Wiki Actu it

September 21, 2018

Tanzania: naufragio nel lago Vittoria provoca oltre 130 morti

Tanzania: naufragio nel lago Vittoria provoca oltre 130 morti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto

Jump to navigation Jump to search

21 settembre 2018

Il lago Vittoria

Un traghetto è naufragato nel lago Vittoria, il più grande lago del continente africano, nei pressi dell’isola Ukerewe in Tanzania, causando la morte di almeno 136 persone. Le operazioni di soccorso e di recupero dei corpi sono ancora in corso. Si teme che le vittime possano essere più di duecento.

La nave, secondo le prime ricostruzioni fornite dai media tanzani, sarebbe stata sovraccarica: pare che il traghetto avesse a bordo circa 400 passeggeri, nonostante la sua capacità massima fosse di 100 persone. Ma sono ancora in fase di accertamento le cause dell’incidente.

Il presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella ha espresso il propiro cordoglio per la tragedia al presidente tanzano John Pombe Joseph Magufuli: “In questa tragica circostanza l’Italia è vicina all’amico popolo tanzaniano, con sentimenti di profonda partecipazione al dolore delle famiglie delle vittime e dei dispersi. Il nostro pensiero va anche ai feriti, cui auguriamo un pronto e completo ristabilimento.”.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

July 6, 2010

Tanzania: donna italiana muore travolta da una carica di elefanti

Filed under: Africa,Cronaca,Pubblicati,Tanzania — admin @ 5:00 am

Tanzania: donna italiana muore travolta da una carica di elefanti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Elefanti nel parco nazionale di Sweetwater

lunedì 6 luglio 2010
Doveva essere una tranquilla vacanza con il marito quella di una turista romana di 63 anni, ma si è trasformata in tragedia quando un branco di elefanti ha caricato e travolto il gruppo di turisti di cui faceva parte.

I fatti si sono svolti nella giornata di ieri, nello stato africano della Tanzania durante un walking safari. La donna, Simonetta Freschi, era davanti al gruppo di turisti quando gli elefanti hanno caricato la prima volta. Il ranger che li guidava ha quindi esploso alcuni colpi di fucile per allontanare gli imponenti animali, che si sono ritirati lasciando a terra la donna lievemente ferita.

Il marito, come ha comunicato brevemente più tardi ad un’amica in Italia, avrebbe cercato di avvicinarsi per soccorrere la moglie ma una seconda carica, più violenta, gli avrebbe impedito di trarre in salvo la donna, vedendola nuovamente travolta e calpestata sotto le zampe degli elefanti rimanendo infine uccisa. La donna, pensionata, lascia il marito e un figlio appena ventenne.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

November 9, 2008

Tanzania: precipita un aereo, morti quattro turisti italiani

Tanzania: precipita un aereo, morti quattro turisti italiani

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 9 novembre 2008

La cima Mawenzi, terza per altezza del monte Kilimanjaro

Un piccolo aereo Cessna, con a bordo 5 persone (4 passeggeri e il pilota) è precipitato nella giornata di ieri sul Kilimanjaro, il più alto monte del continente africano (5.895 metri). I quattro turisti, tutti di nazionalità italiana, sono deceduti mentre il pilota è sopravvissuto ma si trova attualmente in condizioni gravi.

Il disastro aereo è avvenuto intorno alle 11 ora locale (ore 9 CET), quando il velivolo si è schiantato contro la cima Mawenzi, a oltre 4.300 metri di altezza. I corpi delle vittime, provenienti dal Trentino-Alto Adige, sono stati recuperati e portati nella città di Moshi.

I turisti italiani sarebbero dovuti tornare ieri in patria, ma a causa di un problema il ritorno era stato posticipato e così avevano deciso di intraprendere un piccolo viaggio intorno al monte, partendo dal Kenya, secondo quanto fa sapere l’ambasciata italiana nella città di Dar es Salaam.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress