Somalia: Elicottero della Marina Militare attaccato da pirati somali

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

sabato 10 settembre 2011

Un EH 101 in fase di appontaggio.

L’area del Corno d’Africa.

Mercoledì 7 settembre un elicottero della Marina Militare Italiana è stato oggetto di un attacco da terra da parte dei pirati somali. L’elicottero, un EH 101 imbarcato sul cacciatorpediniere Andrea Doria, si trovava in perlustrazione nelle acque prospicienti le coste della Somalia nei pressi di Chisimaio a circa 400 km a sud di Mogadiscio, per acquisire informazioni sui movimenti di battelli sospetti di azioni contro il traffico mercantile in transito nella zona. Intorno alle 6.30 è stato colpito da colpi di armi da fuoco da terra, che hanno causato una perdita di carburante costringendo l’aeromobile a rientrare a bordo dell’unità navale per verificare i danni subiti e per le necessarie verifiche tecniche. L’equipaggio dell’aeromobile non ha riportato danni.

Il cacciatorpediniere Andrea Doria è salpato da Taranto il 14 giugno scorso per essere impegnato fino al prossimo dicembre nell’Oceano Indiano nell’ambito dell’operazione NATO “Ocean Shield” per il contrasto al fenomeno della pirateria nel Corno d’Africa, in qualità di nave Comando dello Standing NATO Maritime Group 1, al cui comando è il Contrammiraglio Gualtiero Mattesi.


Fonti[]