irregolare bulgara vende la figlia per il permesso di soggiorno

Italia: irregolare bulgara vende la figlia per il permesso di soggiorno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

17 gennaio 2006
Una donna bulgara, Blagoeva Pavlina Costova, di 39 anni, ha venduto la propria figlia in cambio di un permesso di soggiorno e di una casa. Il fatto di cronaca è avvenuto a Vibo Valentia. La donna è stata posta agli arresti domiciliari, mentre l’uomo che ha preso con sé il bambino, Salvatore Milano, di 65 anni, è finito in carcere con l’accusa di alterazione di stato civile.

La bambina è stata ceduta subito dopo la nascita, in cambio l’uomo aveva promesso alla donna di risolvere i suoi problemi riguardo alla sua presenza irregolare in Italia. Milano si è presentato all’anagrafe registrando la bambina come propria, nata da una relazione extraconiugale. Qualche giorno dopo, la Costova si presenta in questura, dicendo di voler regolarizzare la propria posizione in Italia, in quanto ora ha una casa e un marito italiano, facendo riferimento a Milano.

Le investigazioni della Polizia portano alla scoperta della verità: la donna risiede insieme ad un gruppo di extracomunitari, mentre Milano convive con un’altra donna, che non vuole assolutamente curarsi della bambina. La Polizia sta ora indagando su cosa avesse intenzione di fare della bambina acquistata.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress