Nasce a Padula, in provincia di Salerno, il primo “museo del cognome”

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Panorama di Padula

venerdì 27 aprile 2012

Si tratta di un’iniziativa unica nel suo genere, ideata e creata da un appassionato di genealogia. Inaugurata formalmente da pochi giorni, ha preso avvio definitivo un’insolita struttura museale, interamente dedicata all’onomastica locale, il Museo del cognome di Padula (SA).

La sua sede è nel centro storico del capoluogo comunale, in via del Municipio, al piano terra di un pregiato immobile settecentesco di proprietà privata, con ingresso sul piano stradale. All’interno della struttura è presente una piccola biblioteca, con dizionari onomastici e riviste dedicate al tema. Sono presenti anche delle postazioni internet, per accedere a materiale e riviste on line dedicate all’onomastica.

Gli utenti che accederanno alla struttura, troveranno al suo interno un culture della genealogia, a cui potranno chiedere aiuto e assistenza per l’effettuazione di ricerche riguardanti curiosità su un cognome, come l’origine e il significato. Qualora lo desiderino, potranno anche delegare l’esecuzione di tali ricerche al suddetto genealogista, ritirandone in un secondo momento i risultati.

Sulle pareti del museo è esposta anche una mostra di immagini che ritraggono archivi parrocchiali, anagrafi comunali e archivi notarili, foto che riguardano la storia del paese e l’emigrazione, schemi che illustrano l’origine dei cognomi.

La creazione del museo privato è frutto della passione del suo unico curatore. Lo scorso Giugno 2011 si è svolta la prima edizione della ” Festa del cognome”, organizzata dal titolare del suddetto museo privato in collaborazione con un gruppo di ragazzi volenterosi ed amanti delle proprie origini. Questa manifestazione è stata finanziata da soggetti privati e, nel prossimo Agosto 2012, si svolgerà la seconda edizione.


Fonti[]