Wiki Actu it

August 27, 2010

Scoperto un sistema extra-solare

Filed under: Astronomia,Pubblicati,Scienza e tecnologia — admin @ 5:00 am

Scoperto un sistema extra-solare – Wikinotizie

Scoperto un sistema extra-solare

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 27 agosto 2010

Rappresentazione artistica di un tipico Sistema planetario. (Image credit:NASA)

Degli Astronomi hanno scoperto un sistema planetario che potrebbe contenere tra i cinque e i sette pianeti, a circa 127 anni luce dalla Terra.

Al momento, si conoscono solo quindici sistemi planetari a cui appartengono più di tre pianeti. Il sistema scoperto ruoterebbe attorno alla stella HD 10180, le cui proprietà potrebbero essere simili a quelle del Sole. Gli scopritori dicono che nel sistema planetario scoperto i pianeti sono sistemati in una maniera più “compatta” rispetto al nostro sistema solare: si pensa infatti che una rivoluzione completa attorno al sole duri appena l’equivalente di un giorno terrestre.

Si pensa inoltre che nel sistema planetario scoperto possano esserci fino a sette pianeti; la presenza di due pianeti sarebbe ambigua e non certa. Uno dei pianeti sembra avere una massa relativamente simile a quella della Terra; sarebbe il pianeta più piccolo finora scoperto al di fuori del Sistema Solare.

Questo sistema planetario, tuttavia, non è il primo ad essere scoperto. Gli astronomi ne hanno trovati diversi nel corso di parecchi anni di ricerca. Cristophe Lovis, ricercatore a capo del progetto condivide i suoi pensieri sulla scoperta: «Questo evidenzia il fatto che stiamo entrando in una nuova era nell’ambito della ricerca di pianeti extrasolari – lo studio sistemi planetari complessi e non di singoli pianeti».

Wikinews

Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Astronomers discover large exo-solar system, pubblicato su Wikinews in lingua inglese.

Martin Dominik, un astronomo dell’Università di St. Andrews, tuttavia fa presente che non è chiaro se sistemi planetari con più pianeti di quello scoperto non siano stati scoperti in passato. Dominik spiega: «Come gran parte delle scoperte nella scienza, le scoperte portano più domande che risposte; ma a mio avviso, questo è quello che fa avanzare un campo».


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio: sorteggiati i gironi della UEFA Champions League 2010-2011

Calcio: sorteggiati i gironi della UEFA Champions League 2010-2011

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Principato di Monaco, venerdì 27 agosto 2010
Sono stati sorteggiati ieri gli otto gruppi della UEFA Champions League 2010-2011: l’operazione si è svolta al Grimaldi Forum, nel Principato di Monaco, a partire dalle ore 18:00 CEST. Nella stessa cerimonia sono stati assegnati i premi individuali relativi alla passata edizione del torneo.

Le trentadue squadre in lizza per il titolo, le 21 direttamente qualificate e le undici che hanno avuto accesso alla competizione tramite gli spareggi, erano in precedenza state suddivise come di consueto in quattro fasce in base al ranking UEFA 2010; tramite sorteggio si è quindi provveduto a inserire in ogni gruppo una squadra di ciascuna fascia. Quattro le squadre inglesi, tre rappresentanti per Italia, Francia, Germania, Spagna; presenti solo dodici delle trentadue compagini al via un anno fa.

Nel gruppo delle otto teste di serie rientravano i campioni in carica dell’Internazionale insieme ai “cugini” del Milan, il Barcellona, l’Olympique Lione, il Bayern Monaco, e le inglesi Manchester United, Arsenal e Chelsea. Il quotato Real Madrid pagava le prestazioni negative degli ultimi anni ed era invece inserito nella seconda fascia in compagnia della Roma e dei campioni di Francia dell’Olympique Marsiglia; nella terza da rilevare le presenze dell’Ajax, del Tottenham Hotspur e dello Schalke 04, mentre nella quarta ecco i campioni di Russia del Rubin Kazan’.

Il sorteggio è stato effettuato a turno dai vincitori dei premi individuali – gli interisti Júlio César, Maicon, Wesley Sneijder e Diego Milito per i quattro ruoli, con Milito nominato anche miglior giocatore assoluto – insieme all’ex calciatore inglese Gary Lineker, delegato degli organizzatori della finale che si disputerà il 28 maggio 2011 a , nello stadio di Wembley. A presentare la cerimonia Melanie Winiger e Pedro Pinto.

E così ecco i verdetti dell’urna. I campioni in carica dell’Internazionale sono nel Gruppo A insieme ai tedeschi del Werder Brema, al Tottenham Hotspur e ai campioni olandesi del Twente, mentre i vicecampioni del Bayern Monaco trovano la Roma, il Basilea e il Cluj, in un Gruppo B che “piace” al loro allenatore Louis van Gaal.[1] I campioni spagnoli del Barcellona sono andati a comporre il Gruppo D insieme ai greci del Panathinaikos, al Copenaghen e al Rubin Kazan’, che l’anno scorso, proprio durante la fase a gruppi, era riuscito a imporsi in trasferta al Camp Nou; il Real Madrid di José Mourinho, nel Gruppo G, ritrova invece il Milan, e insieme all’Ajax e all’Auxerre compone quello che è già stato definito da molti “il girone di ferro”.[2]

Gironi non complicatissimi per le inglesi. Gruppo C che soddisfa il manager del Manchester United Alex Ferguson:[3] la sua squadra troverà sulla propria strada un Valencia molto ridimensionato, gli scozzesi del Rangers e gli esordienti turchi del Bursaspor. L’Arsenal è nel Gruppo H con gli ucraini dello Šachtar, gli arsenalistas portoghesi del Braga e i serbi del Partizan, mentre il Chelsea dovrà sfidare nel Gruppo F l’Olympique Marsiglia, lo Spartak Mosca e gli slovacchi dello Žilina. Completa il quadro un Gruppo B molto equilibrato[4] con Olympique Lione, Benfica, Schalke 04 e Hapoel Tel Aviv.

Sorteggiate anche le date e i calendari di ciascuna squadra: le gare dei sei turni si giocheranno il 14 e il 15 settembre, il 28 e 29 settembre, il 19 e 20 ottobre, il 2 e 3 novembre, il 23 e 24 novembre e il 7 e 8 dicembre. Si qualificano agli ottavi di finale, come di consueto, le prime due classificate di ogni girone, mentre la terza passa ai sedicesimi di finale dell’Europa League.

Il tabellone

Gruppo Fascia 1 Fascia 2 Fascia 3 Fascia 4
A Flag of Italy.svg Internazionale Flag of Germany.svg Werder Brema Flag of England.svg Tottenham Hotspur Flag of the Netherlands.svg Twente
B Flag of France.svg Olympique Lione Flag of Portugal.svg Benfica Flag of Germany.svg Schalke 04 Flag of Israel.svg Hapoel Tel Aviv
C Flag of England.svg Manchester United Flag of Spain.svg Valencia Flag of Scotland.svg Rangers Flag of Turkey.svg Bursaspor
D Flag of Spain.svg Barcellona Flag of Greece.svg Panathinaikos Flag of Denmark.svg Copenaghen Flag of Russia.svg Rubin Kazan’
E Flag of Germany.svg Bayern Monaco Flag of Italy.svg Roma Flag of Switzerland.svg Basilea Flag of Romania.svg CFR Cluj
F Flag of England.svg Chelsea Flag of France.svg Olympique Marsiglia Flag of Russia.svg Spartak Mosca Flag of Slovakia.svg Žilina
G Flag of Italy.svg Milan Flag of Spain.svg Real Madrid Flag of the Netherlands.svg Ajax Flag of France.svg Auxerre
H Flag of England.svg Arsenal Flag of Ukraine.svg Šachtar Flag of Portugal.svg Braga Flag of Serbia.svg Partizan


Note

  1. «Un sorteggio che piace a Van Gaal». it.uefa.com, 26-08-2010. URL consultato in data 27-08-2010.
  2. «Tutti d’accordo, “il girone di ferro”». it.uefa.com, 26-08-2010. URL consultato in data 27-08-2010.
  3. «Sir Alex sorride sotto i baffi». it.uefa.com, 26-08-2010. URL consultato in data 27-08-2010.
  4. «Gruppo B tra equilibrio e incertezza». it.uefa.com, 26-08-2010. URL consultato in data 27-08-2010.

Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio: Novara capolista in Serie B

Filed under: Calcio,Europa,Italia,Novara,Serie B (calcio),Sport — admin @ 5:00 am

Calcio: Novara capolista in Serie B – Wikinotizie

Calcio: Novara capolista in Serie B

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Novara, giovedì 27 agosto 2010
Allo Stadio Silvio Piola di Novara si sono sfidati i padroni di casa e la Triestina, nell’incontro valido per la 2ª giornata del campionato di Serie B.

Nella partita finita per 2-0, dominata interamente dai piemontesi, mettono a segno le reti González al 26′, lesto a insaccare da centro area dopo un assist di Bertani; e al 36′ minuto l’autore del precedente assist, Bertani, con un sinistro a rientrare dal vertice dell’area. La partita è stata la prima gara giocata su un campo sintetico in Serie B.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Il Pakistan in ginocchio per le alluvioni, almeno sette milioni gli sfollati

Il Pakistan in ginocchio per le alluvioni, almeno sette milioni gli sfollati

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 27 agosto 2010

Un’immagine ripresa da un elicottero dell’esercito statunitense mostra gli effetti delle alluvioni su un ponte in Pakistan (Courtesy of United States Army)

Il Pakistan, duramente colpito dalle alluvioni delle settimane scorse, si trova a fronteggiare una situazione che, già dai numeri forniti dalle numerose agenzie di stampa, appare catastrofica. Milleseicento morti, venti milioni di persone colpite e più di sette milioni di sfollati, questi i dati inquietanti che riassumono gli effetti di inondazioni che ancora continuano ad affliggere il paese.

Il portavoce italiano dell’Organizzazione per le Nazioni Unite, Maurizio Giuliano, ha dichiarato che «la situazione nel Sindh sta volgendo di male in peggio. L’Onu sta consegnando gli aiuti il più velocemente possibile, ma i danni provocati dalle alluvioni superano la nostra capacità di risposta».

Le città più colpite, tra le quali figurano Sujawal, Mirpur Bathoro e Daro, nonché Thatta e Faqir Jogoth, sono state in gran parte evacuate su precisi ordini del governo di Islamabad, il quale ritiene fondamentale mettere al sicuro le centinaia di migliaia di persone che vivono in zone alluvionate o vicine ad argini la cui stabilità è messa a dura prova dalle incessanti precipitazioni.

Nel frattempo, gli Stati Uniti d’America hanno criticato il comportamento dell’esercito pakistano, tacciato di distribuire aiuti umanitari in sovramisura al fine di ottenere altro materiale dalla comunità internazionale, e di ostacolare il lavoro delle numerose ONG presenti sul territorio.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Il Vaticano contro i rimpatri dei Rom in Francia: «Vittime di un nuovo olocausto»

Il Vaticano contro i rimpatri dei Rom in Francia: «Vittime di un nuovo olocausto»

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 27 agosto 2010

Coat of arms Holy See.svg

Il Vaticano, nella persona del segretario per il Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, l’arcivescovo Agostino Marchetto, ha duramente criticato la decisione del governo francese di espellere i rom dal territorio nazionale e rimpatriarli in Bulgaria e Romania, terre natie degli appartenenti all’etnia rom.

Per Marchetto, «quando ci sono delle espulsioni, ci sono delle sofferenze e io non posso certo rallegrarmi delle sofferenze di queste persone, in particolare quando si tratta di persone deboli e povere che sono perseguitate, che sono vittime anch’esse di un ‘olocausto’ e vivono sempre fuggendo da chi dà loro la caccia».

L’arcivescovo ha poi voluto precisare che le posizioni della Chiesa non hanno alcuna collocazione politica, poiché essa «non è né di destra né di sinistra, non è neanche al centro», ed inoltre «non intende entrare nelle discussioni politiche» ma solo esprimere un parere a riguardo della «difesa dei diritti umani e della dignità delle persone».

Aggiunge poi: «Quando si difendono i diritti umani, quando si parla di rispetto della dignità delle persone, in particolare di donne e bambini, non si fa della politica, ma della pastorale». «Noi non vogliamo entrare nelle discussioni politiche, ma siamo per la causa dell’uomo, e in particolare di coloro che, in un dato momento, soffrono di più e devono essere aiutati a superare le loro difficoltà».

Non è solo la Chiesa a criticare la scelta dell’esecutivo che fa capo al presidente Nicolas Sarkozy; contro i rimpatri, infatti, si è espresso il comitato dell’ONU per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, secondo il quale vanno evitati i rimpatri di massa.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Immigrato preso a calci da bambini, i genitori indifferenti ridono

Immigrato preso a calci da bambini, i genitori indifferenti ridono

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 27 agosto 2010

Una foto della spiagga di Civitanova Marche

Un immigrato del Bangladesh, venditore ambulante, è stato insultato e preso a calci da un gruppo di ragazzini di 10-11 anni mentre si stava riposando su una sdraio a Civitanova Marche (provincia di Macerata). Tra i testimoni c’è una cronista dell’ANSA, Paola Lo Mele, la quale ha raccontato che cinque bambini hanno circondato la sdraio del venditore ambulante, che si era seduto per riposare dopo il giro sulla spiaggia dello stabilimento balneare, e gli hanno intimato di andarsene, insultandolo e dando calci contro la sdraio.

Tra le frasi a sfondo razzista che i piccoli hanno detto c’erano «Alzati da qua, vattene, questa è proprietà privata!», «Amigo vattene, vai a vendere fuori da qua», «Questa roba l’hai rubata». La vittima ha così commentato l’accaduto: «Sono stati molto cattivi», affermando anche che non vuole sporgere denuncia.

La cronista ha infine raccontato che le violenze sono state seguite da alcuni adulti, probabilmente i genitori dei bambini, che non solo non hanno fatto nulla per evitare gli attacchi ma hanno seguito la scena ridendo.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress