Wiki Actu it

December 18, 2008

Categoria:18 dicembre 2008

Filed under: Dicembre 2008 — admin @ 5:00 am

Categoria:18 dicembre 2008 – Wikinotizie

Categoria:18 dicembre 2008

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca
« 17 dicembre 2008
19 dicembre 2008 »

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 18 dicembre 2008, o scritti in quel giorno.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Istat: cresce disoccupazione in Italia

Istat: cresce disoccupazione in Italia – Wikinotizie

Istat: cresce disoccupazione in Italia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 dicembre 2008

Euro banknotes.png

L’Istat ha rilasciato oggi i dati sul mercato del lavoro riguardante il terzo trimestre 2008, ovvero aggiornati al settembre scorso.

Il tasso di disoccupazione è aumentato per la terza volta consecutiva passando dal 5,6% del secondo trimestre al 6,1% di oggi, portandosi a 1.527.000 unità.

Rispetto agli stessi periodi del 2007 è cresciuta l’offerta di lavoro, soprattutto per la componente femminile (+1,9%), e nelle aree del nord e il centro (+1,4% e + 1,3%). Nel mezzogiorno invece i dati sono stati negativi (-0,2%).

Gli occupati nel trimestre giugno-settembre sono 23.518.000, ed il tasso di occupazione che li rapporta alla popolazione (tra i 15 ed i 64 anni) è oggi pari al 59%. Per gli stranieri residenti in Italia lo stesso tasso è del 68,7%.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Estrazione del Lotto, giovedì 18 dicembre 2008

Filed under: Europa,Giochi a premi,Italia,Lotto,Pubblicati — admin @ 5:00 am

Estrazione del Lotto, giovedì 18 dicembre 2008

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 dicembre 2008

Estrazioni del lotto del 18 dicembre 2008
Bari 70 27 10 13 16
Cagliari 35 66 13 65 5
Firenze 9 57 59 88 54
Genova 31 63 64 25 85
Milano 31 56 65 3 49
Napoli 26 59 52 13 41
Palermo 58 33 81 86 68
Roma 29 62 32 83 27
Torino 71 52 18 72 43
Venezia 21 68 10 88 72
Ruota nazionale 43 38 36 52 72

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Apocalisse sull\’Ascoli-Mare: 1 morto e 20 auto tamponate

Apocalisse sull’Ascoli-Mare: 1 morto e 20 auto tamponate

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 dicembre 2008

Mappa della Provincia di Ascoli Piceno, dove è visibile in basso, sulla destra, il raccordo

Un'”apocalisse”, come è stata definita da molti giornali locali e regionali, quella avvenuta la mattina di ieri sulla superstrada Ascoli-Mare (nota anche come raccordo autostradale 11), in cui è morta una ragazza di 26 anni residente a San Benedetto del Tronto e dove sono rimaste tamponate più di 20 autovetture.

La tragedia è avvenuta alle 8:15, quando Manuela Cappellacci, questo il nome della ragazza morta nell’incidente, ha azzardato un sorpasso, perdendo improvvisamente il controllo del veicolo ed andando contro una Lancia Y. Dopo il primo scontro, la macchina ha scavalcato il newjersey (barriera stradale di sicurezza) ed è andata dritta contro un camion di medie dimensioni, schiantandosi.

Della Fiat Panda, guidata dalla ragazza, non è rimasto altro che un mucchio di lamiere, mentre sono stati vani i tentativi di rianimazione per la giovane donna, estratta subito dai Vigili del Fuoco.

In contemporanea, sul lato opposto della corsia, quella in direzione di Roma, verso i Monti Sibillini, si è verificato un mega tamponamento a catena, che ha coinvolto più di 20 autovetture. La serie di incidenti, in cui sono rimasti feriti 4 persone, è avvenuta probabilmente a causa della frenata improvvisa delle prime autovetture, che avevano assistito all’incidente mortale sull’altra corsia.

Il tratto di superstrada interessato, cioè quello tra Castel di Lama e Spintetoli, è stato chiuso al traffico in direzione di S. Benedetto del Tronto dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

Manuela Cappellacci lavorava presso una farmacia a Porto D’Ascoli e probabilmente si stava recando a lavoro, quando è avvenuto l’incidente. Una delle sue amiche l’ha ricordata così, intervistata da Rosita Spinozzi:

«Manuela era una persona solare e sempre con il sorriso sulle labbra. Era circondata da amici e, come tutte le ragazze della sua età, aveva tanti progetti per il futuro. Non ero una delle sue amiche più strette, ma andavamo d’accordo e frequentavamo la stessa comitiva. Tant’è che più volte abbiamo trascorso divertenti serate insieme, in giro per pub e pizzerie. Era davvero una brava ragazza dall’animo positivo, amava il suo lavoro e conduceva una vita sana. Il solo pensiero di non rivederla mai più mi procura una profonda tristezza. È difficile sopportare l’idea che il suo sorriso ed i suoi sogni si siano spenti per sempre in una mattinata in prossimità delle feste natalizie.»


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Italia: concorso n. 152/2008 del SuperEnalotto

Filed under: Europa,Giochi a premi,Italia,Pubblicati,Superenalotto — admin @ 5:00 am

Italia: concorso n. 152/2008 del SuperEnalotto

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 dicembre 2008

Concorso Superenalotto n. 152 di giovedì 18 dicembre 2008
Colonna vincente Numero Jolly SuperStar
9 26 29 31 58 70 21 43

Montepremi e quote[]

Montepremi
  • Concorso n. 152: 3.981.175,78 euro
  • Jackpot (riporto concorso precedente): 15.996.685,81 euro
  • Montepremi totale: 19.977.861,59 euro
Quote Superenalotto
  • ai “6”: – (0 vincitori)
  • ai “5+1”: – (0 vincitori)
  • ai “5”: 54.288,77 (11 vincitori)
  • ai “4”: 297,99 (2.004 vincitori)
  • ai “3”: 16,33 (73.100 vincitori)
Quote Superstar
  • “5 stella”: – (0 vincitori)
  • “4 stella”: 29.799,00 (7 vincitori)
  • “3 stella”: 1.633,00 (298 vincitori)
  • “2 stella”: 100,00 (4.501 vincitori)
  • “1 stella”: 10,00 (28.170 vincitori)
  • “0 stella”: 5,00 (60.887 vincitori)

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Israele: raid aerei in risposta ai razzi. Hamas: la tregua per noi è finita

Israele: raid aerei in risposta ai razzi. Hamas: la tregua per noi è finita

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 dicembre 2008

Striscia di Gaza

Sono finora cinque i razzi lanciati in giornata dalla Striscia di Gaza nel sud d’Israele.

Martedì erano invece stati 11, ieri 9, caduti nell’area di Sderot dove hanno colpito un campo di calcio accanto a una scuola e ferito tre persone. I lanci sono stati rivendicati separatamente sia dalla Jihad islamica, che dalle Brigate dei martiri di al-Aqsa (legate ad al-Fatah) che dai Comitati di resistenza popolare; Israele attribuisce il fatto ad Hamas.

In risposta l’aviazione israeliana ha compiuto due raid nella notte contro due fabbriche di armi della Jihad Islamica, una nel campo profughi di Jabaliya, a nord di Gaza, e l’altra a Khan Yunis, a sud. Si registra la morte di un palestinese di 40 anni, schiacciato dal crollo di una parte della sua abitazione.

In risposta alle affermazioni dei leader di Hamas di non rinnovare la tregua, Israele ha replicato: «Quando sei mesi fa accettammo la tregua, era chiaramente inteso che non ci sarebbe stato un termine finale. Per noi la data del 19 dicembre non riveste alcun significato. Se il cessate-il-fuoco proseguirà, Israele lo rispetterà. Se accadrà il contrario, allora reagiremo con gli appropriati mezzi militari».

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha invece approvato oggi una bozza di risoluzione russa che chiede un maggior sforzo diplomatico a favore della pace tra Israele e Autorità nazionale palestinese.

Accolta con favore dall’Anp, dalla Striscia di Gaza è arrivata la dura replica di Hamas, che definisce la bozza «senza senso e non ha valore fino a quando non si mette in pratica la fine della costruzione degli insediamenti da parte di Israele in Cisgiordania e non si interrompe l’embargo a Gaza. Invece di appoggiare un processo di pace falso il Consiglio di sicurezza dovrebbe processare i criminali di guerra sionisti che hanno ucciso il nostro popolo».


Articoli correlati[]

Fonti[]

Wikivoyage

Wikivoyage ha un articolo su Israele.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Valle Camonica: il ministero per la PA premia Voli

Valle Camonica: il ministero per la PA premia Voli

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 dicembre 2008

La Valle Camonica

Il Ministero della pubblica amministrazione ha premiato ieri mattina il portale Vallecamonica On Line (Voli) come esempio di buona amministrazione.

La «Rete civica della Valle Camonica», promossa da un consorzio di 48 comuni e dal Bim di Valle Camonica, è un portale articolato in quattro settori: la rete civica della Valle Camonica, il portale della pubblica amministrazione locale (Pal) della Valle, Intranet Pal (con aggiornamento dei siti internet della pubblica amministrazione locale), ed infine il portale turistico Vallecamonicacultura.it. Gestito da una ventina di persone, di cui 6 affette da disabilità, il progetto è ormai attivo da dieci anni.

Riccardo Ciotti, direttore dell’ufficio Voli: «è un premio che va ad un intero territorio, dove si è scelto di partecipare e vivere la realtà virtuale come strumento della realtà quotidiana per lo sviluppo della Valle. In particolare, il ringraziamento va a tutte le persone che hanno partecipato a Voli, alla pubblica amministrazione ed al Centro associazioni».


Fonti correlate[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Apocalisse sull’Ascoli-Mare: 1 morto e 20 auto tamponate

giovedì 18 dicembre 2008

Mappa della Provincia di Ascoli Piceno, dove è visibile in basso, sulla destra, il raccordo

Un’ “apocalisse”, come è stata definita da molti giornali locali e regionali, quella avvenuta la mattina del 17 dicembre 2008 sulla superstrada Ascoli – Mare (nota anche come Raccordo Autostradale 11), in cui è morta una ragazza di 26 anni residente a San Benedetto del Tronto e dove sono rimaste tamponate più di 20 autovetture.

La tragedia è avvenuta alle 8:15, quando Manuela Cappellacci, questo il nome della ragazza morta nell’incidente, ha azzardato un sorpasso, perdendo improvvisamente il controllo del veicolo ed andando contro una Lancia Y. Dopo il primo scontro, la macchina ha scavalcato il newjersey (barriera stradale di sicurezza) ed è andata dritta contro un camion di medie dimensioni, schiantandosi.

Della Fiat Panda, guidata dalla ragazza, non è rimasto altro che un mucchio di lamiere, mentre sono stati vani i tentativi di rianimazione per la giovane donna, estratta subito dai Vigili del Fuoco.

In contemporanea, sul lato opposto della corsia, quella in direzione di Roma, verso i Monti Sibillini, si è verificato un mega tamponamento a catena, che ha coinvolto più di 20 autovetture. La serie di incidenti, in cui sono rimasti feriti 4 persone, è avvenuta probabilmente a causa della frenata improvvisa delle prime autovetture, che avevano assistito all’incidente mortale sull’altra corsia.

Il tratto di superstrada interessato, cioè quello tra Castel di Lama e Spintetoli, è stato chiuso al traffico in direzione di S. Benedetto del Tronto dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

Manuela Cappellacci lavorava presso una farmacia a Porto D’Ascoli, e probabilmente si stava recando a lavoro, quando è avvenuto l’incidente. Una delle sue amiche l’ha ricordata così, intervistata da Rosita Spinozzi:

«Manuela era una persona solare e sempre con il sorriso sulle labbra. Era circondata da amici e, come tutte le ragazze della sua età, aveva tanti progetti per il futuro. Non ero una delle sue amiche più strette, ma andavamo d’accordo e frequentavamo la stessa comitiva. Tant’è che più volte abbiamo trascorso divertenti serate insieme, in giro per pub e pizzerie. Era davvero una brava ragazza dall’animo positivo, amava il suo lavoro e conduceva una vita sana. Il solo pensiero di non rivederla mai più mi procura una profonda tristezza. È difficile sopportare l’idea che il suo sorriso ed i suoi sogni si siano spenti per sempre in una mattinata in prossimità delle feste natalizie.»

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Italia: al via decreto milleproroghe e taglia-leggi

Italia: al via decreto milleproroghe e taglia-leggi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 dicembre 2008

Palazzo Chigi, sede del Governo italiano

Anche per il 2008 Consiglio dei Ministri ha avallato numerose decisioni contenute in un così detto decreto milleproroghe:

  • Rinvio di sei mesi della Class Action: l’entrata in vigore è prevista per il 30 giugno 2009.
  • Election day per il 6-7 giugno 2009: accorpamento di elezioni amministrative, che comprenderanno 4000 comuni e 63 province, e quelle europee.
  • Stato di emergenza nazionale per l’immigrazione prorogato fino al 31 dicembre 2009.
  • Conferma entro il 31 marzo 2009 del Decreto del presidente del consiglio dei ministri sul recupero della riduzione di 3 punti di Ires e Irap.
  • Prorogate le missioni all’estero: stanziati 675 milioni, con un incremento del 30% rispetto al 2008, per le missioni attuali e le due nuove che invieranno 114 uomini contro la pirateria e 245 uomini nel Darfur.
  • Sì ai 4 regolamenti attuativi del piano Gelmini: secondo il ministro dell’istruzione è la più vasta riforma da quella di Gentile nel 1923. Per le scuole primarie e secondarie inferiori i cambiamenti inizieranno dal settembre 2009, per le secondarie superiori dal primo settembre 2010. I licei avranno 9 indirizzi dai 510 attuali: scientifico, classico, linguistico, l’artistico (suddiviso in arti figurative; architettura, design e ambiente; audiovisivo, multimedia e scenografia) e i due nuovi licei musicale e per le scienze umane. Gli istituti tecnici passeranno da 204 indirizzi a 11 divisi in settore economico (amministrazione finanza e marketing; il turismo) e tecnologico (meccanica, meccatronica ed energia; trasporti e logistica; elettronica ed elettrotecnica; informatica e telecomunicazioni; grafica e comunicazione; chimica, materiali e biotecnologie; tessile, abbigliamento e moda; agraria e agroindustria; costruzione, ambiente e territorio).
  • Riordino della Commissione per le pari opportunità tra uomo e donna.
  • Decreti di attuazione di direttive europee e ratifica ed esecuzione di Atti internazionali
  • Sì al decreto taglia-leggi: il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, dopo le 3.300 leggi eliminate nel giugno scorso, manda in pensione 29.095 norme antecedenti al 1948. Dal giugno 2009 sarà invece operativo online l’archivio gratuito con i testi delle leggi vigenti.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Apocalisse sull’Ascoli – Mare: 1 morto e 20 auto tamponate

giovedì 18 dicembre 2008

Wikinotizie di oggi
18 dicembre
  • Valle Camonica: il ministero per la PA premia Voli
  • Israele: raid aerei in risposta ai razzi. Hamas: la tregua per noi è finita
  • Italia: al via decreto milleproroghe e taglia-leggi
  • Istat: cresce disoccupazione in Italia
Collabora con noi!
  • Scrivania
  • Portale:Comunità
  • Guida allo stile – come scrivere
  • Guida al contenuto – cosa scrivere

Mappa della Provincia di Ascoli Piceno, dove è visibile in basso, sulla destra, il raccordo

Un’ “apocalisse”, come è stata definita da molti giornali locali e regionali, quella avvenuta la mattina del 17 dicembre 2008 sulla superstrada Ascoli – Mare (nota anche come Raccordo Autostradale 11), in cui è morta una ragazza di 26 anni residente a San Benedetto del Tronto e dove sono rimaste tamponate più di 20 autovetture.

La tragedia è avvenuta alle 8:15, quando Manuela Cappellacci, questo il nome della ragazza morta nell’incidente, ha azzardato un sorpasso, perdendo improvvisamente il controllo del veivolo ed andando contro una Lancia Y. Dopo il primo scontro, la macchina ha scavalcato il newjersey (barriera stradale di sicurezza) ed è andata dritta contro un camion di medie dimensioni, schiantandosi.

Della Fiat Panda, guidata dslla ragazza, non è rimasto altro che un mucchio di lamiere, mentre sono stati vani i tentativi di rianimazione per la giovane donna, estratta il più velocemente possibile dai Vigili del Fuoco.

In contemporanea, sul lato opposto della corsia, quella in direzione di Roma, verso i Monti Sibillini, si è verificato un mega tamponamento a catena, che ha coinvolto più di 20 autovetture. La serie di incidenti, in cui sono rimasti feriti 4 persone, è avvenuta probabilmente a causa della frenata improvvisa delle prime autovetture, che avevano assistito all’incidente mortale sull’altra corsia.

Il tratto di superstrada interessato, cioè quello tra Castel di Lama e Spintetoli, è stato chiuso al traffico in direzione di S. Benedetto del Tronto dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

Manuela Cappellacci lavorava presso una farmacia a Porto D’Ascoli, e probabilmente si stava recando a lavoro, quando è avvenuto l’incidente. Una delle sue amiche l’ha ricordata così, intervistata da Rosita Spinozzi:

«Manuela era una persona solare e sempre con il sorriso sulle labbra. Era circondata da amici e, come tutte le ragazze della sua età, aveva tanti progetti per il futuro. Non ero una delle sue amiche più strette, ma andavamo d’accordo e frequentavamo la stessa comitiva. Tant’è che più volte abbiamo trascorso divertenti serate insieme, in giro per pub e pizzerie. Era davvero una brava ragazza dall’animo positivo, amava il suo lavoro e conduceva una vita sana. Il solo pensiero di non rivederla mai più mi procura una profonda tristezza. È difficile sopportare l’idea che il suo sorriso ed i suoi sogni si siano spenti per sempre in una mattinata in prossimità delle feste natalizie.»

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress