Wiki Actu it

October 23, 2012

Ligue 1 2012-2013: il PSG raggiunge il Marsiglia in testa alla classifica

Ligue 1 2012-2013: il PSG raggiunge il Marsiglia in testa alla classifica

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 23 ottobre 2012

Tra il 19 e il 21 ottobre si è giocata la nona giornata di Ligue 1.

Il Bordeaux è frenato dal Lille (1-1, Marko Baša sigla il pari al 93′) nell’anticipo del venerdì.

Sabato vincono PSG (Kevin Gameiro decide l’incontro sul Reims), Tolosa (0-4, doppietta di Emmanuel Rivière, Rennes (2-1) e Valenciennes (6-1, doppiette di Anthony Le Tallec e Vincent Aboubakar),

Domenica vincono Lyon (Bafétimbi Gomis) e Troyes (1-0 sull’Olympique Marsiglia grazie a Benjamin Nivet.

Il Marsiglia viene raggiunto dal PSG in testa alla Ligue 1 con 19 punti. Dietro inseguono Lyon (18), Tolosa (16), Valenciennes e Bordeaux (15). Sochaux (7), Nancy (5) e Troyes (5) rischiano la retrocessione.

Zlatan Ibrahimović è il capocannoniere del torneo con 9 marcature.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 21 ottobre 2012

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Fußball-Bundesliga 2012-2013: lo Schalke batte il Borussia Dortmund, vince anche il Bayern

Filed under: Bundesliga (calcio),Calcio,Europa,Germania,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Fußball-Bundesliga 2012-2013: lo Schalke batte il Borussia Dortmund, vince anche il Bayern

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 23 ottobre 2012

Tra il 19 e il 21 ottobre si è giocata l’ottava giornata della Bundesliga.

Finisce pari l’anticipo tra Hoffenheim e Greuther Fürth (3-3, doppietta di Joselu per i padroni di casa).

Sabato lo Schalke 04 batte il Borussia Dortmund (1-2) nel derby della Renania mentre vincono anche Friburgo (0-2), Eintracht (3-1), Bayern Monaco (doppio Thomas Müller nello 0-5 a Düsseldorf), Werder Brema (4-0) e Stoccarda (0-1 ad Amburgo grazie a Vedad Ibišević.

Con 8 vittorie consecutive il Bayern Monaco resta in testa al torneo davanti ad Eintracht Francoforte (19), Schalke 04 (17), Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen (12). Augusta (6), Wolfsburg e Greuther Fürth (5) in zona retrocessione.

Mario Mandžukić, a segno anche nell’ottavo turno, guida la classifica marcatori con 7 reti.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 21 ottobre 2012

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Primera División 2012-2013: la tripletta di Messi salva il Barça. Vincono anche Real e Atlético

Primera División 2012-2013: la tripletta di Messi salva il Barça. Vincono anche Real e Atlético

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 23 ottobre 2012

Tra il 20 e il 22 ottobre 2012 si è giocato l’ottavo turno della Liga.

Sabato vincono Málaga (2-1), Real Madrid (2-0), Valencia (rimonta negli ultimi 2′ il vantaggio dell’Athletic Bilbao firmato dalla doppietta di Aritz Aduriz, da 1-2 a 3-2) e Barcellona, vittorioso per 4-5 a La Coruña (tris di Lionel Messi per i blaugrana, doppietta di Pizzi).

Domenica vincono Levante (0-1) Espanyol (3-2, doppiette di Joan Verdú nell’Espanyol e di Leo Baptistão nel Rayo Vallecano), Real Saragoza (1-2) e Atlético Madrid, vincente a San Sebastián contro la Real Sociedad solo al 90′ grazie a Falcao.

Nel posticipo di lunedì Álvaro Negredo trascina il Siviglia al successo casalingo contro il Mallorca (3-2).

Barça e Atlético sono appaiate in testa con 22 punti, davanti a Málaga (17), Real Madrid e Siviglia (14). In fondo alla graduatoria Deportivo (6), Espanyol (5) ed Osasuna (4).

Messi, con 11 marcature, è davanti a Cristiano Ronaldo e a Falcao (9 reti) nella classifica marcatori.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 22 ottobre 2012

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Premier League 2012-2013: vincono Chelsea e i due Manchester nell\’ottavo turno

Filed under: Calcio,Europa,Inghilterra,Premier League,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Premier League 2012-2013: vincono Chelsea e i due Manchester nell’ottavo turno

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 23 ottobre 2012

L’ottavo turno di Premier League si è giocato tra il 20 e il 21 ottobre.

Sabato vincono Chelsea (2-4 sul Tottenham nel derby di Londra; doppietta di Juan Mata), Manchester United (doppio Wayne Rooney nel 4-2 sullo Stoke City), Fulham (1-0), Liverpool (1-0), Swansea City (2-1), Manchester City (1-2, doppietta di Edin Džeko negli ultimi dieci minuti) e Norwich City (1-0 sull’Arsenal). Domenica Sunderland-Newcastle United (1-1) e QPR-Everton (1-1).

Chelsea in testa al torneo con 22 punti davanti alle due società di Manchester (18) e all’Everton (15). Arsenal a 12 punti, Liverpool a 9. In zona retrocessione Southampton (4), Reading e QPR (3).

Demba Ba, Michu e Robin van Persie in testa alla classifica marcatori tutti con 6 centri.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 21 ottobre 2012

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Serie A 2012-2013: la Juventus batte il Napoli e vola in vetta alla classifica

Filed under: Calcio,Europa,Italia,Pubblicati,Serie A (calcio),Sport — admin @ 5:00 am

Serie A 2012-2013: la Juventus batte il Napoli e vola in vetta alla classifica

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 23 ottobre 2012

Tra il 20 e il 21 ottobre si è giocato l’ottavo turno della Serie A.

Questa è stata una delle giornate più attese del torneo, che presentano sfide importante negli anticipi: Juventus-Napoli e Lazio-Milan.

A Torino la Juventus è più pericolosa del Napoli nel primo tempo (traversa di Edinson Cavani) ma nella ripresa sono decisive le sostituzioni di Paul Pogba per Arturo Vidal e di Martin Cáceres per Kwadwo Asamoah: all’80’ Andrea Pirlo batte un calcio d’angoo e Cáceres realizza di testa il vantaggio dei padroni di casa mentre due minuti più tardi Pogba sigla il 2-0 con un sinistro al volo dal limite dell’area che sorprende Morgan De Sanctis sul secondo palo. Per la Juventus guidata da Angelo Alessio, allenatore della società torinese durante l’incontro, è una vittoria molto importante che permette di staccare proprio i napoletani di 3 punti (22 punti per i bianconeri, 19 per il Napoli).

Nell’altro anticipo la Lazio parte bene: al 25′ Hernanes parte dalle trequarti, salta nettamente Daniele Bonera e il suo tiro, deviato dallo stesso Bonera, scavalca l’incolpevole Marco Amelia e s’insacca in rete. Il Milan reagisce: Stephan El Shaarawy, servito da Antonio Nocerino, entra in area e supera il portiere avversario ma André Dias interviene in scivolata tenendo i padroni di casa in vantaggio. Al 41′ i biancocelesti raddoppiano: Antonio Candreva prende palla a centrocampo si porta indisturbato verso i 30 metri e tira verso il palo più lontano realizzando il 2-0. Si va al riposo sul 2-0. Al 49′ la Lazio chiude l’incontro: Miro Klose, libero da marcature, viene servito dalla destra e colpisce al volo la sfera al limite dell’area piccola mettendo a segno il 3-0. Al 61′, sugli sviluppi di una punizione tirata da Emanuelson, Nigel de Jong segna il 3-1. A 10 minuti dalla fine El Shaarawy firma il 3-2 con un tiro dal limite sul secondo palo che batte Bizzarri ma la Lazio vince per 3-2 rimanendo al terzo posto (18 punti). Per il Milan si tratta della quinta sconfitta in otto partite: i rossoneri non partivano così male dalle stagioni 1938-1939 e 1941-1942.

Cagliari-Bologna anticipa la giornata di domenica: in Sardegna il Cagliari ottiene i tre punti grazie ad un gol dal limite dell’area di Radja Nainggolan che al 61′ realizza l’1-0.

Negli altri incontri di giornata si registrano quattro vittorie casalinghe, due pareggi e una vittoria esterna.

Atalanta-Siena si sblocca dopo 60′ grazie a Reginaldo (subentrato a Daniele Mannini al 55′) che su assist di Ângelo supera Ciro Polito con un destro di prima intenzione. Il vantaggio senese non dura 1′: Luca Cigarini sigla l’1-1 su punizione. Al 63′ Carlos Carmona viene espulso dalla panchina. Al 71′ entra Giacomo Bonaventura al posto di Maxi Moralez, mossa che si rivela decisiva: all’82’ Bonaventura sigla il 2-1 piazzando il pallone alla destra di Gianluca Pegolo compiendo la rimonta dei padroni di casa.

L’Inter vince a Catania raggiungendo la Lazio al terzo posto a 18 punti: Esteban Cambiasso vede e trova Antonio Cassano che di testa porta in vantaggio i padroni di casa al 28′. All’85’ Rodrigo Palacio chiude l’incontro: servito da Diego Milito, l’argentino stoppa il pallone con il petto e colpisce al volo con il sinistro spedendo il pallone in rete per il 2-0 interista. Il Parma vince in casa contro la Sampdoria: al 35′ w:Sergio Romero viene espulso per un fallo commesso in area su Jonathan Bibiany. Entra Tommaso Berti al posto di Maxi López e dal dischetto Amauri realizza l’1-0. Al 53′ lo stesso Amauri raddoppia di testa. Nel finale Éder trasforma un calcio di rigore per gli ospiti fissando il punteggio sul 2-1.

L’Udinese batte per 1-0 il Pescara. Per 60′ minuti in inferiorità numerica (espulso Danilo per somma di ammonizioni al 30′) i friulani rischiano di andare subito in svantaggio con la punizione di Juan Quintero che colpisce la traversa con Željko Brkić battuto, ma giocano meglio in dieci ed ottengono il successo. Al 53′ su contropiede Andrea Lazzari serve sulla fascia Pablo Armero e il colombiano mette il pallone al centro dell’area dove, a causa dell’intervento di Manuele Blasi, Maicosuel può agevolmente realizzare l’1-0. Il Pescara si avvicina al pareggio (traversa di Matti Nielsen su colpo di testa) ma trova la quinta sconfitta in campionato.

Il Palermo pareggia a reti bianche contro il Torino mentre il Chievo fa 1-1 contro la Fiorentina: Cyril Théréau sigla il vantaggio veronese servito da Luciano ma gli ospiti pareggiano 1′ dopo con Gonzalo Rodríguez.

Nel posticipo si registra l’unica vittoria esterna di giornata, quella della Roma a Genova contro il Genoa (2-4). I padroni di casa partono subito forte: Juraj Kucka apre le marcature con un tiro a girare da fuori area verso il secondo palo e al 15′ Bosko Janković, dopo aver colpito la traversa con un colpo di tacco, realizza il 2-0. Al 27′ Francesco Totti realizza il 2-1. Al 44′ Pablo Osvaldo mette a segno il 2-2 con un gran gol su assist di Iván Piris. Al 56′ Osvaldo sigla il 2-3 su colpo di testa e all’83’ Erik Lamela firma il 2-4 finale.

La classifica vede ora la Juventus (22 punti) davanti a Napoli (19), Lazio, Inter (18) e Roma (14). Nelle ultime tre posizioni Bologna (7; stessi punti di Milan, Chievo e Pescara), Palermo (6) e Siena (2).

La classifica marcatori è guidata dal duo Cavani-Klose entrambi a quota 6.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 21 ottobre 2012

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Categoria:23 ottobre 2012

Filed under: Ottobre 2012 — admin @ 5:00 am
Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Questa categoria raccoglie tutti gli articoli relativi ad avvenimenti accaduti il 23 ottobre 2012, o scritti in quel giorno.

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Powered by WordPress