Il velocista paralimpico Oscar Pistorius condannato a sei anni di carcere

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

mercoledì 6 luglio 2016

Wikinotizie di oggi
6 luglio

Collabora con noi
  • Scrivi un articolo
  • Cosa scrivere
  • Come scriverlo
  • Scrivania
  • Portale:Comunità

Oscar Pistorius nel 2010

Il tribunale d’appello a Pretoria ha condannato l’atleta paralimpico Oscar Pistorius a sei anni di carcere per l’omicidio di Reeva Steenkamp. Nel 2013, il velocista aveva ucciso la compagna sparandole quattro colpi attraverso la porta del bagno, dichiarando di averla scambiata per un ladro e di aver agito d’istinto.

L’accusa aveva chiesto per il velocista una condanna a quindici anni di carcere, ma la corte ha ritenuto opportuno applicare delle attenuanti, in quanto l’uomo si è dimostrato pentito del gesto.

La sentenza definitiva ha confermato e inasprito la decisione presa a dicembre, in cui il tribunale aveva condannato Pistorius a cinque anni di carcere. Dopo la sentenza, l’atleta è stato immediatamente trasferito nel carcere di Pretoria.


Articoli correlati[]

Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.