Wiki Actu it

November 11, 2006

Football Association Cup 2006-2007/Primo Turno

Filed under: Calcio,Europa,GFDL,Gran Bretagna — admin @ 5:00 am

Football Association Cup 2006-2007/Primo Turno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

11 novembre 2006

Current sport.svg

Segui il Football Association Cup 2006-2007 su Wikinotizie!

Si gioca il 11 novembre 2006. Ammesse al turno le 32 qualificate dal turno precedente e le 48 squadre dei campionati Championship e League One. Si sono rigiocate 9 gare.

  1. A.F.C. Bournemouth 4-0 Boston United
  2. Wycombe Wanderers 2-1 Oxford United
  3. Peterborough United 3-0 Rotherham United
  4. Torquay United 2-1 Leatherhead
  5. Morecambe 2-1 Kidderminster Harriers
  6. Tranmere Rovers 4-2 Woking
  7. Salisbury City 3-0 Fleetwood Town
  8. Chelmsford City 1-1 Aldershot Town
      Aldershot Town 2-0 Chelmsford City(21 novembre)
  9. Weymouth 2-2 Bury
      Bury 4-3 Weymouth(21 novembre)
  10. Nottingham Forest 5-0 Yeading
  11. Stafford Rangers 1-1 Maidenhead United
      Maidenhead United 0-2 Stafford Rangers (21 novembre)
  12. Shrewsbury Town 0-0 Hereford United
      Hereford United 2-0 Shrewsbury Town (21 novembre)
  13. Northampton Town 0-0 Grimsby Town
      Grimsby Town 0-2 Northampton Town (21 novembre)
  14. Wrexham 1-0 Stevenage Borough
  15. Chesterfield 0-1 Basingstoke Town
  16. Gainsborough Trinity 1-3 Barnet
  17. Lewes 1-4 Darlington
  18. Clevedon Town 1-4 Chester City
  19. Barrow 2-3 Bristol Rovers
  20. Rushden & Diamonds 3-1 Yeovil Town
  21. Burton Albion 1-2 Tamworth
  22. Farsley Celtic 0-0 Milton Keynes Dons
      Milton Keynes Dons 2-0 Farsley Celtic(21 novembre)
  23. Brentford 0-1 Doncaster Rovers
  24. Gillingham 4-1 Bromley
  25. York City 0-1 Bristol City
  26. Bishop’s Stortford 3-5 King’s Lynn
  27. Exeter City 1-2 Stockport County
  28. Newport County 1-3 Swansea City
  29. Kettering Town 3-4 Oldham Athletic
  30. Rochdale 1-1 Hartlepool United
      Hartlepool United 0-0dts (4-2dcr) Rochdale (20 novembre)
  31. Brighton & Hove Albion 8-0 Northwich Victoria
  32. Mansfield Town 1-0 Accrington Stanley
  33. Cheltenham Town 0-0 Scunthorpe United
      Scunthorpe United 2-0 Cheltenham Town (21 novembre)
  34. Macclesfield Town 0-0 Walsall
      Walsall 0-1 Macclesfield Town (21 novembre)
  35. Bradford City 4-0 Crewe Alexandra
  36. Leyton Orient 2-1 Notts County
  37. Swindon Town 3-1 Carlisle United
  38. Huddersfield Town 0-1 Blackpool
  39. Havant & Waterlooville 1-2 Millwall (giocata a Portsmouth)
  40. Port Vale 2-1 Lincoln City

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Rugby: Test match Italia – Australia 18 – 25

Filed under: Italia,Pubblicati,Sport,Test match 2006 (rugby) — admin @ 5:00 am

Rugby: Test match Italia – Australia 18 – 25

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

11 novembre 2006

Palla da Rugby.jpg

ROMA. Contro una delle migliori nazionali di rugby, quella Australiana (vice campione del mondo), l’Italia non sfigura e subìsce un’onorevole sconfitta per 18 a 25, frutto di 6 calci piazzati (a fronte di 3 mete, di cui 2 trasformate, e 2 calci piazzati dei Wallabies).

Al di là della sconfitta, la partita ha dato indicazioni soddisfacenti dal punto di vista del carattere e della tenuta fisica: di fronte alla superiore tecnica degli Australiani (sebbene siano anch’essi una nazionale in via di ricostruzione), gli italiani hanno tenuto bene il campo per tutti gli ottanta minuti di gioco e sono rimasti sempre in partita. Pez sugli scudi ha realizzato sei calci piazzati, che valgono l’intero score azzurro di 18 punti, 15 dei quali nel primo tempo. Dopo aver chiuso la prima frazione in svantaggio per 13-15, gli australiani hanno fatto valere la loro maggiore abilità sulla trequarti, laddove l’Italia ancora non ha incontristi all’altezza. Le mete nascono da tale superiorità locale in quella zona del campo. A merito degli azzurri, come detto, il non essersi mai persi d’animo e aver provato a sfondare – senza successo – fino all’ultimo, anche a risultato ribaltato.

Il prossimo test-match sarà contro i Pumas dell’Argentina, che oggi hanno battuto a Twickenham l’Inghilterra campione del mondo con analogo punteggio visto al Flaminio (25-18).

Il tabellino[]

Roma, Stadio Flaminio, 11 novembre 2006, ore 15.

  • ITALIAAUSTRALIA 18-25 (primo tempo 15-13)
    • ITALIA: Peens; Stanojevic, Canale, Mirco Bergamasco, Canavosio; Pez, Griffen; Parisse, Mauro Bergamasco, Zanni; Bortolami, Dellapè; Castrogiovanni, Festuccia, Lo Cicero.
    • AUSTRALIA: Latham; Rathbone, Mortlock, Larkham, Tuqiri; Rogers, Giteau; Palu, Smith, Elsom; Chisholm, Sharpe; Sheperdson, Cannon, Baxter.
    • ARBITRO: Owens (Galles).
    • MARCATORI: 6’, 11’, 15’, 27’ 40’ e 56’ (calci piazzati) Pez, 21’ (c.p.), 28’ (trasformazione), 33’ (c.p.) 43’ (tr.) e 70’ (meta) Mortlock, 28’ Rogers (m.), 43’ Sheperdson (m.).
    • SOSTITUZIONI: 8′ Moore per Palu; 53′ Nieto e Sole per Castrogiovanni e Zanni; 75′ Campbell e Henderson per Chisholm e Sheperdson.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Pallavolo Campionato mondiale femminile 2006 Italia – Taiwan 3-0

Pallavolo Campionato mondiale femminile 2006 Italia – Taiwan 3-0

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

11 novembre 2006
NAGOYA (Giappone). Adesso la semifinale del campionato del mondo è solo a un passo, lungo un set. Praticamente senza storia l’incontro – anche questa volta, come i precedenti, della durata-standard di un’ora, per la precisione 58’ – con il quale le ragazze dell’Italia della pallavolo hanno battuto la nazionale di Taiwan per 3-0 con parziali che parlano da soli (25-15, 25-13, 25-14), per la settima vittoria consecutiva di cui cinque utili ai fini del punteggio nel girone di seconda fase. Complice la sconfitta della Serbia & Montenegro contro le padrone di casa del Giappone, adesso l’Italia guida il girone grazie alla favorevole differenza-punti e set vinti (un conteggio assimilabile alla differenza-reti nel calcio). A questo punto, l’Italia potrebbe passare in semifinale perfino perdendo (proprio contro il Giappone) per 3-0, purché con pochi punti di scarto. Senza addentrarsi in complessi calcoli matematici, all’Italia basterà conquistare almeno un set nella prossima partita per raggiungere la semifinale.
Le notizie interessanti, come detto, vengono dall’altra partita del girone, che vedeva la Serbia & Montenegro opposte al Giappone: in vantaggio per 2-0, le ragazze serbe si sono smarrite per strada e hanno subìto l’orgoglio delle asiatiche, che di fronte al proprio pubblico non volevano sfigurare. Tornate sul 2-2 con un punteggio quasi speculare a quello delle slave (18-25, 22-25, 25-18, 25-21), le giapponesi hanno poi vinto il tie-break per 15-11 e si giocheranno contro l’Italia una – sia pur tenue – possibilità di passare alle semifinali. Ragione di più, per le italiane, di mantenere alta la concentrazione in vista dell’ultimo ostacolo.
Praticamente finito il girone di Ōsaka, con Russia e Brasile in testa appaiate e già in semifinale. L’ultima partita, tra le due capilista, servirà solo a stabilire l’ordine di entrata tra le quattro che si giocheranno il titolo mondiale, ma per il resto avrà solo carattere accademico.

Il tabellino[]

ITALIATAIWAN 3-0 (parziali set: 25-15, 25-13, 25-14).

ITALIA (punti/errori): Ortolani 0/0, Rinieri-Dennis 11/0, Togut 11/3, Anzanello 14/2, Fiorin 0/0, Guiggi 0/0, Dall’Igna 0/0, Centoni 0/0, Paggi 6/2, Piccinini 11/3, Lo Bianco 1/1, Cardullo (L) 0/0.

TAIWAN: Hui Hsuan Yeh 3/3, Chun Yi Lin 0/0, Hui Chen Chen 0/0, Mei Ching Chen 6/2, Nai Han Kou 7/3, Wen Ying Chiu 0/0, Shu Li Chen 1/2, Hui Fang Szu 0/0, Ching I Lin 10/6, Hua Yu Tseng 3/3, Hsiao Li Wu 1/2, Pei Chi Juan 0/0.

Gli altri risultati del girone e classifica[]

Cuba – Corea del Sud 3-0 (25-19 25-14 25-22)
Giappone – Serbia & Montenegro 3-2 (18-25, 22-25, 25-18, 25-21, 15-11)
Turchia – Polonia 3-0 (25-18 25-22 25-19)

Classifica (*):

Squadra V P Pt
Flag of Italy.svg Italia 5 1 10
Flag of Serbia.svg Serbia & Montenegro 5 1 10
Flag of Cuba.svg Cuba 4 2 8
Flag of Japan.svg Giappone 4 2 8
Flag of the Republic of China.svg Taiwan 3 2 6
Flag of Turkey.svg Turchia 2 4 4
Flag of Poland.svg Polonia 1 5 2
Flag of South Korea.svg Corea del Sud 0 6 0

(*) Ogni squadra porta il punteggio e i risultati degli scontri diretti con le altre qualificate del suo girone di provenienza.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio Italia campionato nazionale femminile Serie A 2006-2007 4° giornata andata

Filed under: Pubblicati — admin @ 5:00 am

Calcio Italia campionato nazionale femminile Serie A 2006-2007 4° giornata andata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

11 novembre 2006

Campionato italiano di calcio femminile Serie A 2006-2007 (4° giornata andata)[]

Per vedere il calendario completo vai alla pagina Speciale Calcio Serie A1 femminile.

Torino 12
Bardolino 10
Fiammamonza 8
Torres 7
Vigor Senigallia 7
Atalanta 6

Reggiana 6
Milan 4
Graphistudio 3
Firenze 3
Aircargo Agliana 1
Porto Mantovano 0

  • Atalanta-Aircargo Agliana 3-1
  • Bardolino Verona-Milan 1-1
  • Firenze-Reggiana 0-2
  • Graphistudio-Fiammamonza 1-1
  • Torino-Torres 4-1
  • Vigor Senigallia-Porto Mantovano 5-0

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio Italia campionato nazionale Serie B 2006-2007 11° giornata andata

Filed under: Pubblicati — admin @ 5:00 am

Calcio Italia campionato nazionale Serie B 2006-2007 11° giornata andata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

11 novembre 2006

Campionato italiano di calcio Serie B 2006-2007 (11ª giornata andata)[]

Per vedere il calendario completo vai alla pagina Speciale Calcio Serie B.

Piacenza 22
Genoa 21
Juventus 20 (3)
Bologna 19
Napoli 19
Cesena 18
Rimini 18
Bari 17
Mantova 17
Albino Leffe 16
Brescia 16
(1) 1 punto di penalizzazione
(2) 6 punti di penalizzazione

Triestina 16 (1)
Frosinone 14
Lecce 14
Treviso 13
Spezia 12
Modena 11
Verona 10
Crotone 9
Pescara 4 (1)
Vicenza 3
Arezzo -1 (2)
(3) 9 punti di penalizzazione

  • Albino Leffe-Genoa 1-1
  • Bari-Napoli 0-1 (**)
  • Bologna-Arezzo 1-0
  • Brescia-Mantova 0-0
  • Cesena-Frosinone 2-1
  • Crotone-Modena 3-0
  • Juventus-Pescara 2-0
  • Piacenza-Lecce 3-2
  • Spezia-Vicenza 1-0
  • Treviso-Rimini 1-0 (*)
  • Verona-Triestina 0-1

(*) 10 novembre 2006
(**) 13 novembre 2006

Tabellini[]

Albino Leffe-Genoa 1-1[]

Reti: Adailton (G) 19′ p.t., Cellini (A) 24′ s.t.

Bari-Napoli 0-1[]

Reti: Calaió (N) 43′ p.t.

Bologna-Arezzo 1-0[]

Reti: Zauli (B) 36′ s.t.

Brescia-Mantova 0-0[]

Reti: –

Cesena-Frosinone 2-1[]

Reti: Sabato (C) 10′ p.t., Salvetti (C) 37′ s.t., Margiotta (F) 46′ s.t.

Crotone-Modena 3-0[]

Reti: Veron (C) 17′ p.t., Cariello (C) 38′ p.t., Sedivec (C) 29′ s.t. rig.

Juventus-Pescara 2-0[]

Reti: Nedved (J) 18′ p.t., Nedved (J) 11′ s.t.

Piacenza-Lecce 3-2[]

Reti: Babù (L) 6′ p.t., Miglionico (P) 40′ p.t., Stamilla (P) 2′ s.t., Nocerino (P) 25′ s.t., Polenghi (L) 40′ s.t.

Spezia-Vicenza 1-0[]

Reti: Varricchio (S) 41′ s.t.

Treviso-Rimini 1-0[]

Reti: Quadrini (T) 26′ s.t.

Verona-Triestina 0-1[]

Reti: Piovaccari (T) 11′ p.t.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress