Wiki Actu it

July 2, 2008

Siena: ecco la Provaccia, Palio di Provenzano agli sgoccioli

Siena: ecco la Provaccia, Palio di Provenzano agli sgoccioli

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 2 luglio 2008
Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

Sesta e ultima prova a Siena per il Palio di Provenzano, nota come Provaccia a causa del poco impegno che generalmente viene profuso per non sprecare preziose energie prima della Corsa di stasera. Tradizione rispettata (addirittura la Torre oggi si affida a Carboni per permettere a Salasso di ottimizzare la sua condizione fisica; Solo per scaramanzia , afferma invece la Capitana della Contrada Misciattelli) con un solo giro abbastanza sostenuto e i restanti due “al rallentatore”, parte bene l’Istrice poi (ad un’andatura molto tranquilla) a San Martino la Pantera si porta in testa, superata poi dalla Selva e a sua volta seguita dal Nicchio, che va a vincere.

  • Giraffa – Luca Minisini detto De’ su Gezabele
  • Istrice – Gigi Bruschelli detto Trecciolino su Già Del Menhir
  • Torre – Giosuè Carboni su Elfo di Montalbo
  • Aquila – Paride De Mauro su Giordhan
  • Bruco – Giovanni Atzeni detto Tittìa su Estremo Oriente
  • Nicchio – Virginio Zedde detto Lo Zedde su Giove Deus (vince)
  • Leocorno – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio su Iada
  • Pantera – Andrea Mari detto Brio su Indira Bella
  • Valdimontone – Alessio Migheli su Iolao
  • Selva – Antonio Villella detto Sgaibarre su Choci (di rincorsa)

In giornata un articolo sulle curiosità di questo Palio

Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Tutte le curiosità sul Palio di Siena di oggi

Tutte le curiosità sul Palio di Siena di oggi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 2 luglio 2008

Un banchetto nella Contrada della Chiocciola

Un momento della benedizione (il fantino è Trecciolino)

Una tipica immagine paliesca, contradaiole sui palchi che cantano

Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

Siena vive oggi uno dei due giorni più importanti dell’anno, quello del Palio di Provenzano.

Stamattina l’affluenza di pubblico alla consueta Provaccia era in calo, complici probabilmente le cene propiziatorie di ieri sera che hanno intrattenuto sino a tardi contradaioli e turisti.

Nel primo pomeriggio si terranno negli oratori di Contrada le tradizionali benedizioni di cavalli e fantini.

Al canape stasera[]

In grassetto, segnalati fantini e cavalli all’esordio:

  • Leocorno – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio su Iada
  • Selva – Antonio Villella detto Sgaibarre su Choci
  • Pantera – Andrea Mari detto Brio su Indira Bella
  • Giraffa – Luca Minisini detto De’ su Gezabele
  • Istrice – Gigi Bruschelli detto Trecciolino su Già Del Menhir
  • Torre – Alberto Ricceri detto Salasso su Elfo di Montalbo
  • Aquila – Paride De Mauro su Giordhan
  • Valdimontone – Alessio Migheli su Iolao
  • Bruco – Giovanni Atzeni detto Tittìa su Estremo Oriente
  • Nicchio – Virginio Zedde detto Lo Zedde su Giove Deus

Intorno alle 10.30 si è tenuta la consueta segnatura dei fantini, ai due che esordiscono sul tufo di Piazza sono stati quindi attribuiti i soprannomi; quello di Migheli è Girolamo, con riferimento ad un compianto veterinario della contrada, mentre De Mauro d’ora in poi sarà noto come Tiburzi (un “brigante buono” maremmano vissuto nell’800).

Il “borsino delle quotazioni” delle accoppiate che correranno vede come favorita l’Istrice; la rivale non corre, monta il fantino con più esperienza e vittorie, e il cavallo, sebbene sia al primo Palio, è apparso molto tranquillo tra i canapi, valido in partenza e quindi con un ottimo potenziale, al punto che qualcuno ha commentato che sembra avere “un cervello umano”.

Anche il Nicchio parrebbe avere delle buone possibilità, con un soggetto che ha fatto vedere delle ottime prestazioni nelle corse cosiddette “di provincia” (altri Palii italiani). Le altre contrade hanno più o meno tutte le stesse chances, qualche problema si pone per la Pantera la cui cavallina ha dimostrato in questi giorni insofferenza a stare tra i canapi, anche se oggi Mari da una posizione “alta”, con più spazio a disposizione, è riuscito a gestirla meglio ed ha avuto un buono scatto alla mossa.

Le rivalità[]

Ma la Pantera potrebbe creare scompiglio durante l’allineamento anche in un altro caso: se il sorteggio dei posti al canape le mettesse di fianco la rivale, l’Aquila. Stessa evenienza se Nicchio e Valdimontone capitassero vicini. Non desta invece preoccupazione il mossiere, Giorgio Guglielmi di Vulci, alla sua nona presenza in Piazza, che si è fatto ancora apprezzare nella gestione delle prove degli scorsi giorni.

Gli ospiti illustri[]

L’on. Barbareschi

Come da consuetudine, ad assistere alla Carriera stasera ci saranno alcune personalità ospitate dalle più importanti istituzioni senesi. Tra i tanti nomi spiccano quelli dell’onorevole Luca Barbareschi e dell’attore Franco Castellano, invitati dall’Università, che seguiranno la corsa dalle finestre di Palazzo Chigi Zondadari, mentre dalle trifore di Palazzo Pubblico si affaccerà tra gli altri Franco Bile, attuale presidente della Corte Costituzionale. Da alcuni giorni è presente anche Eleanor Green, presidente dell’American Association of equine practitioners (AAEP) e docente di medicina veterinaria presso l’Università della Florida, in città per conoscere la Festa e i suoi peculiari meccanismi di tutela equina.

Copertura mediatica[]

Oltre alla diretta in streaming su alcuni siti Internet istituzionali, sarà possibile seguire il Palio su RaiDue a partire dalle 17.45. La trasmissione, curata e condotta da Emilio Ravel e Susanna Petruni, sarà per la prima volta sottotitolata per i non udenti e quindi usufruibile tramite la pagina 777 di Televideo.

Articoli correlati[]

Fonti[]

Collegamenti esterni[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Siena, Palio di Provenzano 2008 all\’Istrice

Siena, Palio di Provenzano 2008 all’Istrice

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 2 luglio 2008

Wikinotizie ha seguito i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

La Contrada dell’Istrice ha appena vinto a Siena il Palio di Provenzano al quarto riallineamento in quarantacinque minuti, dopo una falsa partenza. Il mossiere per dissipare un po’ la tensione e richiamare all’ordine ha chiamato tutti fuori dai canapi due volte, permettendo così ai fantini di interloquire tra loro (e di contrattare soprattutto con l’Aquila) durante il “tondino” che si fa per tranquillizzare i cavalli. Diversamente da come si era evidenziato nelle prove, molto nervosismo iniziale per la cavalla dell’Istrice. Tempi di mossa dilatati dalla vicinanza tra le rivali Nicchio e Montone e dall’Aquila che non intendeva dare il via alla corsa in un momento favorevole per l’avversaria Pantera. Non rispettato l’ordine di allineamento dettato da Guglielmi Di Vulci. Ritrovatosi in quarta posizione, scatta subito l’Istrice, incalzato dalla Torre che per due giri lo ha insidiato fino agli ultimi metri prima di cadere proprio prima del bandierino sbattendo contro lo steccato, consegnando a Trecciolino una vittoria annunciata (l’undicesima per lui), sebbene un po’ sofferta. Nulla ha potuto nemmeno l’Aquila, terza fino a quel momento.

L’ordine ai canapi[]

(in grassetto, segnalati fantini e cavalli all’esordio)
  • Giraffa – Luca Minisini detto De’ su Gezabele
  • Leocorno – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio su Iada
  • Selva – Antonio Villella detto Sgaibarre su Choci
  • Torre – Alberto Ricceri detto Salasso su Elfo di Montalbo
  • Istrice – Gigi Bruschelli detto Trecciolino su Già Del Menhir (VINCE)
  • Nicchio – Virginio Zedde detto Lo Zedde su Giove Deus
  • Valdimontone – Alessio Migheli detto Girolamo su Iolao
  • Pantera – Andrea Mari detto Brio su Indira Bella
  • Bruco – Giovanni Atzeni detto Tittìa su Estremo Oriente
  • Aquila – Paride De Mauro detto Tiburzi su Giordhan (di rincorsa)

Galleria d’immagini[]

Foto: Roberto Vicario

Articoli correlati[]

Fonti[]

  • Diretta televisiva – Rai Due, 02/07/2008

Collegamenti esterni[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 1, 2008

Quarta prova del Palio di Siena in archivio

Quarta prova del Palio di Siena in archivio

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 1 luglio 2008

Antonio Villella (Sgaibarre)

Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

Appena corsa a Siena la quarta prova del Palio di Provenzano. Nel Montone arriva, dopo il leggero infortunio di Pollioni, un altro esordiente, Migheli (figlio d’arte), mentre la Selva si presenta con Antonio Villella detto Sgaibarre.

  • Valdimontone – Alessio Migheli su Iolao
  • Bruco – Giovanni Atzeni detto Tittìa su Estremo Oriente
  • Giraffa – Luca Minisini detto De’ su Gezabele
  • Aquila – Paride De Mauro su Giordhan (vince)
  • Pantera – Andrea Mari detto Brio su Indira Bella
  • Torre – Alberto Ricceri detto Salasso su Elfo di Montalbo
  • Nicchio – Virginio Zedde detto Lo Zedde su Giove Deus
  • Selva – Antonio Villella detto Sgaibarre su Choci
  • Istrice – Gigi Bruschelli detto Trecciolino su Già Del Menhir
  • Leocorno – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio su Iada (di rincorsa)

Confusione iniziale tra i canapi, per cui il mossiere Guglielmi di Vulci chiama tutti fuori una prima volta. Al riallineamento scattano Aquila, Bruco e Valdimontone dall’interno. In seconda posizione si portano prima il Nicchio, poi la Selva, come sempre terzo giro più rilassato anche se diverse contrade hanno fatto vedere spunti interessanti, cercando di “recuperare” in qualche modo l’appuntamento mancato con la prova di ieri.

Le notizie sulla Prova Generale sono previste intorno alle ore 19.45.

Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Prova Generale, Siena fibrilla per il Palio di domani

Prova Generale, Siena fibrilla per il Palio di domani

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 1 luglio 2008

La Carica dei Carabinieri

Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

Preceduta com’è consuetudine dalla prova della Carica dei Carabinieri a cavallo (drappello che domani precederà, come tradizione, l’entrata della passeggiata storica in Piazza), si è appena disputata a Siena la quinta prova del Palio di Provenzano. Grande partecipazione di pubblico sia nella conchiglia di Piazza del Campo che sui palchi circostanti e dai balconi che vi si affacciano. Dopo un quarto d’ora la partenza, scattano Leocorno, Nicchio, Montone e Istrice (si fa notare anche l’Aquila), poi Trecciolino prende la testa della corsa per un giro prima di lasciarla al Leocorno. Ancora nervosismo tra i canapi per qualche cavallo esordiente. I popoli defluiscono lentamente dalla Piazza diretti alle cene propiziatorie dei rispettivi rioni.

  • Selva – Antonio Villella detto Sgaibarre su Choci
  • Valdimontone – Alessio Migheli su Iolao
  • Pantera – Andrea Mari detto Brio su Indira Bella
  • Leocorno – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio su Iada (vince)
  • Nicchio – Virginio Zedde detto Lo Zedde su Giove Deus
  • Bruco – Giovanni Atzeni detto Tittìa su Estremo Oriente
  • Aquila – Paride De Mauro su Giordhan
  • Torre – Alberto Ricceri detto Salasso su Elfo di Montalbo
  • Istrice – Gigi Bruschelli detto Trecciolino su Già Del Menhir
  • Giraffa – Luca Minisini detto De’ su Gezabele (di rincorsa)

Le notizie sulla Provaccia sono previste domattina intorno alle ore 9; seguirà un articolo sulle curiosità di questo Palio

Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 30, 2008

Uno scosso vince la seconda prova del Palio di Siena

Uno scosso vince la seconda prova del Palio di Siena

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 30 giugno 2008

Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

Si è disputata da poco a Siena la seconda prova del Palio di Provenzano. Tre i cambi di monta, nella Torre arriva Alberto Ricceri detto Salasso, Trecciolino nell’Istrice lascia spazio all’esordiente Silvano Mulas, mentre nella Selva al posto di Sgaibarre monta Igor Argomenni. Buona partenza della Giraffa, si fanno notare Montone, Nicchio e Pantera, il giovane Pollioni scivola al primo San Martino e il suo cavallo mantiene la testa della corsa fino alla fine.

  • Nicchio – Virginio Zedde detto Lo Zedde su Giove Deus
  • Bruco – Giovanni Atzeni detto Tittìa su Estremo Oriente
  • Valdimontone – Alessio Pollioni su Iolaovince (scosso)
  • Aquila – Paride De Mauro su Giordhan
  • Torre – Alberto Ricceri detto Salasso su Elfo di Montalbo
  • Istrice – Silvano Mulas su Già Del Menhir
  • Giraffa – Luca Minisini detto De’ su Gezabele
  • Pantera – Andrea Mari detto Brio su Indira Bella
  • Selva – Ygor Argomenni su Choci
  • Leocorno – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio su Iadadi rincorsa

Le notizie sulla terza prova sono previste intorno alle ore 19.45.

Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Palio di Siena, terza prova impedita dalla pioggia

Filed under: Palio di Siena - luglio 2008,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Palio di Siena, terza prova impedita dalla pioggia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 30 giugno 2008

Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

Una bandiera verde ha annunciato a Siena l’annullamento della terza prova del Palio di Provenzano a causa del maltempo che imperversa sulla cittadina toscana da oggi pomeriggio. L’eventualità è prevista dall’articolo 53 del Regolamento paliesco, che le autorità hanno ritenuto di dover applicare.

L’appuntamento per la quarta prova, se le condizioni meteo ne permetteranno lo svolgimento, è per domani martedì intorno alle ore 9

Articoli correlati[]

Fonti[]

Collegamenti esterni[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 29, 2008

Palio di Provenzano, dalla Tratta i primi verdetti

Palio di Provenzano, dalla Tratta i primi verdetti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 29 giugno 2008

Il sindaco di Siena Cenni in un momento della tratta

Gli incaricati delle contrade attendono di sapere quale cavallo toccherà loro in sorte

Come già avvenuto negli scorsi anni, Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

Sono in corso da stamattina a Siena le operazioni relative alla Tratta per il Palio di Provenzano, ossia la scelta da parte dei Capitani delle Contrade del lotto di 10 cavalli che correranno il Palio mercoledì prossimo, e l’abbinamento tramite estrazione di questi ultimi con le Contrade partecipanti.

Ecco i soggetti selezionati (grande esclusa Fedora Saura) e il responso delle ghiandine (bussolotti); in grassetto gli esordienti, tra parentesi l’ordine d’estrazione:

  • Choci – Selva (3)
  • Iolao – Valdimontone (10)
  • Indira Bella – Pantera (6)
  • Iada – Leocorno (1)
  • Giove Deus – Nicchio (4)
  • Estremo Oriente – Bruco (9)
  • Giordhan – Aquila (7)
  • Elfo di Montalbo – Torre (5)
  • Già Del Menhir – Istrice (2)
  • Gezabele – Giraffa (8)
L’ aggiornamento sul primo quadro delle monte e l’esito della prima prova è previsto intorno alle ore 20

Articoli correlati[]

Fonti[]

Collegamenti esterni[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Palio di Provenzano, corsa la prima prova

Palio di Provenzano, corsa la prima prova

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 29 giugno 2008

Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

Preceduta da un minuto di raccoglimento per ricordare la scomparsa dello storico fantino Lazzaro Beligni detto Giove, avvenuta la scorsa settimana, si è disputata intorno alle 20 a Siena la prima delle sei prove per il Palio di Provenzano. L’ordine alla mossa seguiva quello d’uscita alle trifore, con una partenza invalidata per via di Iada che scavalca d’improvviso il canape, un po’ di confusione e nervosismo agli allineamenti (in particolare da parte di Giove Deus), ottimi scatti di Leocorno, Pantera e Istrice che ha terminato la prova in seconda posizione provando bene un paio di volte la Curva del Casato:

  • Leocorno – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio su Iadavince
  • Selva – Antonio Villella detto Sgaibarre su Choci
  • Pantera – Andrea Mari detto Brio su Indira Bella
  • Giraffa – Luca Minisini detto De’ su Gezabele
  • Istrice – Luigi Bruschelli detto Trecciolino su Già Del Menhir
  • Torre – Giosuè Carboni su Elfo di Montalbo
  • Aquila – Paride De Mauro su Giordhan
  • Valdimontone – Alessio Pollioni su Iolao
  • Bruco – Giovanni Atzeni detto Tittìa su Estremo Oriente
  • Nicchio – Virginio Zedde detto Lo Zedde su Giove Deus (di rincorsa)
L’ aggiornamento sulla seconda prova è previsto domani intorno alle ore 9

Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 28, 2008

Siena, il Palio di luglio si avvicina

Siena, il Palio di luglio si avvicina – Wikinotizie

Siena, il Palio di luglio si avvicina

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 28 giugno 2008
Iniziano domani, con l’abbinamento cavalli-contrade, i quattro giorni del Palio di Provenzano a Siena che vedrà Leocorno, Selva, Pantera, Giraffa, Istrice, Torre, Aquila, Valdimontone, Bruco e Nicchio contendersi la vittoria il 2 luglio prossimo.

Giovedì è stato presentato come consuetudine nel Cortile di Palazzo Pubblico il Drappellone di questa Carriera, dipinto da Camilla Adami, in cui tra colori vivissimi spicca il viso inedito di una Vergine di Provenzano “guerriera”, dall’espressione austera, uno “scosso” in corsa e la figura senza volto di una suorina (che richiama le Figlie della Carità cui è dedicato questo Palio).

Attesa del Palio velata di tristezza per la scomparsa di un protagonista della storia paliesca come Lazzaro Beligni detto Giove, 40 palii corsi, fantino-contradaiolo dell’Oca, contrada per la quale era stato anche mangino.

Riprese anche dalla stampa internazionale le polemiche che tengono banco, in modo particolarmente acceso da questo inverno, nella Contrada dell’Oca, l’unica in cui le donne finora non hanno diritto al voto contradaiolo e che per questo motivo sono sul piede di guerra. La contrada, che ha al suo attivo ben 63 vittorie ufficiali (la più vittoriosa di Siena), pare non voglia perdere questa sua unicità adducendo ragioni scaramantiche.

Sarà possibile seguire prove e Palio anche via web tramite alcuni siti locali e regionali.

I cavalli

Un cavallo scosso

Cinque i soggetti “noti” sul tufo senese e nelle corse in provincia, Choci, Delizia de Ozieri, Elimia, Estremo Oriente e Fedora Saura, che verranno presentati direttamente alla Tratta; quest’anno inoltre la novità di non far correre le prove regolamentate ai cavalli con meno di 5 anni, che vengono quindi esclusi dal Palio. Tutto quindi lascia pensare ad un lotto abbastanza omogeneo di cavalli, come gli stessi capitani hanno dichiarato; i nomi di spicco che potrebbero far saltare di gioia i vari popoli sono infatti solo due, quelli di Choci (un palio vinto il 2/7/2006 con Andrea Mari detto Brio per la Pantera) e di Fedora Saura (un palio vinto il 2/7/2007 con Giovanni Atzeni detto Tittìa per l’Oca).

Articoli correlati

  • Estrazione delle contrade, primo atto dell’estate paliesca senese

Fonti

Collegamenti esterni

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress