USA: Obama riconferma Bernanke a capo della Federal Reserve

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 26 agosto 2009

Barack Obama e Ben Bernanke alla Casa Bianca lo scorso aprile

Il Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama ha annunciato martedì la sua intenzione di nominare Ben Bernanke per un secondo mandato quale presidente della Federal Reserve, la banca centrale statunitense. Lo ha reso noto lo stesso presidente Obama, parlando dalla località turistica di Martha’s Vineyard in Massachusetts, dove sta trascorrendo le sue vacanze.

«L’uomo al mio fianco, Ben Bernanke, – ha affermato Obama – ha guidato la Fed attraverso una delle peggiori crisi finanziarie che questa nazione e il mondo intero abbiano mai affrontato. Sebbene esperto delle cause della Grande Depressione, sono sicuro che Ben non avrebbe mai immaginato di essere parte della squadra che avrebbe dovuto prevenirne un’altra. Ma grazie al suo background, al suo temperamento, al suo coraggio e alla sua creatività, è stato esattamente ciò che ha contribuito a fare. E per questo ho deciso di proporlo per un secondo mandato quale presidente della Federal Reserve».

«Ben è intervenuto su un sistema finanziario verso il collasso con calma e saggezza; con le sue azioni coraggiose e il suo pensiero fuori dagli schemi ha permesso di frenare la caduta libera della nostra economia» ha aggiunto il presidente.

US-FederalReserveSystem-Seal.svg

«Siamo stati audaci o cauti così come le circostanze lo richiedevano – ha detto a sua volta Bernanke, accettando la riconferma – ma il nostro obiettivo rimane lo stesso: ricostruire un ambiente economico e finanziario stabile, in cui le opportunità possano ancora fiorire e nel quale il duro lavoro e la creatività degli americani possano ricevere le giuste ricompense.

Ben Bernanke, che successe ad Alan Greenspan il 1° febbraio 2006, dovrà ora affrontare l’audizione di conferma presso il Senato degli Stati Uniti.

«Ci sarà un’approfondita audizione di conferma», ha detto il senatore Christopher Dodd, presidente della Commissione del Senato per le attività bancarie. «Mi aspetto che molte domande serie verranno poste riguardo il ruolo della Federal Reserve nel prossimo futuro e quali poteri essa debba o non debba avere».

«Sono estremamente compiaciuto di venire a conoscenza del fatto che Ben Bernanke sia stato nominato per un secondo mandato come presidente della Federal Reserve», ha affermato in un comunicato Jean-Claude Trichet, presidente della Banca Centrale Europea. «Abbiamo avuto con lui un eccellente e ravvicinato rapporto nel corso delle ultime eccezionali sfide per l’economia mondiale. La Federal Reserve e la Banca Centrale Europea, insieme con le altre banche centrali, hanno dato inizio ad un livello di cooperazione senza precedenti, che è stata la chiave per affrontare la situazione attuale».

Wikinews

Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di Obama renominates Bernanke as US central banker, pubblicato su Wikinews in lingua inglese.