Salvatore Giuliano, riesumata la salma del bandito

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 28 ottobre 2010

Nel cimitero di Montelepre, in provincia di Palermo, è in corso la riesumazione dei resti di Salvatore Giuliano, il bandito ucciso nel 1950 durante un conflitto a fuoco con i carabinieri. Gli esami eseguiti dal medico legale chiariranno se il corpo sepolto nel piccolo cimitero di Montelepre è effettivamente del bandito.

Alcuni storici di mafia, sostengono che il bandito “Turi” Giuliano sia fuggito negli Stati Uniti e che quel corpo, sepolto nella cappella di famiglia, appartenga ad un sosia del bandito.


Fonti[]