Wiki Actu it

August 6, 2006

Europei di nuoto 2006: altri due ori per l\’Italia

Filed under: Europa,Europei di nuoto 2006,Ungheria — admin @ 5:00 am

Europei di nuoto 2006: altri due ori per l’Italia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

6 agosto 2006
L’Italia ha aggiunto al proprio bottino di Budapest altri due ori. Ieri sera è giunta infatti la vittoria della staffetta 4×200 stile libero e nei 50 metri rana.

I quattro della staffetta (composta da Massimiliano Rosolino, Nicola Cassio, David Berbotto e Filippo Magnini) si è imposta sulle altre nazioni con il tempo di 7’09″60, migliorando il record europeo (che in precedenza era stato fissato sempre dagli italiani ai mondiali di Fukuoka in Giappone).

Nei 50 rana, invece, l’italiano Alessandro Terrin ha vinto il titolo europeo in ex aequo con l’ucraino Oleg Lisogor: entrambi hanno toccato la piastra con un tempo di 27″48, sfiorando anche il record del mondo (di soli 40 centesimi più basso), che appartiene, tra l’altro, proprio a Lisogor. Al terzo posto è invece giunto lo sloveno Matjaz Markic, con un tempo di 27″87. Con il suo tempo, Terrin ha anche abbassato il record italiano, che era stato di Domenico Fioravanti, che lo aveva fissato a 27″72.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Europei di nuoto 2006: due squalifiche per le staffette italiane

Filed under: Europa,Europei di nuoto 2006,Pubblicati,Ungheria — admin @ 5:00 am

Europei di nuoto 2006: due squalifiche per le staffette italiane

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

6 agosto 2006
Comincia nel peggiore dei modi l’ultima giornata degli Europei di nuoto. Le due squadre italiane di staffetta sono state infatti squalificate dai giudici.

La prima squalifica è scattata per le donne: Chiara Boggiatto, infatti, è partita con un anticipo di 6 centesimi di secondo. Un’inezia, ma sufficiente a far scattare la squalifica.

Per gli uomini la questione è assai più complicata: infatti la squalifica è scattata a causa di una gambata non regolamentare del ranista Alessandro Terrin durante la virata. Secondo i tecnici, tuttavia, ci sarebbe stato al massimo un riallineamento dei piedi, cosa che sarebbe confermata dalle immagini televisive. La squadra italiana, composta da Enrico Catalano, Alessandro Terrin, Rudy Goldin e Christian Galenda, aveva anche stabilito il nuovo record italiano, con il tempo di 3’39” 16, giungendo primi in batteria.

Il ct Castagnetti è ovviamente furibondo per le squalifiche, e segnala che per l’Italia il metro di giudizio è stato più pesante che per le altre squadre. Oltretutto, sempre secondo Castagnetti, alcune segnalazioni di squalifica partite dal giudice italiano non sarebbero state prese in considerazione.

Il ricorso, già presentato, non ha tuttavia molte speranze di essere accolto.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 4, 2006

Europei di nuoto 2006: Magnini d\’oro nei 100m stile libero

Europei di nuoto 2006: Magnini d’oro nei 100m stile libero

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Budapest, 4 agosto 2006
Filippo Magnini, nella finale per i cento metri in stile libero, è riuscito a difendere il titolo conquistato nel 2004, conquistando la medaglia d’oro agli Europei di Budapest.

La gara è stata più difficile del previsto per Magnini, che prima della partenza aveva detto di non amare l’acqua ghiacciata della piscina ungherese. L’azzurro ha accusato un forte ritardo alla fine della prima vasca, toccando il bordo al settimo posto. Ma la rimonta straordinaria è arrivata alla seconda vasca, sfruttando le potenzialità della sua gambata vigorosa. Alla fine la vittoria è arrivata per una bracciata: primo Magnini, con un tempo di 48″79, secondo lo svedese Nystrand (48″91), terzo il temutissimo olandese Pieter Van den Hoogeband (48″94), detentore del record olimpico. L’altro italiano in gara, Galenda, è giunto sesto, con un buon tempo (49″41).

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 27, 2006

Nuoto: bronzo italiano agli Europei di Budapest

Nuoto: bronzo italiano agli Europei di Budapest

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Budapest, 27 luglio 2006

La prima medaglia italiana agli europei di nuoto che si tengono a Budapest in questi giorni proviene dalla 5 km di fondo, e la porta al collo Simone Ercoli.

Primo è arrivato il tedesco Thomas Lurz, che aveva già vinto la 10 km, e ha preceduto il connazionale Christian Hein. Al quarto posto un altro italiano, Luca Ferretti.

Per Ercoli questa medaglia si aggiunge al bronzo ottenuto nel 2005 a Montreal, nella stessa specialità, e all’argento nella 10 km a Sharm el Sheik, nel 2002.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress