Il Barça cade a Bilbao, ne approfittano Atlético e Real Madrid, riaprendo la Liga

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

lunedì 2 dicembre 2013

Tra il 29 novembre e il primo dicembre si è giocata la quindicesima giornata della Liga.

Negli anticipi di venerdì il Getafe regola il Levante (1-0) mentre il Málaga si ferma in casa del Villareal (1-1).

Sabato vincono Atlético Madrid (2-0 a Elche), Celta Vigo (3-1 contro l’Almeria), il Real Madrid (4-0 sul Real Valladolid, tripletta di Bale) e la Real Sociedad (2-1 a Barcellona, contro l’Espanyol).

Domenica pareggiano Real Betis e Rayo Vallecano (2-2, doppio Bueno per gli ospiti); vincono Siviglia (2-1 a Granada) e Valencia (3-0 sull’Osasuna, tripletta di Jonas) mentre nell’ultimo posticipo di giornata si registra il colpaccio dell’Athletic Bilbao che supera il Barcellona, per 1-0 (rete di Muniain): per i blaugrana si tratta della prima sconfitta in campionato e della seconda sconfitta consecutiva dopo il 2-1 subito ad Amsterdam contro l’Ajax; la società catalana non perdeva due partite consecutivamente dalla stagione passata, quando subì due ko consecutivi contro il Real Madrid di Mourinho che prima inflisse un 3-1 nella Coppa del Re al Camp Nou (26 febbraio 2013) e poi vinse 2-1 in casa nella partita di campionato (2 marzo 2013).

Con la sconfitta odierna il Barça si fa raggiungere in testa al torneo dall’Atlético Madrid (40), che tiene tre lunghezze di vantaggio sul Real Madrid. Dietro lottano per un posto in Europa Athletic Bilbao (29), Villareal (28), Real Sociedad, Getafe (23), Siviglia (22) e Valencia (20). Real Valladolid, Almeria (12) e Real Betis (10) rischiano la retrocessione.

Ronaldo con 17 marcature è il capocannoniere del campionato.


Fonti[]

  • «Partite»Soccerway.com, 1 dicembre 2013