Wiki Actu it

March 24, 2011

Nucleare: la TV svizzera censura i Simpson

Nucleare: la TV svizzera censura i Simpson

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 24 marzo 2011
Troppo lassismo, troppi problemi e troppi incidenti nella centrale atomica di Springfield: e così, sull’onda delle paure scatenate dall’incidente nella centrale di Fukushima, la televisione svizzera di lingua tedesca SF, ha deciso di non trasmettere più gli episodi dei Simpson in cui si parla di sicurezza delle centrali atomiche. Tutte le puntate verrano analizzate e le scene considerate “inopportune”, tagliate. Un portavoce di SF ha precisato che non esistono dei criteri precisi per i tagli, ma che si valuterà caso per caso. Al momento non è inoltre chiaro per quanto tempo verrà attuata questa misura.

Certamente, almeno per un po’ di tempo, Homer Simpson non userà più le barre di plutonio come fermacarte. Almeno in Svizzera.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

September 25, 2008

Un “serpente di mare” il caso Marge Simpson

giovedì 25 settembre 2008

Da alcuni giorni circola nel web una notizia che interessa da vicino gli appassionati della serie a cartoni animati I Simpson: la morte di Marge Simpson, prevista per l’ultima puntata della ventesima stagione della serie; l’evento sarebbe stato pianificato per rinvigorire una serie che, secondo alcuni, avrebbe perso smalto lungo il suo lungo corso.

Ma non c’è da preoccuparsi, perché è una bufala, ideata da Ciro Ascione, noto troll di internet, pubblicata sul suo sito Giornalettismo.com.

Nel tranello del “serpente di mare” (un falso scoop, in linguaggio giornalistico) sono caduti molte testate: Libero, Dagospia, Radio Dee Jay, e altre ancora.

Finita la burla, resta da domandarsi fino a che punto può essere ritenuta attendibile l’informazione italiana, se è sufficiente che una notizia fornita da un giornale o un’agenzia non fra le più note e di riferimento, sia pubblicata da noti giornali senza essere sufficientemente verificata.


Collegamenti esterni

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Un \”serpente di mare\” il caso Marge Simpson

Un “serpente di mare” il caso Marge Simpson

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 25 settembre 2008

Da alcuni giorni circola nel web una notizia che interessa da vicino gli appassionati della serie a cartoni animati I Simpson: la morte di Marge Simpson, prevista per l’ultima puntata della ventesima stagione della serie; l’evento sarebbe stato pianificato per rinvigorire una serie che, secondo alcuni, avrebbe perso smalto lungo il suo lungo corso.

Ma non c’è da preoccuparsi, perché è una bufala, ideata da Ciro Ascione, noto troll di internet, pubblicata sul suo sito Giornalettismo.com.

Nel tranello del “serpente di mare” (un falso scoop, in linguaggio giornalistico) sono caduti molte testate: Libero, Dagospia, Radio Dee Jay, e altre ancora.

Finita la burla, resta da domandarsi fino a che punto può essere ritenuta attendibile l’informazione italiana, se è sufficiente che una notizia fornita da un giornale o un’agenzia non fra le più note e di riferimento, sia pubblicata da noti giornali senza essere sufficientemente verificata.


Collegamenti esterni

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

January 25, 2007

Yahoo annuncia la data italiana del film sui Simpson

Filed under: Cinema,Cultura e società,Europa,I Simpson,Italia,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Yahoo annuncia la data italiana del film sui Simpson

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì  25 gennaio 2007

Secondo il sito Yahoo! Italia Cinema, la pellicola cinematografica “I Simpson – Il film” arriverà nelle sale italiane il 27 settembre, due mesi dopo l’uscita negli Stati Uniti.

Yahoo! ha inoltre diffuso, in una sezione dedicata del suo sito, i video tradotti dei precedenti trailer.

La voce italiana di Homer, come accade nella serie televisiva animata, è di Tonino Accolla.

Fonte[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress