In Olanda trovato un uccello contagiato dall’influenza aviaria

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

13 agosto 2006
Il governo olandese ha confermato la presenza del primo uccello contagiato dal virus H5N1, responsabile dell’influenza aviaria. L’uccello era stato trovato due giorni prima in uno zoo di Rotterdam. Un laboratorio di Lelystad ha confermato che l’uccello infettato era stato scoperto durante uno dei controlli di routine dal Wild Life Health Centre, che ha trovato tracce di H5N1. Altri test verranno effettuati e i risultati verranno resi noti a giorni.

Wikinews

Questo articolo, o parte di esso, deriva da una traduzione di H5N1 bird flu confirmed in the Netherlands, pubblicato su Wikinews in lingua inglese.

I Paesi Bassi non avevano mai avuto alcun caso di influenza aviaria, prima d’ora. Lo zoo rimarrà aperto, poiché l’influenza si può diffondere solo con uno stretto contatto con i contagiati, ma verranno messe in atto opportune restrizioni per proteggere la salute dei visitatori, dello staff e degli altri animali.

Non si sa come l’uccello abbia contratto il virus: in ogni caso, a tutto lo staff dello zoo sono state somministrate adeguate misure profilattiche.