Wiki Actu it

December 9, 2008

Italia: concorso n. 148/2008 del SuperEnalotto

Filed under: Europa,Giochi a premi,Italia,Pubblicati,Superenalotto — admin @ 5:00 am

Italia: concorso n. 148/2008 del SuperEnalotto

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 9 dicembre 2008

Concorso Superenalotto n. 148 di martedì 9 dicembre 2008
Colonna vincente Numero Jolly SuperStar
1 38 47 50 58 65 22 45

Montepremi e quote[]

Montepremi
  • Concorso n. 148: 3.849.360,06 euro
  • Jackpot (riporto concorso precedente): 10.946.098,50 euro
  • Montepremi totale: 14.795.458,56 euro
Quote Superenalotto
  • ai “6”: – (0 vincitori)
  • ai “5+1”: – (0 vincitori)
  • ai “5”: 57.740,41 (10 vincitori)
  • ai “4”: 429,93 (1.343 vincitori)
  • ai “3”: 20,17 (57.237 vincitori)
Quote Superstar
  • “5 stella”: – (0 vincitori)
  • “4 stella”: 42.993,00 (9 vincitori)
  • “3 stella”: 2.017,00 (237 vincitori)
  • “2 stella”: 100,00 (3.820 vincitori)
  • “1 stella”: 10,00 (25.717 vincitori)
  • “0 stella”: 5,00 (58.682 vincitori)

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Estrazione del Lotto, martedì 9 dicembre 2008

Filed under: Europa,Giochi a premi,Italia,Lotto,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Estrazione del Lotto, martedì 9 dicembre 2008

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 9 dicembre 2008

Estrazioni del lotto del 9 dicembre 2008
Bari 47 88 46 44 74
Cagliari 49 46 76 13 61
Firenze 38 62 27 70 71
Genova 57 65 52 54 64
Milano 1 10 32 66 54
Napoli 65 41 87 48 17
Palermo 50 25 13 39 38
Roma 58 50 71 44 42
Torino 77 9 36 67 62
Venezia 22 35 73 89 80
Ruota nazionale 45 62 38 67 42

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Ambiente: l’UE approva il bando delle lampadine ad incandescenza

Filed under: Cultura e società,Economia,Europa,Pubblicati,Unione Europea — admin @ 5:00 am

martedì 9 dicembre 2008

La Commissione Europea ha deciso che la vendita di lampadine ad incandescenza sarà possibile fino al 2012. Dopo questa data le uniche a disposizione sul territorio dell’Unione Europea saranno quelle a basso consumo energetico, alogene o fluorescenti.

Andris Piebalgs, commissario Ue per l’energia: «Questa misura senza precedenti dà un segnale chiaro riguardo all’impegno dell’Europa nel perseguire i propri obiettivi in materia di efficienza energetica e protezione dell’ambiente. Il rimpiazzo delle lampadine del secolo scorso con quelle di tecnologia più performante permetterà alle famiglie europee di mantenere la stessa qualità di illuminazione e nel contempo risparmiare energia e denaro, emettendo meno anidride carbonica».

Le lampade a risparmio energetico consumano il 75% in meno rispetto a quelle ad incandescenza, e secondo le stime produrranno, per anno, un risparmio di 40 terawattora (all’incirca il consumo elettrico di 11 milioni di case europee) e la diminuzione di 15 milioni di tonnellate di CO2.

I benefici economici potrebbero risultare tra i 25 e i 50 € all’anno sulla bolletta della luce.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Ambiente: l’UE approva il bando delle lampadine ad incandescenza

Filed under: Cultura e società,Economia,Europa,Pubblicati,Unione Europea — admin @ 5:00 am

martedì 9 dicembre 2008

La Commissione Europea ha deciso che la vendita di lampadine ad incandescenza sarà possibile fino al 2012. Dopo questa data le uniche a disposizione sul territorio dell’Unione Europea saranno quelle a basso consumo energetico, alogene o fluorescenti.

Andris Piebalgs, commissario Ue per l’energia: «Questa misura senza precedenti dà un segnale chiaro riguardo all’impegno dell’Europa nel perseguire i propri obiettivi in materia di efficienza energetica e protezione dell’ambiente. Il rimpiazzo delle lampadine del secolo scorso con quelle di tecnologia più performante permetterà alle famiglie europee di mantenere la stessa qualità di illuminazione e nel contempo risparmiare energia e denaro, emettendo meno anidride carbonica».

Le lampade a risparmio energetico consumano il 75% in meno rispetto a quelle ad incandescenza, e secondo le stime produrranno, per anno, un risparmio di 40 terawattora (all’incirca il consumo elettrico di 11 milioni di case europee) e la diminuzione di 15 milioni di tonnellate di CO2.

I benefici economici potrebbero risultare tra i 25 e i 50 € all’anno sulla bolletta della luce.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Rally: Citroën campione del mondo costruttori

Filed under: Europa,Francia,Gran Bretagna,Pubblicati,Rally,Sport — admin @ 5:00 am

Rally: Citroën campione del mondo costruttori

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 9 dicembre 2008

La Citroën di Sébastien Loeb al rally di Monte-Carlo 2008.

Lo scorso fine settimana si è svolto il Rally di Gran Bretagna, ultima prova del campionato del mondo di rally (WRC) 2008. Non c’è stata lotta per il mondiale piloti, dato che Sébastien Loeb si era assicurato il quinto titolo mondiale consecutivo già nel Rally del Giappone agli inizi di Novembre. Il finlandese Mikko Hirvonen era, da parte sua, certo finire secondo, mentre il terzo posto era quasi garantito per lo spagnolo Daniel Sordo.

È dunque la classifica costruttori che costituiva la sfida principale, poiché la Ford, vincitrice nel 2006 e 2007, poteva ancora recuperare sulla Citroën. Ma l’incidente di Hirvonen alla quinta speciale gli ha impedito di fare meglio di un ottavo posto, mentre le Citroën di Loeb e Sordo finivano rispettivamente al primo ed al terzo posto. Latvala su Ford, è secondo.

Fra gli altri risultati notevoli, si prenderà in considerazione:

  • il dodicesimo posto del campione di MotoGP Valentino Rossi che partecipava per la terza volta ad un rally WRC.
  • l’esordio del francese Sébastien Ogier, campione del mondo 2008 juniores e ventiseiesimo di questa gara. Poteva sperare di meglio poiché occupava il nono posto prima dell’uscita di strada alla nona prova speciale.
  • la partecipazione del gallese Tom Cave che, a soltanto a 17 anni e 18 giorni, è arrivato 30°. È il più giovane pilota della storia del rally britannico.

Classifiche[]

Classifica del Rally di Gran Bretagna
Posizione Pilota Nazione Tempi
1 Sébastien Loeb Francia 2h43’19″6
2 Jari-Matti Latvala Finlandia +12″7
3 Daniel Sordo Spagna +1’10″6
4 Petter Solberg Svezia +1’49″6
5 Per-Gunnar Andersson Svezia +3’54″1
Classifica generale
Posizione Pilota Nazione Punti
1 Sébastien Loeb Francia 122
2 Mikko Hirvonen Finlandia 103
3 Daniel Sordo Spagna 65
4 Jari-Matti Latvala Finlandia 58
5 Chris Atkinson Nuova Zelanda 50
Classifica costruttori
Posizione Costruttore Punti
1 Citroën 191
2 Ford 173
3 Subaru 98
4 Stobart-Ford 67
5 Suzuki 34


Articoli correlati[]

Fonti[]

Wikinews

Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Rallye : Citroën champion du monde des constructeurs, pubblicato su Wikinews in francese.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Israele riapre temporaneamente i valichi per Gaza. Primarie per il Likud

Israele riapre temporaneamente i valichi per Gaza. Primarie per il Likud

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 9 dicembre 2008

Israele e territori palestinesi

Il ministro israeliano della difesa, Ehud Barak, ha autorizzato oggi un’apertura temporanea dei valichi tra Israele e la Striscia di Gaza al fine di permettere il passaggio di aiuti umanitari diretti alla popolazione.

Secondo le informazioni dovrebbero giungere a Gaza 70 camion attraverso i due valichi di Kerem Shalom e Karni, mentre attraverso quello di Nahal Oz saranno forniti combustibile e gas da cucina.

Contemporaneamente si sono tenute le primarie del partito conservatore Likud, guidato da Benjamin Netanyahu. Il voto ha premiato soggetti delineati come “falchi” , ad esempio Ghilad Erdan, Reuven Rivlin e Benyamin Begin, avversi alla politica di Ariel Sharon nel 2005 e contrari al Piano di disimpegno unilaterale israeliano.

Le prossime elezioni in Israele si terranno nel febbraio 2009.


Articoli correlati[]

Fonti[]

Wikivoyage

Wikivoyage ha un articolo su Israele.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress