Wiki Actu it

August 26, 2012

Categoria:26 agosto 2012

Filed under: Agosto 2012 — admin @ 5:00 am

Categoria:26 agosto 2012 – Wikinotizie

Categoria:26 agosto 2012

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 26 agosto 2012, o scritti in quel giorno.

Pagine nella categoria “26 agosto 2012”

Questa categoria contiene le 6 pagine indicate di seguito, su un totale di 6.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio: vittoria della Juventus sul Parma nella prima giornata di Serie A 2012-2013

Calcio: vittoria della Juventus sul Parma nella prima giornata di Serie A 2012-2013

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Torino, domenica 26 agosto 2012

Stephan Lichtsteiner autore del primo gol della Juventus.

Allo Juventus Stadium di Torino la Juventus padrona di casa ha battuto ieri per 2-0 il Parma nella prima partita del torneo di Serie A 2012-2013. In gol Stephan Lichtsteiner e Andrea Pirlo. Per i bianconeri si trattava della prima gara in campionato dopo 19 anni senza Alessandro Del Piero, e anche della prima in A (la seconda dopo la Supercoppa) con in panchina Massimo Carrera, sostituto dello squalificato Antonio Conte.

Nel primo tempo le reti restano inviolate. Importante episodio al 32esimo minuto, quando Lichtsteiner guadagna un rigore per un fallo subito dal portiere parmense Mirante. Va fatto notare, però, che l’azione andava fermata in precedenza essendo lo svizzero scattato in netta posizione di fuorigioco. Sul dischetto del rigore si presenta Arturo Vidal, già in rete dagli undici metri nella partita di Supercoppa vinta contro il Napoli, ma questa volta il rigore viene parato dal portiere del Parma.

Al nono minuto del secondo tempo si materializza il vantaggio della squadra bianconera: segna Lichtsteiner, proprio come nella prima giornata dell’anno scorso, sempre contro il Parma, appoggiando in rete un cross del neoacquisto Asamoah Kwadwo. Quattro minuti più tardi ecco il raddoppio bianconero, con una punizione di Andrea Pirlo. L’esito del tiro, a prima vista incerto tra gol e non-gol, viene tuttavia convalidato come rete dall’assistente di porta dell’arbitro Romeo. Come si è visto nei successivi replay, la palla, parata da Mirante in prossimità della linea, viene spostata leggermente in avanti dallo stesso portiere del Parma dopo che aveva già oltrepassato la linea di porta. La partita di conclude sul 2-0 a favore della squadra torinese.

Per la Juventus si tratta della quarantesima partita in campionato senza sconfitte, la venticinquesima in casa, la ventesima nello Juventus Stadium, impianto in cui la squadra torinese non è ancora stata sconfitta. Il record assoluto di imbattibilità in campionato appartiene comunque ancora al Milan, con cinquantotto partite consecutive senza sconfitte.

Il tabellino[]

JUVENTUS-PARMA 2-0

  • JUVENTUS: Storari, Bonucci, Marrone, Barzagli, Lichtsteiner (78′ Padoin), Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah, Giovinco (88′ De Ceglie), Vučinić (79′ Matri). A disp.: Leali, Brănescu, Chiellini, Masi, Pogba, Boakye, Giaccherini, Quagliarella. Allenatore: MASSIMO CARRERA
  • Parma: Mirante, Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Rosi (81′ Pellè), Acquah (58′ Ninis), Valdés, Parolo, Gobbi, Biabiany, Pabón (57′ Belfodil). A disp.: Pavarini, Bajza, Morrone, Musacci, Modesto, Benalouane, Fideleff. Allenatore: ROBERTO DONADONI
Arbitro: Romeo
Marcatori: 54′ Lichtsteiner (J), 58′ Pirlo (J)
Ammoniti: Biabiany (P), Giovinco (J), Acquah (P), Mirante (P), Lucarelli (P), Paletta (P), Valdés (P), Marchisio (J)
Espulsi: nessuno


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Lazio: Renata Polverini decreta la preapertura della stagione venatoria

Lazio: Renata Polverini decreta la preapertura della stagione venatoria

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 26 agosto 2012

Renata Polverini, presidente della Regione Lazio

Un tam-tam fiducioso si rincorreva da giorni, passando di bocca in bocca tra gli appassionati di attività venatoria della regione laziale. A sollecitare le più rosee aspettative aveva contribuito anche l’iniziativa politica pubblicizzata, negli scorsi mesi, da Francesco Storace, da tempo impegnato a favore della rimozione di vincoli, balzelli, lacci e lacciuoli, che, a suo dire, ostacolano l’esercizio dell’esperienza venatoria. L’uomo politico, appoggiato dal collega Roberto Buonasorte, aveva perorato un consistente anticipo, alla fine di agosto, dell’apertura della stagione venatoria.

Il decreto della Polverini[]

Forse pungolata dall’azione del suo predecessore, forse solleticata dal serbatoio di voti garantito dai cacciatori e dai loro familiari (un vero e proprio tesoretto elettorale, tradizionalmente molto sensibile alle lusinghe della politica in tema di liberalizzazione della caccia), Renata Polverini ha infine rotto gli indugi e, come auspicato dal suo sodale e predecessore Storace, ha firmato il decreto con cui si anticipa al 1º settembre l’apertura del calendario venatorio della stagione 2012-2013.

A dare l’annuncio pubblico è stata Angela Birindelli, assessore regionale alle Politiche agricole e alla valorizzazione dei prodotti, che ha voluto così anticipare ai mass media la buona notizia riservata ai cacciatori, prima ancora che questa trovasse una sua veste ufficiale con la pubblicazione sul Bollettino della Regione Lazio.

Non si tratta dell’unica lieta novella, per i cacciatori laziali, in questa calda estate 2012. Essa fa séguito a una che la aveva preceduta: l’anticipo della cosiddetta “transumanza venatoria” verso l’Umbria, che permette ai cacciatori laziali di espandere la propria sfera di tiro attraverso il “nomadismo” verso le ambite zone di caccia della verde regione confinante. Già nel mese di agosto, infatti, torme di cacciatori laziali erano sciamate in massa, per la prova dei loro amati e fedeli cani da caccia, tra pascoli, colline e boschi del “cuore verde d’Italia”.

Una nuova specie cacciabile: il colombaccio[]

Nidiata di colombacci, che da settembre entreranno legalmente nel mirino dei cacciatori laziali

Tra le novità del provvedimento, ve n’è anche una molto attesa dai cacciatori, l’inclusione di nuove specie nella lista di quelle cacciabili. La speranza, anche questa volta, non è andata delusa: a partire da settembre 2012, i cacciatori del Lazio, oltre che godere dell’anticipo del calendario, potranno rimpinguare i propri carnieri con una preda molto ambita e ricercata, il colombaccio (Columba palumbus), specie selvatica pregiata, da non confondere con il banale piccione comune. L’annuncio di questa apertura politica sulla caccia al colombaccio è stato accolto con viva soddisfazione da parte dei cacciatori laziali e delle associazioni venatorie.

Polemiche[]

Anche quest’anno, era prevedibile, l’anticipo della stagione venatoria ha innescato alcune polemiche, come quella sollevata dall’associazione Accademia Kronos, che ha definito l’iniziativa delle regione Lazio «una follia […] dopo il caldo africano di agosto, lo stress degli animali e il rischio che, andando a sparare, si possono generare nuovi devastanti incendi». Per questa serie di motivi, l’associazione ha esortato la Polverini a un ripensamento.

Da tempo, comunque, si erano addirittura levate voci in favore di una restrizione del calendario venatorio, al fine concedere una tregua alle specie di volatili fiaccate dalla siccità e dagli incendi di un’estate di fuoco come quella 2012. Un appello pubblico, a questo proposito, è stato sottoscritto da personalità in vista, di diversa estrazione e di vario segno politico: tra questi, due ex ministri, Michela Brambilla e Umberto Veronesi, l’astronoma Margherita Hack, le scrittrici Susanna Tamaro e Dacia Maraini, gli uomini di spettacolo Franco Zeffirelli, Edoardo Stoppa e Maurizio Costanzo, lo stilista Elio Fiorucci, l’ex giornalista Vittorio Feltri, e il religioso don Luigi Lorenzetti.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Dramma umano in casa Began: «Ho perso il figlio che aspettavo da Silvio Berlusconi»

Filed under: Gossip,Pubblicati,Sabina Began,Silvio Berlusconi — admin @ 5:00 am

Dramma umano in casa Began: «Ho perso il figlio che aspettavo da Silvio Berlusconi»

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 26 agosto 2012

Silvio Berlusconi, padre putativo del bambino portato in grembo dalla Began

Un piccolo dramma si sarebbe consumato, nelle ore notturne, in casa di Sabina Began, detta l’Ape regina. Il bimbo che portava trepidamente in grembo non c’è più, perduto, in una infuocata una notte agostana, presumibilmente per un malaugurato aborto spontaneo. Quello stesso bimbo la cui paternità putativa tante attese, illazioni e speranze aveva acceso tra gli italiani dopo che l’avvenente gestante ne aveva attribuito il concepimento a un rapporto sessuale consumato con l’ex premier Silvio Berlusconi.

L’annuncio della Began[]

È lei stessa a rivelarlo in un conciso sms (“Caro Dago… io ho perso questa notte il bambino“) indirizzato a Dagospia, il sito di gossip curato da Roberto D’Agostino.

La scelta del sito di gossip, come destinatario della sua comunicazione, sembra motivata dall’auspicio che, così facendo, si spegnessero i riflettori su questo commovente dramma umano. Infatti, quello stesso sms, si chiude con un’accorata richiesta di aiuto in tal senso: “Ti prego aiutami così nessuno ne parla più“.

L’eco mediatica della notizia[]

Una speranza mal riposta, evidentemente, dal momento che, non appena ricevuto il messaggio telefonico, l’infido destinatario ne ha subito sbandierato ai quattro venti il contenuto, deludendo l’appello alla riservatezza. La notizia è rimbalzata subito sui mass media nazionalpopolari.

Reazioni[]

Colpita dal suo dramma umano e interiore, Sabina Began non poteva forse immaginare che quel suo sms, con il suo icastico linguaggio, avrebbe fatto calare il sipario su una vicenda che aveva già iniziato a rimettere in moto i meccanismi di consenso e coesione: una cocente delusione per tutti, mentre scorre sotto gli occhi e volge al termine un’incolore estate italiana, sprofondata nelle ristrettezze economiche, affondata nel grigiore notarile del Governo Monti, mentre l’intero paese, tristemente deprivato dell’alone carismatico del suo ex leader, accarezza la nostalgia di estati lontane, ben più affollate di ombrelloni e bikini, quando si era più felici, potendo attingere, a piene mani, al pirotecnico gossip del Rubygate, alle cronache scintillanti della debordante sessualità berlusconiana, alle emozioni del bunga-bunga, alla prosperità economica messa alla a portata di tutti…

Ma accade anche che vi è qualcuno, come Dagospia, che insinua cinicamente su una campagna di rinascita e ricostruzione del personaggio berlusconiano, attraverso mosse studiate a tavolino dai “costruttori” del mito del Cavaliere.

Articoli correlati[]


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio: l\’Inter batte il Pescara nella prima giornata del campionato 2012-2013

Filed under: Calcio,Europa,Italia,Pescara,Pubblicati,Serie A (calcio),Sport — admin @ 5:00 am

Calcio: l’Inter batte il Pescara nella prima giornata del campionato 2012-2013

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Pescara, domenica 26 agosto 2012
Comincia subito bene per l’Inter il campionato di Serie A 2012-2013. I nerazzurri di Andrea Stramaccioni battono infatti in trasferta il neopromosso Pescara per 3-0, con reti di Wesley Sneijder, Diego Milito e Philippe Coutinho.

