Wiki Actu it

April 27, 2014

Pallanuoto, Serie A1 maschile 2013-2014: Playoff, Semifinali Gara 1

Filed under: Europa,Italia,Pallanuoto,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Pallanuoto, Serie A1 maschile 2013-2014: Playoff, Semifinali Gara 1

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 27 aprile 2014
Sabato 26 aprile 2014 si è giocata Gara 1 delle semifinali dei playoff scudetto del campionato di Serie A1 maschile di pallanuoto 2013-2014.

Si affrontano le vincitrici dei quarti di finale: Pro Recco (n° 1) contro Savona (n° 5) e AN Brescia (n° 2) contro Posillipo (n° 3).

Parallelamente vengono disputati gli spareggi per il 5° posto, utili per la qualificazione alla LEN Euro Cup, la cui partecipazione è riservata alla quarta e alla quinta del campionato italiano.

Risultati[]


Playoff: Gara 1 semifinali scudetto e 5° posto
Data Ora Gara Ris.
26-4-14 15:00 Pro Recco Pro Recco – Savona Savona 9 – 3
20:00 AN Brescia AN Brescia – Posillipo Posillipo 17 – 6
15:00 CC Napoli CC Napoli – Como Como 12 – 10
19:00 Acquachiara Acquachiara – Florentia Florentia 8 – 7


Dettagli[]

Semifinali scudetto[]

Sori
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Pro Recco Pro Recco 9 – 3
(1-1, 1-0, 2-0, 5-2)
referto
Savona Savona Piscina Comunale
Arbitri D. Bianco
Pinato

Brescia
26 aprile 2014, ore 20:00 CEST
AN Brescia AN Brescia 17 – 6
(4-0, 5-2, 5-2, 3-2)
referto
Posillipo Posillipo Centro Natatorio Mompiano
Arbitri Severo
Taccini

Semifinali 5° posto[]

Napoli
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
CC Napoli CC Napoli 12 – 10
(4-2, 4-3, 2-1, 2-4)
referto
Como Como Piscina Felice Scandone
Arbitri Scappini
Petronilli

Napoli
26 aprile 2014, ore 19:00 CEST
Acquachiara Acquachiara 8 – 7
(2-2, 1-1, 3-2, 2-2)
referto
Florentia Florentia Piscina Felice Scandone
Arbitri Lo Dico
Riccitelli


Fonti[]


Le giornate della Serie A1 maschile di pallanuoto 2013-2014

 1ª ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª
12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª ·  20ª ·  21ª ·  22ª

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio, Serie A 2013-2014: 35ª giornata

Filed under: Calcio,Calcio italiano,Europa,Italia,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Calcio, Serie A 2013-2014: 35ª giornata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 27 aprile 2014
Venerdì 25, sabato 26, domenica 27 e lunedì 28 aprile 2014 si è giocata la 35ª giornata (16ª di ritorno) del campionato di serie A di calcio 2013-2014. In questa pagina i risultati dettagliati e la classifica.

Risultati[]


Serie A: 35ª giornata
Data Ora Gara Ris.
25-4-14 20:45 Roma Roma – Milan Milan 2 – 0
26-4-14 18:00 Bologna Bologna – Fiorentina Fiorentina 0 – 3
20:45 Inter Inter – Napoli Napoli 0 – 0
27-4-14 12:30 Verona Verona – Catania Catania 4 – 0
15:00 Cagliari Cagliari – Parma Parma 1 – 0
15:00 Livorno Livorno – Lazio Lazio 0 – 2
15:00 Sampdoria Sampdoria – Chievo Chievo 2 – 1
15:00 Torino Torino – Udinese Udinese 2 – 0
20:45 Atalanta Atalanta – Genoa Genoa 1 – 1
28-4-14 20:45 Sassuolo Sassuolo – Juventus Juventus 1 – 3


Dettagli[]

Anticipo del venerdì[]

Roma
25 aprile 2014, ore 20:45 CEST
Roma Roma 2 – 0
referto
Milan Milan Stadio Olimpico
Arbitro Paolo Tagliavento (Terni)

Anticipi del sabato[]

Bologna
26 aprile 2014, ore 18:00 CEST
Bologna Bologna 0 – 3
referto
Fiorentina Fiorentina Stadio Renato Dall’Ara
Arbitro Davide Massa (Imperia)

Milano
26 aprile 2014, ore 20:45 CEST
Inter Inter 0 – 0
referto
Napoli Napoli Stadio Giuseppe Meazza
Arbitro Nicola Rizzoli (Bologna)

Partite della domenica[]

Verona
27 aprile 2014, ore 12:30 CEST
Verona Verona 4 – 0
referto
Catania Catania Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Carmine Russo (Nola)

Cagliari
27 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Cagliari Cagliari 1 – 0
referto
Parma Parma Stadio Sant’Elia
Arbitro Andrea Gervasoni (Mantova)
Livorno
27 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Livorno Livorno 0 – 2
referto
Lazio Lazio Stadio Armando Picchi
Arbitro Andrea De Marco (Chiavari)
Genova
27 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Sampdoria Sampdoria 2 – 1
referto
Chievo Chievo Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Daniele Orsato (Schio)
Torino
27 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Torino Torino 2 – 0
referto
Udinese Udinese Stadio Olimpico
Arbitro Paolo Valeri (Roma 2)

Bergamo
27 aprile 2014, ore 20:45 CEST
Atalanta Atalanta 1 – 1
referto
Genoa Genoa Stadio Atleti Azzurri d’Italia
Arbitro Sebastiano Peruzzo (Schio)

Posticipo del lunedì[]

Reggio Emilia
28 aprile 2014, ore 20:45 CEST
Sassuolo Sassuolo 1 – 3
referto
Juventus Juventus Mapei Stadium-Città del Tricolore
Arbitro Antonio Damato (Barletta)

Classifica[]

Classifica alla 35ª giornata Pt
Scudetto.svg 1. Juventus Juventus 93
Coppacampioni.png 2. Roma Roma 85
Coppacampioni.png 3. Napoli Napoli 69
UEFA Cup (adjusted).png 4. Fiorentina Fiorentina 61
UEFA Cup (adjusted).png 5. Inter Inter 57
6. Torino Torino 52
7. Lazio Lazio 52
8. Verona Verona 52
9. Parma Parma 51
10. Milan Milan 51
11. Atalanta Atalanta 47
12. Sampdoria Sampdoria 44
13. Genoa Genoa 40
14. Cagliari Cagliari 39
15. Udinese Udinese 39
16. Chievo Chievo 30
17. Sassuolo Sassuolo 28
1downarrow red.svg 18. Bologna Bologna 28
1downarrow red.svg 19. Livorno Livorno 25
1downarrow red.svg 20. Catania Catania 23


Fonti[]


Le giornate del campionato di Serie A 2013-2014

 1ª ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª ·  12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª
20ª ·  21ª ·  22ª ·  23ª ·  24ª ·  25ª ·  26ª ·  27ª ·  28ª ·  29ª ·  30ª ·  31ª ·  32ª ·  33ª ·  34ª ·  35ª ·  36ª ·  37ª ·  38ª

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 26, 2014

Roma: Istituto Cervantes non presenterà più il libro sulla mafia che cita Berlusconi

Roma: Istituto Cervantes non presenterà più il libro sulla mafia che cita Berlusconi

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Roma, sabato 26 aprile 2014

L’ex presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana Silvio Berlusconi

Il libro “Crónicas de la mafia” scritto dal giornalista spagnolo Íñigo Domínguez non sarà più presentato a Roma presso l’Istituto Cervantes, l’istituto culturale dipendente dal Ministero degli affari esteri spagnolo che ha come finalità la promozione e l’insegnamento della lingua spagnola e la diffusione della cultura spagnola e Hispanidad.

L’annullamento della presentazione[]

Il saggio storico in questione, di oltre 500 pagine, racconta la storia della mafia dall’ottocento fino ad oggi e tratta anche alcune pericolose relazioni di Silvio Berlusconi con l’ambiente malavitoso. Pubblicato a gennaio da “Editorial Libros” e oggi alla terza edizione, con 5 000 copie vendute in Spagna, fu presentato un mese fa a Sergio Rodriguez, il direttore del Istituto della sede romana, che decide di organizzare la presentazione per la piccola comunità di spagnoli presenti a Roma. Dopo qualche settimana, invece, la presentazione viene annullata per “motivi tecnici”.

Non ci fu alcun intralcio per quanto riguarda le presentazioni del libro presso gli Istituti di Madrid, Barcellona, Bilbao e Santander.

L’ambasciata spagnola in Italia

Le reazioni[]

Dell’autore[]

Íñigo Domínguez, che lavora in Italia come giornalista del quotidiano spagnolo El Correo dal 2001, con un misto di rabbia e stupore ha detto che non sa spiegare il rifiuto alla presentazione ma da giornalista lo considera un fatto gravissimo. Ammette che c’è un capitolo finale lungo e approfondito su Berlusconi, sulla sua carriera imprenditoriale, sui rapporti con Marcello Dell’Utri e Cosa Nostra ma, aggiunge, che non c’è nulla in più che non si sappia già e nulla che denigri l’Italia. Ricorda, anche, che Berlusconi è stato condannato dai tribunali italiani e che Dell’Utri è agli arresti a Beirut. La cancellazione della presentazione del volume gli è stata recapitata via mail e secondo le fonti del giornalista, che egli stesso dichiara essere affidabili, il caso era finito all’ambasciata spagnola di Roma e che il libro potrebbe essere scomodo a qualcuno. La censura sembrerebbe arrivare direttamente dall’ambasciatore spagnolo in Italia Javier Elorza, secondo il giornalista. Secondo lui, alla base della censura ci sarebbe solo ignoranza e timore poiché poco più di due settimane fa Teodoro Obiang, il presidente della Guinea Equatoriale che ha dei buoni rapporti con le autorità spagnole nel campo petrolifero e che è criticato dalle organizzazioni internazionali per corruzione, abuso di potere e la violazione dei diritti umani, ha tenuto una conferenza all’Istituto Cervantes di Bruxelles senza alcun problema.

Dell’Istituto e dell’ambasciata spagnola di Roma[]

L’Istituto Cervantes di Roma dichiara che la presentazione è solo una questione d’agenda. Mentre Agustín Galán, il portavoce dell’ambasciata spagnola, ha dato la seguente dichiarazione alla stampa iberica:

« L’Istituto Cervantes deve fare promozione culturale. Un libro sulla mafia è controverso, scomodo e il Cervantes non deve entrare in certi argomenti. È come se l’Alliance Française presentasse a Madrid un libro sull’ETA scritto in francese da un giornalista francese »

Già nel maggio del 2012 l’ambasciatore spagnolo a Roma Javier Elorza ha cercato di impedire al Cervantes una presentazione d’un libro che tratta dell’ultimo decennio della dittatura franchista, intitolato “In memoria dell’alba”.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio, Serie B 2013-2014: 36ª giornata

Filed under: Calcio,Calcio italiano,Europa,Italia,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Calcio, Serie B 2013-2014: 36ª giornata

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 26 aprile 2014
Venerdì 25 e sabato 26 aprile si è giocata la 36ª giornata (15ª di ritorno) del campionato di serie B di calcio 2013-2014. In questa pagina i risultati dettagliati e la classifica.

Risultati[]


Serie B: 36ª giornata
Data Ora Gara Ris.
25-4-14 15:00 Pescara Pescara – 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara 0 – 0
18:00 Modena Modena – Ternana Ternana 3 – 3
26-4-14 15:00 Avellino Avellino – Crotone Crotone 2 – 0
15:00 Cesena Cesena – Brescia Brescia 0 – 3
15:00 Empoli Empoli – Spezia Spezia 2 – 0
15:00 Latina Latina – Palermo Palermo 1 – 3
15:00 Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova – Bari Bari 1 – 2
15:00 600px Amaranto con R bianca.png Reggina – Cittadella Cittadella 0 – 1
15:00 Bianco e Nero (Strisce).png Siena – Carpi Carpi 0 – 0
15:00 Trapani Trapani – Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia 3 – 0
15:00 Varese Varese – Virtus Lanciano Virtus Lanciano 0 – 1


Dettagli[]

Anticipi del venerdì[]

Pescara
25 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Pescara Pescara 0 – 0
referto
600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara Stadio Adriatico
Arbitro Maurizio Ciampi (Roma 1)

Modena
25 aprile 2014, ore 18:00 CEST
Modena Modena 3 – 3
referto
Ternana Ternana Stadio Alberto Braglia
Arbitro Francesco Borriello (Mantova)

Partite del sabato[]

Avellino
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Avellino Avellino 2 – 0
referto
Crotone Crotone Stadio Partenio-Adriano Lombardi
Arbitro Riccardo Pinzani (Empoli)
Cesena
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Cesena Cesena 0 – 3
referto
Brescia Brescia Stadio Dino Manuzzi
Arbitro Diego Roca (Foggia)
Empoli
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Empoli Empoli 2 – 0
referto
Spezia Spezia Stadio Carlo Castellani
Arbitro Renzo Candussio (Cervignano del Friuli)
Latina
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Latina Latina 1 – 3
referto
Palermo Palermo Stadio Domenico Francioni
Arbitro Luca Pairetto (Nichelino)
Padova
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova 1 – 2
referto
Bari Bari Stadio Euganeo
Arbitro Leonardo Baracani (Firenze)
Reggio Calabria
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
600px Amaranto con R bianca.png Reggina 0 – 1
referto
Cittadella Cittadella Stadio Oreste Granillo
Arbitro Luigi Nasca (Bari)
Siena
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Bianco e Nero (Strisce).png Siena 0 – 0
referto
Carpi Carpi Stadio Artemio Franchi-Montepaschi Arena
Arbitro Francesco Paolo Saia (Palermo)
Erice
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Trapani Trapani 3 – 0
referto
Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia Stadio Polisportivo Provinciale
Arbitro Daniele Minelli (Varese)
Varese
26 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Varese Varese 0 – 1
referto
Virtus Lanciano Virtus Lanciano Stadio Franco Ossola
Arbitro Diego Bruno (Torino)

Classifica[]

  • Il Cesena ha 1 punto di penalità.
  • Il Bari ha 3 punti di penalità.
  • Il Siena ha 8 punti di penalità.
Classifica alla 36ª giornata Pt
1uparrow green.svg 1. Palermo Palermo 75
1uparrow green.svg 2. Empoli Empoli 59
Noatunloopsong.png 3. Latina Latina 57
Noatunloopsong.png 4. Crotone Crotone 55
Noatunloopsong.png 5. Virtus Lanciano Virtus Lanciano 54
Noatunloopsong.png 6. Bianco e Nero (Strisce).png Siena 52
Noatunloopsong.png 7. Cesena Cesena 52
Noatunloopsong.png 8. Trapani Trapani 52
9. Avellino Avellino 52
10. Spezia Spezia 51
11. Modena Modena 50
12. Brescia Brescia 49
13. Bari Bari 49
14. Pescara Pescara 47
15. Carpi Carpi 46
16. Ternana Ternana 45
17. Varese Varese 43
Noatunloopsong-2.png 18. 600px Azzurro con scudo Rosso crociato e stella Gialla.png Novara 40
Noatunloopsong-2.png 19. Cittadella Cittadella 39
1downarrow red.svg 20. Bianco e Rosso (Croce) e Rosso.png Padova 35
1downarrow red.svg 21. 600px Amaranto con R bianca.png Reggina 28
1downarrow red.svg 22. Giallo e Blu (Strisce).png Juve Stabia 17


