Wiki Actu it

September 29, 2007

Svizzera, Robert Cailliau critica Wikipedia: «Non era ciò che volevamo per il web»

Svizzera, Robert Cailliau critica Wikipedia: «Non era ciò che volevamo per il web»

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca


Wikimedia-logo.svg Questo articolo cita la Wikimedia Foundation o uno dei suoi progetti o persone ad essi legati. Vi informiamo che Wikinotizie è un progetto della Wikimedia Foundation.

sabato 29 settembre 2007

Si è tenuta ieri a Ginevra (Svizzera) la conferenza di presentazione della quinta edizione del Festival della Scienza, che inizierà ufficialmente il 25 ottobre a Genova.

Insieme a Manuela Arata (ricercatrice, presidente e fondatrice dell’Associazione Festival della Scienza) e Vittorio Bo (direttore del Festival) era presente alla conferenza anche lo scienziato belga Robert Cailliau, ideatore nel 1989 per il CERN insieme al suo collega britannico Tim Berners-Lee del World Wide Web, alla base della odierna navigazione su Internet.

Caillau, parlando del Web delle origini, ha ricordato come le prime, isolate, pagine, ben rappresentassero lo spirito che aveva ispirato la nascita della nuova tecnologia: contenitrici e diffonditrici di idee, conoscenza e informazioni. Secondo Caillau, a conservare oggi quell’idea di base sono i blog, strumento ancora in fase di evoluzione, ma che in futuro saranno sempre più capaci di influenzare le scelte della gente o di farsi portavoce delle sue istanze.

Poi è arrivata la critica, dura ed aspra, su Wikipedia, la grande enciclopedia online alla quale tutti possono contribuire: Cailliau infatti pensa che “una sola enciclopedia online, accentrata seppur collaborativa, è contraria alla struttura della rete, in cui la conoscenza è diffusa”, per poi chiudere dicendo che «rappresenta proprio ciò che non volevamo che diventasse il web».

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

February 22, 2007

Morto il regista olandese Fons Rademakers

Morto il regista olandese Fons Rademakers

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

22 febbraio 2007

Fons Rademakers nel 1961

Si è spento oggi in un ospedale di Ginevra il regista olandese Fons Rademakers a causa di un enfisema polmonare. Aveva 87 anni.

Nato a Roosendaal, nei Paesi Bassi meridionali, è stato assistente di registi importanti come Vittorio De Sica. Nel 1986 vinse l’Oscar per il miglior film straniero, con L’assalto.


Fonti[]

  • «Morto Rademakers regista da Oscar»Corriere della Sera, 23 febbraio 2007, pag. 61

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 10, 2007

Si è spento il produttore cinematografico Carlo Ponti

Filed under: Articoli archiviati,Cinema,Europa,Ginevra,Necrologi,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Si è spento il produttore cinematografico Carlo Ponti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

10 gennaio 2007
Nella notte si è spento il produttore cinematografico Carlo Ponti. La morte è avvenuta presso l’ospedale cantonale di Ginevra, dove Ponti era ricoverato per complicazioni polmonari. Aveva 94 anni.

Nato a Magenta l’11 dicembre 1912. Si laureò in legge e stava per iniziare una carriera da avvocato, quando un amico, Antonio Mambretti, lo convinse ad occuparsi di una società di produzione cinematografica durante una sua assenza.

La sua prima produzione fu Piccolo mondo antico di Mario Soldati nel 1941. Da allora, circa 200 film rimarranno legati al suo nome, prima come produttore esecutivo della Lux, poi insieme a Dino De Laurentiis dal 1950, e quindi con la sua società dal 1955.

Tra le sue produzioni, da ricordare La strada (Fellini), Il ferroviere (Germi), L’uomo dei palloni (Ferreri), Brutti sporchi e cattivi (Scola), L’oro di Napoli, La ciociara, Matrimonio all’italiana (De Sica).

Nel 1957 sposò Sophia Loren, nonostante fosse già sposato, anche se separato di fatto, con Giuliana Fiastri, dalla quale ebbe due figli, Alessandro e Guendalina. Due figli ebbe anche dalla Loren, Carlo jr. ed Edoardo. Per questo gli arrivò una denuncia per bigamia, che si trascinò per parecchia anni, tanto da spingerlo a chiedere la cittadinanza francese.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 28, 2006

La Commissione per i diritti umani ammonisce gli USA sulla pena di morte

La Commissione per i diritti umani ammonisce gli USA sulla pena di morte

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

28 luglio 2006
La Commissione per i diritti umani delle Nazioni Unite, in un documento redatto durante la riunione a Ginevra, in Svizzera, ha intimato agli Stati Uniti di adottare una moratoria sulla pena di morte. Il documento mette in evidenza come le condanne a morte vengono applicate per la stragrande maggioranza a persone appartenenti a minoranze etniche e ai ceti più poveri. Per questo gli Stati Uniti dovrebbero pensare introdurre una moratoria al fine di portare all’abolizione della pena di morte, che è applicata in più della metà degli Stati Uniti.

Fonti


Ricerca originale
Questo articolo (o parte di esso) si basa su informazioni frutto di ricerche o indagini condotte da parte di uno o più contributori della comunità di Wikinotizie.

Vedi la pagina di discussione per maggiori informazioni.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress