Wiki Actu it

April 30, 2012

Miliardario australiano annuncia la replica del Titanic

Miliardario australiano annuncia la replica del Titanic

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 30 aprile 2012

Il transatlantico britannico RMS Titanic, alla partenza dal porto di Southampton, il 10 aprile 1912

Il magnate australiano Clive Palmer ha annunciato dei piani per costruire una flotta di navi da crociera di lusso, tra cui una replica del famoso RMS Titanic.

Palmer ha annunciato che la sua nuova compagnia Blue Star Line Pty Ltd ha commissionato una replica del Titanic al cantiere CSC Jinling in Cina. La costruzione avrebbe inizio nel 2013 e il viaggio inaugurale sarebbe alla fine del 2016.

Palmer ha dichiarato: «Sarà altrettanto lussuoso come l’originale Titanic, ma naturalmente avrà la modernissima tecnologia del XXI secolo e gli ultimi sistemi di navigazione e sicurezza». Quando gli è stato chiesto se la replica fosse inaffondabile, Palmer ha risposto: «Certo che affonderà se si mette un buco. E sarà concepita come una moderna nave con tutta la tecnologia per garantire che ciò non accada».

Palmer ha anche detto che la marina militare cinese è stata invitata a scortare la nave nel suo viaggio inaugurale. L’originale RMS Titanic affondò il 15 aprile 1912 nell’oceano Atlantico settentrionale, dopo una collisione con un iceberg durante il suo viaggio inaugurale da Southampton a New York, con la perdita di 1 514 persone.


Fonti[]

Wikinews

Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Australian billionaire announces replica Titanic, pubblicato su Wikinews in lingua inglese.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Beppe Grillo nella bufera per le sue parole sulla mafia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, cerca

Palermo, lunedì 30 aprile 2012

Beppe Grillo nel 2009

Il comico, nonché fondatore del Movimento 5 stelle, Beppe Grillo torna a far discutere a seguito di alcune sue frasi relative alla mafia.

La dichiarazione

L’attivista genovese, a margine di un comizio a Palermo presso cui si era recato per sostenere la candidatura di Riccardo Nuti alle elezioni amministrative, ha dichiarato che «la mafia non ha mai strangolato il proprio cliente, la mafia prende il pizzo, il 10 per cento. Qui siamo nella mafia che ha preso un’altra dimensione, strangola la propria vittima», riferendosi — per ciò che riguarda l’ultima frase — al mondo della politica.

Le reazioni e la precisazione di Nuti

Dure le reazioni, non solo da parte degli esponenti politici: un membro della segreteria di Sinistra Ecologia e Libertà, Claudio Fava, figlio del giornalista Giuseppe Fava, vittima di Cosa Nostra, non ha girato intorno all’argomento e ha affermato che «Grillo parla come un mafioso senza essere nemmeno originale. Gli stessi argomenti prima di lui li hanno già utilizzati Vito Ciancimino e Tano Badalamenti. E come l’ultimo dei mafiosi non ha nemmeno il coraggio di confrontarsi pubblicamente sulle sue patetiche provocazioni».

Anche l’associazione Addiopizzo ha commentato negativamente l’uscita di Beppe Grillo. Secondo l’associazione frasi simili non sono giustificabili neppure se dette in chiave provocatoria, alla luce del fatto che la serietà dell’argomento impedisce che esso possa essere strumentalizzato a fini elettorali. Non è mancata neppure la replica della vedova di Libero Grassi, imprenditore ucciso dalla mafia, Pina Maisano, che ha fatto notare, facendo un evidente riferimento alla vicenda del marito, come la mafia ha anche ucciso coloro che non avevano intenzione di pagare il pizzo.

Dello stesso tenore anche la dichiarazione di Angela Ogliastro, sorella di Serafino Ogliastro, poliziotto italiano anch’egli vittima della mafia. Giovanna Maggiani Chelli, presidentessa dell’Associazione familiari vittime della strage di via dei Georgofili, ha commentato l’affermazione di Grillo rilevando che «la mafia ha strangolato un sacco di persone, penso per esempio al piccolo Giuseppe Di Matteo». Più drastico il comico e showman Fiorello, che ha dichiarato che Grillo «ha detto una cazzata».

A seguito della dichiarazione di Grillo non è tuttavia mancata la precisazione dello stesso Riccardo Nuti, il quale ha lamentato che la frase del suo leader è stata pretestuosamente estrapolata «da un ragionamento più ampio». Nuti ha poi ricordato che le azioni del movimento sono tese a contrastare la mafia, ritenuta dal M5S un cancro.


Fonti

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Palermo: donna uccisa in pieno centro

Palermo: donna uccisa in pieno centro – Wikinotizie

Palermo: donna uccisa in pieno centro

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Palermo, lunedì 30 aprile 2012

A Palermo, in via Dante 52 (ovvero in pieno centro), è stata uccisa una donna intorno alle 10:30, trovata dal marito qualche ora dopo con un paio di forbici conficcate nella gola all’interno del suo negozio. Antonietta Giarrusso, 68enne, era titolare di una fabbrica di parrucche, e l’aggressore aveva cominciato colpendola sette volte con un coltello di cui è stata trovata solo la lama.

Le forze dell’ordine che sono intervenute non hanno ancora chiarito se il movente è stato per rapina. La Polizia Scientifica sta cercando le tracce dell’assassino.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Categoria:30 aprile 2012

Filed under: Aprile 2012 — admin @ 5:00 am
Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 30 aprile 2012, o scritti in quel giorno.

Articoli nella categoria “30 aprile 2012”

Questa categoria contiene le 3 pagine indicate di seguito, su un totale di 3.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 29, 2012

Due attacchi terroristici contro i cristiani d\’Africa

Due attacchi terroristici contro i cristiani d’Africa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

29 aprile 2012

Ancora due attentati, finiti in strage, contro i cristiani, oggi, in Africa e precisamente in Nigeria e Kenya.

L’attentato in Nigeria[]

Dei due attacchi ben distinti, uno si è verificato in Nigeria, a Kano, nella zona universitaria, dove era in corso la celebrazione di una messa cristiana in un teatro. I testimoni fanno sapere di aver udito un’esplosione seguita da colpi d’arma da fuoco. Altre fonti invece parlano di tre esplosioni. Uno studente intervistato dall’agenzia Reuters riferisce che l’attacco è durato più di mezz’ora. Il bilancio, tuttora parziale, è di venti persone decedute, mentre polizia ed esercito sono sulle tracce degli attentatori.

Kano non è nuova ad avvenimenti simili: in questi mesi il gruppo fondamentalista islamico Boko Haram (il cui nome tradotto — l’educazione occidentale è un peccato — lascia pochi dubbi sull’ideologia dello stesso), che intende imporre la Sharia nel Paese, ha macchiato di sangue la città con attentati analoghi ai danni dei cristiani che hanno causato centinaia di vittime.

L’attentato in Kenya[]

L’attentato in Kenya è avvenuto a Nairobi, all’interno di una chiesa dove si stava celebrando una messa. La chiesa in questione è collegata alla congregazione “Casa dei miracoli di Dio”. Nell’attacco è rimasto ucciso il sacerdote celebrante e altre dieci persone risultano ferite. L’attentato non è stato rivendicato, come del resto molti di quelli che da oltre un anno sconvolgono Nairobi.

Il commento del Vaticano[]

«I nuovi attacchi terroristici sono fatti orribili ed esecrabili, da condannare con la massima decisione». Questo il commento di padre Federico Lombardi, portavoce del Vaticano.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio: trionfo della Juventus a Novara

Calcio: trionfo della Juventus a Novara – Wikinotizie

Calcio: trionfo della Juventus a Novara

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Novara, domenica 29 aprile 2012

Mirko Vučinić, doppietta contro il Novara

Allo Stadio Silvio Piola di Novara, nell’incontro valido per la 35ª giornata del campionato di Serie A, si sono affrontati ieri sera i padroni di casa del Novara e la Juventus. Novara dopo questa sconfitta virtualmente retrocesso, ma non ancora matematicamente, infatti, se la prossima giornata dovesse perdere sarà retrocesso matematicamente. Mentre la Juventus continua il percorso per lo scudetto, eresia all’inizio della stagione, realtà a 3 giornate dalle fine del campionato. In tribuna due grandi della Juve, Platini e Boniperti, simboli di un passato vincente e forse di un successo futuro.

Tesser schiera il 4-3-2-1, Conte risponde con il 3-5-2.

Nonostante il Novara sia ad un passo in Serie B, la Juventus non si risparmia e gioca come tutte le altre partite, con aggressività, senza pietà. Attacca subito, e dopo un tentativo di Borriello, al 17′ minuto trova il gol: calcio di punizione di Pirlo, nella mischia Vučinić spalle alle porte colpisce con il sinistro e trova un gran gol. Varie occasioni per il radoppio sprecate, rispettivamente da Marchisio, Lichtsteiner, Giaccherini e Pirlo, e dopo l’unico tiro del Novara nel primo tempo di Mazzarani, giusto per sporcare i guanti di Buffon, Borriello trova il raddoppio. Cross di Giaccherini, l’ex attaccante di Milan e Roma trova il gol di testa. Partita già chiusa nel primo tempo.

Dopo una occasione divorata da Borriello, Vidal mette a segno il suo settimo gol stagionale, e lo 0-3 della partita. Vučinić poi fa doppietta ottavo gol stagionale e settimo in campionato. Nel finale Elia, solo 4 presenze inclusa questa con la maglia juventina, entra al posto di Vučinić uomo-scudetto, così facendo riposare Del Piero. L’attaccante olandese sbaglia varie occasioni per il 5-0.

Novara mercoledì prossimo contro la Fiorentina, Juventus a tre partite dal termine (Lecce, Cagliari e Atalanta) per coronare un sogno, lo scudetto, mentre il 20 maggio, disputerà la finale di Coppa Italia contro il Napoli.

Il tabellino[]

NOVARA – JUVENTUS 0-4

  • Novara (4-3-2-1): Fontana; Dellafiore (45′ Gabriel Silva), Paci, Lisuzzo, García; Porcari, Pesce, Gemiti; Rigoni, Mazzarani (68′ Radovanović); Caracciolo (52′ Morimoto). A disp.: Coser, Mascara, Centurioni, Rinaudo. All.: Tesser
  • Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal (57′ Padoin), Pirlo, Marchisio (61′ De Ceglie), Giaccherini; Borriello, Vučinić (66′ Elia). A disp.: Storari, Cáceres, Del Piero, Quagliarella. All.: Conte

Arbitro: Celi

Marcatori: 16′ Vučinić (J); 40′ Borriello (J); 51′ Vidal (J); 65′ Vučinić (J)

Ammoniti: Pesce (N)


Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio, Serie A 2011-2012: 35ª giornata

Filed under: Calcio,Calcio italiano,Europa,Italia,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Calcio, Serie A 2011-2012: 35ª giornata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 29 aprile 2012
Sabato 28 e domenica 29 aprile 2012 si è giocata la 35ª giornata, nonché 16ª di ritorno, del campionato di serie A di calcio 2011-2012. In questa pagina i risultati dettagliati e la classifica.

Risultati[]

29 aprile 2012: risultati 16ª giornata di ritorno
Risultato
Cagliari Cagliari – Chievo Chievo 0 – 0
Palermo Palermo – Catania Catania 1 – 1
Roma Roma – Napoli Napoli 2 – 2
Bologna Bologna – Genoa Genoa 3 – 2
Atalanta Atalanta – Fiorentina Fiorentina 2 – 0
Inter Inter – Cesena Cesena 2 – 1
600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png Lecce – Parma Parma 1 – 2
600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara – Juventus Juventus 0 – 4
Bianco e Nero (Strisce).png Siena – Milan Milan 1 – 4
Udinese Udinese – Lazio Lazio 2 – 0

Dettagli[]

Anticipi del sabato[]

Trieste
28 aprile 2012, ore 18:00 CEST
Cagliari Cagliari 0 – 0
referto
Chievo Chievo Nereo Rocco
Arbitro Gabriele Gava (Conegliano)
Palermo
28 aprile 2012, ore 18:00 CEST
Palermo Palermo 1 – 1
referto
Catania Catania Renzo Barbera
Arbitro Gianluca Rocchi (Firenze)
Roma
28 aprile 2012, ore 20:45 CEST
Roma Roma 2 – 2
referto
Napoli Napoli Olimpico
Arbitro Nicola Rizzoli (Bologna)

Partita delle 12:30[]

Bologna
29 aprile 2012, ore 12:30 CEST
Bologna Bologna 3 – 2
referto
Genoa Genoa Renato Dall’Ara
Arbitro Antonio Damato (Barletta)

Partite della domenica pomeriggio[]

Bergamo
29 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Atalanta Atalanta 2 – 0
referto
Fiorentina Fiorentina Atleti Azzurri d’Italia
Arbitro w: (w:)
Milano
29 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Inter Inter 2 – 1
referto
Cesena Cesena Giuseppe Meazza
Arbitro Andrea Romeo (Verona)
Lecce
29 aprile 2012, ore 15:00 CEST
600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png Lecce 1 – 2
referto
Parma Parma Via del Mare
Arbitro Paolo Silvio Mazzoleni (Bergamo)
Novara
29 aprile 2012, ore 15:00 CEST
600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara 0 – 4
referto
Juventus Juventus Silvio Piola
Arbitro Domenico Celi (Bari)
Siena
29 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Bianco e Nero (Strisce).png Siena 1 – 4
referto
Milan Milan Artemio Franchi – Montepaschi Arena
Arbitro Christian Brighi (Cesena)

Posticipo serale[]

Udine
29 aprile 2012, ore 20:45 CEST
Udinese Udinese 2 – 0
referto
Lazio Lazio Friuli
Arbitro Mauro Bergonzi (Genova)

Classifica[]

  • Atalanta 6 punti di penalità.
Classifica alla 16ª giornata di ritorno Pt
Scudetto.svg 1. Juventus Juventus 77
Coppacampioni.png 2. Milan Milan 74
Coppacampioni.png 3. Napoli Napoli 55
UEFA Cup (adjusted).png 4. Udinese Udinese 55
UEFA Cup (adjusted).png 5. Inter Inter 55
6. Lazio Lazio 55
7. Roma Roma 51
8. Catania Catania 47
9. Parma Parma 47
10. Atalanta Atalanta 46
11. Bologna Bologna 45
12. Chievo Chievo 44
13. Bianco e Nero (Strisce).png Siena 43
14. Palermo Palermo 42
15. Cagliari Cagliari 42
16. Fiorentina Fiorentina 41
17. Genoa Genoa 36
1downarrow red.svg 18. 600px Giallo e Rosso (Strisce) con Bordo Blu Scuro.png Lecce 35
1downarrow red.svg 19. 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara 28
1downarrow red.svg 20. Cesena Cesena 22


Fonti[]


Le giornate del campionato di Serie A 2011-2012

 ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª ·  12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  1ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª
20ª ·  21ª ·  22ª ·  23ª ·  24ª ·  25ª ·  26ª ·  27ª ·  28ª ·  29ª ·  30ª ·  31ª ·  32ª ·  33ª ·  34ª ·  33ª ·  35ª ·  36ª ·  37ª ·  38ª

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Categoria:29 aprile 2012

Filed under: Aprile 2012 — admin @ 5:00 am
Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 29 aprile 2012, o scritti in quel giorno.

Articoli nella categoria “29 aprile 2012”

Questa categoria contiene le 3 pagine indicate di seguito, su un totale di 3.

C

  • Calcio, Serie A 2011-2012: 35ª giornata
  • Calcio: trionfo della Juventus a Novara

D

  • Due attacchi terroristici contro i cristiani d’Africa

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 28, 2012

Calcio: finisce in parità il derby di Sicilia

Calcio: finisce in parità il derby di Sicilia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Palermo, sabato 28 aprile 2012

Allo Stadio Renzo Barbera di Palermo, nell’incontro valido per la 35ª giornata del campionato di Serie A, si sono affrontati ieri sera i padroni di casa del Palermo e il Catania. Palermo e Catania ormai non hanno più nulla da chiedere al campionato, i rosanero a sei punti in più dalla terzultima Lecce (sette considerando il vantaggio negli scontri diretti) possono sentirsi tranquilli, mentre gli etnei hanno visto svanire la possibilità di qualificazione per l’Europa; entrambe le squadre però, vogliono vincere il sentitissimo derby di Sicilia.

Mutti schiera il 4-3-1-2, con il recuperato Migliaccio al centro della difesa e Iličič a supporto di Miccoli ed Hernández, mentre Montella utilizza il 4-3-3.

I primi quarantacinque minuti di gioco sono dominati dagli etnei, che trovano il gol al 25′ minuto con Legrottaglie: Gómez tenta il cross sul secondo palo, Barrientos esegue la sponda per Legrottaglie, che firma il suo quinto centro stagionale. Prima del vantaggio catanese però, Gómez viene toccato al limite dell’area da Silvestre: sull’azione si scatenano i dubbi, ma Rocchi non concede il calcio di rigore. Etnei meritatamente in vantaggio alla fine del primo tempo. Nella ripresa, dove non sono state operate sostituzioni, i rosanero si svegliano, e alla prima vera occasione segnano: su una difesa catanese scoperta, Bertolo vince un contrasto con Gómez a centrocampo e lancia immediatamente Miccoli che, dopo aver stoppato il pallone in corsa col sinistro, batte Carrizo sul primo palo per il suo 13º gol in campionato e il 14º stagionale; l’attaccante salentino nell’esultare si sfila la maglia e viene ammonito. Anche nel secondo tempo c’è del materiale per la moviola: Iličič viene trattenuto in area da Legrottaglie e anche stavolta Rocchi fa cenno di proseguire. Nel finale vige equilibrio tra le due squadre siciliane, con Palermo che coglie però due pali: prima su conclusione di Bertolo seguita da un’azione personale in area, quindi con Hernández che scheggia il palo in rovesciata su assist di Miccoli.

Il derby, in Sicilia importantissimo, se perso da una delle due compagini poteva rovinare addirittura una stagione: quella del Catania, che per poco non ha centrato l’Europa League; e quella del Palermo, stagione in ombra su cui verrebbe aggiunta una pesante macchia: due sconfitte nei due derby.

Il tabellino[]

PALERMO – CATANIA 1-1

  • Palermo (4-3-1-2): Viviano; Muñoz, Silvestre, Migliaccio, Mantovani; Barreto, Donati, Bertolo (88′ Acquah); Iličič (86′ Zahavi); Hernández (83′ Budan), Miccoli. A disp.: Tzorvas, Milanović, Vázquez, Pisano. All.: Mutti
  • Catania (4-3-3): Carrizo; Motta, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco, Lodi, Almirón (67′ Seymour); Barrientos (75′ Llama, 78′ Catellani), Bergessio, Gómez. A disp.: Košický, Lanzafame, Bellusci, Biagianti. All.: Montella

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 25′ Legrottaglie (C); 47′ Miccoli (P)

Ammoniti: Legrottaglie (C), Miccoli (P), Iličič (P), Barrientos (C), Spolli (C)


Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio, Serie B 2011-2012: 37ª giornata

Filed under: Calcio,Calcio italiano,Europa,Italia,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Calcio, Serie B 2011-2012: 37ª giornata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 28 aprile 2012
Venerdì 27 e sabato 28 aprile 2012 si è giocata la 37ª giornata, nonché 16ª di ritorno, del campionato di serie B di calcio 2011-2012. In questa pagina i risultati dettagliati e la classifica.

Risultati[]

28 aprile 2012: risultati 16ª giornata di ritorno
Risultato
Brescia Brescia – Sassuolo Sassuolo 1 – 2
Verona Verona – Empoli Empoli 0 – 0
Bianconero ascolano.png Ascoli – Livorno Livorno 2 – 0
Cittadella Cittadella – Varese Varese 0 – 1
Rosso e Bianco (Diagonale).png Grosseto – Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova 2 – 2
Rosso e Blu2.png Gubbio – Pescara Pescara 0 – 2
Modena Modena – Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia 3 – 0
600px Amaranto con R bianca.png Reggina – Azzurro chiaro e Azzurro scuro.png AlbinoLeffe 1 – 0
Sampdoria Sampdoria – Bari Bari 2 – 0
Torino Torino – Crotone Crotone 2 – 1
Vicenza Vicenza – Nero e Rosso (Strisce).png Nocerina 0 – 1

Dettagli[]

Anticipi del venerdì[]

Brescia
27 aprile 2012, ore 19:00 CEST
Brescia Brescia 1 – 2
referto
Sassuolo Sassuolo Mario Rigamonti
Arbitro Dino Tommasi (Bassano del Grappa)
Verona
27 aprile 2012, ore 21:00 CEST
Verona Verona 0 – 0
referto
Empoli Empoli Marcantonio Bentegodi
Arbitro Emiliano Gallione (Alessandria)

Partite del sabato[]

Ascoli Piceno
28 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Bianconero ascolano.png Ascoli 2 – 0
referto
Livorno Livorno Cino e Lillo Del Duca
Arbitro Filippo Merchiori (Ferrara)
Cittadella
28 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Cittadella Cittadella 0 – 1
referto
Varese Varese Piercesare Tombolato
Arbitro Silvio Baratta (Salerno)
Grosseto
28 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Rosso e Bianco (Diagonale).png Grosseto 2 – 2
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova Carlo Zecchini
Arbitro Luigi Nasca (Bari)
Gubbio
28 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Rosso e Blu2.png Gubbio 0 – 2
referto
Pescara Pescara Pietro Barbetti
Arbitro Gennaro Palazzino (Ciampino)
Modena
28 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Modena Modena 3 – 0
referto
Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia Alberto Braglia
Arbitro Massimiliano Irrati (Pistoia)
Reggio Calabria
28 aprile 2012, ore 15:00 CEST
600px Amaranto con R bianca.png Reggina 1 – 0
referto
Azzurro chiaro e Azzurro scuro.png AlbinoLeffe Oreste Granillo
Arbitro Aleandro Di Paolo (Avezzano)
Genova
28 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Sampdoria Sampdoria 2 – 0
referto
Bari Bari Luigi Ferraris
Arbitro Maurizio Ciampi (Roma 1)
Torino
28 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Torino Torino 2 – 1
referto
Crotone Crotone Olimpico
Arbitro Marco Di Bello (Brindisi)
Vicenza
28 aprile 2012, ore 15:00 CEST
Vicenza Vicenza 0 – 1
referto
Nero e Rosso (Strisce).png Nocerina Romeo Menti
Arbitro Emilio Ostinelli (Como)

Classifica[]

  • Ogni asterisco corrisponde a una partita in meno.
  • Ascoli, Bari, Juve Stabia e Crotone hanno rispettivamente 7, 6, 4 e 2 punti di penalità.
Classifica alla 16ª giornata di ritorno Pt
1uparrow green.svg 1. Torino Torino* 70
1uparrow green.svg 2. Pescara Pescara* 68
Noatunloopsong.png 3. Sassuolo Sassuolo* 67
Noatunloopsong.png 4. Verona Verona 67
Noatunloopsong.png 5. Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova 60
Noatunloopsong.png 6. Varese Varese 59
7. Sampdoria Sampdoria 58
8. 600px Amaranto con R bianca.png Reggina 54
9. Brescia Brescia 53
10. Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia 52
11. Modena Modena 48
12. Rosso e Bianco (Diagonale).png Grosseto 47
13. Bari Bari 45
14. Cittadella Cittadella 44
15. Crotone Crotone 43
16. Bianconero ascolano.png Ascoli 41
17. Livorno Livorno* 38
Noatunloopsong.png 18. Empoli Empoli* 35
Noatunloopsong.png 19. Nero e Rosso (Strisce).png Nocerina 34
1downarrow red.svg 20. Vicenza Vicenza 34
1downarrow red.svg 21. Rosso e Blu2.png Gubbio 31
1downarrow red.svg 22. Azzurro chiaro e Azzurro scuro.png AlbinoLeffe* 25


Fonti[]


Le giornate del campionato di Serie B 2011-2012

 1ª ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª ·  12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª ·  20ª ·  21ª
22ª ·  23ª ·  24ª ·  25ª ·  26ª ·  27ª ·  28ª ·  29ª ·  30ª ·  31ª ·  32ª ·  33ª ·  34ª ·  35ª ·  36ª ·  37ª ·  38ª ·  39ª ·  40ª ·  41ª ·  42ª

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress