Giochi olimpici 2012: Aleksandr Vinokurov è oro nella prova in linea di ciclismo su strada

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

Londra, sabato 28 luglio 2012

Aleksandr Vinokurov ha vinto il decimo oro nella storia del Kazakistan ai Giochi olimpici estivi

È il kazako Aleksandr Vinokurov il nuovo campione olimpico di ciclismo su strada. Il trentanovenne kazako ha coronato la sua carriera—era infatti questa l’ultima gara in linea prima del ritiro—aggiudicandosi la medaglia d’oro nella prova in linea su strada, prima competizione nel programma del ciclismo ai Giochi olimpici di Londra.

Vinokurov, alla seconda medaglia olimpica dopo l’argento in linea vinto a Sydney 2000, ha conquistato l’oro battendo il colombiano Rigoberto Urán in una volata a due dopo 249,5 chilometri di gara. La medaglia di bronzo è invece andata al norvegese Alexander Kristoff, abile a regolare allo sprint il gruppetto di inseguitori. Appena giù dal podio lo statunitense Taylor Phinney e l’uzbeko Sergej Lagutin. Si sono classificati 127 dei 144 ciclisti (in rappresentanza di 64 paesi) al via.

Vinokurov è uno degli sportivi in assoluto più celebri del suo paese, e a questi Giochi chiude la carriera con l’alloro più importante. Nel suo palmarès spiccano comunque anche una Vuelta a España, due Liegi-Bastogne-Liegi, un’Amstel Gold Race, quattro tappe al Tour de France e due bronzi ai campionati del mondo.

Ordine d’arrivo (Top 10)[]

# Corridore Squadra Tempo
1 Flag of Kazakhstan.svg Aleksandr Vinokurov
Gold medal olympic.svg
Flag of Kazakhstan.svg Kazakistan 5h45’47”
43,272 km/h
2 Flag of Colombia.svg Rigoberto Urán
Silver medal olympic.svg
Flag of Colombia.svg Colombia s.t.
3 Flag of Norway.svg Alexander Kristoff
Bronze medal olympic.svg
Flag of Norway.svg Norvegia a 8″
4 Flag of the United States.svg Taylor Phinney Flag of the United States.svg Stati Uniti s.t.
5 Flag of Uzbekistan.svg Sergej Lagutin Flag of Uzbekistan.svg Uzbekistan s.t.
6 Flag of Australia.svg Stuart O’Grady Flag of Australia.svg Australia s.t.
7 Flag of Belgium (civil).svg Jürgen Roelandts Flag of Belgium (civil).svg Belgio s.t.
8 Flag of Switzerland.svg Grégory Rast Flag of Switzerland.svg Svizzera s.t.
9 Flag of Italy.svg Luca Paolini Flag of Italy.svg Italia s.t.
10 Flag of New Zealand.svg Jack Bauer Flag of New Zealand.svg Nuova Zelanda s.t.


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.