Il Pescara parte bene, al 13′ Vladimír Weiss entra in area, Zanetti lo tocca e lo slovacco cade. Per l’arbitro però è simulazione del centrocampista biancazzurro e ammonizione. Dopo pochi minuti, al 17′ di gioco, l’Inter passa in vantaggio: passaggio di capitan Zanetti per Milito che mette la palla in mezzo e trova dall’altra parte smarcato Sneijder. Facile per l’olandese segnare di sinistro, il portiere pescarese Perin prova a deviare ma non può nulla per il vantaggio interista. Ai milanesi basta un solo minuto per raddoppiare. Lungo lancio per il nuovo acquisto Antonio Cassano, l’ex milanista controlla ed appoggia al centro dell’area, trovando un liberissimo Milito, che di piatto infila il portiere per il 2-0.

Al 31′ la difesa interista sbaglia la tattica del fuorigioco, lasciando un varco per Gianluca Caprari: il giovane attaccante ex Roma prova un diagonale, ma la palla finisce a lato di un soffio. Al 41′ il Pescara prova a reagire con Cascione, ma il suo colpo di testa viene provvidenzialmente deviato in calcio d’angolo dal portiere nerazzurro Castellazzi.

Nella ripresa le squadre sono stanche. Il Pescara prova subito a segnare, ma invano, mentre l’Inter preferisce congelare il risultato con un lungo possesso palla. All’81’, comunque, il subentrato Philippe Coutinho chiude la partita: un cross basso di Milito trova in area il giovane brasiliano, che di sinistro fa centro. È il 3-0. Negli ultimi minuti il tecnico interista Stramaccioni fa debuttare i giovani Marko Livaja e Alfred Duncan. Alla fine sono ancora gli interisti ad andare vicini al gol: ci provano con insistenza soprattutto Guarín e i due giovani esordienti, che non si accontentano del risultato.

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio, Serie A 2012-2013: 1ª giornata

Filed under: Calcio,Calcio italiano,Europa,Italia,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Calcio, Serie A 2012-2013: 1ª giornata – Wikinotizie

Calcio, Serie A 2012-2013: 1ª giornata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 26 agosto 2012
Sabato 25 e domenica 26 agosto 2012 si è giocata la 1ª giornata del campionato di serie A di calcio 2012-2013. In questa pagina i risultati dettagliati e la classifica.

Risultati[]

26 agosto 2012: risultati 1ª giornata di andata
Risultato
Atalanta Atalanta – Lazio Lazio 0 – 1
Chievo Chievo – Bologna Bologna 2 – 0
Fiorentina Fiorentina – Udinese Udinese 2 – 1
Genoa Genoa – Cagliari Cagliari 2 – 0
Juventus Juventus – Parma Parma 2 – 0
Milan Milan – Sampdoria Sampdoria 0 – 1
Palermo Palermo – Napoli Napoli 0 – 3
Pescara Pescara – Inter Inter 0 – 3
Roma Roma – Catania Catania 2 – 2
Bianco e Nero (Strisce).png Siena – Torino Torino 0 – 0

Dettagli[]

Anticipi del sabato[]

Firenze
25 agosto 2012, ore 18:00 CEST
Fiorentina Fiorentina 2 – 1
referto
Udinese Udinese Artemio Franchi (24.601 spett.)
Arbitro Paolo Silvio Mazzoleni (Bergamo)
Torino
25 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Juventus Juventus 2 – 0
referto
Parma Parma Juventus Stadium (37.508 spett.)
Arbitro Andrea Romeo (Verona)

Partita delle 18:00[]

Milano
26 agosto 2012, ore 18:00 CEST
Milan Milan 0 – 1
referto
Sampdoria Sampdoria Giuseppe Meazza (36.288 spett.)
Arbitro Luca Banti (Livorno)

Partite della domenica sera[]

Bergamo
26 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Atalanta Atalanta 0 – 1
referto
Lazio Lazio Atleti Azzurri d’Italia
Arbitro Andrea Gervasoni (Mantova)
Verona
26 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Chievo Chievo 2 – 0
referto
Bologna Bologna Marcantonio Bentegodi
Arbitro Gianpaolo Calvarese (Teramo)
Genova
26 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Genoa Genoa 2 – 0
referto
Cagliari Cagliari Luigi Ferraris
Arbitro Nicola Rizzoli (Bologna)
Palermo
26 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Palermo Palermo 0 – 3
referto
Napoli Napoli Renzo Barbera
Arbitro Daniele Orsato (Schio)
Pescara
26 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Pescara Pescara 0 – 3
referto
Inter Inter Adriatico
Arbitro Marco Guida (Torre Annunziata)
Roma
26 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Roma Roma 2 – 2
referto
Catania Catania Olimpico
Arbitro Andrea De Marco (Chiavari)
Siena
26 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Bianco e Nero (Strisce).png Siena 0 – 0
referto
Torino Torino Artemio Franchi
Arbitro Piero Giacomelli (Trieste)

Classifica[]

  • Siena e Atalanta rispettivamente con 6 e 2 punti di penalità.
  • Sampdoria e Torino con 1 punto di penalità.
Classifica alla 1ª giornata di andata Pt
Scudetto.svg 1. Inter Inter 3
Coppacampioni.png 2. Napoli Napoli 3
Coppacampioni.png 3. Chievo Chievo 3
UEFA Cup (adjusted).png 4. Genoa Genoa 3
UEFA Cup (adjusted).png 5. Juventus Juventus 3
6. Fiorentina Fiorentina 3
7. Lazio Lazio 3
8. Sampdoria Sampdoria 2
9. Catania Catania 1
10. Roma Roma 1
11. Torino Torino 0
12. Udinese Udinese 0
13. Milan Milan 0
14. Bologna Bologna 0
15. Cagliari Cagliari 0
16. Parma Parma 0
17. Palermo Palermo 0
1downarrow red.svg 18. Pescara Pescara 0
1downarrow red.svg 19. Atalanta Atalanta -2
1downarrow red.svg 20. Bianco e Nero (Strisce).png Siena -5


Fonti[]


Le giornate del campionato di Serie A 2012-2013

 1ª ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª ·  12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª
20ª ·  21ª ·  22ª ·  23ª ·  24ª ·  25ª ·  26ª ·  27ª ·  28ª ·  29ª ·  30ª ·  31ª ·  32ª ·  33ª ·  34ª ·  35ª ·  36ª ·  37ª ·  38ª

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio, Serie B 2012-2013: 1ª giornata

Filed under: Calcio,Calcio italiano,Europa,Italia,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Calcio, Serie B 2012-2013: 1ª giornata – Wikinotizie

Calcio, Serie B 2012-2013: 1ª giornata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 26 agosto 2012
Venerdì 24, sabato 25 e lunedì 27 agosto si è giocata la 1ª giornata di andata del campionato di serie B di calcio 2012-2013. In questa pagina i risultati dettagliati e la classifica.

Risultati[]

25 agosto 2012: risultati 1ª giornata d’andata
Risultato
Bari Bari – Cittadella Cittadella 2 – 1
Cesena Cesena – Sassuolo Sassuolo 0 – 3
Crotone Crotone – Brescia Brescia 1 – 0
Empoli Empoli – 600px Amaranto con R bianca.png Reggina 1 – 1
Rosso e Bianco (Diagonale).png Grosseto – 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara 1 – 1
Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia – Livorno Livorno 1 – 3
Modena Modena – Verona Verona 1 – 1
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova – Virtus Lanciano Virtus Lanciano 1 – 1
Pro Vercelli Pro Vercelli – Ternana Ternana 1 – 0
Spezia Spezia – Vicenza Vicenza 2 – 1
Varese Varese – Bianconero ascolano.png Ascoli 2 – 0

Dettagli[]

Anticipo del venerdì[]

Modena
24 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Modena Modena 1 – 1
referto
Verona Verona Alberto Braglia
Arbitro Angelo Cervellera (Taranto)

Partite del sabato[]

Bari
25 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Bari Bari 2 – 1
referto
Cittadella Cittadella San Nicola
Arbitro Gianluca Manganiello (Pinerolo)
Crotone
25 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Crotone Crotone 1 – 0
referto
Brescia Brescia Ezio Scida
Arbitro Claudio Gavillucci (Latina)
Empoli
25 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Empoli Empoli 1 – 1
referto
600px Amaranto con R bianca.png Reggina Carlo Castellani
Arbitro Luigi Nasca (Bari)
Grosseto
25 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Rosso e Bianco (Diagonale).png Grosseto 1 – 1
referto
600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara Carlo Zecchini
Arbitro Massimiliano Irrati (Pistoia)
Castellammare di Stabia
25 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia 1 – 3
referto
Livorno Livorno Romeo Menti
Arbitro Francesco Borriello (Mantova)
Padova
25 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova 1 – 1
referto
Virtus Lanciano Virtus Lanciano Euganeo
Arbitro Maurizio Mariani (Aprilia)
Piacenza
25 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Pro Vercelli Pro Vercelli 1 – 0
referto
Ternana Ternana Leonardo Garilli
Arbitro Federico La Penna (Roma 1)
La Spezia
25 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Spezia Spezia 2 – 1
referto
Vicenza Vicenza Alberto Picco
Arbitro Emilio Ostinelli (Como)
Varese
25 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Varese Varese 2 – 0
referto
Bianconero ascolano.png Ascoli Franco Ossola
Arbitro Francesco Castrignanò (Brindisi)

Posticipo del lunedì[]

Cesena
27 agosto 2012, ore 20:45 CEST
Cesena Cesena 0 – 3
referto
Sassuolo Sassuolo Dino Manuzzi
Arbitro Riccardo Pinzani (Empoli)

Classifica[]

  • Grosseto, Bari, Novara, Reggina rispettivamente con 6, 5, 4, 3 punti di penalità.
  • Modena e Padova con 2 punti di penalità.
  • Ascoli, Empoli e Varese con 1 punto di penalità.
Classifica alla 1ª giornata d’andata Pt
1uparrow green.svg 1. Sassuolo Sassuolo 3
1uparrow green.svg 2. Livorno Livorno 3
Noatunloopsong.png 3. Spezia Spezia 3
Noatunloopsong.png 4. Crotone Crotone 3
Noatunloopsong.png 5. Pro Vercelli Pro Vercelli 3
Noatunloopsong.png 6. Varese Varese 2
7. Verona Verona 1
8. Virtus Lanciano Virtus Lanciano 1
9. Empoli Empoli 0
10. Cittadella Cittadella 0
11. Vicenza Vicenza 0
12. Brescia Brescia 0
13. Ternana Ternana 0
14. Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia 0
15. Cesena Cesena 0
16. Modena Modena -1
17. Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova -1
Noatunloopsong.png 18. Bianconero ascolano.png Ascoli -1
Noatunloopsong.png 19. Bari Bari -2
1downarrow red.svg 20. 600px Amaranto con R bianca.png Reggina -2
1downarrow red.svg 21. 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara -3
1downarrow red.svg 22. Rosso e Bianco (Diagonale).png Grosseto -5


Le giornate del campionato di Serie B 2012-2013

 1ª ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª ·  12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª ·  20ª ·  21ª
22ª ·  23ª ·  24ª ·  25ª ·  26ª ·  27ª ·  28ª ·  29ª ·  30ª ·  31ª ·  32ª ·  33ª ·  34ª ·  35ª ·  36ª ·  37ª ·  38ª ·  39ª ·  40ª ·  41ª ·  42ª

Collegamenti esterni[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress