Wiki Actu it

December 14, 2007

Muore bambino di 6 anni operato alle tonsille

Muore bambino di 6 anni operato alle tonsille

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Venerdì 14 dicembre 2007

Ennesimo caso di malasanità, questa volta accaduto nell’ospedale di Pistoia, dove un bambino di 6 anni è morto poco dopo la mezzanotte. Era stato operato due giorni prima alle tonsille e alle adenoidi, che gli erano state rimosse. Secondo quanto emerge dalla rassegna stampa il piccolo sarebbe deceduto a causa di un’emorragia.

Il bambino viveva a Quarrata insieme alla sua famiglia di origine calabrese e, quando si è sentito male, è stato subito soccorso dalla madre e da alcuni medici, che hanno tentato inutilmente di salvarlo. I genitori, entrambi giovanissimi e originari di Vibo Valentia, sostengono che al momento della crisi i medici del reparto pediatrico dell’ospedale del Ceppo non ci fossero, e una volta arrivati non ci sarebbe stato più nulla da fare, sebbene al piccolo fossero state praticate tutte le manovre di emergenza.

Il piccolo, di nome Federico, avrebbe dovuto compiere sei anni il 23 dicembre. Secondo la versione fornita dalla ASL, i medici sarebbero accorsi immediatamente assieme al personale infermieristico. Inoltre l’equivoco sarebbe scaturito dal tipo di divise colorate indossate anche in quel reparto. La ASL ha fornito ai genitori di Federico una stanza e uno psicologo dove stanno arrivando tutti i parenti. Inoltre afferma di aver sentito tutte le persone che sono intervenute a soccorrere il piccolo. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, la morte sarebbe avvenuta a causa di un’emorragia a 40 ore dall’intervento. Emorragia considerata “anomala” negli interventi di tonsillectomia, nei quali una simile complicanza sopraggiunge immediatamente dopo l’intervento (nell’arco di 24 ore) oppure dopo oltre una settimana.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

May 25, 2007

A Pistoia la Giornata provinciale di sensibilizzazione verso le tematiche del continente africano

A Pistoia la Giornata provinciale di sensibilizzazione verso le tematiche del continente africano

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Pistoia, venerdì 25 maggio 2007

A Pistoia, il 24 maggio 2007, si è tenuta la “Giornata studentesca di promozione e sensibilizzazione verso le tematiche e i problemi del continente africano“.

Per l’occasione l’Auditorium cittadino, che ha ospitato l’evento, è stato addobbato di una policromia di piante per un allestimento donato dal Comune di Pistoia. L’incontro ha visto la partecipazione dei rappresentanti d’istituto, dei ragazzi eletti ai veri livelli studenteschi e di delegazioni degli istituti superiori della città.

L’organizzazione è stata curata da Andrea Gori, come rappresentante eletto del Parlamento Regionale degli Studenti, con l’aiuto dell’Istituto Regionale di Ricerca Educativa. Durante l’incontro, studenti dell’Istituto di Stato per i servizi Commerciali, Turistici e Sociali “Luigi Einaudi” si sono occupati dell’accoglienza e del servizio. Lo svolgimento ha trattato un ampio dibattito, durato dalle ore 10:00 alle ore 12:30 della mattinata, che ha visto susseguirsi gli interventi di Gori Andrea, Matulli Sandra (Presidente dell’Ufficio Missionario della Diocesi di Pistoia), Moroni Rosanna (Assessore all’Educazione Permanente, Istruzione e Formazione, Università e Edilizia scolastica del Comune di Pistoia), Fedi Lucia (Vicepresidente dell’Ufficio Missionario della Diocesi di Pistoia), Prospero Francesca (Responsabile per la Provincia di Pistoia di Amref Italia), Iacopini Beatrice (docente dell’Istituto Tecnico Commerciale “Filippo Pacini” Pistoia) con il gruppo di volontariato studentesco dell’Istituto “Pacini” e altri.

Ad ogni partecipante è stata consegnata la mozione del P.R.S.T. che ha visto questa giornata come suo secondo e ultimo evento annuale; il primo evento era stato il concerto delle scuole superiori. La manifestazione si è conclusa con la lettura da parte dell’organizzatore da parte dei “4 ci impegniamo” promossi nella suddetta mozione.


Notizia originale
Questo articolo contiene notizie di prima mano comunicate da parte di uno o più contribuenti della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.

Articoli correlati[]

  • A Pistoia concerto degli studenti per aiutare l’Africa

Fonti[]

  • Redazione TvL, «Giornata di sensibilizzazione dei problemi dell’Africa»TvL del 23 maggio 2007

Collegamenti esterni[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 18, 2007

A Pistoia concerto degli studenti per aiutare l\’Africa

A Pistoia concerto degli studenti per aiutare l’Africa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Pistoia, mercoledì 18 aprile 2007
È stata indetta a Pistoia la serata-evento degli istituti superiori della città. L’organizzazione, affidata dal Parlamento Regionale degli studenti, è curata da Andrea Gori e Arianna Gigliotti e si terrà venerdì 20 aprile alle ore 22:00 presso il Centro giovani di Pistoia. Lo scopo di questa iniziativa sono gli aiuti umanitari per l’Africa e l’intermediario sarà l’associazione Amref. La scaletta prevederà l’esibizione dal vivo di gruppi musicali di studenti in rapprersentanza di varie scuole della città. Andrea Gori, uno dei curatori dell’evento e referente degli istituti superiori della città, ha dichiarato che «la partecipazione è apertà a tutti e il contributo e il sostegno di ognuno sarà necessario anche per dare una svolta con i precedenti negativi dell’amministrazione del Parlamento nella cittadina toscana». Infatti la serata culminerà con una raccolta di fondi già programnmata in altri eventi, come la co-gestione delle scuole, ma mai realizzata.

Fonti[]

  • Marco Benesperi «La nostra Africa, musica dal vivo»Il Tirreno, 18 aprile 2007, pag. 8

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

December 17, 2006

Mansueto Bianchi si è insediato Vescovo a Pistoia

Mansueto Bianchi si è insediato Vescovo a Pistoia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Pistoia, domenica 17 dicembre 2006

Sabato 16 dicembre 2006 si è insediato a Pistoia il 106° vescovo della diocesi toscana: Mansueto Bianchi succeduto alle dimissioni, dopo il settacinquesimo anno di età, di monsignor Simone Scatizzi. Ad accoglierlo nella messa di insediamento migliaia di fedeli che hanno gremito la Cattedrale e la piazza del Duomo. L’edificio non è bastato ad accogliere il grande afflusso di fedeli, che in molti sono stati costretti ad assieparsi nella centrale piazza cittadina, in cui era stato predisposto un maxischermo.

La funzione è stata inoltre trasmessa sulla rete televisiva TVL con il commento particolare del Cardinal Antonelli. Presenti alla cerimonia tutte le autorità cittadine tra le quali il sindaco della città Renzo Berti e il presidente della provincia di Pistoia Agostino Fragai, oltre a personalità del mondo politico italiano, come il ministro Vannino Chiti e molte autorità religiose tra le quali numerosi vescovi come quello di Lucca e Prato e il nunzio apostolico per l’Italia Cardinale Paolo Romeo.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress