Wiki Actu it

September 27, 2018

Alto Adige: in 25 comuni non si potranno più costruire seconde case

Alto Adige: in 25 comuni non si potranno più costruire seconde case

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

giovedì 27 settembre 2018

La bandiera della Provincia di Bolzano

La Giunta della Provincia autonoma di Bolzano ha determinato i comuni in cui le seconde case superano il 10% delle abitazioni in 25 comuni. In base ad una recente legge [1] in detti comuni il 100% dei nuovi alloggi o di quelli oggetto di recupero edilizio dovranno rientrare nell’edilizia convenzionata: la proprietà potrà essere acquistata da tutti, ma le abitazioni dovranno essere utilizzate esclusivamente dai residenti nella provincia da almeno 5 anni; sono previsti controlli molto severi e multe salatissime per i contravventori. Praticamente i non residenti, a cominciare dai turisti, non potranno più trovare case nuove da utilizzare come seconde case. I comuni interessati sono 25, ovvero:

  • Val Badia: Marebbe, San Martino in Badia, Badia, Corvara in Badia
  • Val Pusteria: Valdaora, Rasun Anterselva, Terento, Monguefo-Tesido, Valle di Cassies, Villabassa, Dobbiaco, San Candido, Sesto.
  • Val Gardena: Ortisei, Santa Cristina, Val Gardena, Selva di Val Gardena e i comuni limitrofi di Nova Levante e Castelrotto

Sono altresì compresi i comuni di Anterivo, Avelengo, Plaus, Renon, Senales, Stelvio e 26 frazioni di altri comuni.

Il presidente della provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha giustificato il provvedimento sulla base della considerazione che nei comuni a più spiccata vocazione turistica le seconde case rendono impossibile, soprattutto ai giovani, trovare un alloggio da acquistare.

I non residenti potranno continuare ad acquistare ed usare le abitazioni già costruite e non soggette a vincoli di convenzioni.

Note[]

  1. art. 104, comma 2, della L.P. 10 luglio 2018, n. 9, che ha introdotto l’art. 79 ter punto 3 della legge urbanistica.

logo Wikisource

Su Wikisource puoi trovare Legge provinciale (Bolzano) 11 agosto 1997 – Legge urbanistica provinciale.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 24, 2018

Milano: Forti polemiche sul trasferimento di 11 facoltà da Città Studi all’area ex Expo

Milano: Forti polemiche sul trasferimento di 11 facoltà da Città Studi all’area ex Expo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

lunedì 24 settembre 2018

Il dipartimento di matematica dell’Università di Milano

Forti polemiche a Milano sul paventato trasferimento di 11 facoltà universitarie dalle loro attuali sedi in Città Studi al nuovo Campus nell’area ex-Expo. Il 25 settembre il CdA dell’Università dovrebbe approvare definitivamente il progetto: una società australiana dovrebbe investire somme ingenti mentre perplessità nascono anche sul nuovo utilizzo delle aree demaniali che verrebbero dismesse. Molti studenti e soprattutto gli abitanti del quartiere hanno espresso i loro dubbi e la loro contrarietà al progetto. Le perplessità sono nate anche dal fatto che sono gli ultimi cinque giorni del mandato del rettore Gianluca Vago, mentre il rettore subentrante Elio Franzini sembra che si sia espresso in senso negativo, perchè preoccupato del costo eccessivo dell’operazione.

Da parte di chi sostiene il progetto si evidenzia che i fondi ministeriali sono subordinati all’effettuazione del trasferimento della sede.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 23, 2018

Accordo tra Santa Sede e Cina sulla nomina dei vescovi

Accordo tra Santa Sede e Cina sulla nomina dei vescovi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

domenica 23 settembre 2018

La cattedrale di Jinan

La Santa Sede e la Repubblica popolare Cinese hanno annunciato la conclusione di un accordo che, sia pure in modalità provvisoria, regola la nomina dei vescovi. In questo modo dovrebbe finire la contrapposizione tra la Chiesa cinese, in piena comunione con il papa, e la così detta chiesa patriottica, con vescovi graditi al governo. Da parte vaticana si è sottolineato il carattere pastorale e non politico dell’accordo che mira a dare ai cattolici cinesi la possibilità di avere vescovi in piena comunione con la chiesa universale, che abbiano nello stesso tempo il gradimento delle autorità civili.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 19, 2018

La nuova normativa sul trattamento dei dati personali trova applicazione in modo integrale a partire dal 19 settembre

La nuova normativa sul trattamento dei dati personali trova applicazione in modo integrale a partire dal 19 settembre

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

mercoledì 19 settembre 2018

Il Garante della Privacy Francesco Pizzetti

Il Garante della Privacy Francesco Pizzetti ha chiarito che il 19 settembre la nuova normativa sul trattamento dei dati personali trova applicazione in Italia nella sua interezza. In tal modo vengono smentite così alcune interpretazioni riprodotte dagli organi a stampa che ci sarebbe stata una fase di applicazione soft per otto mesi. L’unica attenuazione, per un periodo appunto di otto mesi è data dalla possibilità per l’Autorità Garante di graduare le sanzioni.

Il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, aveva trovato applicazione a partire dal 25 maggio 2018. Con un certo ritardo in Italia il Decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 101 ha regolato le Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento europeo

logo Wikisource

Su Wikisource puoi trovare D.Lgs 10 agosto 2018, n. 101 – Trattamento dati personali.

logo Wikisource

Su Wikisource puoi trovare D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 – Codice in materia di protezione dei dati personali.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 13, 2018

Il Parlamento Europeo vota la riforma del Diritto d’autore

Il Parlamento Europeo vota la riforma del Diritto d’autore

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

giovedì 13 settembre 2018

Wikinotizie di oggi
13 settembre
  • Nessuna sorpresa dal comunicato della BCE
  • Il Parlamento Europeo vota la riforma del Diritto d’autore
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Il Parlamento Europeo ha votato la riforma del Diritto d’autore: si sono espressi a favore 428 eurodeputati, hanno votato no in 226, mentre 39 si sono astenuti. Particolarmente dibattuti sono stati gli articoli 11 e 13, ritenuti dagli oppositori della riforma come lesivi della libertà di internetSi apre ora la fase dei negoziati con il Consiglio e la Commissione, il così detto trilogo dove può emergere anche la posizione dei singoli stati


Articoli correlati[]

  • Il sottosegretario del MIBAC: Copyright. Riforma sbagliata nel metodo

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 12, 2018

Il sottosegretario del MIBAC: Copyright. Riforma sbagliata nel metodo

Il sottosegretario del MIBAC: Copyright. Riforma sbagliata nel metodo

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

mercoledì 12 settembre 2018

Wikinotizie di oggi
12 settembre
  • L’avvertimento del ministro dell’energia russo: il mercato del petrolio non si è ancora bilanciato
  • Angela Merkel condanna gli attacchi xenofobi
  • Afghanistan, sale a 68 il bilancio delle vittime
  • Il sottosegretario del MIBAC: Copyright. Riforma sbagliata nel metodo
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Il sottosegretario del Ministero per i Beni e le Attività culturali si è espresso su Facebook sull’odierno voto al Parlamento Europeo «I grandi colossi del web devono pagare i diritti d’autore, ma la riforma del copyright al voto dell’Europarlamento è sbagliata nel metodo, almeno in parte. Mai come in questo caso si può dire che il fine non giustifica i mezzi”. Ha anche auspicato una estensione a tutti i paesi europei della libertà di panorama


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 21, 2018

Asia Argento e le accuse di violenza sessuale

Asia Argento e le accuse di violenza sessuale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

21 agosto 2018

Una foto dell’attrice

L’attrice italiana Asia Argento, vittima di aggressioni sessuali di Weinstein e sostenitrice del movimento #metoo, è stata accusata, a sua volta, di molestie sessuali nei confronti del giovane attore Jimmy Bennett.

Ieri, infatti, l’attrice avrebbe dato dei soldi a Bennett per evitare la denuncia.

L’accordo prevede il versamento di 380 mila dollari (di cui 200 mila già versati) da parte della donna.

I due, conosciuti sul set di un film quando Bennett aveva soltanto 7 anni, hanno da subito stretto un legame madre-figlio. L’attore, qualche giorno fa, ha rivelato, immedesimandosi nelle parole di Argento utilizzate per descrivere il disagio per le aggressioni di Weinstein, che a 17 anni ha subito delle molestie da parte dell’attrice, dopo essersi incontrati in un motel.

Sky ha già dichiarato di licenziare Argento da X-Factor, nel caso in cui la denuncia si rivelasse esatta, mentre l’Argento ha smentito tutte le accuse, nonostante ci siano dei messaggi in cui afferma il contrario.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 12, 2018

Madre falsifica certificato vaccinale e si vanta su Facebook: la scuola la denuncia

Madre falsifica certificato vaccinale e si vanta su Facebook: la scuola la denuncia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

domenica 12 agosto 2018

Wikinotizie di oggi
12 agosto

Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Una madre contro i vaccini appartenente al movimento no-vax ha falsificato l’autocertificazione vaccinale da inviare alla scuola, prevista dalla legge italiana ed obbligatoria per frequentare le scuole del Paese, scrivendo su Facebook: «Io mi sono fatta furba!! Andato tutto bene!!» e che sarebbe bastato modificare la data ad un foglio dell’Azienda Sanitaria Locale.

La scuola, la paritaria Maria Bambina ad Esine, ha ricevuto numerose segnalazioni rispondendo che avrebbe preso provvedimenti ed infine ha denunciato la donna.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 19, 2018

Ponente ligure: nuove polemiche sui bus turistici

Questa notizia contiene informazioni turistiche

Ponente ligure: nuove polemiche sui bus turistici

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

Panorama di Alassio

martedì 19 giugno 2018
Il sindaco di Alassio ha dichiarato alla stampa di aver intenzione di presentare una delibera per imporre una tariffa di 500 euro per gli autobus di turismo, con la dichiarata intenzione di scoraggiare il turismo povero dei bus low-cost. Il sindaco di Laigueglia propende, invece a ritenere che “sia opportuno regolamentare il fenomeno a livello comprensoriale”.
Per contro i trasportatori delle linee dei bus low cost hanno istituito nuove relazioni da Milano e da altre città della Lombardia a tariffe estremamente ridotte, ma operando con regolare licenza di linea.

Articoli correlati

  • «Tigullio: limitazioni ai bus turistici» – Wikinotizie, 5 giugno 2018


Fonti

Wikivoyage

Wikivoyageha un articolo suLiguria.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

August 18, 2016

Giochi olimpici 2016: squalificato per doping Izzat Artykov, era bronzo al sollevamento pesi

Giochi olimpici 2016: squalificato per doping Izzat Artykov, era bronzo al sollevamento pesi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 agosto 2016

Wikinotizie di oggi
18 agosto
Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Tra i beccati per doping di questi Giochi olimpici ora c’è anche un medagliato, si tratta del chirghiso Izzat Artykov. La medaglia che con tutta probabilità gli verrà revocata è quella del terzo posto nel sollevamento pesi categoria fino a 69 kg.

Si accende quindi una speranza per il colombiano Luis Javier Mosquera Lozano che si classificò 4° per un solo chilogrammo in meno sollevato tra la prova di strappo e slancio (338 contro 339).

La squalifica arriva dopo una decisione del Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) e non sono al momento note le sostanze assunte illecitamente da Artykov.

La notizia della squalifica getta inevitabilmente altro fango su uno sport che continua a far fatica a ricostruire la propria credibilità, visti i numerosissimi casi di doping noti nella sua storia.

Olympic rings with white rims.svg
Segui lo Speciale dedicato ai Giochi della XXXI Olimpiade!
Wikinews-logo.svg


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress