La stagione calcistica ceca 2012-2013

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Praga, venerdì 27 luglio 2012

Štajner (qui con la maglia dell’Hannover) ha siglato 54 reti in cinque stagioni con la maglia dello Slovan Liberec

LIBEREC E SPARTA FAVORITE – Dopo aver vinto il titolo della passata stagione lo Slovan Liberec avrà una stagione più difficile. Lo Sparta Praga vuole infatti ritornare alla vittoria del campionato nazionale, che manca dalla stagione 2009-2010. Uno dei migliori talenti della società di Liberec, il terzino destro Gebre Selassie si è trasferito al Werder Brema in questa stagione e ciò ha spinto l’allenatore Šilhavý a puntare all’ex Sparta Praga Kušnír per sostituire il buco lasciato da Gebre Selassie. La società di Liberec sarà costruita attorno all’eperienza di calciatori che hanno fatto la storia della squadra, Štajner, Nezmar e Janů. I primi due sono stati protagonisti del primo torneo vinto dallo Slovan mentre Štajner è risultato essere il miglior marcatore stagionale dello Slovan anche nella scorsa stagione (15 reti). Solo Janů può vantare i tre campionati vinti con la stessa casacca. Il cammino dello Slovan in Champions League è iniziato in salita: solo la rete allo scadere del secondo tempo supplementare di Blažek (rigore) permette di superare i kazaki dello Shakhter.

Dall’altra parte lo Sparta ha voglia di rivalsa: l’organico, che già presentava elementi come Kweuke e il giovane Krejčí, è stato rafforzato dagli acquisti di Pablo Gil (proveniente dalle giovanili del Real Madrid) e di Bekim Balaj (proveniente dal KF Tirana).

LA SITUAZIONE DELLE OUTSIDERS – A Pilsen, l’allenatore Vrba ha prolungato il suo contratto con il Viktoria fino al 2015. La società ha rifiutato diverse offerte per Darida, lasciando partire Pilař (Wolfsburg) e Petržela (Augusta). I ruoli occupati da quest’ultimi sono stati presi da Fillo e da Malak’yan.

L’infortunio di Chramosta mette un ostacolo in più all’inseguimento del Mladá Boleslav verso le competizioni europee, mentre il Sigma Olomouc può essere un forte avversaria in campionato dopo la vittoria della Supercoppa nazionale. Il Dukla Praga presenta un organico di calciatori molti giovani, mentre altre due squadre che cercano riscatto sono Slavia Praga e Baník Ostrava che nella stagione precedente hanno sfiorato la retrocessione.


Fonti[]