Le giornate del campionato di Serie B 2013-2014

 1ª ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª ·  12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª ·  20ª ·  21ª
22ª ·  23ª ·  24ª ·  25ª ·  26ª ·  27ª ·  28ª ·  29ª ·  30ª ·  31ª ·  32ª ·  33ª ·  34ª ·  35ª ·  36ª ·  37ª ·  38ª ·  39ª ·  40ª ·  41ª ·  42ª

Collegamenti esterni[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 25, 2014

Celebrazioni per il 69° anniversario della Liberazione

Celebrazioni per il 69° anniversario della Liberazione

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

25 aprile 2014
Questa mattina si sono tenute, come ogni anno, all’Altare della Patria a Roma, le celebazioni per la Liberazione da parte delle forze alleate nel 25 aprile del 1945. Alla celebrazione hanno partecipato tutte le più grandi figure istituzionali dello Stato Italiano, a cominciare del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, il Presidente del Senato Pietro Grasso, il Ministro della Difesa Roberta Pinotti, il Presidente della Corte Costituzionale Getano Silvestri e anche alcune figure locali come il Presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti e il sindaco di Roma Ignazio Marino.

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

Le celebrazioni hanno avuto inizio con il tradizionale appoggio della Corona di Alloro all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e, successivamente, verso le 11.00 si è tunuto al Palazzo del Quirinale un incontro con le varie Associazioni Combattistiche dell’Arma e Partigiane. Più avanti nella cerimonia ha preso ha prununciato il suo disocrso prima il Ministro della Difesa Roberta Pinotti e, subito dopo il Capo di Stato.

Il Presidente Giorgio Napolitano con le altre istituzioni tra cui il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il ministro della Difesa Roberta Pinotti

E’ intervenuto anche il Presidente del Consiglio Matteo Renzi che, in un tweet ha dedicato un grande grazie ai ribelli e un evviva all’Italia libera.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Calcio: è morto Tito Vilanova

Calcio: è morto Tito Vilanova – Wikinotizie

Calcio: è morto Tito Vilanova

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Barcellona, venerdì 25 aprile 2014

Tito Vilanova

Il mondo del calcio è in lutto per la scomparsa di Tito Vilanova.

L’ex-allenatore del Barcellona, dimessosi dall’incarico nel luglio scorso per problemi di salute, è morto oggi pomeriggio all’età di 45 anni. Ieri è stato operato d’urgenza per una complicazione di un tumore alla ghiandola parotide contro cui lottava dal 2011, ma l’intervento è risultato vano. L’intero mondo calcistico rimpiange la perdita dell’allenatore catalano, uno dei più apprezzati nonostante la breve carriera sportiva.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 24, 2014

Pallanuoto, Serie A1 maschile 2013-2014: Playoff, Ritorno quarti di finale

Filed under: Europa,Italia,Pallanuoto,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Pallanuoto, Serie A1 maschile 2013-2014: Playoff, Ritorno quarti di finale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 24 aprile 2014
Venerdì 23 aprile 2014 si sono giocate le gare di ritorno dei quarti di finale dei playoff scudetto del campionato di Serie A1 maschile di pallanuoto 2013-2014.

Nei quarti di finale le prime otto squadre classificate in stagione regolare si affrontano a incrocio (prima vs. ottava, seconda vs. settima, terza vs. sesta, quarta vs. quinta) in due incontri ad andata e ritorno. La partita di andata viene disputata in casa della squadra peggio classificata. In caso di parità nel computo globale delle reti segnate e subite, viene conteggiato il numero di gol segnati fuori casa.

Risultati[]


Playoff: Ritorno Quarti di finale
Data Ora Gara Ris. And. Tot.
23-4-14 19:00 Acquachiara Acquachiara – Savona Savona 10 – 6 7 – 12 17 – 18
20:00 AN Brescia AN Brescia – Como Como 16 – 6 12 – 6 28 – 12
20:15 Pro Recco Pro Recco – Florentia Florentia 14 – 11 13 – 5 27 – 16
21:00 Posillipo Posillipo – CC Napoli CC Napoli 11 – 5 10 – 8 21 – 13


Dettagli[]

Partita delle 19[]

Napoli
23 aprile 2014, ore 19:00 CEST
Acquachiara Acquachiara 10 – 6
(2-1, 4-0, 4-3, 0-2)
referto
Savona Savona Piscina Felice Scandone
Arbitri Croazia Radičević
Croazia Savinović

Partita delle 20[]

Brescia
23 aprile 2014, ore 20:00 CEST
AN Brescia AN Brescia 16 – 6
(2-1, 3-1, 6-2, 5-2)
referto
Como Como Centro Natatorio Mompiano
Arbitri Centineo
Savarese

Partita delle 20:15[]

Sori
23 aprile 2014, ore 20:15 CEST
Pro Recco Pro Recco 14 – 11
(5-3, 3-3, 3-1, 3-4)
referto
Florentia Florentia Piscina Comunale
Arbitri Ricciotti
Riccitelli

Partita delle 21[]

Napoli
23 aprile 2014, ore 21:00 CEST
Posillipo Posillipo 11 – 5
(2-1, 4-2, 3-2, 2-0)
referto
CC Napoli CC Napoli Piscina Felice Scandone
Arbitri Calabrò
Severo

Verdetti[]

Pro Recco-Savona e AN Brescia-Posillipo sono le semifinali che si disputano al meglio delle 3 partite. I pareggi non sono pertanto consentiti, e in tal caso è prevista la disputa dei tempi supplementari e degli eventuali tiri di rigore.


Fonti[]


Le giornate della Serie A1 maschile di pallanuoto 2013-2014

 1ª ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª
12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª ·  20ª ·  21ª ·  22ª

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

Opinioni a confronto sull\’utilizzo della sperimentazione animale all\’Università dell\’Insubria

Opinioni a confronto sull’utilizzo della sperimentazione animale all’Università dell’Insubria

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 24 aprile 2014

Martedì 15 aprile si è tenuto a Busto Arsizio l’incontro intitolato “I risultati della ricerca attraverso le diverse forme di sperimentazione scientifica”, organizzato dal comune allo scopo di mettere a confronto favorevoli e contrari alla sperimentazione animale.

Le opinioni[]

L’allevamento di topi che l’Università degli Studi dell’Insubria intende attivare a servizio della sperimentazione nei laboratori ha messo in conflitto chi ritiene la sperimentazione animale superata e chi invece necessaria.

La manifestazione[]

A seguito di una manifestazione contraria all’allevamento, il sindaco di Busto Arsizio ha organizzato un confronto.

L’incontro[]

Alle 20.30, nella sala del Consiglio Comunale, circa 200 partecipanti hanno potuto ascoltare informazioni e pareri sull’utilizzo degli animali nella ricerca. L’ampia partecipazione testimonia l’interesse per l’argomento. Il confronto non ha però mosso le opinioni opposte ed è stato definito a tratti molto acceso. Quattro le relazioni portate, due a favore dell’utilizzo degli animali e due a sfavore. “Gli animali vengono tenuti in condizioni ottimali” è la posizione considerata controversa da chi non appoggia la sperimentazione animale.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 22, 2014

Tolto il segreto di Stato su molte stragi italiane

Tolto il segreto di Stato su molte stragi italiane

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

22 aprile 2014

L’ala ovest della stazione di Bologna, crollata a seguito dell’esplosione dell’ordigno che causò la strage

L’Italia ha fatto un altro passo in avanti nel campo della declassificazione di cartelle riservate, infatti oggi pomeriggio è stata la volta delle cartelle che riguardano molte delle più gravi e recenti stragi della nostra storia.

La direttiva[]

Oggi pomeriggio il presidente del Consiglio dei ministri Matteo Renzi, in compresenza con il sottosegretario Marco Minniti e il direttore del DIS Giampiero Massolo, ha firmato la nuova direttiva che impone la declassificazione (ossia la rimozione del segreto di Stato) di tutti gli atti relativi alle seguenti stragi:

  • Ustica;
  • Peteano;
  • Italicus;
  • Piazza Fontana;
  • Piazza della Loggia;
  • Gioia Tauro;
  • stazione di Bologna;
  • rapido 904.

Potrebbe sembrare che queste stragi siano lontane dai giorni nostri, ma per i tempi di pubblicazione di tali fascicoli riservati la lontananza è del tutto relativa: è sufficiente pensare che la strage del rapido 904 è avvenuta “solo” trent’anni fa, eppure ci sono nel mondo fatti per i quali s’implora di far chiarezza da decenni e decenni.

La mossa di rendere pubblici così tanti atti di così tante stragi in un colpo solo è, a detta di Renzi, uno dei punti qualificanti per trasparenza ed apertura di questo governo.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.

April 20, 2014

Pallanuoto, Serie A1 maschile 2013-2014: Playoff, Andata quarti di finale

Filed under: Europa,Italia,Pallanuoto,Pubblicati,Sport — admin @ 5:00 am

Pallanuoto, Serie A1 maschile 2013-2014: Playoff, Andata quarti di finale

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

domenica 20 aprile 2014
Mercoledì 16, giovedì 17 e venerdì 18 aprile 2014 si sono giocate le gare di andata dei quarti di finale dei playoff scudetto del campionato di Serie A1 maschile di pallanuoto 2013-2014.

Nei quarti di finale le prime otto squadre classificate in stagione regolare si affrontano a incrocio (prima vs. ottava, seconda vs. settima, terza vs. sesta, quarta vs. quinta) in due incontri ad andata e ritorno. La partita di andata viene disputata in casa della squadra peggio classificata. In caso di parità nel computo globale delle reti segnate e subite, viene conteggiato il numero di gol segnati fuori casa.

Risultati[]


Playoff: Andata Quarti di finale
Data Ora Gara Ris.
16-4-14 21:00 Como Como – AN Brescia AN Brescia 10 – 6
17-4-14 15:00 Savona Savona – Acquachiara Acquachiara 16 – 6
18-4-14 19:00 CC Napoli CC Napoli – Posillipo Posillipo 14 – 11
20:30 Florentia Florentia – Pro Recco Pro Recco 11 – 5


Dettagli[]

Partita del mercoledì[]

Como
16 aprile 2014, ore 21:00 CEST
Como Como 6 – 12
(2-4, 1-3, 2-3, 1-2)
referto
AN Brescia AN Brescia Piscina Olimpionica
Arbitri Bianchi
Rovida

Partita del giovedì[]

Savona
17 aprile 2014, ore 15:00 CEST
Savona Savona 12 – 7
(1-0, 5-1, 4-2, 2-4)
referto
Acquachiara Acquachiara Piscina Carlo Zanelli
Arbitri Collantoni
Riccitelli

Partite del venerdì[]

Napoli
18 aprile 2014, ore 19:00 CEST
CC Napoli CC Napoli 8 – 10
(1-0, 1-5, 2-2, 4-3)
referto
Posillipo Posillipo Piscina Felice Scandone
Arbitri Gomez
Pascucci

Firenze
18 aprile 2014, ore 20:30 CEST
Florentia Florentia 5 – 13
(0-3, 2-4, 1-2, 2-4)
referto
Pro Recco Pro Recco Piscina Goffredo Nannini
Arbitri Fusco
Taccini


Fonti[]


Le giornate della Serie A1 maschile di pallanuoto 2013-2014

 1ª ·   2ª ·   3ª ·   4ª ·   5ª ·   6ª ·   7ª ·   8ª ·   9ª ·  10ª ·  11ª
12ª ·  13ª ·  14ª ·  15ª ·  16ª ·  17ª ·  18ª ·  19ª ·  20ª ·  21ª ·  22ª

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.
Older Posts »

Powered by WordPress