Wiki Actu it

November 25, 2008

Italia: concorso n. 142/2008 del SuperEnalotto

Filed under: Europa,Giochi a premi,Italia,Pubblicati,Superenalotto — admin @ 5:00 am

Italia: concorso n. 142/2008 del SuperEnalotto

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 25 novembre 2008

Concorso Superenalotto n. 142 di martedì 25 novembre 2008
Colonna vincente Numero Jolly SuperStar
19 48 61 73 81 83 22 73

Montepremi e quote[]

Montepremi
  • Concorso n. 142: 4.512.896,46 euro
  • Jackpot (riporto concorso precedente): 39.853.193,75 euro
  • Montepremi totale: 44.366.090,21 euro
Quote Superenalotto
  • ai “6”: – (0 vincitori)
  • ai “5+1”: – (0 vincitori)
  • ai “5”: 35.628,13 (19 vincitori)
  • ai “4”: 357,78 (1.892 vincitori)
  • ai “3”: 18,44 (73.388 vincitori)
Quote Superstar
  • “5 stella”: – (0 vincitori)
  • “4 stella”: 35.778,00 (8 vincitori)
  • “3 stella”: 1.844,00 (348 vincitori)
  • “2 stella”: 100,00 (4.903 vincitori)
  • “1 stella”: 10,00 (31.106 vincitori)
  • “0 stella”: 5,00 (70.197 vincitori)

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Israele richiude i valichi, Napolitano ammonisce Ahmadinejad

Israele richiude i valichi, Napolitano ammonisce Ahmadinejad

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 25 novembre 2008

Israele e territori occupati

Dopo 24 ore di apertura dei valichi tra Israele e la Striscia di Gaza, le autorità dello stato ebraico hanno deciso di chiuderne nuovamente il transito.

La decisione, che aveva permesso l’ingresso nella striscia di beni alimentari per la popolazione locale da parte dell’Agenzia di soccorso dell’Onu per i profughi palestinesi, è stata causata dal lancio di un razzo verso il sud d’Israele.

I militanti palestinesi autori dell’atto hanno precisato che l’atto in questione è stato una ritorsione a seguito un’incursione militare israeliana nella Striscia.

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, oggi in visita a Gerusalemme, ha manifestato la sua indignazione verso i “deliranti proclami” pronunciati da Mahmud Ahmadinejad, presidente dell’Iran, contro Israele.

Afferma Napolitano: «Ancora oggi deliranti proclami si levano da parte di chi vorrebbe negare tale diritto (di esistere e di vivere in pace per Israele, Ndr) e torna ad evocare scenari di morte e distruzione. Lo stato italiano non può che reagirvi con indignazione e rafforzare il proprio impegno affinché tali voci siano sempre bandite e mai più l’umanità torni a rivivere le aberrazioni del passato».

Inoltre: «Israele può contare sulla nostra determinazione e sulla nostra solidarietà e «la pace richiede scelte coraggiose e non è di facile conseguimento. Ma è anche la migliore, l’unica vera garanzia dei diritti dei popoli della regione e, fra questi, di quello di Israele ad esistere e prosperare come Stato ebraico».


Articoli correlati[]

Fonti[]

Wikivoyage

Wikivoyage ha un articolo su Israele.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Afghanistan: Karzai vuole calendario per il ritiro. Arrestati 10 sfregiatori di ragazze

Filed under: Afghanistan,Asia,Politica,Politica e conflitti,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Afghanistan: Karzai vuole calendario per il ritiro. Arrestati 10 sfregiatori di ragazze

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 25 novembre 2008

Afghanistan

Il presidente dell’Afghanistan Hamid Karzai, eletto nel 2004, ha richiesto oggi, durante un incontro con una delegazione del Consiglio di Sicurezza Onu, un calendario concernente il termine delle operazioni della forza Isaf.

In caso contrario si sentirà costretto ad aprire delle trattative separate con i gruppi talebani che ancora oggi destabilizzano il paese.

Da Kandahar giunge invece la notizie che dieci uomini sono stati arrestati con l’accusa di aver sfregiato con acido un gruppo di ragazze, le quali avevano l’intenzione di frequentare la scuola.

Dalle confessioni di alcuni tra gli arrestati risulta che essi si sono definiti “manovrati” dai Talebani del Pakistan, i quali averebbero promesso circa 100.000 rupie (circa 1.000 €) a testa in cambio dell’operazione.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

RAI: prevista l’uscita di RAI5 per il 2009

Filed under: Uncategorized — admin @ 5:00 am

martedì 25 novembre 2008

Wikinotizie di oggi
25 novembre
Collabora con noi!
  • Scrivania
  • Portale:Comunità
  • Guida allo stile – come scrivere
  • Guida al contenuto – cosa scrivere

Dopo la recente partenza di Rai4 sulle frequenze Rai del digitale terrestre, ora Rai si appresta a lanciare un nuovo canale che si chiamerà Rai5 e che, prevedibilmente, sarà pronto entro la primavera del 2009.

Su proposta del Vicedirettore Generale della Rai, Giancarlo Leone, il canale sarà prevalentemente alimentato dalla più grande banca dell’audiovisivo nazionale che è costituita da Rai Teche. Rai5, secondo le Linee guida approvate recentemente dal Consiglio di Amministrazione della Rai, non sarà un canale della memoria ma attingerà dai materiali delle teche per raccontare il presente ed interpretare le tendenze future guardando anche al passato.

Il canale sarà confezionato da Rai Sat come già avvenuto per Rai4.

Fonti

http://canali.kataweb.it/kataweb-guardaconme/2008/10/17/rai5-da-tortora-al-quartetto-cetra-larchivio-rinasce-in-televisione/

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Venezuela: alle elezioni Chávez conquista 17 regioni su 22

Venezuela: alle elezioni Chávez conquista 17 regioni su 22

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 25 novembre 2008

Mappa del Venezuela

Le elezioni amministrative tenutesi in Venezuela hanno dichiarato la schiacciante vittoria di Hugo Chávez che, al comando dal 1999, è stato riconfermato in 17 regioni su 22.

I candidati antigovernativi riescono a strappare al partito di governo Movimento Quinta Repubblica importanti stati, che rappresentano il 40% della popolazione: Carabobo, Tachira, Zulia, Nueva Esparta e il distretto capitale Caracas.

Per Hugo Chávez «il significato del voto è chiaro: il Venezuela vuole che io vada avanti verso il socialismo». «Riconosco la sconfitta in alcuni Stati e faccio i complimenti ai vincitori. Eppure continuano a chiamarmi tiranno…».

Tra gli eletti si segnalano il fratello del presidente Adan Chávez, che succede il padre al governo dello stato di Barinas.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

RAI: prevista l’uscita di RAI5 per il 2009

Filed under: Uncategorized — admin @ 5:00 am

martedì 25 novembre 2008

Wikinotizie di oggi
25 novembre
  • Venezuela: alle elezioni Chávez conquista 17 regioni su 22
  • Israele richiude i valichi, Napolitano ammonisce Ahmadinejad
Collabora con noi!
  • Scrivania
  • Portale:Comunità
  • Guida allo stile – come scrivere
  • Guida al contenuto – cosa scrivere

Dopo la recente partenza di Rai4 sulle frequenze Rai del digitale terrestre, ora Rai si appresta a lanciare un nuovo canale che si chiamerà Rai5 e che, prevedibilmente, sarà pronto entro la primavera del 2009.

Su proposta del Vicedirettore Generale della Rai, Giancarlo Leone, il canale sarà prevalentemente alimentato dalla più grande banca dell’audiovisivo nazionale che è costituita da Rai Teche. Rai5, secondo le Linee guida approvate recentemente dal Consiglio di Amministrazione della Rai, non sarà un canale della memoria ma attingerà dai materiali delle teche per raccontare il presente ed interpretare le tendenze future guardando anche al passato.

Il canale sarà confezionato da Rai Sat come già avvenuto per Rai4.

Fonti

http://canali.kataweb.it/kataweb-guardaconme/2008/10/17/rai5-da-tortora-al-quartetto-cetra-larchivio-rinasce-in-televisione/

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress