Wiki Actu it

March 1, 2008

Roma: avviata un\’inchiesta sui presunti evasori del Liechtenstein

Roma: avviata un’inchiesta sui presunti evasori del Liechtenstein

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 1 marzo 2008
È stata aperta un’inchiesta da parte della procura di Roma sul caso dei presunti evasori fiscali con conti in Liechtenstein. Il procedimento è stato aperto per il momento contro ignoti, anche se la Guardia di Finanza, con la collaborazione del Ministero delle Finanze, ha acquisito una lista di 400 cittadini italiani celati sotto sigle e nomi di fantasia, sul quale inizierà un attento lavoro di ricerca per riuscire ad accertare la vera identità dei titolari dei conti correnti, e valutare successivamente se sia stato commesso l’illecito e assegnare di conseguenza il procedimento alla procura competente. Le presunte violazioni contestate dal procuratore Giovanni Ferrara (coadiuvato dal procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e dal pm Mario Dovinola) sono quelle di omessa ed infedele dichiarazione, come previsto espressamente dagli articoli 4 e 5 della legge 74/2000 sulle imposte sui redditi e IVA.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Italia: sondaggio SWG, PD a 5 lunghezze dal PDL

Italia: sondaggio SWG, PD a 5 lunghezze dal PDL

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 1 marzo 2008
Secondo la società di ricerche d’opinione e di mercato SWG – sito internet – la coalizione guidata da Walter Veltroni (sostenuta da Partito Democratico, Italia dei Valori e Partito Radicale) è in recupero su quella guidata da Silvio Berlusconi (sostenuta da Popolo della Libertà, Lega Nord e Movimento per le Autonomie) comunque in vantaggio di 5 punti percentuali.

Risulta così da un sondaggio commissionato dalla RAI e pubblicato il 29 febbraio. I dati sono stati pubblicati sul sito web sondaggipoliticoelettorali.it come previsto dalla legge.

Il sondaggio è stato realizzato secondo un metodo combinato di raccolta delle informazioni telefonico CATI e CAWI su un campione di 1000 soggetti rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne.

La società dichiara un margine di errore del 3% su questo sondaggio. Il margine di errore è sempre presente in qualsiasi sondaggio, ma può essere determinato rigorosamente.

Oltre ai sondaggi è possibile avere informazioni sull’esito delle prossime elezioni dalle quote degli scommettitori. Paddy Power, il più grande bookmaker online, concorda col sondaggio assegnando un quota di 1.4 al PDL e del 2.10 al PD. Subito dopo la caduta del governo Prodi le quote erano di 1.25 e 3.50 rispettivamente.

Flag of Italy.svg

Segui lo Speciale sulle Elezioni politiche italiane del 2008 su Wikinotizie.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Forte scossa di terremoto in Toscana ed Emilia, nessun danno

Forte scossa di terremoto in Toscana ed Emilia, nessun danno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 1 marzo 2008

Questa mattina una serie di scosse telluriche hanno colpito la zona dell’Appennino tosco-emiliano. La prima scossa di magnitudo 2.9 con epicentro 44.074°N, 11.231°E e profondità 5,3 km è stata avvertita alle ore 6.14.

La più forte è stata alle 8.43. Le prime notizie in merito asseriscono che si tratta di un evento sismico di 4.2 gradi Richter di intensità, che è avvenuto a circa una decina di chilometri di profondità con epicentro a 44.086 °N e 11.309 °E, approssimativamente nei pressi di Fiorenzuola, Scarperia, Barberino del Mugello, San Piero a Sieve e Munghe d’Oro. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia testimonia che si tratta non di un evento isolato, ma preceduto da varie scosse di minor entità che si sono susseguite durante tutta la nottata tra il 29 febbraio e oggi (1 marzo).

Alle 9.43, poi, un’altra scossa è stata percepita, sempre nell’area fiorentina. Anche in questo caso epicentro (44.06 °N, 11.217 °E) e intensità (4.2 Richter) sono praticamente gli stessi, anche se l’ipocentro è situato più superficialmente essendo circa a 5.4 km di profondità.

Al momento non pare che vi siano vittime dovute a questa scossa tellurica, che pur essendo di una certa entità, è sempre all’interno della normale attività sismica della zona interessata.

Nei comuni di Borgo San Lorenzo, Marradi, Firenzuola, San Piero a Sieve, Vicchio e Palazzuolo Sul Senio sono state evacuate le scuole. A Firenze sono stati chiusi l’istituto Pascoli e il conservatorio Cherubini.

La cronologia delle scosse[]

  • 1 – ore 6.14 (magnitudo 2,8 e profondità 5,3 km)
  • 2 – ore 7.24 (magnitudo 3,0 e profondità 9,8 km)
  • 3 – ore 7.28 (magnitudo 2,8 e profondità 9,8 km)
  • 4 – ore 8,43 (magnitudo 4,2 e profondità 10 km)
  • 5 – ore 9,08 (magnitudo 3,8 e profondità 10 km)
  • 6 – ore 9.43 (magnitudo 4,2 e profondità 5,4 km)
  • 7 – ore 10.14 (magnitudo 2,6 e profondità 5,8 km)
  • 8 – ore 10.36 (magnitudo 3,4 e profondità 8,8 km)
  • 9 – ore 11.06 (magnitudo 2,6 e profondità 7,9 km)
  • 10 – ore 11.43 (magnitudo 4,0 e profondità 7,8 km)
  • 11 – ore 12.09 (magnitudo 3,2 e profondità 9,5 km)
  • 12 – ore 13.34 (magnitudo 2,7 e profondità 9,9 km)
  • 13 – ore 14.56 (magnitudo 2.8 e profondità 6,2 km)

Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Elezioni: l\’UDEUR corre da solo, Mastella candidato premier

Elezioni: l’UDEUR corre da solo, Mastella candidato premier

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 1 marzo 2008
L’UDEUR non si alleerà col Popolo della Libertà e correrà da solo. Candidato premier sarà l’ex ministro della Giustizia Clemente Mastella. L’UDEUR quindi si presenterà «senza alcun apparentamento».

Dice oggi l’ex-guardasigilli: «È chiaro che avendo depositato il mio simbolo e le liste dei Popolari-Udeur senza alcun apparentamento, sono per il mio partito il candidato premier e mi muoverò con decisione per raccogliere consensi».

Al Senato il capolista in tutte le circoscrizioni sarà Mastella e che i «Popolari-Udeur presenteranno capolista in Puglia per la Camera dei Deputati il coordinatore regionale Franco Albore».

All’apertura della campagna elettorale del Popolo della Libertà a Bari, Silvio Berlusconi ha affermato che i rapporti con l’UDEUR sono chiusi: «Non c’è sincronia tra l’immagine rappresentata da un certo modo di rappresentare la politica e quello che è il sentimento del popolo delle libertà».

Flag of Italy.svg

Segui lo Speciale sulle Elezioni politiche italiane del 2008 su Wikinotizie.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Categoria:1 marzo 2008

Filed under: Marzo 2008 — admin @ 5:00 am

Categoria:1 marzo 2008 – Wikinotizie

Categoria:1 marzo 2008

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca
« 29 febbraio 2008
2 marzo 2008 »

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 1 marzo 2008, o scritti in quel giorno.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio Italia campionato nazionale Serie B 2007-2008 7ª giornata ritorno

Filed under: Calcio,Europa,Italia,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Calcio Italia campionato nazionale Serie B 2007-2008 7ª giornata ritorno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

1 marzo 2008

Campionato italiano di calcio Serie B 2007-2008 (7ª giornata ritorno)[]

Per vedere il calendario completo vai alla pagina Speciale Calcio Serie B.

Classifica
Bologna 59
AlbinoLeffe 58
Chievo 58
Lecce 56
Pisa 56
Brescia 54
Rimini 46
Mantova 45
Ascoli 40
Messina 39
Frosinone 37

Spezia 1 punto di penalità

 
Modena 34
Bari 31
Piacenza 30
Triestina 30
Grosseto 29
Treviso 25
Vicenza 25
Avellino 22
Spezia 21
Cesena 20
Ravenna 20

  • Avellino-Ascoli 0-2
  • Bari-AlbinoLeffe 0-1
  • Bologna-Cesena 2-1
  • Chievo-Lecce 3-3
  • Mantova-Triestina 2-0
  • Messina-Modena 3-3
  • Pisa-Treviso 2-0
  • Ravenna-Brescia 0-0
  • Rimini-Frosinone 1-1
  • Spezia-Piacenza 1-2
  • Vicenza-Grosseto 0-0

Tabellini[]

Avellino-Ascoli[]

Reti: Bernacci (AS) 47′ pt, Soncin (AS) 75′

Bari-AlbinoLeffe[]

Reti: Ferrari (A) 53′

Bologna-Cesena[]

Reti: Marazzina (B) 19, Croce (C) 26′ , Bucchi (B) 77′

Chievo-Lecce[]

Reti: Marcolini (C) 5′ rig., Valdés (L) 14′ e 53′ rig., Mantovani (C) 19′, Pellissier (C) 47′, Tiribocchi (L) 60′

Mantova-Triestina[]

Reti: Caridi (M) 68′, Corona (M) 75′

Messina-Modena[]

Reti: D’Aversa (MO) 12′ aut., Bruno (MO) 49′ rig. e 64′ , Giosa (ME) 54′, Stendardo (ME) 67′, Biancolino (ME) 87′ rig.

Pisa-Treviso[]

Reti: Castillo (P) 29′, Kutuzov (P) 76′

Ravenna-Brescia[]

Reti: –

Rimini-Frosinone[]

Reti: Margiotta (F) 45′ , Porchia (R) 88′

Spezia-Piacenza[]

Reti: Gemiti (P) 40′, Nef (P) 70′ , Eliakwu (S) 72′

Vicenza-Grosseto[]

Reti: –

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Elezioni: l’UDEUR corre da solo, Mastella candidato premier

sabato 1 marzo 2008
L’UDEUR non si alleerà col Popolo della Libertà e correrà da solo. Candidato premier sarà l’ex ministro della Giustizia Clemente Mastella. L’UDEUR quindi si presenterà «senza alcun apparentamento».

Dice oggi l’ex-guardasigilli: «È chiaro che avendo depositato il mio simbolo e le liste dei Popolari-Udeur senza alcun apparentamento, sono per il mio partito il candidato premier e mi muoverò con decisione per raccogliere consensi».

Al Senato il capolista in tutte le circoscrizioni sarà Mastella e che i «Popolari-Udeur presenteranno capolista in Puglia per la Camera dei Deputati il coordinatore regionale Franco Albore».

All’apertura della campagna elettorale del Popolo della Libertà a Bari, Silvio Berlusconi ha affermato che i rapporti con l’UDEUR sono chiusi: «Non c’è sincronia tra l’immagine rappresentata da un certo modo di rappresentare la politica e quello che è il sentimento del popolo delle libertà».

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Motociclismo: Superbike, va a Troy Bayliss la superpole del Gran Premio di Australia

Motociclismo: Superbike, va a Troy Bayliss la superpole del Gran Premio di Australia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 1 marzo 2008
Troy Bayliss (Ducati Xerox) si è aggiudicato la superpole del Gran Premio di Australia in programma domenica 2 marzo sul circuito di Phillip Island. Con questa sono 19 le pole conquistate dal pilota australiano in carriera. Il tempo della superpole è stato di 1’31”493, che è anche il nuovo record della pista. Bayliss è stato anche protagonista di una caduta, per il quale gli sono stati applicati 8 punti di sutura al gomito sinistro. La prima fila è completata da Troy Corser (Yamaha Motor Italia WSB), Michel Fabrizio (Ducati Xerox) e Carlos Checa (HANNspree Ten Kate Honda). Il pilota italiano Max Biaggi partirà dalla quarta fila dopo aver subito la rottura della leva del cambio nel giro di lancio della superpole.

Phillip Island 2008: griglia di partenza

Phillip Island Grand Prix Circuit.svg Circuito di Phillip Island – Lunghezza: 4.445 m
Superbike 2008 – Gran Premio di Australia – 2 marzo 2008 – Griglia di partenza
Pos. Pilota Naz. Moto Superpole (1-16) Velocità media
1 Troy Bayliss AUS Ducati 1098 F08 1’31.493 174,899
2 Troy Corser AUS Yamaha YZF-R1 1’32.011 173,914
3 Michel Fabrizio ITA Ducati 1098 F08 1’32.164 173,625
4 Carlos Checa ESP Honda CBR1000RR 1’32.373 173,232
5 Fonsi Nieto ESP Suzuki GSX-R1000 1’32.711 172,601
6 Jakub Smrz CZE Ducati 1098 RS 08 1’32.714 172,595
7 Noriyuki Haga JPN Yamaha YZF-R1 1’32.728 172,569
8 Max Neukirchner GER Suzuki GSX-R1000 1’32.767 172,497
9 Russel Holland AUS Honda CBR1000RR 1’32.903 172,244
10 Régis Laconi FRA Kawasaki ZX-10R 1’32.962 172,135
11 Ruben Xaus ESP Ducati 1098 RS 08 1’32.983 172,096
12 Karl Muggeridge AUS Honda CBR1000RR 1’33.028 172,013
13 Roberto Rolfo ITA Honda CBR1000RR 1’33.104 171,872
14 Gregorio Lavilla ESP Honda CBR1000RR 1’34.060 170,125
15 David Checa ESP Yamaha YZF-R1 1’34.166 169,934
16 Max Biaggi ITA Ducati 1098 RS 08 1’32.565(1) 172,873
17 Lorenzo Lanzi ITA Ducati 1098 RS 08 1’33.416 171,298
18 Makoto Tamada JPN Kawasaki ZX-10R 1’33.460 171,218
19 Ryuichi Kiyonari JPN Honda CBR1000RR 1’33.522 171,104
20 Sébastien Gimbert FRA Yamaha YZF-R1 1’33.715 170,752
21 Kenan Sofuoglu TUR Honda CBR1000RR 1’33.728 170,728
22 Shinichi Nakatomi JPN Yamaha YZF-R1 1’33.833 170,537
23 Vincenzo Iannuzzo ITA Kawasaki ZX-10R 1’34.088 170,075
24 Shunei Aoyama JPN Honda CBR1000RR 1’34.220 169,837
25 Ayrton Badovini ITA Kawasaki ZX-10R 1’34.291 169,709
26 Luca Morelli ITA Honda CBR1000RR 1’34.345 169,612
27 Loic Napoleone FRA Yamaha YZF-R1 1’38.220 162,920
(1) Il pilota Max Biaggi viene inserito con il miglior tempo delle prove ufficiali. Nella superpole non ha gareggiato a causa della rottura della leva del cambio.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Gaza: raid israeliano, numerosi i morti ed i feriti

Gaza: raid israeliano, numerosi i morti ed i feriti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 1 marzo 2008
Sono in corso da questa mattina dei combattimenti nel nord della striscia di Gaza, precisamente nel campo profughi di Jabaliya e nelle vicinanze di Al-Touffah. Le vittime sarebbero tra le 42 e le 45, mentre i feriti sono oltre un centinaio. Tra le vittime ci sarebbero anche cinque esponenti di Hamas e due della Jihad islamica, ed altri quindici attivisti. Vittime anche tra i civili, precisamente tre donne e sette bambini. Un medico dell’ospedale Shifa di Gaza ha anche affermato che gli israeliani non consentono ai mezzi di soccorso di avvicinarsi alla zona dei combattimenti per recuperare i corpi delle persone uccise. i militari israeliani sono intervenuti con aerei, unità di fanteria e mezzi blindati.

I palestinesi hanno risposto all’offensiva lanciando oltre 40 razzi contro obiettivi di Israele, tra i quali otto razzi Grad a lunga gittata diretti verso Ashkelon, oltre a diversi razzi Qassam. Il bilancio di questi attacchi è di sei feriti, tra cui una donna e due bambini.

L’offensiva israeliana, iniziata mercoledì dopo che un civile era rimasto ucciso da un razzo, ha fatto finora 71 vittime.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Sci: l\’italiana Denise Karbon vince la Coppa del mondo di gigante

Filed under: Articoli archiviati,Europa,Italia,Pubblicati,Sci,Sci alpino,Sport — admin @ 5:00 am

Sci: l’italiana Denise Karbon vince la Coppa del mondo di gigante

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 1 marzo 2008

Grazie all’annullamento causa maltempo della gara di lunedì in programma a Zwiesel (Germania), la sciatrice italiana Denise Karbon ha vinto la Coppa del Mondo di slalom gigante. Prima di lei era riuscita nell’impresa soltanto Deborah Compagnoni nel 1997.

La vittoria dell’azzurra è matematica dato che, dopo l’annullamento della gara di lunedì (che non verrà recuperata come affermato dal responsabile della FIS Atle Skaardal) e mancando solo uno slalom alla fine della stagione (quello di Bormio), l’unica rivale ancora in corsa per il trofeo, l’austriaca Elisabeth Görgl, non può più raggiungerla visto il divario in classifica. La Karbon ha infatti 560 punti contro i 379 della Görgl.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress