Ruanda: arrestato Laurent Nkunda

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 23 gennaio 2009

Repubblica Democratica del Congo

L’operazione congiunta delle truppe di Ruanda e Repubblica Democratica del Congo è riuscita a catturare il leader dei ribelli Laurent Nkunda, a capo della rivolta nell’est-Congo dal 2004.

Con un comunicato congiunto, l’esercito congolese e quello ruandese «rendono noto all’opinione pubblica dell’arresto del deposto generale Laurent Nkunda, giovedì alle 22:30 (ora locale), mentre fuggiva in territorio ruandese dopo aver opposto una breve resistenza ai nostri militari a Bunangana».

Negli ultimi giorni 3.500 militari ruandesi, entrati in RDC, hanno aiutato l’esercito locale a mettere in fuga le truppe ribelli. Il generale congolese John Numbi, dopo la cattura di Nkunda, ha chiesto ai tre battaglioni del Cndp di unirsi all’esercito congolese.


Articoli correlati[]

  • «RDC: l’Onu osserva «bambini reclutati a forza, donne stuprate ed esecuzioni sommarie»» – Wikinotizie, 8 novembre 2008

Fonti[]