Wiki Actu it

June 30, 2012

Categoria:30 giugno 2012

Filed under: Giugno 2012 — admin @ 5:00 am

Categoria:30 giugno 2012 – Wikinotizie

Categoria:30 giugno 2012

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 30 giugno 2012, o scritti in quel giorno.

Pagine nella categoria “30 giugno 2012”

Questa categoria contiene le 2 pagine indicate di seguito, su un totale di 2.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Palio di Provenzano 2012, corsa la terza prova

Palio di Provenzano 2012, corsa la terza prova

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 30 giugno 2012

Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

In archivio anche la terza delle sei prove che preludono al Palio di Provenzano sul tufo senese, che ha visto il ritorno di Silvano Mulas in Piazza dopo il lieve incidente di ieri mattina. Al secondo allineamento scatta l’Aquila, poi raggiunta dalla Chiocciola, che cede presto la testa della corsa al Drago con Scompiglio su Lampante. Dietro la Selva al galoppo che però non l’impensierisce. Canape che resta impigliato tra le zampe di Magic Tiglio senza però dare conseguenze.

  • Onda – Ivanov – Luigi Bruschelli detto Trecciolino
  • Leocorno – Magic Tiglio – Andrea Chessa detto Nappa II
  • Chiocciola – Nestore De Aighenta – Gianluca Mureddu detto Filuferru
  • Nicchio – Misteriosu – Alessio Migheli detto Girolamo
  • Selva – Indianos – Silvano Mulas detto Voglia
  • Bruco – Mississippi – Giuseppe Zedde detto Gingillo
  • Aquila – Missisippi – Giovanni Atzeni detto Tittìa
  • Tartuca – Lamagno – Francesco Caria detto Tremendo
  • Drago – Lampante – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio (vince)
  • Giraffa – Moedi – Andrea Mari detto Brio (di rincorsa)


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Palio di Siena di luglio 2012, seconda prova vinta dalla Chiocciola

Palio di Siena di luglio 2012, seconda prova vinta dalla Chiocciola

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 30 giugno 2012

Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

Si è svolta stamattina la seconda delle sei prove del Palio di Provenzano 2012. La vittoria è andata alla Chiocciola, con il fantino Gianluca Mureddu detto Filuferru su Nestore de Aighenta.

Pochi problemi alla “mossa”, con il mossiere Natale Chiaudani costretto a far uscire i cavalli dai canapi una sola volta a causa del mancato allineamento iniziale. Ottimo spunto in partenza dell’Aquila con Giovanni Atzeni detto Tittìa, che ha poi lasciato spazio alla Giraffa (in testa per il primo giro) e successivamente alla Chiocciola. La prova è stata l’occasione per fantini e cavalli per testare le migliori traiettorie alle curve di San Martino e del Casato.

Nella Tartuca cambio di monta, esclusivamente per questa prova: Sebastiano Murtas sostituisce Francesco Caria detto Tremendo; resta infatti confermata dalla dirigenza tartuchina la monta di Tremendo per le altre prove e per il Palio del 2 luglio. Novità anche nella Selva, con Francesco Conti a sostituire Bastiano Sini, e i selvaioli ancora in attesa di valutare le condizioni fisiche di Silvano Mulas detto Voglia (infortunatosi durante le batterie di ieri). Tutte confermate le altre monte.

Come previsto dal Regolamento del Palio, l’ordine ai canapi è esattamente inverso a quello della prima prova.

  • Bruco – Mississippi – Giuseppe Zedde detto Gingillo
  • Tartuca – Lamagno – Sebastiano Murtas
  • Drago – Lampante – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
  • Chiocciola – Nestore de Aighenta – Gianluca Mureddu detto Filuferru (vince)
  • Nicchio – Misteriosu – Alessio Migheli detto Girolamo
  • Aquila – Missisippi – Giovanni Atzeni detto Tittìa
  • Selva – Indianos – Francesco Conti
  • Leocorno – Magic Tiglio – Andrea Chessa detto Nappa II
  • Giraffa – Moedi – Andrea Mari detto Brio
  • Onda – Ivanov – Luigi Bruschelli detto Trecciolino (di rincorsa)


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 29, 2012

Categoria:29 giugno 2012

Filed under: Giugno 2012 — admin @ 5:00 am
Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, cerca
30 giugno 2012 »

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 29 giugno 2012, o scritti in quel giorno.

Articoli nella categoria “29 giugno 2012”

Questa categoria contiene le 3 pagine indicate di seguito, su un totale di 3.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Siena, corsa la prima delle 6 prove per il Palio di luglio 2012

Siena, corsa la prima delle 6 prove per il Palio di luglio 2012

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 29 giugno 2012

Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.

Si è corsa oggi alle 19:45 la prima delle 6 prove del Palio di Siena di luglio 2012.

In seguito al piccolo incidente occorso stamani a Silvano Mulas detto Voglia, per la Selva ha corso stasera Bastiano Sini, in una Piazza del Campo davvero gremita. Scattano su tutti Giraffa e Leocorno, con la prima che effettua i 3 giri pressoché in solitaria e va dunque a vincere. Seguono Tartuca e Onda.

L’ordine di partenza della prima prova ha seguito l’ordine di trifora, ossia l’ordine in cui le Contrade sono state estratte a sorte per partecipare al Palio.

In corsivo i barberi esordienti
  • Onda – Ivanov – Luigi Bruschelli detto Trecciolino
  • Giraffa – Moedi – Andrea Mari detto Brio (vince)
  • Leocorno – Magic Tiglio – Andrea Chessa detto Nappa II
  • Selva – Indianos – Bastiano Sini
  • Aquila – Missisippi – Giovanni Atzeni detto Tittìa
  • Nicchio – Misteriosu – Alessio Migheli detto Girolamo
  • Chiocciola – Nestore De Aighenta – Gianluca Mureddu detto Filuferru
  • Drago – Lampante – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
  • Tartuca – Lamagno – Francesco Caria detto Tremendo
  • Bruco – Mississippi – Giuseppe Zedde detto Gingillo (di rincorsa)


Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Siena, abbinati cavalli e contrade per il Palio di Provenzano 2012

Siena, abbinati cavalli e contrade per il Palio di Provenzano 2012

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 29 giugno 2012

Wikinotizie segue i quattro giorni del Palio di Siena in tempo reale.
Batterie Assunta 2011 1.jpg
Tratta agosto 2011 2.jpg

Molta gente in Piazza del Campo a Siena per le operazioni di estrazione e abbinamento cavalli-contrade, preliminari al Palio di Provenzano del prossimo lunedì, e presiedute eccezionalmente da un Commissario Straordinario, dopo le recenti dimissioni del sindaco Ceccuzzi.

Magic Tiglio, barbero toccato in sorte al Leocorno

Esordio da mossiere per Natale Chiaudani[1], classe 1960, azzurro di primissimo piano nel salto ad ostacoli e che ha già suscitato alcune polemiche per aver abbassato il canape in ritardo stamattina durante la terza batteria di selezione dei cavalli, con conseguente caduta dei fantini Ghiani e Mulas; quest’ultimo sembrerebbe anche aver riportato una frattura al dito di una mano[2] che potrebbe pregiudicare le sue prestazioni e probabilmente determinarne una sostituzione temporanea.

Escluso l’ambìto Istriceddu dal lotto dei 10 cavalli prescelti dai Capitani delle Contrade, oltre a Lo Specialista e Gammede che avevano già corso in passato. Dei due soggetti pressoché omonimi, Mississippi (con quattro “S”) è il castrone baio di 7 anni che ha esordito vincendo un anno fa, l’unico già vittorioso nel gruppo.

Tra parentesi l’ordine di estrazione, in corsivo gli esordienti
  • Onda – Ivanov (1)
  • Giraffa – Moedi (10)
  • Leocorno – Magic Tiglio (2)
  • Selva – Indianos (5)
  • Aquila – Missisippi (7)
  • Nicchio – Misteriosu (4)
  • Chiocciola – Nestore De Aighenta (3)
  • Drago – Lampante (9)
  • Tartuca – Lamagno (8)
  • Bruco – Mississippi (6)

A questo punto partono le trattative nelle contrade per assicurarsi il fantino desiderato. Questa sera in occasione dell’articolo sulla prima prova sarà possibile avere dunque le prime indicazioni su questi movimenti.


Articoli correlati[]

Fonti[]

Note[]

  1. La Nazione, fonte cit.
  2. SienaFree.it, fonte cit.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio, Euro2012: l\’Italia raggiunge la Spagna in finale

Calcio, Euro2012: l’Italia raggiunge la Spagna in finale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

venerdì 29 giugno 2012

È l’Italia la seconda finalista di Euro 2012. Nella semifinale contro la Germania gli azzurri vincono 2-1 e si giocheranno il titolo domenica contro le furie rosse vincitrici contro il Portogallo e campioni in carica. Si tratta della terza finale della sua storia, per l’Italia, al torneo continentale: prima sono arrivati un successo (1968) e una sconfitta (2000).

La partita[]

L’Italia si schiera con la stessa formazione che ai quarti aveva battuto l’Inghilterra ai calci di rigore, con l’eccezione del rientrante Giorgio Chiellini a sinistra e Federico Balzaretti spostato a destra.

È la Germania, reduce da quindici vittorie consecutive, che inizia meglio. Prova a segnare infatti prima con Hummels (Pirlo salva sulla linea), poi Boateng esegue un cross e Barzagli manda fuori di poco dopo un rimpallo, quindi Buffon respinge un tiro da fuori area di Kroos. Quindi è l’Italia che prova a passare in vantaggio, con Cassano e Montolivo che da fuori area non centrano lo specchio della porta.

Il primo gol arriva al 20′: Cassano si smarca sul lato sinistro del campo e crossa a centro area per Balotelli che di testa segna la rete dell’1-0. Pochi minuti dopo Montolivo ha un’altra nitida palla gol fra i piedi ma si incarta e non riesce a concludere. Poi Buffon salva su un potente tiro da fuori area di Khedira.

Il secondo gol arriva ancora con Balotelli alla sua prima doppietta azzurra e al terzo gol nel torneo, che lo rendono il miglior marcatore dell’Italia in questa competizione e l’unico a segnare tre reti in una sola edizione: sul filo del fuorigioco, riceve un lungo lancio di Montolivo e da poco fuori area il suo tiro fa viaggiare la palla a 125 km/h che risulta imparabile per Neuer; l’attaccante esulta togliendosi la maglia e venendo ammonito.

Nel secondo tempo la Germania si presenta con due volti nuovi: Klose e Reus sostituiscono rispettivamente Gomez e Podolski; per l’Italia, dopo alcuni minuti, esce Cassano ed entra Diamanti. Una punizione di Reus viene respinta da Buffon sulla traversa e quindi alto, mentre nel finale l’Italia sciupa varie occasioni, come quella in cui Di Natale, nel frattempo subentrato, tira a lato dopo aver corso indisturbato per vari metri da solo. Nel recupero la Germania accorcia le distanze con Ozil che segna su calcio di rigore.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 28, 2012

Categoria:28 giugno 2012

Filed under: Giugno 2012 — admin @ 5:00 am

Categoria:28 giugno 2012 – Wikinotizie

Categoria:28 giugno 2012

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 28 giugno 2012, o scritti in quel giorno.

Al momento la categoria non contiene alcuna pagina o file multimediale.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

June 27, 2012

Categoria:27 giugno 2012

Filed under: Giugno 2012 — admin @ 5:00 am

Categoria:27 giugno 2012 – Wikinotizie

Categoria:27 giugno 2012

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 27 giugno 2012, o scritti in quel giorno.

Pagine nella categoria “27 giugno 2012”

Questa categoria contiene le 2 pagine indicate di seguito, su un totale di 2.

E

  • Estinto l’ultimo esemplare di tartaruga gigante dell’Isla Pinta

U

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Estinto l\’ultimo esemplare di tartaruga gigante dell\’Isla Pinta

Filed under: Ambiente,America meridionale,Ecuador,Pubblicati,Zoologia — admin @ 5:00 am

Estinto l’ultimo esemplare di tartaruga gigante dell’Isla Pinta

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 27 giugno 2012

Lonesome George

Si è estinto l’ultimo esemplare conosciuto della tartaruga gigante dell’Isla Pinta (Chelonoidis abingdonii), Lonesome George.

Ne ha dato l’annuncio il Parco Nazionale delle Galápagos; l’esemplare maschio è morto a circa 100 anni, nonostante fosse piuttosto giovane per la sua specie che può vivere fino a 200 anni. Verranno eseguiti esami post-mortem per determinarne la causa.

Lonesome George[1] fu trovato nell’Isla Pinta nel 1972 da uno scienziato ungherese; fu subito integrato nel programma di riproduzione, coabitando per 15 anni con una tartaruga femmina dell’adiacente vulcano Wolf. Le uova però risultarono sterili.

Furono poi seguiti vari tentativi di accoppiamento, risultati vani. Lonesome George era un simbolo delle isole Gálapagos e un’attrazione per i turisti. Lo staff del Parco Nazionale delle Galapagos riporta: «Con la morte di George, la sottospecie della tartaruga di Pinta si è estinta». Molto probabilmente il corpo sarà imbalsamato.


Fonti[]

Note[]

  1. In altre versioni linguistiche di Wikipedia:
    • [EN] Lonesome George, in inglese;
    • [ES] El Solitario Jorge, in spagnolo.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress