Wiki Actu it

August 12, 2018

Madre falsifica certificato vaccinale e si vanta su Facebook: la scuola la denuncia

Madre falsifica certificato vaccinale e si vanta su Facebook: la scuola la denuncia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

domenica 12 agosto 2018

Wikinotizie di oggi
12 agosto

Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Una madre contro i vaccini appartenente al movimento no-vax ha falsificato l’autocertificazione vaccinale da inviare alla scuola, prevista dalla legge italiana ed obbligatoria per frequentare le scuole del Paese, scrivendo su Facebook: «Io mi sono fatta furba!! Andato tutto bene!!» e che sarebbe bastato modificare la data ad un foglio dell’Azienda Sanitaria Locale.

La scuola, la paritaria Maria Bambina ad Esine, ha ricevuto numerose segnalazioni rispondendo che avrebbe preso provvedimenti ed infine ha denunciato la donna.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 19, 2018

Ponente ligure: nuove polemiche sui bus turistici

Questa notizia contiene informazioni turistiche

Ponente ligure: nuove polemiche sui bus turistici

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

Panorama di Alassio

martedì 19 giugno 2018
Il sindaco di Alassio ha dichiarato alla stampa di aver intenzione di presentare una delibera per imporre una tariffa di 500 euro per gli autobus di turismo, con la dichiarata intenzione di scoraggiare il turismo povero dei bus low-cost. Il sindaco di Laigueglia propende, invece a ritenere che “sia opportuno regolamentare il fenomeno a livello comprensoriale”.
Per contro i trasportatori delle linee dei bus low cost hanno istituito nuove relazioni da Milano e da altre città della Lombardia a tariffe estremamente ridotte, ma operando con regolare licenza di linea.

Articoli correlati

  • «Tigullio: limitazioni ai bus turistici» – Wikinotizie, 5 giugno 2018


Fonti

Wikivoyage

Wikivoyageha un articolo suLiguria.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 18, 2016

Giochi olimpici 2016: squalificato per doping Izzat Artykov, era bronzo al sollevamento pesi

Giochi olimpici 2016: squalificato per doping Izzat Artykov, era bronzo al sollevamento pesi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 agosto 2016

Wikinotizie di oggi
18 agosto
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Tra i beccati per doping di questi Giochi olimpici ora c’è anche un medagliato, si tratta del chirghiso Izzat Artykov. La medaglia che con tutta probabilità gli verrà revocata è quella del terzo posto nel sollevamento pesi categoria fino a 69 kg.

Si accende quindi una speranza per il colombiano Luis Javier Mosquera Lozano che si classificò 4° per un solo chilogrammo in meno sollevato tra la prova di strappo e slancio (338 contro 339).

La squalifica arriva dopo una decisione del Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) e non sono al momento note le sostanze assunte illecitamente da Artykov.

La notizia della squalifica getta inevitabilmente altro fango su uno sport che continua a far fatica a ricostruire la propria credibilità, visti i numerosissimi casi di doping noti nella sua storia.

Olympic rings with white rims.svg
Segui lo Speciale dedicato ai Giochi della XXXI Olimpiade!
Wikinews-logo.svg


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 14, 2016

Morto l\’attore britannico Kenny Baker

Morto l’attore britannico Kenny Baker – Wikinotizie

Morto l’attore britannico Kenny Baker

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 14 agosto 2016

Kenny Baker nel 2007

L’attore britannico Kenny Baker si è spento a Manchester all’età di 81 anni. L’attore, alto 1,10 m, era noto per essere stato l’uomo all’interno di R2-D2, il robottino bianco e blu della saga di Guerre Stellari.

L’uomo era apparso in tutti e sei i film della saga e ed è stato consulente durante le riprese del settimo film della saga, Star Wars: Il risveglio della Forza. L’uomo era malato da tempo ed era stato costretto a declinare l’invito alla premiere del settimo capitolo a Los Angeles.

Oltre alla saga di Guerre Stellari, Baker era apparso in altre produzioni cinematografiche di successo, tra cui I Goonies, I banditi del tempo, The Elephant Man e Flash Gordon.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 13, 2016

Polemiche in Liguria per i bus dei turisti della domenica

Questa notizia contiene informazioni turistiche

Polemiche in Liguria per i bus dei turisti della domenica

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 13 agosto 2016
In molte località liguri c’è polemica sui bus che ogni domenica scaricano migliaia di turisti mordi e fuggi. Sono soprattutto i sindaci di alcune località della Riviera di Ponente ad avversare le decine di pullman che partono dalla Lombardia e dal Piemonte (soprattutto Milano e Torino). Sono state annunciate misure per meglio disciplinare l’uso delle spiagge libere per evitare i più evidenti abusi, ma è stato obiettato che proibire i bus porterebbe solo a congestionare ulteriormente il traffico delle auto private.


Fonti[]

Wikivoyage

Wikivoyage ha un articolo su Liguria.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 2, 2016

Russia: decine di persone controllate per sospetta infezione da antrace

Filed under: Cultura e società,Europa,Pubblicati,Russia,Salute — admin @ 5:00 am

Russia: decine di persone controllate per sospetta infezione da antrace

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 2 agosto 2016

Wikinotizie di oggi
2 agosto
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

La regione Yamalo Nenets evidenziata nella cartina della Russia

Nel circondario autonomo Jamalo-Nenec nel nord della Russia, decine di persone sono state invitate a farsi controllare dopo che lunedì un ragazzo dodicenne è morto a causa di un’infezione da antrace. Già otto persone su almeno 72 osservate sono state diagnosticate come infette. Altre 200 persone circa hanno ricevuto delle cure preventive.

Le autorità ritengono che l’infezione, causata dal batterio Bacillus anthracis, sia stata passata all’uomo dopo la morte di più di 2300 renne. Nella regione, tutte le famiglie che vivono grazie agli allevamenti di questi animali sono state invitate a farsi controllare e ad allontanarsi dal bestiame.

La propagazione del batterio è stata accentuata dall’ondata di calore, con temperature arrivate intorno ai 35 °C, che ha colpito la regione, posta ora in quarantena. Secondo i media locali si verificano meno di 10 casi annui in Russia, e l’ultimo caso registrato di infezione da antrace nella zona risaliva al 1941.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 30, 2016

Addio ad Anna Marchesini

Addio ad Anna Marchesini – Wikinotizie

Addio ad Anna Marchesini

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 30 luglio 2016
Lutto nel mondo del teatro e della televisione: si è spenta infatti questa mattina nella sua casa di Orvieto l’attrice e doppiatrice Anna Marchesini. L’artista, che aveva 63 anni, era malata da tempo di artrite reumatoide.

A darne pubblicamente l’annuncio è stato il fratello di Anna Marchesini, attraverso il suo profilo Facebook.

L’attrice era divenuta un volto noto al pubblico televisivo a partire dagli anni ottanta, quando, assieme a Tullio Solenghi e a Massimo Lopez, partecipò a varie trasmissioni RAI, formando il celebre “Trio”, poi scioltosi nella metà degli anni novanta.

Proprio lavorando con il Trio, la Marchesini propose alcuni dei suoi personaggi più celebri, come la sessuologa Merope Generosa, la Signora Carlo (la finta moglie di Giampiero Galeazzi celebre la sua frase «E siccome che sono ciecata»), la Sora Flora, la cameriera secca, ecc.

L’ultima apparizione in TV di Anna Marchesini risale al 2014, quando l’attrice, intervistata da Fabio Fazio nella trasmissione Che tempo che fa…, parlò anche della sua malattia.

Cordoglio è stato espresso dal Teatro della Pergola, che ha twittato: «Non ci sono parole se non il ricordo del coraggio di una donna e di un’attrice».


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 17, 2016

180 falò intorno alle Dolomiti del Sella

180 falò intorno alle Dolomiti del Sella

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 17 luglio 2016

Wikinotizie di oggi
17 luglio
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Il gruppo del Sella

logo Wikisource

Su Wikisource puoi trovare .

Ogni dieci anni le cinque vallate ladine (val Badia, val Gardena, Val di Fassa, Fodom e Ampezzano) ricordano con una grande festa, il primo raduno, avvenuto a Passo Sella nel luglio 1946, con cui si chiese il riconoscimento dell’unità della Ladinia. Questa volta, nella notte tra il 26 e il 17 luglio, 180 falò hanno creato una ideale linea continua che ha circondato il massiccio del Sella, con le sue bellissime cime dolomitiche.

La grande festa ladina prosegue anche oggi con sfilate nei costumi tradizionali e concerti delle bande musicali e l’inaugurazione del nuovo monumento in località “Ciavazes” con cinque colonne a simboleggiare l’unità del popolo ladino, amministrativamente ora suddiviso in tre province di due regioni (Trentino-Alo Adige e Veneto). Il principale elemento che tiene unificate le cinque vallate, è costituito dalla lingua ladina, tuttora abitualmente parlata dai ladini di tutte le età e che ha una illustre storia letteraria.[1]


Note[]

  1. Corus ladin

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 15, 2016

Gli abitanti mappano le Isole Fær Øer attraverso le pecore

Gli abitanti mappano le Isole Fær Øer attraverso le pecore

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 15 luglio 2016

Gli abitanti delle Isole Fær Øer (isole dipendenti dal Regno di Danimarca) si sono dovuti arrangiare, perché Google non ha incluso la loro isola nel suo programma Street View. Quindi hanno dotato, in forma di protesta, cinque pecore di una telecamera a 360 gradi, dando vita al progetto Sheep View 360.

Adesso hanno lanciato una campagna sui social e una petizione per convincere Google a mappare l’isola.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 11, 2016

Roma, mostra: Paolo Salvati e l\’Espressionismo tra colore e sapore

Roma, mostra: Paolo Salvati e l’Espressionismo tra colore e sapore

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 11 luglio 2016

Wikinotizie di oggi
11 luglio
  • Per il presidente dell’Eurogruppo le banche italiane devono risolvere da sole i loro problemi
  • Roma, mostra: Paolo Salvati e l’Espressionismo tra colore e sapore
  • Gli smartphone si potranno smaltire nei negozi
  • Il chitarrista Joe Perry ricoverato d’urgenza
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

“L’Espressionismo tra colore e sapore, Vita e Opera di Paolo Salvati 1939-2014”, la mostra si è tenuta a Roma giovedì 7 luglio, presso la Sala Di Liegro di Palazzo Valentini, ha ricevuto il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT), della Regione Lazio e di Roma Capitale. L’appuntamento è stato dedicato ad un grande artista e cittadino romano, esattamente a due anni dalla morte di Paolo Salvati, attraverso l’esposizione di tre dipinti significativi per la storia dell’arte moderna e contemporanea come la “Pietra Blu” del 1973, “Albero Blu” del 1982 e “Isabò” del 2010.

Le tematiche delle opere esposte sono il peso dell’esistenza per il dipinto “Pietra Blu” e la speranza per il dipinto “Albero Blu”, nel dipinto intitolato “Isabò” una confessione di arte nel volto della donna, quest’ultima opera appartiene ad una collezione dedicata a bottiglie d’autore.

Il percorso artistico di Paolo Salvati è caratterizzato da una straordinaria diversità di moduli espressivi che spaziano dalla pittura espressionista al ritratto, dal restauro alla liuteria. Si è ispirato a Lorrain, Poussin, Turner, Lautrec, Monet e Van Gogh, pur mantenendo la sensibilità di un artista che si sente figlio del proprio tempo, scevro da formalismi accademici.

Wikiquote

Wikiquote ha una voce su Paolo Salvati.


Fonti[]

Collegamenti esterni[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress