Wiki Actu it

October 31, 2012

USA: addio Sandy

USA: addio Sandy – Wikinotizie

USA: addio Sandy

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 31 ottobre 2012

Gli effetti dell’uragano a New York

Finalmente, l’uragano Sandy ha lasciato per sempre gli Usa. Il ciclone, però, non molla e in queste ultime ore si sta dirigendo verso nord, in direzione del Canada. Sandy, ha complicato la vita a molti, soprattutto, ai politici che hanno dovuto rimandare gli impegni elettorali. La tempesta, ha lasciato segni indelebili, portando alla morte 55 persone, di cui 14 della Grande Mela. La notizia, arriva dal quotidiano online Washington Post. Per fortuna, New York ricomincia a partire, per esempio, Wall Street riapre ai battenti, ma, dovrà contare l’impatto, che la catastrofe ha riscosso sul suo mercato. I voli soppressi sono 18mila, ma, oggi gli aeroporti principali di New York offriranno un servizio limitato. In speranza che tutto torni alla “normalità”, gli autobus hanno ricominciato a fare il proprio lavoro. Se ieri era il giorno della tempesta d’acqua, oggi è il giorno della tempesta dei numeri, poiché, la società Eqecat, stima che i danni siano di 20 miliardi di dollari, ma, il dato potrebbe salire. In New Jersey, si attende la visita del Presidente Barack Obama, che arriverà nel pomeriggio, per star vicino al suo sofferente popolo. Il Presidente, non andrà a New York “Qui c’è troppo da fare”, ha commentato il sindaco Michel Bloomberg. Possibile litigio tra i due politici? Comunque sia, ancor oggi la situazione non è delle migliori, 7,5 milioni di famiglie sono senza luce. Si teme che il blackout, possa continuare nei prossimi giorni. La Casa Bianca, ha deciso di annullare Halloween e la sua famosa sfilata, dunque oggi non si festeggerà.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio, Serie A 2012-2013: 10ª giornata

Filed under: Calcio,Calcio italiano,Europa,Italia,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Calcio, Serie A 2012-2013: 10ª giornata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 31 ottobre 2012
Martedì 30, mercoledì 31 ottobre e giovedì 1º novembre 2012 si è giocata la 10ª giornata del campionato di serie A di calcio 2012-2013. In questa pagina i risultati dettagliati e la classifica.

Risultati[]

31 ottobre 2012: risultati 10ª giornata di andata
Risultato
Atalanta Atalanta – Napoli Napoli 1 – 0
Cagliari Cagliari – Bianco e Nero (Strisce).png Siena 4 – 2
Chievo Chievo – Pescara Pescara 2 – 0
Genoa Genoa – Fiorentina Fiorentina 0 – 1
Inter Inter – Sampdoria Sampdoria 3 – 2
Juventus Juventus – Bologna Bologna 2 – 1
Lazio Lazio – Torino Torino 1 – 1
Palermo Palermo – Milan Milan 2 – 2
Parma Parma – Roma Roma 3 – 2
Udinese Udinese – Catania Catania 2 – 2

Dettagli[]

Anticipo del martedì[]

Palermo
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Palermo Palermo 2 – 2
referto
Milan Milan Renzo Barbera
Arbitro Nicola Rizzoli (Bologna)

Partite del mercoledì[]

Bergamo
31 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Atalanta Atalanta 1 – 0
referto
Napoli Napoli Atleti Azzurri d’Italia
Arbitro Daniele Orsato (Schio)
Quartu Sant’Elena
31 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Cagliari Cagliari 4 – 2
referto
Bianco e Nero (Strisce).png Siena Is Arenas
Arbitro Marco Guida (Torre Annunziata)
Verona
31 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Chievo Chievo 2 – 0
referto
Pescara Pescara Marcantonio Bentegodi
Arbitro Emilio Ostinelli (Como)
Milano
31 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Inter Inter 3 – 2
referto
Sampdoria Sampdoria Giuseppe Meazza
Arbitro Daniele Doveri (Roma 1)
Torino
31 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Juventus Juventus 2 – 1
referto
Bologna Bologna Juventus Stadium
Arbitro Andrea Romeo (Verona)
Roma
31 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Lazio Lazio 1 – 1
referto
Torino Torino Olimpico
Arbitro Antonio Giannoccaro (Lecce)
Parma
31 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Parma Parma 3 – 2
referto
Roma Roma Ennio Tardini
Arbitro Antonio Damato (Barletta)
Udine
31 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Udinese Udinese 2 – 2
referto
Catania Catania Friuli
Arbitro Gianluca Rocchi (Firenze)

Posticipo del giovedì[]

Genova
1 novembre 2012, ore 20:45 CET
Genoa Genoa 0 – 1
referto
Fiorentina Fiorentina Luigi Ferraris
Arbitro Luca Banti (Livorno)

Classifica[]

  • Siena e Atalanta rispettivamente con 6 e 2 punti di penalità.
  • Sampdoria e Torino con 1 punto di penalità.
Classifica alla 10ª giornata di andata Pt
Scudetto.svg 1. Juventus Juventus 28
Coppacampioni.png 2. Inter Inter 24
Coppacampioni.png 3. Napoli Napoli 22
UEFA Cup (adjusted).png 4. Lazio Lazio 19
UEFA Cup (adjusted).png 5. Fiorentina Fiorentina 18
6. Parma Parma 15
7. Roma Roma 14
8. Cagliari Cagliari 14
9. Udinese Udinese 13
10. Atalanta Atalanta 12
11. Catania Catania 12
12. Milan Milan 11
13. Torino Torino 10
14. Sampdoria Sampdoria 10
15. Chievo Chievo 10
16. Genoa Genoa 9
17. Palermo Palermo 8
1downarrow red.svg 18. Pescara Pescara 8
1downarrow red.svg 19. Bologna Bologna 7
1downarrow red.svg 20. Bianco e Nero (Strisce).png Siena 3


Fonti[]


Le giornate del campionato di Serie A 2012-2013

 1ª ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª ·  12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª
20ª ·  21ª ·  22ª ·  23ª ·  24ª ·  25ª ·  26ª ·  27ª ·  28ª ·  29ª ·  30ª ·  31ª ·  32ª ·  33ª ·  34ª ·  35ª ·  36ª ·  37ª ·  38ª

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Sandy: ora bisogna pagare

Sandy: ora bisogna pagare – Wikinotizie

Sandy: ora bisogna pagare

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 31 ottobre 2012

I danni di Sandy nel New Jersey

Stamattina, gli statunitensi hanno detto addio all’uragano Sandy, ma, è ricomparsa una nuova tempesta. La “tempesta dei numeri”, si è abbattuta sugli americani con tutta la sua forza. Ora, i danni sono stimati a 100 miliardi di dollari.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Il Cardiff City è nuovamente in vetta alla Championship

Filed under: Calcio,Championship,Europa,Inghilterra,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Il Cardiff City è nuovamente in vetta alla Championship

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 31 ottobre 2012

La tredicesima giornata della Championship, campionato di seconda divisione inglese, ha visto disputarsi tutti gli incontri nella sola giornata di sabato 27 ottobre.

In testa alla classifica vincono Middlesbrough (doppio Scott McDonald nel 2-1 contro il Bolton), Crystal Palace (1-2 a Leicester), Blackburn Rovers (Jordan Rhodes castiga il Watford al 92′), Hull City (1-2 a Bristol) e Nottingham Forest (1-4). Una vittoria importante è portata a casa dal Cardiff City (4-0 al Burnley).

In zona retrocessione vincono Millwall City (4-0, due li mette a segno Chris Wood), Birmingham (0-1 a Leeds), Peterborough (3-0, doppietta di Saido Berahino) e Sheffield Wednesday (0-3, doppietta di Ross Barkley).

Cardiff al comando con 28 punti davanti a Leicester City e Middlesbrough a 25 punti, poi Crystal Palace ferme a quota 24 e Blackburn a 23. Il Watford è a centro classifica assieme a Millwall e Birmingham (16) mentre nelle ultime posizioni giaciono Sheffield Wednesday (12), Bristol City (11) e Ispwich Town (7).

Il Burnley ha il miglior attacco del torneo (26 reti fatte, assieme al Cardiff City) ma anche la peggior difesa (29 reti subite). Il Brighton & Hove Albion detiene la miglior difesa (9 reti subite) mentre l’Ipswich Town registra il peggior reparto offensivo (10 reti fatte).

Charlie Austin guida in solitaria la classifica marcatori con 14 centri in 12 presenze (media di 1,16 reti a partita) davanti a Luciano Becchio e Glenn Murray con 8 marcature.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 27 ottobre 2012

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Ligue 1 2012-2013: Ibrahimović decisivo a Nancy

Ligue 1 2012-2013: Ibrahimović decisivo a Nancy

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 31 ottobre 2012

Tra il 26 e il 28 ottobre si è giocata la decima giornata di Ligue 1. La giornata ha visto due rinvii, Sochaux-Evian, in programma per sabato, e il derby degli Olympique (Marsiglia-Lyon), in programma per domenica.

Nell’anticipo del venerdì il Saint-Étienne vince per 2-0 sul Rennes.

Sabato vincono Lille (2-1), Montpellier (3-1), PSG (Zlatan Ibrahimović decide l’incontro a Nancy) e Tolosa (3-1). Reims-Troyes 1-1.

Domenica cade il Bordeaux (1-3 a Bastia, doppietta di Florian Thauvin; si tratta della prima sconfitta per il Bordeaux) mentre il Lorient rimonta l’Ajaccio di Adrian Mutu (al suo primo gol con la nuova maglia in campionato) da 1-4 al 45′ a 4-4 al 94′ (doppiette di Eduardo per gli ospiti e di Jeremie Aliadière per i padroni di casa).

Il PSG stacca (22 punti) il Marsiglia (una partita in meno), raggiunto dal Tolosa (19), poi il Lyon (18, una partita in meno). Sochaux (7), Troyes (6) e Nancy(5) rischiano la retrocessione.

Zlatan Ibrahimović è il capocannoniere del torneo con 10 marcature.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 28 ottobre 2012

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Fußball-Bundesliga 2012-2013: il Bayern cade in casa, vince lo Schalke inseguitore

Filed under: Bundesliga (calcio),Calcio,Europa,Germania,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Fußball-Bundesliga 2012-2013: il Bayern cade in casa, vince lo Schalke inseguitore

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 31 ottobre 2012

Tra il 26 e il 28 ottobre si è giocata la nona giornata della Bundesliga.

L’HSV vince ad Augusta (0-2) nell’anticipo di venerdì.

Sabato lo Schalke 04 vince ancora: una rete di Jefferson Farfán al 77′ permette di ottenere tre preziosi punti contro il Norimberga. Vincono anche Wolfsburg (1-4 a Düsseldorf, doppietta di Bas Dost), Magonza (tripletta di Ádám Szalai nel 3-0 interno contro l’Hoffenheim) e Borussia Dortmund (0-2 a Friburgo). Greuther-Werder Brema 1-1.

La giornata di domenica risulta decisiva. A Monaco di Baviera il Bayern ospita il Bayer Leverkusen: gli ospiti passano in vantaggio con Stefan Kießling al 42′ ma il Bayern trova il pareggio con Mario Mandžukić al 77′. L’incontro viene deciso a 3′ dalla fine dal giovane Sidney Sam, subentrato da pochi minuti al posto di Kießling. Per il Bayern si tratta della prima sconfitta in campionato dopo 9 giornate e della seconda sconfitta stagionale dopo il 3-1 subito a Borisov dal BATE in Champions.

Negli altri due incontri vincono Stoccarda (Vedad Ibišević firma il 2-1) e Borussia Mönchengladbach (2-3 ad Hannover).

Nonostante la sconfitta il Bayern Monaco rimane al comando del torneo, forte delle 4 lunghezze di vantaggio sullo Schalke 04 (20 punti) che scavalca l’Eintracht Francoforte perdente a Stoccarda (19). Poi Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen (15). Wolfsburg (8) Augusta e Greuther Fürth (6) in zona retrocessione.

Mario Mandžukić, a segno anche nel nono turno, guida la classifica marcatori con 8 reti.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 28 ottobre 2012

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Primera División 2012-2013: cinquine di Barça e Real

Primera División 2012-2013: cinquine di Barça e Real

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 31 ottobre 2012

Tra il 27 e il 28 ottobre 2012 si è giocato il nono turno della Liga.

Sabato vincono Real Betis (1-0) e Barcellona (0-5, doppietta di Lionel Messi), pareggi tra Espanyol e Málaga (0-0), Celta Vigo e Deportivo (1-1). Domenica vincono Levante (3-1, doppietta di Obafemi Martins), Getafe (1-2), Atlético (3-1) e Real Madrid (0-5, doppiette di Gonzalo Higuaín e Cristiano Ronaldo.

Barça e Atlético sono appaiate in testa con 25 punti, davanti a Málaga (18) e Real Madrid (17). In fondo alla graduatoria Deportivo (7), Espanyol (6) ed Osasuna (5).

Messi, con 13 marcature, è davanti a Cristiano Ronaldo e a Falcao (rispettivamente 11 e 10 reti) nella classifica marcatori.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 28 ottobre 2012

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio, Serie B 2012-2013: 12ª giornata

Filed under: Calcio,Calcio italiano,Europa,Italia,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Calcio, Serie B 2012-2013: 12ª giornata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 31 ottobre 2012
Martedì 30 ottobre si è giocata la 12ª giornata di andata del campionato di serie B di calcio 2012-2013. In questa pagina i risultati dettagliati e la classifica.

Risultati[]

30 ottobre 2012: risultati 12ª giornata d’andata
Risultato
Bianconero ascolano.png Ascoli – 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara 2 – 0
Bari Bari – Empoli Empoli 2 – 3
Cesena Cesena – Rosso e Bianco (Diagonale).png Grosseto 3 – 2
Cittadella Cittadella – Brescia Brescia 1 – 1
Crotone Crotone – Verona Verona 3 – 3
Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia – 600px Amaranto con R bianca.png Reggina 1 – 0
Modena Modena – Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova 0 – 0
Pro Vercelli Pro Vercelli – Spezia Spezia 1 – 0
Ternana Ternana – Sassuolo Sassuolo 1 – 3
Varese Varese – Vicenza Vicenza 1 – 1
Virtus Lanciano Virtus Lanciano – Livorno Livorno 1 – 1

Dettagli[]

Partita delle 18[]

Terni
30 ottobre 2012, ore 18:00 CET
Ternana Ternana 1 – 3
referto
Sassuolo Sassuolo Libero Liberati
Arbitro Angelo Cervellera (Taranto)

Partite delle 20.45[]

Ascoli
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Bianconero ascolano.png Ascoli 2 – 0
referto
600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara Cino e Lillo Del Duca
Arbitro Massimiliano Irrati (Pistoia)
Bari
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Bari Bari 2 – 3
referto
Empoli Empoli San Nicola
Arbitro Gennaro Palazzino (Ciampino)
Cesena
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Cesena Cesena 3 – 2
referto
Rosso e Bianco (Diagonale).png Grosseto Dino Manuzzi
Arbitro Aleandro Di Paolo (Avezzano)
Cittadella
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Cittadella Cittadella 1 – 1
referto
Brescia Brescia Piercesare Tombolato
Arbitro Federico La Penna (Roma 1)
Crotone
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Crotone Crotone 3 – 3
referto
Verona Verona Ezio Scida
Arbitro Marco Di Bello (Brindisi)
Castellammare di Stabia
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia 1 – 0
referto
600px Amaranto con R bianca.png Reggina Romeo Menti
Arbitro Dino Tommasi (Bassano del Grappa)
Modena
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Modena Modena 0 – 0
referto
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova Alberto Braglia
Arbitro Luigi Nasca (Bari)
Vercelli
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Pro Vercelli Pro Vercelli 1 – 0
referto
Spezia Spezia Silvio Piola
Arbitro Angelo Martino Giancola (Vasto)
Varese
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Varese Varese 1 – 1
referto
Vicenza Vicenza Franco Ossola
Arbitro Michael Fabbri (Ravenna)
Lanciano
30 ottobre 2012, ore 20:45 CET
Virtus Lanciano Virtus Lanciano 1 – 1
referto
Livorno Livorno Guido Biondi
Arbitro Francesco Borriello (Mantova)

Classifica[]

  • Grosseto e Bari rispettivamente con 6 e 5 punti di penalità.
  • Novara e Reggina con 3 punti di penalità.
  • Modena e Padova con 2 punti di penalità.
  • Ascoli, Empoli e Varese con 1 punto di penalità.
Classifica alla 12ª giornata d’andata Pt
1uparrow green.svg 1. Sassuolo Sassuolo 31
1uparrow green.svg 2. Verona Verona 25
Noatunloopsong.png 3. Livorno Livorno 23
Noatunloopsong.png 4. Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova 18
Noatunloopsong.png 5. Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia 18
Noatunloopsong.png 6. Cittadella Cittadella 17
7. Ternana Ternana 16
8. Varese Varese 16
9. Modena Modena 15
10. Brescia Brescia 15
11. Bianconero ascolano.png Ascoli 15
12. Spezia Spezia 15
13. Bari Bari 12
14. Vicenza Vicenza 12
15. Empoli Empoli 12
16. Cesena Cesena 12
17. Crotone Crotone 11
Noatunloopsong.png 18. Pro Vercelli Pro Vercelli 11
Noatunloopsong.png 19. 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara 10
1downarrow red.svg 20. 600px Amaranto con R bianca.png Reggina 9
1downarrow red.svg 21. Virtus Lanciano Virtus Lanciano 9
1downarrow red.svg 22. Rosso e Bianco (Diagonale).png Grosseto 3


Le giornate del campionato di Serie B 2012-2013

 1ª ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª ·  12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª ·  20ª ·  21ª
22ª ·  23ª ·  24ª ·  25ª ·  26ª ·  27ª ·  28ª ·  29ª ·  30ª ·  31ª ·  32ª ·  33ª ·  34ª ·  35ª ·  36ª ·  37ª ·  38ª ·  39ª ·  40ª ·  41ª ·  42ª

Collegamenti esterni[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Categoria:31 ottobre 2012

Filed under: Ottobre 2012 — admin @ 5:00 am
Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 31 ottobre 2012, o scritti in quel giorno.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

October 30, 2012

USA: Sandy sommerge ogni cosa

USA: Sandy sommerge ogni cosa – Wikinotizie

USA: Sandy sommerge ogni cosa

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 30 ottobre 2012

Sandy, ha iniziato a scatenarsi proprio ad Atlantic City.

Inondazioni nella parte nord della stazione Garrison Station

Negli Usa, si sta svolgendo il peggior Halloween, che si sia mai visto. Per il Presidente Barack Obama, lo Stato si trova in una situazione catastrofica. Sandy, l’uragano che ha sommerso tutto, ha provocato non pochi danni e difficoltà, alla gente della costa orientale degli Stati Uniti. L’uragano, è arrivato nella tarda serata di ieri, sommergendo ogni cosa. Per fortuna, dopo aver complicato la vita agli statunitensi, se ne è andato ed è stato ribattezzato con il nome di Frankestorm. L’uragano, è parte integrante della storia, dato che è ha causato la più grande inondazione del secolo.

Si registrano, dunque, danni a cose e persone. L’enorme New York, è stata inondata da circa 4 metri di acqua, raggiungendo a battere lo spaventoso uragano Donna, degli anni sessanta. L’acqua, ha allagato la centenaria metropolitana della città. Sandy, non si è fermato neanche di fronte agli incendi. Nel Queens di New York, infatti, 15 edifici sono andati in fiamme. Il quartiere più degradato è Manhattan, per il quale Howard Glaser, direttore della Protezione civile di New York, ha riservato un commento su Twitter : “Manhattan bassa è completamente coperta dall’acqua. Non esagero”. New York, in questo momento è al buio: 500mila persone vivono senza luce. In difficoltà anche gli ospedali, che hanno trovato non poche incombenze ad evacuare gli ammalati, soprattutto, chi di questi si trovava negli ultimi piani degli edifici. Caso da sottolineare, ciò che è avvenuto nell’ospedale della New York Univesity, dove è saltato il generatore di corrente. Oggi, è avvenuto anche lo scoppio di una centrale elettrica.

Nel New Jersey, la centrale nucleare di Hancocks Bridge, è stata privata del suo reattore 1, poiché, 4 pompe non hanno più lavorato. In totale, le centrali nucleari chiuse sono 5. In questo momento, in totale si contano 33 morti, per tutti gli Stati federali colpiti.

Secondo Michael Bloomberg, il sindaco di New York, il peggio ormai è passato.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress