Wiki Actu it

August 11, 2008

Categoria:11 agosto 2008

Filed under: Agosto 2008 — admin @ 5:00 am

Categoria:11 agosto 2008 – Wikinotizie

Categoria:11 agosto 2008

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca
12 agosto 2008 »

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 11 agosto 2008, o scritti in quel giorno.

Pagine nella categoria “11 agosto 2008”

Questa categoria contiene le 10 pagine indicate di seguito, su un totale di 10.

O

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

L’Armata Russa entra in Georgia

lunedì 11 agosto 2008

Al quarto giorno di conflitto la crisi tra la Russia e la repubblica ex-sovietica della Georgia sembra fuggire pericolosamente di mano ai suoi stessi protagonisti.

Mentre le diplomazie di tutto il mondo, ultimi i sette ministri degli esteri del G7, si affannano alla ricerca della pace, il premier russo Putin lancia durissime accuse: paragona il presidente Saakashvili a Saddam Hussein, con l’evidente intento di mettere in difficoltà la diplomazia USA, accusa gli stessi Stati Uniti di creare ostacoli all’Armata Russa e dichiara che la Russia non tratterà con il criminale di guerra Saakashvili.

Il presidente russo, Medvedev, in un incontro con i leader politici russi alla Duma, ha dichiarato che le operazioni continueranno «sino alla logica fine» e ha invitato l’OSCE a compiere una missione umanitaria in territorio osseto.

Tbilisi ha oggi respinto l’ultimatum russo che imponeva il ritiro delle proprie truppe oltre una zona di sicurezza al confine dell’Abkhazia e fonti militari russe hanno annunciato all’agenzia Interfax il dispiegamento di altri 9.000 uomini in risposta.

Mosca ha accusato il governo di Tbilisi di aver condotto un bombardamento dell’Ossezia, circostanza confermata da un reporter della Reuters presente nella regione, ma smentita dal governo georgiano.

La Russia, oltre a mantenere il blocco navale al largo di Poti, ha anche interrotto i collegamenti postali da e verso la Georgia.

La presunta occupazione russa

Come già nei giorni precedenti, oltre al conflitto militare si svolge tra le due nazioni, parallela e complementare, una guerra di disinformacija che rende lento e difficile l’accertamento della reale situazione sul campo.

Poco prima delle 17.00, l’agenzia ANSA ha battuto un comunicato secondo cui Mosca starebbe avanzando in territorio georgiano. Mosca ha giustificato l’incursione con la necessità di impedire ulteriori attacchi in Ossezia. Nondimeno, è la prima volta dalla fine dell’Unione Sovietica che truppe del Cremlino invadono il territorio di uno stato internazionalmente riconosciuto, e la notizia ha subito creato apprensione e confusione nella comunità internazionale.

Saakashvili ha accusato il Cremlino di voler occupare il paese e rovesciare il suo Governo, ha fatto appello agli alleati occidentali perché difendano la Georgia e ha chiesto una nuova riunione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, dopo i quattro insuccessi dei giorni scorsi.

La RAI ha reso noto in serata che le truppe russe sarebbero a 60km dalla cità di Gori e in avanzata. Fonti di Tbilisi hanno dato la città natale di Stalin come già occupata dall’Armata Russa. Nondimeno, giornalisti e testimoni presenti hanno negato la specifica circostanza.

La circostanza di una rapida avanzata russa ha, tuttavia, ripreso consistenza in serata quando è stata ripresa e confermata dall’ambasciata di Georgia a Roma. La sede diplomatica di Tbilisi ha parlato di un esercito russo a soli 15km dalla capitale Tbilisi e ha auspicato pressioni del governo italiano su Putin. Fonti vicine al Governo georgiano hanno dichiarato di aver ordinato una ritirata dell’esercito per difendere la capitale. E non sembrano a questo punto eccessive le dichiarazioni delle autorità russe che parlano di un Saakashvili «nel panico».

Le reazioni in Italia

In mattinata, si sono concluse le operazioni di rientro dei nostri connazionali da Tbilisi. Molti, intervistati dal TG1, hanno denunciato la sistematica mistificazione operata da Mosca, che a loro dire avrebbe fornito informazioni artefatte ai media europei, e hanno chiesto un intervento dell’Occidente per salvare la Georgia.

In serata è stato reso noto che il Governo potrebbe riferire al Parlamento già mercoledì, e che il Presidente del Consiglio Berlusconi ha nuovamente parlato con il suo omologo russo Putin, suo amico personale, cercando di esercitare una moral suasion per giungere ad una tregua. L’opposizione chiede un’azione più incisiva alla Farnesina e denuncia l’insufficienza dell’operato dell’Esecutivo per bocca dell’ex segretario DS Piero Fassino.

Il Ministro della Difesa, La Russa, ha dichiarato che l’Italia farebbe la sua parte in una eventuale missione internazionale di pace. Pace che, per ora, appare difficile e lontana.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Olimpiadi 2008, Pallavolo femminile: l\’Italia vince 3-0 sul Kazakistan insieme a Tai Agüero

Olimpiadi 2008, Pallavolo femminile: l’Italia vince 3-0 sul Kazakistan insieme a Tai Agüero

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 11 agosto 2008

Volleyball (indoor) pictogram.svg

Seconda vittoria consecutiva per la nazionale italiana femminile di pallavolo alle Olimpiadi di Pechino; le azzurre hanno agevolmente superato la nazionale del Kazakistan con il risultato finale di 3-0. Fra due giorni, l’appuntamento con l’Algeria.

A contribuire alla vittoria, anche Taismary Agüero, la pallavolista cubana naturalizzata italiana, che appena due giorni fa ha perso la madre, gravemente malata. Tai, che avrebbe voluto raggiungere la mamma morente, si è inizialmente vista negare il visto da parte del governo cubano, dopo che aveva raggiunto Bonn, in Germania. Tornata in Cina, aveva finalmente ricevuto l’ok per tornare nella sua nazione, ma prima della partenza è stata avvisata che la madre era deceduta, così ha deciso di rimanere con le compagne di squadra.

La Aguero è entrata alla fine del secondo tempo e ha giocato per tutto il terzo, mettendo a segno il match-point che ha chiuso la partita, dominata dall’Italia.

Beijing 2008
Segui lo Speciale dedicato alla XXIX Olimpiade estiva.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Olimpiadi 2008, Scherma: terzo oro per la Vezzali, bronzo per la Granbassi

Olimpiadi 2008, Scherma: terzo oro per la Vezzali, bronzo per la Granbassi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 11 agosto 2008

Valentina Vezzali, agli europei di scherma 2007, contro la polacca Sylwia Gruchala

Valentina Vezzali ha vinto il suo terzo oro olimpico consecutivo nella specialità del fioretto. L’azzurra ha battuto la coreana Nam Huyunhee per 6 a 5 dopo una finale al cardiopalma. All’oro della Vezzali si aggiunge il bronzo vinto da Margherita Granbassi contro Giovanna Trillini per 15-12. È la terza medaglia d’oro per la nazionale italiana, la seconda di oggi, dopo quella nel judo.

La Vezzali non è riuscita a imporre facilmente il suo dominio sulla coreana: l’atleta asiatica aveva risposto colpo su colpo a tutte le stoccate andate a segno. La stoccata vincente è stata effettuata a sette secondi dalla fine del tempo regolamentare, e per alcuni attimi il verdetto è stato sospeso poiché i giudici hanno ritenuto opportuno verificare la mossa della Vezzali. Dopo pochi attimi di suspense, tuttavia, i giudici hanno convalidato la stoccata e alla Vezzali è bastato attendere in difesa la fine del tempo.

La Vezzali aveva già vinto l’oro olimpico a Sydney nel 2000 e ad Atene nel 2004, cui si aggiunge un argento alle Olimpiadi di Atlanta 1996. Per la Granbassi, invece, si tratta della prima volta su un podio olimpico. Grande delusione per Giovanna Trillini, sconfitta nella precedente semifinale dalla coreana Huyunhee, a causa, sempre secondo la fiorettista italiana, di un arbitraggio scandaloso.

Il medagliere dell’Italia si arricchisce dunque di un nuovo oro, poche ore dopo quello vinto nel judo da Giulia Quintavalle.

Medagliere[]


Posizione Paese Gold medal.svg Silver medal.svg Bronze medal.svg Totale
1 Flag of the People's Republic of China.svg Cina 8 3 2 13
2 Flag of South Korea.svg Corea del Sud 4 4 0 8
3 Flag of the United States.svg Stati Uniti 3 4 5 12
4 Flag of Italy.svg Italia 3 3 2 8
5 Flag of Australia.svg Australia 2 0 3 5
6 Flag of Japan.svg Giappone 2 0 2 4
7 Flag of the United Kingdom.svg Regno Unito 2 0 1 3
8 Flag of the Czech Republic.svg Repubblica Ceca 2 0 0 2
9 Flag of the Netherlands.svg Paesi Bassi 1 1 1 3
10 Flag of Finland.svg Finlandia 1 0 1 2
10 Flag of Spain.svg Spagna 1 0 1 2
Medagliere al 11/08 – 15:16 Olympic rings with white rims.svgWikinews-logo.svg Segui le Olimpiadi con noi!


Beijing 2008
Segui lo Speciale dedicato alla XXIX Olimpiade estiva.


Articoli correlati[]

Fonti[]

  • Diretta TV su Rai Due

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Previsioni del tempo per martedì 12 agosto 2008

Filed under: Italia,Meteo,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Previsioni del tempo per martedì 12 agosto 2008

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 11 agosto 2008

Previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di martedì 12 agosto 2008.

Italia settentrionale[]

Weather-rain-thunderstorm.svg Weather-few-clouds.svg

Sulle regioni settentrionali è previsto un progressivo peggioramento del tempo con temporali sparsi, localmente di forte intensità su zone alpine e prealpine centro-occidentali, in estensione nel corso della giornata al Piemonte e alla Lombardia e, durante il pomeriggio, anche alle aree pedemontane di Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia.

Su Liguria, Emilia-Romagna e aree costiere e pianeggianti del settore nord-orientale il cielo è previsto generalmente parzialmente nuvoloso al mattino, con tendenza a schiarite nel corso della giornata.

Italia centrale[]

Weather-few-clouds.svg Weather-clear.svg

Sulle regioni centrali e sulla Sardegna il cielo è previsto generalmente sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata sull’isola e su Lazio e Abruzzo; su Toscana, Umbria e Marche il cielo si presenterà inizialmente velato, con tendenza a schiarite sempre più ampie già nel corso della tarda mattinata.

Italia meridionale[]

Weather-clear.svg Weather-clear.svg

Sulle regioni meridionali e sulla Sicilia il cielo è previsto generalmente sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata.

Temperature, venti e mari[]

Le temperature sono previste in leggero aumento nei valori massimi sulle regioni meridionali, su quelle centrali e sulle aree pianeggianti e costiere delle regioni settentrionali; è prevista, invece, una moderata diminuzione sulle zone alpine e prealpine.

I venti sono previsti moderati di scirocco su Liguria, Toscana, litorale delle Marche, area del Gargano e coste orientali della Sardegna; deboli di ostro su tutte le altre zone.

I mari sono previsti mossi il Mare di Sardegna, il Canale di Sardegna, il Mar Ligure, il Tirreno Settentrionale e l’Adriatico Settentrionale; generalmente poco mossi tutti gli altri mari, con tendenza ad incremento del moto ondoso sull’Adriatico Centrale e Meridionale nel corso della giornata.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

L\’Armata Russa entra in Georgia

L’Armata Russa entra in Georgia – Wikinotizie

L’Armata Russa entra in Georgia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 11 agosto 2008

Flag of Georgia.svg

Al quarto giorno di conflitto la crisi tra la Russia e la repubblica ex-sovietica della Georgia sembra fuggire pericolosamente di mano ai suoi stessi protagonisti.

Mentre le diplomazie di tutto il mondo, ultimi i sette ministri degli esteri del G7, si affannano alla ricerca della pace, il premier russo Putin lancia durissime accuse: paragona il presidente Saakashvili a Saddam Hussein, con l’evidente intento di mettere in difficoltà la diplomazia USA, accusa gli stessi Stati Uniti di creare ostacoli all’Armata Russa e dichiara che la Russia non tratterà con il criminale di guerra Saakashvili.

Il presidente russo, Medvedev, in un incontro con i leader politici russi alla Duma, ha dichiarato che le operazioni continueranno «sino alla logica fine» e ha invitato l’OSCE a compiere una missione umanitaria in territorio osseto.

Tbilisi ha oggi respinto l’ultimatum russo che imponeva il ritiro delle proprie truppe oltre una zona di sicurezza al confine dell’Abkhazia e fonti militari russe hanno annunciato all’agenzia Interfax il dispiegamento di altri 9.000 uomini in risposta.

Mosca ha accusato il governo di Tbilisi di aver condotto un bombardamento dell’Ossezia, circostanza confermata da un reporter della Reuters presente nella regione, ma smentita dal governo georgiano.

La Russia, oltre a mantenere il blocco navale al largo di Poti, ha anche interrotto i collegamenti postali da e verso la Georgia.

La presunta occupazione russa

Come già nei giorni precedenti, oltre al conflitto militare si svolge tra le due nazioni, parallela e complementare, una guerra di disinformacija che rende lento e difficile l’accertamento della reale situazione sul campo.

Poco prima delle 17.00, l’agenzia ANSA ha battuto un comunicato secondo cui Mosca starebbe avanzando in territorio georgiano. Mosca ha giustificato l’incursione con la necessità di impedire ulteriori attacchi in Ossezia. Nondimeno, è la prima volta dalla fine dell’Unione Sovietica che truppe del Cremlino invadono il territorio di uno stato internazionalmente riconosciuto, e la notizia ha subito creato apprensione e confusione nella comunità internazionale.

Saakashvili ha accusato il Cremlino di voler occupare il paese e rovesciare il suo Governo, ha fatto appello agli alleati occidentali perché difendano la Georgia e ha chiesto una nuova riunione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, dopo i quattro insuccessi dei giorni scorsi.

La RAI ha reso noto in serata che le truppe russe sarebbero a 60km dalla cità di Gori e in avanzata. Fonti di Tbilisi hanno dato la città natale di Stalin come già occupata dall’Armata Russa. Nondimeno, giornalisti e testimoni presenti hanno negato la specifica circostanza.

La circostanza di una rapida avanzata russa ha, tuttavia, ripreso consistenza in serata quando è stata ripresa e confermata dall’ambasciata di Georgia a Roma. La sede diplomatica di Tbilisi ha parlato di un esercito russo a soli 15km dalla capitale Tbilisi e ha auspicato pressioni del governo italiano su Putin. Fonti vicine al Governo georgiano hanno dichiarato di aver ordinato una ritirata dell’esercito per difendere la capitale. E non sembrano a questo punto eccessive le dichiarazioni delle autorità russe che parlano di un Saakashvili «nel panico».

Le reazioni in Italia

In mattinata, si sono concluse le operazioni di rientro dei nostri connazionali da Tbilisi. Molti, intervistati dal TG1, hanno denunciato la sistematica mistificazione operata da Mosca, che a loro dire avrebbe fornito informazioni artefatte ai media europei, e hanno chiesto un intervento dell’Occidente per salvare la Georgia.

In serata è stato reso noto che il Governo potrebbe riferire al Parlamento già mercoledì, e che il Presidente del Consiglio Berlusconi ha nuovamente parlato con il suo omologo russo Putin, suo amico personale, cercando di esercitare una moral suasion per giungere ad una tregua. L’opposizione chiede un’azione più incisiva alla Farnesina e denuncia l’insufficienza dell’operato dell’Esecutivo per bocca dell’ex segretario DS Piero Fassino.

Il Ministro della Difesa, La Russa, ha dichiarato che l’Italia farebbe la sua parte in una eventuale missione internazionale di pace. Pace che, per ora, appare difficile e lontana.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Olimpiadi 2008, Judo: oro per Giulia Quintavalle

Olimpiadi 2008, Judo: oro per Giulia Quintavalle

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 11 agosto 2008

La judoka Giulia Quintavalle ha vinto l’oro alle Olimpiadi di Pechino, nella categoria 57 Kg. L’atleta italiana ha battuto l’avversaria dei Paesi Bassi Deborah Gravenstijn per 11 a 0. L’avventura olimpica per l’atleta italiana era cominciata bene sin dal principio quando, capovolgendo i pronostici, aveva battuto la campionessa uscente Yvonne Bonish.

Per la Quintavalle, venticinquenne appartenente alla Guardia di Finanza, si tratta del primo oro olimpico, che si aggiunge ai due ori dei campionati assoluti italiani vinti a Torino nel 2004 e a Genova nel 2005.

Con la medaglia d’oro della Quintavalle, la compagine azzurra si ritrova adesso al quarto posto nel medagliere dietro a Cina, Corea del Sud e Stati Uniti.

Medagliere[]


Posizione Paese Gold medal.svg Silver medal.svg Bronze medal.svg Totale
1 Flag of the People's Republic of China.svg Cina 8 3 1 12
2 Flag of South Korea.svg Corea del Sud 4 2 0 6
3 Flag of the United States.svg Stati Uniti 3 4 5 12
4 Flag of Italy.svg Italia 3 3 1 7
5 Flag of Australia.svg Australia 2 0 3 5
6 Flag of Japan.svg Giappone 2 0 2 4
7 Flag of the United Kingdom.svg Regno Unito 2 0 1 3
8 Flag of the Czech Republic.svg Repubblica Ceca 2 0 0 2
9 Flag of Finland.svg Finlandia 1 0 1 2
9 Flag of the Netherlands.svg Paesi Bassi 1 1 1 3
9 Flag of Spain.svg Spagna 1 0 1 2
Aggiornato al 11/08 – 13:31 Olympic rings with white rims.svgWikinews-logo.svg Segui le Olimpiadi con noi!


Beijing 2008
Segui lo Speciale dedicato alla XXIX Olimpiade estiva.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Olimpiadi 2008, Tiro con l\’arco: l\’Italia si arrende alla Sud Corea e conquista l\’argento

Olimpiadi 2008, Tiro con l’arco: l’Italia si arrende alla Sud Corea e conquista l’argento

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 11 agosto 2008

Archery pictogram.svg

La supremazia della Corea del Sud nel tiro con l’arco si conferma di nuovo, con la vittoria della medaglia d’oro in finale contro la squadra dell’Italia, che pure ha disputato un ottimo match.

La serie di tiri comincia favorevolmente per la nazionale asiatica, che dopo 12 tiri si ritrova con un punteggio di 117, con una media di 9,75 a tiro, a 6 punti di distacco dagli azzurri, che iniziano a recuperare nella terza volèe, assestandosi sui 199 punti, gli stessi dei sudcoreani.

Alla fine, dopo due tiri con 9 (Ilario Di Buò e Marco Galiazzo), il neo-arrivato in squadra Mauro Nespoli manca la zona gialla, tirando sul 7. La Corea del Sud, invece, infila un 9-9-10 che li porta a 2 punti di distanza e, con un finale di 225 a 223, conquista l’oro.

Beijing 2008
Segui lo Speciale dedicato alla XXIX Olimpiade estiva.


Fonti[]

  • Diretta televisiva Rai2

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Olimpiadi 2008, Tiro con l\’arco: la squadra italiana in finale

Olimpiadi 2008, Tiro con l’arco: la squadra italiana in finale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 11 agosto 2008

Archery pictogram.svg

Dopo aver agevolmente superato il Canada negli ottavi (219-217), la Malesia nei quarti di finale (218-213), la squadra italiana maschile di arco ha battuto l’Ucraina in semifinale, con il punteggio di 223 a 221, in parziale recupero ucraino rispetto ai quattro punti di distacco mantenuti per gran parte del match.

Alle 11:25 CEST (17:25 ora di Pechino) ci sarà dunque la finale, nella quale gli azzurri troveranno la vincente dell’altra semifinale, Cina-Corea del Sud; medaglia assicurata per la nazionale, che, nel migliore dei casi, potrà portare a casa il secondo oro dall’inizio della XXIX Olimpiade.

Beijing 2008
Segui lo Speciale dedicato alla XXIX Olimpiade estiva.


Fonti[]

  • Diretta televisiva Rai2 delle ore 4:00, 5:40 e 10:00

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Olimpiadi 2008, Scherma: le tre fiorettiste italiane ai quarti

Olimpiadi 2008, Scherma: le tre fiorettiste italiane ai quarti

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 11 agosto 2008

Fencing pictogram.svg

Le tre fiorettiste italiane Margherita Granbassi, Giovanna Trillini e Valentina Vezzali volano ai quarti di finale.

La Trillini e la Granbassi hanno sconfitto le russe Shanaeva e Nikichina, senza troppi problemi, la prima con un 15 a 3 e la seconda con un 11 a 4. Entrambi gli incontri hanno visto totalmente favorite le italiane, che fanno ben sperare per i prossimi match.

Pochi minuti fa è passata ai quarti anche la Vezzali, che ha gareggiato contro la cinese Lei Zhang, battuta 10 a 7. Il match è stato tranquillo e senza troppi attacchi o parate nei primi 4 minuti, per poi riprendersi alla fine con un’italiana che riesce a stare sopra la cinese di 3 – 4 punti, concludendo il match con la vittoria della Vezzali.

Beijing 2008
Segui lo Speciale dedicato alla XXIX Olimpiade estiva.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress